«Porto, ospedale e casello le priorità»
“Uniti per Civitanova” da Acquaroli

CIVITANOVA - La lista di Ottavio Brini e Massimo Mobili hanno presentato al governatore quelle che considerano i progetti principali per la città e chiedono al sindaco di farsi garante del piano programmatico
- caricamento letture
ottavio-brini

Ottavio Brini

 

Casello autostradale a nord di Civitanova, messa in sicurezza del porto e darsena turistica, potenziamento dell’ospedale cittadino. Questi i tre punti che Uniti per Civitanova, il gruppo politico composto da Ottavio Brini, dall’ex sindaco Massimo Mobili e dal consigliere comunale Piero Croia, hanno presentato al presidente della Regione Francesco Acquaroli nel corso di un incontro che ha avuto al centro del dibattito la discussione sui progetti prioritari per Civitanova. A condividere la lista delle priorità per Civitanova enucleate appunto nel potenziamento dell’ospedale, nelle infrastrutture,  in particolare l’A14 con la costituzione di un casello a nord di Civitanova per alleggerire la statale e la messa in sicurezza del porto dalle mareggiate che arrivano da nord est. I simpatizzanti e attivisti di Uniti per Civitanova chiedono al sindaco Fabrizio Ciarapica, che ha condiviso il documento programmatico, di impegnarsi in prima personale allo scopo di tenere alte in Regione le richieste che arrivano dal comune costiero. Nel frattempo la lista di Brini e Mobili rappresentata in consiglio da Croia cerca un dialogo e un fronte comune con le civiche di centro destra, in particolare Obiettivo Civitanova e Insieme per Civitanova per creare un documento che sia propedeutico per il bilancio 2021 e che dia maggiore spazio e finanziamenti al sociale e alla riqualificazione della città attraverso i lavori pubblici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X