«Bene la riqualificazione del porto
se coinvolti i soggetti che lo vivono»

IL PRESIDENTE di Confartigianato Imprese Renzo Leonori dopo l'incontro virtuale con il sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica: «Opera da concertare con coloro che quotidianamente vi lavorano»
- caricamento letture
Confartigianato_Inaugurazione_FF-23-e1551698294139-325x236

Renzo Leonori

 

Incontro virtuale tra il sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica e la Confartigianato Imprese Macerata – Ascoli Piceno – Fermo. L’appuntamento si è tenuto durante il direttivo territoriale online della sede civitanovese dell’associazione, nel corso del quale il primo cittadino della città costiera è stato invitato per fare il punto sui principali interventi economici in atto nel territorio. L’attenzione si è focalizzata anche sul piano di riqualifica a medio e lungo termine dell’area portuale, con il sindaco Ciarapica che ha illustrato lo stato in essere del progetto. Dopo aver ascoltato l’intervento del primo cittadino al riguardo, il presidente interprovinciale Renzo Leonori ha spiegato come «Confartigianato è sempre favorevole alle opportunità di crescita, ben consapevole che il porto, dalla sua costruzione, rappresenta uno dei volti più caratteristici di Civitanova. L’area è legata all’economia della pesca e della cantieristica, con quest’ultima che sta avendo negli ultimi tempi una nuova prospettiva di crescita importante, con il nascente interesse del comparto degli yacht (la nautica di lusso si è affacciata sul nostro mare). Potenziare il porto significa anche creare un indotto generato dalla crescita stessa, che si riverserebbe positivamente sul territorio. Detto ciò, pensiamo sia un bene puntare ad una riqualificazione dell’area. E, nell’interesse di tutti, siamo convinti che questa debba essere concertata con i soggetti che quotidianamente vivono e lavorano nel porto: i pescatori, le attività cantieristiche, i diportisti e le altre realtà economiche e produttive della città».

ciarapica

Fabrizio Ciarapica

Altre questioni aperte dal sindaco sono legate alla prossima stagione estiva. «Ciarapica ha sottolineato che si sta lavorando ad una programmazione condivisa con gli operatori turistici, con la realizzazione di video promozionali con testimonial e altre occasioni di comunicazione delle peculiarità della città – si legge nella nota -. Tutto dipenderà dall’evoluzione pandemica, ma si opererà per garantire qualsiasi possibile momento di convivialità in massima sicurezza. Confartigianato ha presentato a Ciarapica il desk che è stato attivato con la Camera di Commercio Italiana per la Svizzera, per offrire alle imprese nuove opportunità di business. Il sindaco, riepilogando lo stanziamento di tre milioni di euro per contributi a sostegno di famiglie, autonomi, imprese, lavoratori a chiamata e tutta una serie di agevolazioni, ha annunciato l’installazione di altre telecamere di videosorveglianza per rendere la città sempre più sicura».

Daniele-Zucchini

Daniele Zucchini

Daniele Zucchini, presidente del direttivo di Civitanova, ha così concluso: «La collaborazione, specie in questo momento così difficile, è quanto mai necessaria. Ringraziamo quindi il sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica per essersi collegato con noi, confrontandosi sulle più interessanti questioni legate alla città. Siamo convinti che il dialogo aperto tra l’amministrazione e le imprese possa portare benefici condivisi con le attività produttive. Per il bene della collettività. Confartigianato da sempre è attore protagonista e continuerà ad operare mantenendo il suo ruolo propositivo con gli enti pubblici».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X