Stella, una luce di speranza
Mamma positiva al Covid
partorisce all’ospedale di Civitanova

FIOCCO ROSA - La donna, civitanovese, e la neonata stanno bene. E' stato necessario il cesareo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
parto-covid-primo-maggio-1-650x488

L’equipe insieme alla neomamma

 

Mamma positiva al coronavirus dà alla luce Stella. Un segno di speranza oggi nel reparto di Ostetricia dell’ospedale di Civitanova, uno dei primi a occuparsi di pazienti Covid in Italia. La donna, residente a Civitanova, era già seguita dalla struttura civitanovese che dall’inizio dell’epidemia è il punto di riferimento regionale per tutte le donne incinte positive al coronavirus. Stamattina è stata ricoverata perché sembrava stesse per partorire ma in realtà i medici hanno visto che c’erano problemi con la placenta per cui è stato subito fatto un taglio cesareo.

A curare l’intervento le dottoresse Rita Traini e Jessica D’Alessandro, l’ostetrica Orietta Bevilacqua, l’infermiera Carla Broglietti, l’anestesista Stefania Ascenzi, la strumentista Cinzia Valentini, la tecnica anestesista Erika Lupacchini, l’infermiere di sala Mauro Orsili e la pediatra Alessandra Dieni. La buona riuscita dell’operazione è una grande soddisfazione per tutti gli operatori dell’Area vasta 3. Mamma e bambina stanno bene. Stella attualmente è in Pediatria e sta effettuando tutti primi controlli di routine e si prevede che già nelle prossime ore inizierà l’allattamento al seno.

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X