Covid-19, quarta vittima a Civitanova:
è morto Avio Credini

AVEVA 72 ANNI, era stato tra i primi cittadini a contrarre il Coronavirus. La figlia: «Sei stato un padre amorevole, ti porterò per sempre nel mio cuore»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
credini-avio

Avio Credini

 

E’ morto Avio Credini, è la quarta vittima del Coronavirus a Civitanova. Aveva 72 anni. Era stato tra i primi cittadini a contrarre il Covid-19 e risiedeva a Santa Maria Apparente. Era stato ricoverato a Civitanova e nella notte si è spento. Ad annunciarne la morte la figlia Ketty: «Voglio dedicarti questa foto papà. Come non mai in questi giorni siamo stati così uniti, anche se il destino è stato troppo crudele e ti ha portato via in un modo ingiusto. Sei stato un padre amorevole, ti porterò per sempre nel mio cuore». Credini aveva patologie pregresse ed era in attesa di un intervento. Ha lavorato da giovane nel settore calzaturiero, ma da tempo non era più impiegato nel settore. Grande appassionato di bocce, era noto a tutte le bocciofile della città e ha giocato a livello agonistico. Amava la famiglia e aveva una grande passione per il calcio che condivideva con uno dei quattro nipoti.

(l. b.)

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X