Coronavirus, muore 87enne di Treia

EMERGENZA - Adalgisa Piermattei era ricoverata all'ospedale di Macerata. La figlia, Maria Paciaroni: «Venerdì le sue condizioni sono peggiorate. Anche mio padre non sta bene, abbiamo chiesto che venga ricoverato, ancora non gli hanno fatto il tampone»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Adalgisa Piermattei

 

Il dramma dei morti per il Coronavirus si allarga anche a Treia: una donna di 87 anni, Adalgisa Piermattei, si è spenta oggi all’ospedale di Macerata. Era ricoverata lì da venerdì, da quando le sue condizioni di salute sono peggiorate dopo che da circa una settimana non stava bene. «Venerdì è peggiorata, respirava male, è stata portata in ospedale a Macerata, prima in Geriatria, dove è rimasta dal 13 al 15 marzo, poi l’hanno spostata in una camera isolata e fatto il tampone e successivamente l’hanno ricoverata in Medicina d’urgenza» dice una delle figlie, Maria Paciaroni. Anche il marito della 87enne potrebbe aver contratto il Coronavirus «anche lui non sta bene, ma ancora non gli hanno fatto il tampone. Abbiamo già chiesto due volte che venisse ricoverato, ma niente – dice Paciaroni -. Ha bisogno di assistenza, al momento con lui sta mia sorella, io invece sono in quarantena e non posso muovermi. Chiediamo che venga ricoverato». Su come ha contratto il Coronavirus la madre «non ne abbiamo idea. Non usciva di casa perché soffriva di Alzheimer. Aveva due badanti che la assistevano, ora una di loro so che ha la febbre e sta aspettando che le facciano il tampone» dice Maria Paciaroni.

(redazione CM)

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X