Terza vittima a Recanati:
è morto Vitangelo Pergolesi

CORONAVIRUS - L'uomo era ricoverato all'ospedale di Civitanova, aveva 84 anni. Anche la moglie è positiva ma le sue condizioni non sono gravi ed è assistita dalla Protezione civile
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
pergolesi

Vitangelo Pergolesi

 

A Recanati c’è una terza persona morta a causa del Coronavirus. Si tratta di un uomo di 84 anni, Vitangelo Pergolesi, che era ricoverato all’ospedale di Civitanova dalla scorsa settimana. L’uomo martedì era stato soccorso nella sua abitazione con l’ambulanza e successivamente trasportato all’ospedale di Civitanova. Le condizioni dell’uomo però non sono migliorate. Era ricoverato in terapia intensiva, dove è morto questa notte. Viveva con la moglie, Concetta, che è stata anche lei ricoverata perché è positiva, e successivamente dimessa perché le sue condizioni non sono gravi. Viene assistita dalla Protezione civile per le necessità come spesa e medicine. A Recanati si tratta della terza vittima. Prima di Pergolesi nella città leopardiana sono morti Massimo Giovagnola, 70 anni, e la 83enne Bruna Angeloni, che era ospite della Rsa. Salgono invece a 21 i morti in provincia. Nel comune sono una ventina di persone positive al Covid.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X