Tolettatura, imprese artigiane
In due in moto se conviventi
Nuovi decreti della Regione

FASE 2 - Il governatore Luca Ceriscioli ha firmato gli atti che consentono da domani la ripresa di alcune attività. Si può anche andare a cercare funghi, ma niente pic nic e barbecue
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

ceriscioli-2-650x433

Luca Ceriscioli, governatore delle Marche

 

Ok alle attività di tolettatura, sì alla possibilità di andare in due in moto purchè si sia conviventi e si possono raccogliere funghi o asparagi ma mantenendo la distanza di un metro: questi alcuni provvedimenti contenuti in due decreti della Regione (il 144 e il 145) che sono stati firmati nel tardo pomeriggio di oggi dal presidente Luca Ceriscioli e le cui disposizioni sono al valore da domani (5 maggio). La Regione ha così disposto che l’attività da parte degli esercizi di toelettatura degli animali di compagnia è consentita, purché il servizio venga svolto per appuntamento, senza il contatto diretto tra le persone, e comunque in totale sicurezza, nella modalità “consegna animale toelettatura-ritiro animale”, utilizzando i mezzi di protezione personale e garantendo il distanziamento sociale. E proprio oggi i titolari di questo tipo di attività chiedevano che ci fosse la riapertura. 

mille-bolle-bau-letizia-pantalei-3-325x268

Consentita l’attività da parte degli esercizi di toelettatura degli animali di compagnia, purché il servizio venga svolto per appuntamento

Altro punto dei decreti le imprese artigiane. Sono consentite: l’attività di tutte le imprese artigiane iscritte all’albo, che lavorano in modalità non aperta al pubblico. L’attività è consentita per le imprese che non si avvalgono di dipendenti ma nelle quali il lavoro viene svolto esclusivamente dal titolare, dai collaboratori familiari o soci partecipanti al lavoro. «L’attività deve essere svolta con la presenza all’interno del laboratorio di una sola persona (titolare, collaboratore familiare, o socio partecipante) – dice il decreto della Regione –. La presenza di più di una persona è consentita solo nel caso di convivente. Inoltre è  ammessa l’attività previa sanificazione dei locali e, nel caso in cui nello stesso laboratorio l’attività sia svolta da più persone si dovrà rispettare il distanziamento sociale dei posti di lavoro e si dovrà fare uso delle mascherine e dei guanti. La sanificazione dovrà avvenire con cadenza giornaliera. La consegna delle forniture e la consegna dei prodotti dovrà avvenire, previo appuntamento, assicurandosi che il tempo di permanenza sia quello strettamente necessario alla consegna della merce e dei documenti di trasporto. Inoltre sono consentiti: gli spostamenti con motocicli, all’interno del territorio regionale, con due persone a bordo, purché conviventi. Sì alla raccolta di funghi e di asparagi selvatici, nel rispetto dell’obbligo di distanziamento di un metro tra le persone. Ok anche per la manutenzione dei camper. «E’ esclusa invece ogni attività ludico ricreativa tra cui, a titolo esemplificativo picnic, barbecue».

***

I DECRETI –  Il presidente della giunta regionale ha firmato oggi i decreti n. 144 e 145, con i quali a far data dal 5 maggio 2020, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza relative alla limitazione del contagio da COVID-19, si consente:
• l’attività da parte degli esercizi di toelettatura degli animali di compagnia, purché il servizio venga svolto per appuntamento, senza il contatto diretto tra le persone, e comunque in totale sicurezza, nella modalità “consegna animale toelettatura-ritiro animale”, utilizzando i mezzi di protezione personale e garantendo il distanziamento sociale
• l’attività di tutte le imprese artigiane iscritte all’albo, che lavorano in modalità non aperta al pubblico. L’attività è consentita per le imprese che non si avvalgono di dipendenti ma nelle quali il lavoro viene svolto esclusivamente dal titolare, dai collaboratori familiari o soci partecipanti al lavoro. L’attività deve essere svolta con la presenza all’interno del laboratorio di una sola persona (titolare, collaboratore familiare, o socio partecipante). La presenza di più di una persona è consentita solo nel caso di convivente. E’ ammessa l’attività previa sanificazione dei locali e, nel caso in cui nello stesso laboratorio l’attività sia svolta da più persone come sopra descritta si dovrà rispettare il distanziamento sociale dei posti di lavoro e si dovrà fare uso delle mascherine e dei guanti. La sanificazione dovrà avvenire con cadenza giornaliera. La consegna delle forniture e la consegna dei prodotti dovrà avvenire, previo appuntamento, assicurandosi che il tempo di permanenza sia quello strettamente necessario alla consegna della merce e dei documenti di trasporto.
• gli spostamenti con motocicli, all’interno del territorio regionale, con due persone a bordo, purché conviventi
• la raccolta di funghi e di asparagi selvatici (a titolo esemplificativo e non esaustivo) nel rispetto dell’obbligo di distanziamento di un metro tra le persone
• la manutenzione dei camper. E’ esclusa invece ogni attività ludico ricreativa tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, picnic, barbecue etc. I decreti sono consultabili sul sito della Regione Marche:

Tolettature per animali ancora chiuse «Fateci riaprire, è questione di igiene»

Ceriscioli accelera la fase 2: attività motoria anche fuori comune e ok alle seconde case

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X