facebook twitter rss

Neonato positivo al Covid-19:
è in Rianimazione al Salesi

IL PICCOLO è arrivato in ospedale da Urbino, stamattina l'esito del tampone: è in terapia intensiva. E' il primo caso nell'ospedale pediatrico regionale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
4K Condivisioni

Ambulanze al Salesi (Repertorio)

 

Anche le Marche registrano purtroppo un caso pediatrico di positività al Coronavirus. Questa volta si tratta di un neonato portato da Urbino all’ospedale Salesi di Ancona. Si tratta del primo caso assoluto riscontrato nel presidio pediatrico del capoluogo dorico. Da ieri il neonato, che non avendo difese immunitarie è contagiabile, si trova nel reparto di Rianimazione, ricoverato in terapia intensiva per patologia non respiratoria. Il tampone, fattogli sabato, ha dato il risultato questa mattina ed è risultato positivo. I medici e gli infermieri gli stanno prestando tutte le cure possibili.

Nel bollettino medico, il direttore Sod Anestesia e Rianimazione Pediatrica, Alessandro Simonini, ha chiarito che il piccolo era arrivato  ieri pomeriggio all’ospedaletto ed era stato subito  ricoverato nella Rianimazione pediatrica del Salesi presso la stanza di isolamento a pressione negativa per essere sottoposto a tampone nasale «che ha dato esito positivo per cui si è provveduto a segnalare il primo caso regionale di neonato con infezione da Covid 2019». Il bambino ha subito un trattamento chirurgico «a carico del tratto gastrointestinale – ha aggiunto il primario Simonini –  e attualmente è ricoverato per la gestione post-operatoria del caso. Attualmente le condizioni cliniche sono stabili e soddisfacenti. Il neonato viene sottoposto a monitoraggio clinico/strumentale, controlli ematologici, nutrizione parentale e terapie mediche».

(Al. Big.)

 

 

 

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X