Tutti sorpresi dall’esercito dei 5 mila
Mandrelli: “Analisi del voto
a mente fredda”

MACERATA - Il numero dei votanti in una settimana ha avuto un inatteso incremento del 47,7%. Carancini ha rimontato lo svantaggio di 179 voti portando a casa 2.828 preferenze (53,93%), ben 1.250 in più. Lo sfidante si è congratulato con un sms. Alessia Scoccianti in lacrime per la sconfitta
- caricamento letture
Alessia Scoccianti in lacrime consolata da Michele Schiavoni

Alessia Scoccianti in lacrime consolata da Michele Schiavoni

 

di Alessandra Pierini

(foto di Guido Picchio)

Sono ben 5244 i maceratesi che hanno voluto partecipare alla scelta del candidato sindaco di centro sinistra alle comunali di Macerata. Il numero dei votanti in una settimana ha avuto un incremento del 47,7 % (leggi l’articolo). E’ questo il dato stupefacente del ballottaggio che ha premiato il sindaco uscente Romano Carancini il quale ha battuto il collega del Pd Bruno Mandrelli (leggi l’articolo). La storia racconta di un calo quasi fisiologico della partecipazione ai seggi nei secondi turni di voto. Non questa volta. Che sia stata la campagna elettorale piuttosto accesa, che sia stata la mobilitazione da parte degli staff dei due sfidanti o la comodità di poter votare in qualsiasi seggio, non necessariamente in quello di appartenenza, fatto sta che gli elettori hanno risposto in massa e ai 3551 della scorsa settimana, si sono aggiunti in 1693 per esprimere la loro preferenza. Tra l’altro domenica scorsa si votava anche per scegliere il candidato governatore tra il maceratese Pietro Marcolini e l’ex sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli che ha poi avuto la meglio.

Giuliano Meschini (Idv) davanti al seggio di via Spalato

Giuliano Meschini (Idv) davanti al seggio di via Spalato

Da parte sua Romano Carancini ha rimontato lo svantaggio di 179 voti con cui aveva chiuso il primo turno, portando a casa 2.828 voti (53,93%), ben 1.250 in più rispetto al primo turno quando si era fermato a 1578 preferenze (44,44%). Determinanti i seggi di via Spalato dove il sindaco uscente ha raccolto 1.039 voti su 1.782, Sforzacosta con 203 voti su 295 e Villa Potenza dove ha raggiunto quota 220 su 362 elettori. Carancini aveva stretto un accordo con Giuliano Meschini, candidato dell’Idv che ha perso al primo turno e che aveva ottenuto 216 voti. Ma certo le motivazioni del successo del sindaco uscente vanno ricercati altrove.

Bruno Mandrelli invece ha ottenuto 2.401 voti (45,79%) che significa 644 preferenze in più rispetto al primo turno quando con 1.757 voti (49,48%) aveva sfiorato l’impresa di vincere, occasione persa per soli 19 voti. Questa volta Mandrelli è riuscito ad avere la meglio nei seggi di via Verdi e via Costa ma solo per una manciata di preferenze.

La folla in festa davanti alla sede del Pd

La folla davanti alla sede del Pd

Romano Carancini e Bruno Mandrelli scherzano nel seggio di via Verdi

Romano Carancini e Bruno Mandrelli scherzano nel seggio di via Verdi

Una volta saputo il risultato Bruno Mandrelli ha lasciato il seggio di via Spalato, mentre iniziavano i festeggiamenti di Romano Carancini e dei suoi sostenitori. Poi ha inviato un sms al vincitore per congratularsi. Scuri in volto diversi sostenitori di Mandrelli come i consiglieri comunali Alessandro Savi e Stefano Blanchi. Alessia Scoccianti è scoppiata a piangere ed è stata abbracciata da Michele Schiavoni e dalla segretaria provinciale Teresa Lambertucci. Poi la Scoccianti ha commentato: “Carancini ha raddoppiato i suoi voti quindi dobbiamo capire cosa non ha funzionato della nostra campagna”.

Bruno Mandrelli rimanda ogni analisi del voto a domani: «Mando un ringraziamento sentitissimo a tutte le elettrici e a tutti gli elettori che mi hanno onorato con il loro voto e la loro fiducia – dice – Questa sera non mi sento di analizzare il voto, mi riunirò domani con chi mi è stato vicino in questa campagna elettorale. Alcune riflessioni è giusto che siano fatte a mente fredda. Complimenti a Romano e buona fortuna per il prosieguo».

Nel frattempo Carancini stava festeggiando con i suoi in via Spalato (leggi l’articolo).

risultati_ballottaggio_foto

I risultati del ballottaggio

 

PRIMARIE - I risultati del primo turno

PRIMARIE – I risultati del primo turno

I festeggiamenti per Romano Carancini

I festeggiamenti per Romano Carancini

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X