Andrea Marchiori

Andrea Marchiori


Utente dal
15/3/2010


Totale commenti
500

  • Primarie, Renis non sarà della partita
    Sicurezza, la Lega attacca il Comune

    1 - Dic 29, 2019 - 23:02 Vai al commento »
    @Aldo Iacobini … quel che ho chiesto in Consiglio il 31/7/2015, dopo appena due mesi di incarico, la Corte dei Conti lo ha ordinato nel 2019 … grazie per la richiesta di chiarimento. Ordine del giorno al bilancio prot. n. 43404 del 29/07/2015: Atteso che il Comune di Macerata per il triennio 2014/2016 ha stabilito di anticipare al Gus i contributi ministeriali alla stessa Associazione spettanti in virtù del l'accoglimento del progetto Spraar; Ritenuto che l'anticipo di somme di denaro pubblico determini una indisponibilità seppure temporanea di liquidità corrente e che un eventuale omesso tempestivo rimborso da parte del Ministero possa comunque condurre ad uno spostamento della competenza del rimborso all'anno successivo rispetto a quello del trasferimento, con conseguente disallineamento contabile di bilancio di cassa Preso atto del parere dei Revisori Contabili nel quale si mette in evidenza la costante sofferenza di cassa per far fronte alla spesa corrente; chiede di invitare l'Amministrazione a non utilizzare la liquidità di cassa per anticipare somme di denaro destinate ad enti ed associazioni beneficiarie di contributi e sovvenzioni pubbliche." Voti contrari n. 20 – Carancini (Sindaco) – Bisio, Contigiani, Del Gobbo, Mandrelli, Manzi, Orazi, Ottaviani, Rocchi, Rogante, Scoccianti, Tiburzi (PD) – Foglia, Tacconi (UdC) – Miliozzi (Pensare Macerata) – Ciarlantini, Valentini (A Sinistra per Macerata bene comune) – Marcolini, Menchi, Pantanetti (La Città di Tutti)
  • Juan Luca Sacchi papà:
    è nata la piccola Benedetta

    2 - Dic 1, 2019 - 13:46 Vai al commento »
    Auguri di cuore alla mamma, al papà ed ai nonni e buona vita alla piccola Benedetta
  • Pd, Pasqualetti detta la linea
    La strategia dell’insabbiamento

    3 - Ago 8, 2019 - 22:51 Vai al commento »
    Mi sono perso il n. 1 del periodico e ciò accadrà anche col n. 3, mentre farò tesoro degli interventi di Giuseppe sul contrasto alle droghe. Così giusto per stabilire delle differenze ed esprimere solidarietà a chi non teme di mettersi sempre dalla parte della legalità.
  • Ripescaggio in Eccellenza:
    la svista della Maceratese
    e le poche chance del ricorso al Coni

    4 - Ago 5, 2019 - 14:01 Vai al commento »
    Buongiorno Scattolini, lei scrive che l'Eccellenza rimarrà probabilmente un sogno e che la data ultima era il 19 luglio per tentare il salto col ripescaggio, sfuggito per una dimenticanza. Io non so se sei così, ma certo che la mia Interrogazione del 31 maggio (lei l'ha definita "questionario") nella quale si trattava anche l'argomento "domanda di ripescaggio", non era priva "di un minimo di concretezza operativa" (come da lei definita). Forse era un atto istituzionale di tempestivo stimolo nei confronti della Giunta che ha ufficializzato l'HR come Maceratese. Non ho risposto ai suoi due articoli perché rispetto il diritto di critica e la sua rubrica, ma ci tengo a far presente che il mio intervento era animato da buone intenzioni nell'interesse del calcio maceratese.
  • Piscine, un decennio da favoletta
    Il rapporto studio Carancini-Paci
    in contrasto con la deontologia forense

    5 - Lug 21, 2019 - 16:37 Vai al commento »
    Sulla questione piscine e sulla comunicazione del Sindaco che rinuncia ad un incontro pubblico, così come, in effetti, la maggioranza consiliare ha osteggiato la commissione d'inchiesta, si possono fare molte osservazioni; mi limito ad alcune brevi battute: 1) l'incontro pubblico non avrebbe mai potuto intralciare eventuali indagini della Procura giacché il tema sarebbe stato eminentemente politico e comunque basato su atti e documenti già pubblici.2) la querela sporta da Carancini come cittadino e non come istituzione politica nei confronti di Giuseppe Bommarito ha origine e finalità privatistiche sicché non doveva essere annunciata col canale istituzionale. In ogni caso l'esito dell'indagine e dell'eventuale processo penale, i cui tempi sono notoriamente lunghi, non potrà mai sovvertire il giudizio fallimentare politico-amministrativo della Giunta e quindi del Sindaco; a nessun maceratese credo interessi veramente quale esito avrà quella denuncia, a tutti interessa invece come le promesse non siano state mantenute da chi ha governato. 3) il risarcimento del danno concordato in via transattiva e in maniera "amichevole" con la società ha avuto principalmente carattere restitutorio di somme di denaro verso l'Ateneo (persino della spesa di circa €115.000 sostenuta dall'università per la progettazione). La Giunta e la maggioranza di centro-sinistra ha fatto passare questa transazione come un epilogo trionfale rispetto ad una vicenda negativa e ciò da la misura di quante bugie siano state raccontate a partire dalla sorpresa geologica per arrivare all'accordo tombale, passando per la finta posa della prima pietra. L'ultima considerazione è per l'arroganza con la quale la Giunta ha proposto, senza dibattito consiliare, l'avvio del nuovo progetto della piscina, facendo approvare la variazione di bilancio prima ancora di aver sottoposto il progetto tecnico ... ne è scaturita una alzata di mano al buio e quelle mani sono di coloro che si riproporranno come rappresentanti dei cittadini.
  • Relazione di fine mandato,
    Marchiori: «Ci costerà 46mila euro
    Soldi pubblici per la campagna elettorale»

    6 - Lug 3, 2019 - 16:23 Vai al commento »
    Sig. Iacoboni, la sua osservazione è pertinente in quanto l'art. 4 del d.lgs. n. 149/2011 recita: "La relazione di fine mandato, redatta dal responsabile del servizio finanziario o dal segretario generale ...". Loro hanno trasformato un atto tecnico di competenza degli Uffici in rendicontazione sociale e l'hanno appaltata a spese della collettività.
  • Aggressione al carabiniere,
    il rappresentante degli immigrati:
    «Chiediamo una condanna esemplare»

    7 - Lug 1, 2019 - 13:34 Vai al commento »
    Bravo Omar, mi fa piacere leggere un intervento di tale tenore.
  • Traffico di cocaina,
    intercettazioni tra boss:
    le mani della ‘ndrangheta sul Maceratese

    8 - Giu 26, 2019 - 15:16 Vai al commento »
    Intanto il ringraziamento a Giuseppe per quanto sta facendo non è mai superfluo e ripetitivo, perché è importante che la comunità stia sempre dalla parte di chi opera in prima linea al contrasto della criminalità (le Forze dell’Ordine) e di chi coopera per diffondere nell’opinione pubblica il contrasto all’uso degli stupefacenti. Nel procedimento penale per l’omicidio di Pamela Mastropietro sono state effettuate indagini anche sullo spaccio di stupefacenti perpetrato dagli indagati e molte sono le giovani vittime del nostro territorio che si rivolgevano a questi per l’acquisto, alcuni sono stati interrogati e tutti hanno confermato di essere loro clienti … una persona, purtroppo, non ha conosciuto l’esito del processo e si è andata ad aggiungere a quella triste lista che ci attribuisce il primato nazionale.
  • Da ex Casermette a nuovo campus,
    Carancini apre il cantiere alla città:
    «Le scuole sono a buon punto » (Foto)

    9 - Giu 9, 2019 - 23:03 Vai al commento »
    Sig. Vita, allego il testo dell'ordine del giorno presentato unitamente alla Delibera sulla edificazione delle scuole. Spero, anzi sono certo, che il Sindaco manterrà fede all'invito rivolto dal Condiglio. Premesso che -         l'area in proprietà di Cassa Depositi e Prestiti Immobiliare srl ubicata nella zona di Via Roma (Ex Casermette), su cui verranno edificati i due plessi scolastici, sin dal 1948 è stata destinata ad ospitare l’Aeronautica Militare, che la utilizzò inizialmente come Centro di addestramento reclute (CIRAM) poi, dal 1952, come Scuola Specialisti (SSAM) e ancora, dal 1977, come Scuola di addestramento reclute (SARAM). Si stima che, sino al 1995, anno della chiusura della Scuola aeronautica, siano stati oltre centomila i giovani provenienti da tutta Italia che l’hanno frequentata naturalmente acquisendo un ricordo indelebile della stessa e della città di Macerata; -         la storia della città è indubbiamente legata anche a quella della Scuola ed è connotata dalla condivisione di valori, di tradizioni e di sacrificio al servizio della collettività che le Forze Armate rappresentano per l’intero Paese e che si pongono in connubio con l’educazione scolastica dei ragazzi; -          a ricordo di tali tradizioni ed a conferma di questi sentimenti potrebbe procedersi alla realizzazione all’interno dell'area, preferibilmente in uno degli spazi verdi a servizio dei plessi scolastici, di un piccolo monumento arricchito da un significativo simbolo aeronautico mediante installazione di una interessante e caratteristica elica custodita dall’Associazione Arma Aeronautica di Macerata (che ha già dato conferma di disponibilità per questo), nonché con l’intitolazione di uno spazio, come ad esempio il piazzale di aggregazione, alla Medaglia d’oro al valor militare Armando Di Tullio cui era intitolata la stessa Scuola; ciò premesso, il Consiglio Comunale invita l’Amministrazione ad installare all’interno dell’area che ospiterà i plessi scolastici di cui in delibera un ricordo della Scuola aeronautica. VOTAZIONE palese dell’ordine del giorno prot. n. 16779 del 04/03/2017, così come modificato Consiglieri presenti e votanti n. 29 Voti favorevoli unanimi n. 29
  • Pasticcio Tulli, Marchiori interroga:
    «Danno incalcolabile, quali direttive
    sono state date all’impresa?»

    10 - Mag 2, 2019 - 10:56 Vai al commento »
    A mio parere, sig.ra Moroni, quando si distrugge un’opera d’arte di un grande artista il danno è sempre “incalcolabile”, a maggior ragione se l’opera non è ripetitiva di altre sia per la rappresentazione che per la collocazione. Questo è scritto nella premessa dell’interrogazione. Altra cosa è quantificare un danno ai soli fini risarcitori dato che in questo caso la liquidazione deve ovviamente essere monetizzata.
  • Attentato in Nuova Zelanda,
    i musulmani scendono in piazza:
    «Non sottovalutare il clima d’odio»

    11 - Mar 17, 2019 - 14:29 Vai al commento »
    Condivido le parole di Omar Cherqaoui e, tuo tramite, esprimo piena solidarietà alle comunità colpite da tale inaudita follia.
  • Viaggio nel cantiere delle ex Casermette,
    lavori con il piede sull’acceleratore
    «Obiettivo aprire le scuole insieme» (FOTO)

    12 - Feb 15, 2019 - 16:38 Vai al commento »
    Sig. Salvatore Bitondo, apprezzo e condivido il suo intervento e, animato dalla stessa passione, avevo presentato l'Ordine del giorno di seguito trascritto, il quale, con qualche accorgimento, è stato approvato in Consiglio Comunale. Al di là della forma dell'invito rivolto all'Amministrazione, il Sindaco aveva assicurato che avrebbe tenuto conto di tale indicazione che, in sostanza, rappresentava il desiderio di tanti maceratesi. Confido, pertanto, che sarà attuato quanto anche da lei auspicato. Premesso che - l’area in proprietà di Cassa Depositi e Prestiti Immobiliare srl ubicata nella zona di Via Roma (Ex Casermette), su cui verranno edificati i due plessi scolastici, sin dal 1948 è stata destinata ad ospitare l’Aeronautica Militare, che la utilizzò inizialmente come Centro di addestramento reclute (CIRAM) poi, dal 1952, come Scuola Specialisti (SSAM) e ancora, dal 1977, come Scuola di addestramento reclute (SARAM). Si stima che, sino al 1995, anno della chiusura della Scuola aeronautica, siano stati oltre centomila i giovani provenienti da tutta Italia che l’hanno frequentata naturalmente acquisendo un ricordo indelebile della stessa e della città di Macerata; - la storia della città è indubbiamente legata anche a quella della Scuola ed è connotata dalla condivisione di valori, di tradizioni e di sacrificio al servizio della collettività che le Forze Armate rappresentano per l’intero Paese e che si pongono in connubio con l’educazione scolastica dei ragazzi; - a ricordo di tali tradizioni ed a conferma di questi sentimenti potrebbe procedersi alla realizzazione all’interno dell’area, preferibilmente in uno degli spazi verdi a servizio dei plessi scolastici, di un piccolo monumento arricchito da un significativo simbolo aeronautico mediante installazione di una interessante e caratteristica elica custodita dall’Associazione Arma Aeronautica di Macerata (che ha già dato conferma di disponibilità per questo), nonché con l’intitolazione di uno spazio, come ad esempio il piazzale di aggregazione, alla Medaglia d’oro al valor militare Armando Di Tullio cui era intitolata la stessa Scuola; ciò premesso, il Consiglio Comunale invita l’Amministrazione ad installare all’interno dell’area che ospiterà i plessi scolastici di cui in delibera un ricordo della Scuola aeronautica e ad intitolare ivi uno spazio pubblico alla memoria della MOVM Armando Di Tullio, come precisato in premessa.
  • Il commissario Farabollini
    bullizzato in Parlamento

    13 - Gen 26, 2019 - 22:16 Vai al commento »
    Non ci sarebbe veramente nulla da aggiungere al suo commento, mi viene però da dire che all'atto della sua nomina l'erudità opposizione sentenzio' che avrebbe fatto rimpiangere la De Micheli. Chissà perché tanto desiderio di augurare sempre per il peggio ... forse per giustificare il mediocre.
  • Parcheggi coperti di neve, l’Apm:
    «Nessun ticket per quelli inutilizzabili»

    14 - Dic 17, 2018 - 18:41 Vai al commento »
    Prendo atto della risposta da parte del Dott. Stefano Cudini che distingue tra stalli innevati e stalli puliti; versione peraltro diversa da quella che mi è stata data telefonicamente stamattina da Apm. Ho espressamente chiesto se bisognava pagare anche negli stalli innevati e mi è stato risposto di si perchè non vi era alcun provvedimento diverso. Questo è accaduto alle ore 9,15. Sono portato a pensare che in tali circostanze sia preferibile non far pagare la sosta anche in considerazione del fatto che quando nevica l'utente non può andare a pulire il parabrezza ogni dieci minuti per rendere visibile il ticket. Oggi è nevicato solo nelle prime ore della mattinata ma il principio dovrebbe essere di carattere generale. Distinguere tra stalli puliti (con marciapiede innevato anche attorno alle colonnine) e stalli innevati mi pare singolare.
  • La Lega attacca: «Flauto magico,
    un’indegna predica politica»

    15 - Lug 22, 2018 - 12:56 Vai al commento »
    Dal giorno in cui il Sindaco ha etichettato come "nazifascisti" alcuni maceratesi, è stato messo in scena un copione studiato nei dettagli per provocare reazioni scomposte tali da giustificare quella insensata affermazione. Purtroppo i presunti "nazifascisti" sono, invece, persone che si sono solo ribellate alla stupidità di questa Amministrazione che, camuffata dalla voce di bilancio "cultura", sperpera soldi per becera campagna di propaganda politica.
  • Piano sosta, stroncatura di Marchiori
    «Costi aumentati e nessun beneficio:
    un fallimento totale»

    16 - Giu 30, 2018 - 15:48 Vai al commento »
    sig. Ferramondo, oltre al turpiloquio, riesce ad esprimere anche un concetto sul merito della questione?
  • Ex Casermette, crolla porzione di tetto

    17 - Giu 16, 2018 - 14:04 Vai al commento »
    Sig. Vita le confermo che in occasione della delibera per la costruzione delle scuole ho proposto un Odg approvato all'unanimità per posizionare un monumento (forse un'elica gelosamente custodita) in onore dell'Aeronautica.
  • Scritte contro questore e Salvini,
    Marchiori: «L’intolleranza viene
    anche dalla sinistra»

    18 - Giu 11, 2018 - 15:40 Vai al commento »
    Certo che le rispondo Poloni, ci mancherebbe, peraltro la sua osservazione è attinente. Le posso ovviamente rispondere in modo individuale e dal mio punto di vista: l'On.le Mussolini ha un percorso politico ed una presenza mediatica che tutti conosciamo per cui non mi ha meravigliato la sceneggiata della scatola dei vermi. Lei ha dato anche una spiegazione, ma lasciamo stare, non è certo un metodo in cui mi riconosco. Debbo, però, dire che nella conferenza stampa ha usato anche parole moderate e ragionevoli che nella sostanza erano dirette ad evitare accostamenti attuali con il passato atroce del ventennio (se non ricordo male, mi pare che abbia detto che lei stessa condannava quei metodi fascisti). Anche sulla sceneggiata con il Sindaco si potrebbe discutere molto. Io credo che sia proprio ora di finirla con l'etichettare tutti quelli che votano, si riconoscono o sono rappresentanti del centro destra come fascisti e razzisti. Oggi ho letto un editoriale di Scalfari che parla di Mussolini (il nonno!) e Salvini come facce di una stessa medaglia. Ecco perché ho scritto quelle cose nell'intervento e l'ho fatto senza pretesa di rappresentare la parte giusta ma con l'auspicio che Macerata non venga ancora scelta come teatrino per creare divisioni sciocche.
  • Pusher preso al parco

    19 - Mag 5, 2018 - 16:34 Vai al commento »
    Oggi un altro spacciatore extracomunitario, ancora oggi nel parco di Fontescodella. Oggi come ieri. La soluzione proposta dall'Amministrazione di organizzare delle festicciole al parco per liberarlo dagli spacciatori evidentemente non sortisce effetti solo il giorno della festa. Ma questa è l'Amministrazione che il 1° maggio (giorno delle festa dei lavoratori e della non festa organizzata al parco di Fontescodella ... vista l'affluenza delle persone ed il gradimento)per il tramite di un proprio Assessore si esprimeva così ":Io questo pomeriggio sono stato al parco di Fontescodella, ho visto diversi cani al guinzaglio, ho visto gente che passeggiava, chi ascoltava musica e chi si è fatto un panino con la porchetta accompagnato da una bella birra. Non ho visto nigeriani ne chi spacciava droga; è ora di finirla a raccontare cazzate." ... su una cosa concordo: E' PROPRIO ORA DI FINIRLA ... ma di far finta che non è successo e non sta succedendo nulla!
  • Macerata, accoglienza fuori controllo:
    gli errori della politica, le ombre sulle ong

    20 - Mar 8, 2018 - 22:03 Vai al commento »
    A questa lucida ed esaustiva disamina aggiungo una considerazione: oggi in città sembra proprio che sia cambiato qualcosa (meno balordi in giro, meno bivacchi, più controlli nelle associazioni, ecc.), questioni che la politica ed il Governo della città doveva affrontare prima, quando da più parti gli veniva richiesto. Oggi addirittura sentiamo parlare di espulsioni vere e non di consegna in mano di un foglio di via. “Immigrazione controllata” senza cura ed attenzioni da parte degli Enti locali, da parte della Prefettura e senza espulsioni degli irregolari è una contraddizione in termini e, purtroppo, è quello che è accaduto. Ricordo, allora, che il provvedimento di espulsione è dalla Corte di Cassazione ritenuto un “provvedimento obbligatorio a carattere vincolato” che si fonda sulla revoca, annullamento o mancato rinnovo del permesso di soggiorno e non consente al giudice dinanzì al quale viene impugnato di valutarne discrezionalmente la fondatezza (del provvedimento di espulsione stesso). Lo Stato che non è in grado di mettere in esecuzione il provvedimento di espulsione è uno Stato che non è in grado di gestire in modo coerente il fenomeno dell’immigrazione. A Macerata si è pensato ad accogliere, perfino oltre i limiti suggeriti dal Ministero, ma è stata affrontata con leggerezza la gestione dell’accoglienza. Ora, per restituire credibilità al sistema, si devono sospendere i programmi e ripartire dal rispetto scrupoloso della legalità.
  • Riapre il cimitero

    21 - Mar 5, 2018 - 16:00 Vai al commento »
    Nei prossimi giorni verrà anche eseguito l'intervento di inumazione al campo n. 1. I familiari riceveranno un avviso nei giorni precedenti e devono sin d'ora attivarsi per acquire un loculo; in difetto verranno sistemate nell'ossario comune.
  • Macerata, ora si vada oltre le ideologie

    22 - Feb 19, 2018 - 21:41 Vai al commento »
    Rispondo “presente” all’invito, con la consapevolezza che ci sono tante verità nell’editoriale del Direttore e che ciascuno di noi non può dirsi immune dalle critiche rivolte, critiche ed aspettative di cui sono portatori i cittadini. L’occasione è giusta per introdurre un argomento che a breve verrà portato all’attenzione del Consiglio e che prende lo spunto da quanto normato nel Piano di Sicurezza e Qualità Urbana approvato di recente il quale, a pagina 11, tratta la questione del gioco d’azzardo con questa apertura “Degno di particolare attenzione risulta essere oggi la dipendenza nei confronti del gioco di azzardo. Alcuni dati sono allarmanti. Nella nostra città si registra 1 luogo in cui è possibile giocare d’azzardo ogni 214 cittadini, rapporto superiore alla media nazionale. Inoltre una recente ricerca compiuta nelle nostre scuole riporta che i minorenni dichiarano che il 70% di loro hanno giocato d’azzardo almeno una volta (nonostante sia vietato). La diffusione del gioco d’azzardo alimenta la criminalità organizzata che le utilizza anche per il riciclaggio del denaro sporco, mentre contribuisce ad incrementare i soggetti che possono entrare nelle file della microcriminalità a causa della esigenza di acquisire entrate supplementari per alimentare la dipendenza”. Tale questione, assieme a quella del money transfer è senz’altro una di quelle su cui si dovrebbero concentrare in sinergia gli operatori che gestiscono l’ordine pubblico ed il contrasto alla criminalità perché questo è un ambito direttamente connesso anche allo spaccio di droga.
  • «La Provincia? Ma quale abolizione,
    tornerà come prima»

    23 - Gen 31, 2018 - 13:27 Vai al commento »
    "bilanci consoni ai servizi da gestire", in effetti sta qui l'irrazionale scelta della falsa abolizione delle province. Smembrate quanto a personale, depauperate di risorse economiche, ma con funzioni vitali da gestire. Con questa abolizione di facciata si è fatta politica di copertina a discapito dei territori e, quindi, dei cittadini, senza alcun risparmio di spesa ma con innumerevoli disservizi. Davvero un'ottima disamina utile per tutti i politici, di ogni colore. Credo si debba dare atto al Presidente Pettinari e, soprattutto, ai Consiglieri di svolgere gli incarichi istituzionali con vero spirito di servizio e sacrificio remunerato solo dalla soddisfazione di rendersi utili per la collettività.
  • “MacerataCulture” in Consiglio,
    «nessun rispetto per le opposizioni»

    24 - Gen 23, 2018 - 15:09 Vai al commento »
    Sig. Poloni, le carte, anzi il faldone, io l’ho letto molto attentamente ma il Consiglio è organo collegiale che, prima di esprimere il proprio voto, svolge l’istruttoria nelle Commissioni. In questo caso è di tutta evidenza che l’argomento è “la cultura” e che pertanto la Commissione IV doveva esaminare l’oggetto della proposta di delibera, ma siccome il voto non è su un atto di mero indirizzo ma si chiede di approvare sia la convenzione che il piano economico-finanziario, si doveva approfondire l’esame della convenzione che impegna le parti per nove anni e l’investimento che è per il Comune di 145.000 euro l’anno per nove anni. Per farle meglio capire la questione le trascrivo un passaggio della delibera: “l’investimento proposto (€325.996,00) è invece significativo e niente affatto trascurabile. Il contributo richiesto per il raggiungimento dell’equilibrio del PEF è pari a € 145.000,00 annui per i nove anni di concessione … L’onere che fa capo al Comune è sicuramente superiore rispetto all’affidamento in appalto dei "servizi di accoglienza, informazione, promozione e valorizzazione integrata dei luoghi di interesse turistico e culturale" sperimentato da giugno 2012 ad agosto 2017. Lo strumento dell'appalto, però, non si è dimostrato idoneo per incrementare in termini qualitativi e quantitativi l'offerta turistica della città, per promuovere il brand della città di Macerata, per azionare un percorso virtuoso di crescita complessiva dell'industria culturale locale e territoriale”. In altri termini, l’Amministrazione proponente ammette che nei cinque anni passati gli appalti si sono rivelati inadeguati ed ora intende rimediare con un investimento decisamente più oneroso per la collettività ma con evidenti incertezze sull’esito. Lei capirà che non stiamo parlando di lana caprina, ma di un parziale fallimento della gestione passata (riconosciuta dall’Amministrazione) e di una ipotesi che, vista la spesa, meritava approfondimento. Consideri che ieri un Consigliere di maggioranza ha sollevato molte criticità proprio sulla bozza di convenzione. Così come imposta, non la voterò certamente. La ringrazio per la sollecitazione.
  • «Immigrati, accoglienza incontrollata
    Gli irregolari devono essere rimpatriati
    ma chi dorme in strada va aiutato»

    25 - Dic 31, 2017 - 17:22 Vai al commento »
    Grazie Alberto Poloni, lo raccolgo come un bell'auspicio per l'anno che verrà. Buon anno a tutti i lettori
  • A Natale siamo buoni e bravi,
    ma un solo giorno non basta

    26 - Dic 26, 2017 - 18:03 Vai al commento »
    A mio giudizio il Sindaco mette molta passione e sicuramente "entusiasmo" nella sua funzione, al pari dei suoi Assessori. Di sicuro a Romano Carancini non si può rimproverare poca dedizione. La critiche (molte) e gli elogi (che pure con sono) da parte mua, sono dettate delle scelte e sono frutto di valutazioni personali, quindi discrezionali; le assicuro che anche da parte dei Consiglieri vi è particolare "entusuasmo" nell'espletare il mandato, prestigioso ma contrassegnato dal sentimento di servizio piuttosto che da una prerogativa di "potere". Buon Natale.
  • Benvenuto Angelo!
    Fiocco azzurro in casa CM

    27 - Ott 16, 2017 - 21:31 Vai al commento »
    Buona vita a tutti e quattro
  • Collevario, la strada scivola a valle
    “Le crepe non costituiscono un pericolo”

    28 - Ott 1, 2017 - 22:17 Vai al commento »
    Tengo a precisare che con due ordini del giorno (uno a bilancio ed uno al piano di protezione civile) ho chiesto il ripristino degli strumenti fissi di monitoraggio del suolo e sottosuolo nonchè l'affidamento di incarico geologico affinchè fosse verificata e monitorata costantemente la situazione in cui versa il quartiere. L'Amministrazione ha dato seguito alla richiesta. In occasione della presentazione del piano triennale dei lavori pubblici (in cui è inserita anche l'asfaltatura di via Verga) ho chiesto di non eseguire lavori superficiali perchè sarebbero stati soldi buttati. Piuttosto si dovevano fare interventi di consolidamento strutturale alla luce delle indagini di cui sopra; in ogni caso si doveva fare subito un ripristino dell'asfalto nei tratti fortemente pericolosi. Anche in questo l'Amministrazione ha mostrato di condividere la scelta. Ricordo che un anno fa in Commissione dissi proprio che nel tratto prospicente la pista di pattinaggio mi sembrava che il fenomeno, già emerso tre anni addietro e sistemato in modo non strutturale, stesse riaffiorando; oggi ne abbiamo contezza in modo evidente. Il quartiere ha evidente bisogno di un'attenzione particolare ed oggi, ancora oggi, resta attuale la forte contestazione sollevata dai residenti che contestavano le scelte scellerate di consentire nuove edificazioni. Sarebbe auspicabile che l'Amministrazione e l'Assessore Ricotta riconosca alla minoranza il comportamento collaborativo e propositivo su questo tema e che le future scelte per il quartiene siano condivise con i Consiglieri.
  • Giardini Diaz:
    ubriachi seminano il caos

    29 - Ago 25, 2017 - 21:27 Vai al commento »
    Prima considerazione: grazie alle forze dell'ordine. Non è un grazie di circostanza ma una consapevole riconoscenza per il determinato e costante controllo del territorio pur nelle obiettive carenze di mezzi ed organico. Seconda considerazione: la città non può più tollerare i vagabondi che danno la percezione di presidiare alcune zone. Terza considerazione: l'Amministrazione deve dare risposte chiare, adottare ordinanze severe, riconsiderare la politica dell'accoglienza magari rileggendo senza pregiudizi le proposte da noi avanzate.
  • Minaccia i passanti con una bottiglia:
    ubriaco nei guai

    30 - Ago 24, 2017 - 18:44 Vai al commento »
    Qualche settimana fa un signore "autorevole" dichiarava in una intervista (che in effetti era una risposta indiretta ad un mio intervento) che coloro che avevano problemi a vedere passeggiare gente di colore in città erano affetti dalla sindrome dell'insofferenza, in sostanza era un "problema loro", lasciando intendere che si trattava di atteggiamenti razzisti. IO TORNO A RIPETERE CHE LA CITTÀ NON PUO' ESSERE TERRITORIO DI VAGABONDAGGIO PER CHIUNQUE. I vagabondi, che passano il tempo a zonzo, che sono avvicinati spesso da giovani in cerca di stupefacenti, che passano molto del loro tempo nelle sale scommesse, che frequentano abitualmente localini di somministrazione di alcolici, rappresentano un potenziale problema di ordine pubblico che va contrastato, se del caso anche con ordinanze mirate (chiusura locali, divieto di accattonaggio, ecc.).
  • Sisma, la brutta stagione:
    i terremotati scompaiono,
    arrivano i talk show

    31 - Ago 23, 2017 - 21:08 Vai al commento »
    Purtroppo l'articolo racconta le verità di una contaminazione politica della ricostruzione che non c'è. Il PD pensava di risolvere la questione con una ciclabile, ora prende tempo con gli avvicendamenti ed i nomi che si fanno sono emblematici dell'incapacità di progettare il futuro di territori diventati lunari.
  • Movida, residenti sul piede di guerra:
    “Non vogliamo essere
    i finanziatori del Park Sì”

    32 - Apr 28, 2017 - 0:11 Vai al commento »
    @Luciano Ferraccio La conferenza dei Capigruppo di domani 28 aprile approverà l'ordine del giorno del prossimo Consiglio in cui ci sarà quello che lei giustamente invoca. Potrà essere l'occasione per i cittadini di partecipare alla discussione.
  • Sosta, “la fuga dei gialli” dal centro:
    monta la protesta dei residenti

    33 - Apr 23, 2017 - 19:51 Vai al commento »
    Ciao Mario! Per un residente del centro storico che non trova posto, andare fuori delle mura rappresenta un disagio. Voi questo disagio, dal 2 maggio, lo fate pagare 42 euro in più (aumento del 100%). Io ci vedo un salasso immotivato, tu ci vedi un piano di mobilità!!! Parliamone ...
  • Nuova Via Trento, Carancini:
    “Dovevano essere gli Champs Elysées,
    restano solo gli interessi di Intermesoli”

    34 - Apr 22, 2017 - 0:22 Vai al commento »
    Il Sindaco e l'Assessore, anzichè riferire in Consiglio e in Commissione, sceglie la via dell'annunciato "silenzio" con una conferenza stampa.
  • Qualità dell’acqua, Cudini rassicura:
    “Garantita senza interrompere il servizio”

    35 - Gen 19, 2017 - 23:11 Vai al commento »
    Grazie per la risposta. Lo scorso anno avevo proposto una mozione per sensibilizzare i cittadini all'utilizzo dell'acqua pubblica proprio per le qualità della stessa, equivalenti a molte altre commercializzate, nonché ad una accurata manutenzione delle fontane pubbliche. È evidente che la situazione non è attribuibile al gestore che, anzi, ha sempre dimostrato professionalità in questo settore. Avevo sottolineato che l'acqua era comunque potabile ed avevo anche io auspicato il ritorno alla normalità. Però mi sembrava corretto dare informazione alla cittadinanza della situazione anche con la tempestiva pubblicazione delle analisi. Buon lavoro a tutto il personale.
  • Il Consiglio ha detto ParkSì

    36 - Set 30, 2016 - 18:02 Vai al commento »
    @ Tommaso La tua considerazione è stimolante e non certa errata come principio. Prima della delibera ParkSì abbiamo votato il bilancio consolidato. Abbiamo votato NO, non perché il testo era illegittimo, ma perché non ci ritroviamo in generale con le scelte dell'Amministrazione, sebbene il consolidato è tecnico e non politico. Evidentemente il voto aveva carattere squisitamente politico. Quando abbiamo discusso il bilancio annuale, oltre a votare NO, abbiamo proposto emendamenti e ordini del giorno, molti dei quali approvati. Fossimo usciti in quella o altre occasioni analoghe avresti avuto ragione assoluta. In questo caso la scelta di uscire è neutra quanto al risultato ma, nel nostro intento, ha un forte valore politico perché vuole sottolineare che una delibera abnorme non deve mai essere sottoposta alla braccio di ferro della maggioranza dei voti. a verbale, come dici giustamente te, ci sono le nostre pregiudiziali ed i nostri interventi, tutti registrati e trascritti e li per sempre rimarranno ed anche il magistrato che esaminerà l'esposto dei 5S li potrà leggere. Non voglio difendere a spada tratta il non voto ma in questa occasione ha un valore politico. Nella trascrizione del mio intervento troverai anche la proposta alternativa che ti riassumo: se la Giunta voleva avviare il nuovo processo di mobilità avrebbe potuto farlo senza acquisire la gestione del ParkSì; anzi dallo spostamento dell'hub ai giardini la Saba avrebbe tratto giovamento e gli sarebbero pure venuti meno i presupposti per contestare al Comune un inadempimento. La chiusura del passaggio pedonale da parte di Saba come ritorsione, fatto ipotizzato dalla Giunta e riportato in delibera, è incomprensibile. Se ti ricordi l'ho anche detto pubblicamente dieci giorni fa sul gruppo Sei di Macerata e l'hai anche commentato come una cretinata se non ricordo male. Questo avrebbe fatto risparmiare 2/3 milioni di euro al Comune e messo a tacere anche le velleità di risarcimento del concessionario. Come vedi le proposte le abbiamo fatte ma evidentemente qui si doveva comprare a scatola chiusa. Aggiungo che solo che è stato comunque approvato questo nostro OdG: Atteso che ai sensi dell’art. 114 co. 6 tuel “L'ente locale esercita la vigilanza e verifica i risultati della gestione” delle società partecipate, aggiungere all’ultimo comma del punto 8) della parte deliberativa del documento il seguente inciso: “Si impegna l’APM a redigere un bilancio separato figurativo annuale, avente unicamente scopo illustrativo interno alla società, relativo sia alla struttura denominata ParkSì, che agli altri parcheggi in struttura ed a quelli a raso, in cui siano dettagliatamente indicati in modo separato tutti i costi sostenuti ed i ricavi d’esercizio conseguiti”. ..... mentre è stato respinto quest'altro: Atteso che ai sensi dell’art. Art 117 tuel “Gli enti interessati approvano le tariffe dei servizi pubblici in misura tale da assicurare l'equilibrio economico-finanziario dell'investimento e della connessa gestione”, aggiungere all’ultimo comma del punto 8) della parte deliberativa del documento il seguente inciso: ”determinare la tariffa per la sosta a tempo e per gli abbonamenti tenendo conto della qualità del servizio fornito, delle opere e degli adeguamenti necessari, dell'entità dei costi di gestione della struttura e dell'adeguatezza della remunerazione del capitale investito”. Come vedi non siamo stati con le mani in mano. Non ti voglio convincere del contrario, ma la cosa rilevante non è la differenza tra il NO e l'uscita dall'aula, è l'approvazione della delibera; altrimenti si rischia di spostare l'attenzione altrove e l'Amministrazione va a fare una bella transazione anche per le piscine, sempre per coprire il fondoschiena di qualcuno come autorevolmente è stato osservato in discussione.
    37 - Set 30, 2016 - 17:38 Vai al commento »
    @ Bonfranceschi E' talmente legittimo quello che lei chiede che pongo una domanda: esiste altra delibera di altro comune basata su un parere segreto? Non posso però soddisfare la sua esigenza di poter conoscere, senza violare un dovere che non mi impone il sindaco ma la legge. Le dico soltanto che il Sindaco, in risposta alla pregiudiziale, ha detto testualmente che il limite di riservatezza era rimesso alla sensibilità di ciascun Consigliere. Peccato, però, che il divieto di cui all'art. 13 di seguito citato è assoluto e non opinabile. Ciò che, invece, può consultare è il testo della pregiudiziale che abbiamo sottoposto all'Assemblea e che è stata respinta dalla maggioranza, con ciò magari si farà un'idea più precisa su come ci siamo mossi. se, poi, le interessa le sottopongo il testo anche delle altre questioni. QUESTIONE PREGIUDIZIALE ex art. 16 Regolamento Consiglio Comunale 1) Atteso che il parere dell’avv. Alessandro Lucchetti è stato inizialmente inoltrato ai Consiglieri con mail proveniente dal Sindaco nella quale si afferma che “il parere, ai sensi dell’art. 13 comma 5 lettera b del nuovo codice dei contratti approvato con Dlgs 18.4.2016 n. 50, è escluso dal diritto di accesso ed è coperto dalla clausola di riservatezza e viene trasmesso per consentire l’esercizio del mandato elettivo nel rispetto della clausola suddetta. Particolarmente delicata è la parte in cui l’Avvocato esamina il cd cosiddetto rischio contenzioso, che per questa ragione viene omesso. Naturalmente il parere integrale è a disposizione dei Consiglieri comunali che potranno acquisirne copia, rivolgendosi secondo le vie ordinarie agli uffici preposti.”; 2) rilevato che a fronte di tale situazione veniva data la seguente comunicazione al Presidente del Consiglio “la conoscenza di tali considerazioni del legale siano assolutamente necessarie ai Consiglieri per svolgere con pienezza il loro mandato in occasione della discussione della delibera. Ebbene, a tale riguardo, chi non ha preso visione del parere non potrà farlo non conoscendone i contenuti, mentre chi ha effettuato l’accesso riservato agli atti, pur conoscendone il contenuto, non potrà divulgarlo, stando a quanto imposto. In entrambi i casi, mi pare che venga mortificata e pregiudicata una prerogativa del Consigliere Comunale che è senz’altro quella della “conoscenza” e della “libertà di espressione politica”; 3) successivamente la Segreteria del Consiglio trasmetteva nuovamente il suddetto parere in forma integrale ma con la sovraimpressione in ogni pagina del seguente avviso “copia rilasciata ad uso esclusivo del Consigliere …” e con l’avvertimento in calce alla mail del seguente tenore “si invia il parere legale rilasciato dall’Avv. Alessandro Lucchetti in ordine all’acquisizione del parcheggio PARKSI, ricordando che il citato parere è escluso dal diritto di accesso ai sensi dell’art. 53, comma 5, lett. B) del D. Lgs. del 18/4/2016 n. 50” ed ancora “Le informazioni e i dati contenuti nella documentazione allegata impongono, pertanto, l’obbligo di riservatezza relativamente a tutte le informazioni ottenute per l’esercizio del mandato elettivo, che non possono essere divulgate, trasmesse a terzi o rese pubbliche in alcun modo, sotto la propria responsabilità personale”; 4) a pagina 4 della proposta di Delibera sottoposta al Consiglio si ribadisce che “a) parere (che ai sensi dell’art. 53, comma 5, del D.Lgs. 50/2016 viene escluso dal diritto di accesso e da ogni forma di divulgazione) espresso dall’Avvocato Alessandro Lucchetti”; 5) allo stato, i Consiglieri hanno ricevuti plurimi avvertimenti del carattere di riservatezza; con la prima comunicazione veniva valorizzata l’esclusione dal diritto di accesso alle parti coperte dagli omissis, con la seconda comunicazione, apparentemente contraddittoria, veniva impressa l’esclusione al diritto di accesso all’intero documento che, però, veniva comunque trasmesso senza che il Consigliere ne avesse fatta richiesta specifica e, inoltre, veniva ampliato il concetto dell’obbligo di riservatezza a tutte le informazioni ottenute per l’esercizio del mandato; 6) il parere in questione ha per oggetto la disamina della “iniziativa di riordino della titolarità del servizio di gestione dei parcheggi … considerazioni di merito” senza alcun espresso riferimento alle questioni che si assumono coperte da riservatezza. Il testo del parere è contenuto in un unico documento che ha carattere deduttivo e consequenziale, sebbene organizzato in paragrafi, il quale ha rilevanza in quanto letto in modo organico. Nella premessa del complesso lavoro professionale svolto dal legale, lo stesso afferma che il contenuto che segue corrisponde a quanto richiesto nei “contatti e colloqui intercorsi” (con il Sindaco ed il Segretario Generale che sono in indirizzo) dei quali evidentemente i Consiglieri non hanno contezza; 7) pur essendo un parere legale commissionato dall’Amministrazione per “supportare il RUP sia nella riacquisizione del ParkSì che nel successivo affidamento in house dello stesso” lo stesso viene ritenuto ricadente nell’ambito del citato articolo 53 ma, ciononostante, viene posto a fondamento della proposta di Delibera che il Consiglio dovrebbe approvare. Per maggiore chiarezza, nella proposta di Delibera si afferma che il suddetto parere forma “parte motivazionale del presente atto, con particolare riguardo alle questioni relative a: 1. analisi tecnico-giuridica della iniziativa in esame, preordinata al riacquisto da parte del Comune della titolarità e della disponibilità della infrastruttura oggetto di odierna concessione in favore della "Saba Italia S.p.A."; 2. l'inquadramento in diritto del fenomeno della "risoluzione anticipata" ad iniziativa della parte concedente nel rapporto di concessione in esame e suoi aspetti problematici; 3. le rivendicazioni "risarcitorie" del concessionario a fronte di asserite condotte inadempienti della parte concedente; 4. la metodologia di ricostruzione del giudizio di congruità del corrispettivo per il perfezionamento dell'accordo di risoluzione anticipata tra le parti; 5. la posizione del personale dipendente della parte concessionaria addetto all'infrastruttura oggetto di concessione e relativo regime di tutela per l'ipotesi di risoluzione anticipata della concessione”. Non vi è chi non veda in tale parere un documento centrale della Delibera stessa che, per volontà dell’Amministrazione proponente, riguarda in modo espresso, attuale e determinante anche il punto 3. sopra citato. Il parere nel suo complesso, o le parti inizialmente coperte da omissis, non sono state escluse dall’ambito estrinseco e pubblico della Delibera, ma addirittura sono state interamente ritenute essenziali al supporto della stessa. Pur essendo chiamati ad esprimere un parere politico ed un voto amministrativo, i Consiglieri, stando ai diversi inviti contenuti nella prima e seconda spedizione ed a quanto espresso nella proposta di Delibera stessa, avranno l’obbligo di riservatezza sia generale che speciale (codice appalti pubblici) sull’intero documento o su parte di esso, secondo l’interpretazione che verrà data agli avvisi ricevuti. Ciò posto, appare di solare evidenza che in sede di discussione consiliare verrà fortemente mortificata la prerogativa della libertà di espressione politica e, pertanto, SI CHIEDE ai sensi e per gli effetti dell’art. 16 del Reg. C.C., di restituire la proposta di delibera alla Giunta affinché venga risolta definitivamente la valenza del documento costituito dal parere legale in questione, più volte richiamato sia nella Delibera di Giunta n. 271/2016 che nella proposta di Delibera sottoposta al Consiglio affinché venga preservato, da un lato, il diritto di espressione dei Consiglieri e, dall’altro, le prerogative di riservatezza impresse al documento se ritenute rilevanti.
    38 - Set 30, 2016 - 10:29 Vai al commento »
    In questi termini, Tommaso e Gianni, la vostra opinione ci sta tutta. Abbiamo cercato di ostacolare l'iniziativa con impegno non solo di facciata ma anche di studio, lo abbiamo fatto senza offendere i promotori (Giunta) ed i sostenitori (maggioranza), ma lo abbiamo fatto (insieme) con tutta la determinazione possibile. Nella sconfitta politica inevitabile per numeri, siamo usciti più forti (sia chi ha votato NO che chi è uscito) perchè le ragioni erano condivise. Si è solo trattato di un modo diverso di esprimere un forte dissenso. Con i 5S non vi è stato mai un accenno di distanza sui contenuti dell'opposizione, credo che questo lo possa confermare Roberto con il quale abbiamo discusso a lungo in questi mesi. Per questo, solo per questo, ho risposto in quel modo. Magari non abbiamo la stoffa o il pelo, ma ci mettiamo passione ed impegno...un caffè per entrambi alla prossima occasione
    39 - Set 29, 2016 - 21:49 Vai al commento »
    Le ragioni della decisione di uscire dall’aula sono molteplici. In poche righe cerco di rappresentare le mie: - l’incompetenza del consiglio su alcuni dei 16 punti posti in votazione; - il richiamo espresso e fondante ad un parere secretato con divieto di divulgazione; - l’assenza di una vera due diligence e di business plan a supporto della dichiarata economicità della delibera; Su questi tre argomenti abbiamo (Mosca, Mincio, Renna, Tardella, Menghi, Luciani, Sacchi ed io) presentato questioni pregiudiziali (le prime due) e sospensiva (la terza), rigettate dalla maggioranza. Poi c’è la questione della non tanto velata responsabilità del dissenziente che la Giunta, con eleganza politica d’altri tempi, ha impresso alla proposta di delibera, responsabilità che serviva più a curare gli attacchi gastrointestinali in seno alla maggioranza piuttosto che spaventare la povera minoranza dei dodici. Detto questo, l’accordo era di votare un secco NO se vi fossero state ulteriori defezioni oltre quelle di Mandrelli e Micozzi e di abbandonare l’aula come segno di sdegno verso un’operazione spregiudicata presentata con un documento amministrativo abnorme. La trascrizione degli interventi della tre giorni di Consiglio vi chiarirà meglio la situazione se avrete pazienza di leggerla. A meno che la preoccupazione di Tommaso e Gianni non sia invece un modo per distrarre l’attenzione … un po’ come se qualcuno si preoccupasse se un pediatra di Aleppo non curi adeguatamente la tosse di un bimbo. Comunque questa è andata così come tutta la cittadinanza non avrebbe voluto. Ora si sta preparando un altro capitolo: tre settimane fa, mentre stavamo studiando oltre 1.000 pagine di atti e documenti, la Giunta ha conferito l’incarico legale (allo stesso professionista che ha reso il parere sulle gravi responsabilità gravanti sul Comune per il ParkSì!) per la fase stragiudiziale della questione piscine (compenso pattuito € 10.943,40, solo per lo stragiudiziale caro Tommaso!). Chissà che anche su questa storia l’opposizione sarà compatta ed a qualcuno darà prurito?
  • Consiglio, l’ora del Park Sì:
    l’opposizione studia la strategia

    40 - Set 24, 2016 - 14:45 Vai al commento »
    @Gianfranco Scusami ma ho visto solo ora il tuo post. La proposta di delibera e' ricchissima di contenuti, si va dall'acclamazione del Sindaco alle elezioni alla tariffa di 0,70, come se il Consiglio improvvisamente sia diventato l'unico organo dell'Ente e pure cda dell'Apm. Però, sempre nella proposta di Delibera che esiste un parere legale nel quale emerge un rischio contenzioso come alternativa alla risopzione onerosa ... il parere è però segreto è solo gli insigniti lo possono conoscere, ma non commentare! Secondo loro dovremo votare ma senza poter spiegare agli elettori il perché. Questo è l'oggetto della seconda delle due pregiudiziali che abbiamo presentato...segui i lavori e ne sentirai delle belle.
  • Maceratese-Ancona, vietato sbagliare

    41 - Set 12, 2016 - 17:59 Vai al commento »
    Mi sembrano assai opportune, caro Enrico, le tue osservazioni che non trascurano i lati positivi di questo inizio stagione, senza peraltro nascondere i difetti (che in sostanza si chiama equilibrio di giudizio). Daltronde trovo maldestri i continui tentativi di denigrare la Presidente con toni esasperati che vanno ben oltre la critica.
  • Corsi e ricorsi storici:
    il ParkSì come la beffa
    dei quadri del 1933?

    42 - Set 5, 2016 - 23:22 Vai al commento »
    Noto che quel termine giuridico (transazione), sconosciuto agli atti ufficiali dell'operazione, si sta facendo strada nell'opinione pubblica.
  • Il terremoto non ferma le provinciali,
    domenica si vota

    43 - Ago 26, 2016 - 14:04 Vai al commento »
    La decisione del Ministero appare sconcertante per una elezione che, già, era incomprensibile per i cittadini. Il tempo e le formalita' burocratiche probabilmente non lo consentono, ma l'unica risposta credibile che potremo dare sarebbe quella di convergere tutti su una scelta condivisa per formare un Consiglio unitario che sia funzionale al governo della Provincia senza implicazioni strettamente politiche.
  • Legalizzazione della cannabis:
    “La trasgressione si sposterà sull’eroina”

    44 - Ago 7, 2016 - 22:49 Vai al commento »
    Bravo Giuseppe, analisi lucidissima e, purtroppo, realistica. Peraltro si ipotizza anche la coltivazione di gruppo, fino a 50 provetti vivaisti. Poi arriveranno le sentenze che escluderanno il reato se le piantine saranno più di 5 in ragione dell'obiettivo rischio di essiccamento. Si tratta di legalizzazione a tutto tondo dell'uso di droghe vere. Chi voterà questa legge sarà artefice del destino di molti ragazzi.
  • Maceratese da big tra i pro
    Il pagellone di un anno da ricordare

    45 - Mag 17, 2016 - 23:23 Vai al commento »
    Tra le tante cose belle di questo campionato, mi piace sottolineare anche i valori sportivi che sono sempre prevalsi sui risultati: la società è la città di Ancona hanno consentito alla Maceratese di iscriversi al campionato, i tifosi della Spal e del Pisa seppur con opposti animi hanno applaudito lo spettacolo offerto dai calciatori e dai sostenitori della Maceratese, nessun calciatore della Maceratese ha mai tenuto comportamenti marcatamente antisportivi anche nei momenti piu delicati e così anche i tifosi sia in casa che in trasferta.
  • Maceratese, grazie lo stesso!
    A Pisa sfuma il sogno B

    46 - Mag 15, 2016 - 20:58 Vai al commento »
    Con la Cagliese una gioia, con il Matera una delusione, con l'Olympia Agnone una gioia, con il Pisa una delusione ...quattro anni di emozioni sempre al vertice.
  • Case di terra cadono a pezzi,
    Iommi: “Non c’è solo Villa Ficana”

    47 - Mag 15, 2016 - 0:25 Vai al commento »
    Il contributo di Silvano Iommi è prezioso ed assai attuale anche in prospettiva del convegno nazionale che si terrà nelle prossime settimane a Macerata dove potrebbe essere presentata una proposta di recupero anche di altri immobili.
  • Avvocato 37enne ottiene la terza laurea
    per amore dello sport

    48 - Mar 28, 2016 - 22:03 Vai al commento »
    Congratulazioni Emanuele
  • “Società che non c’è, piazza scarsa”
    Criscitiello attacca di nuovo la Rata
    E al suo fianco c’è la moglie di Bucchi

    49 - Mar 15, 2016 - 23:12 Vai al commento »
    Come rendere la peperonata più digeribile: I peperoni contengono solanina, una sostanza indigesta se consumata in quantità. Per porre rimedio al problema, prima di preparare la peperonata, è consigliabile lavare i peperoni ed eliminare il picciolo, i semi e i filamenti interni bianchi. Se, invece, a rimanere indigesta è la Maceratese, l'unico rimedio è appassionarsi al curling.
  • Aree verdi e strade sicure
    “Una nuova viabilità per la città”

    50 - Feb 18, 2016 - 13:50 Vai al commento »
    @ Cicare' Le segnalo che il Consiglio ha approvato all'unanimità questo mio emendamento al bilancio preventivo: "Attesa la obiettiva pericolosità dell'attraversamento pedonale di via Trento, in prossimità della galleria che conduce in C.so Cavour, pericolo sia per i pedoni stessi che per le auto che si arrestano per consentire l'attraversamento e che per via della discesa che precede le strisce pedonali determina spesso brusche frenate dei veicoli che seguono, Si chiede di invitare l'Amministrazione a predisporre adeguati accorgimenti (con segnaletica a terra, verticale semaforica o altri strumenti) volti a segnalare con maggiore visibilità l'attraversamento pedonale così da favorirne la fruizione in maggiore sicurezza, finanziando la spesa interamente con una quota dei proventi derivanti dalla riscossione delle sanzioni amministrative."
    51 - Feb 18, 2016 - 11:43 Vai al commento »
    Il Consiglio Comunale ha recentemente approvato all'unanimità (mi pare con un astenuto) un progetto reale e concreto proposto in modo trasversale del quale mi sono fatto promotore assieme ai colleghi Ciarlantini, Valentini, Miliozzi, Renna e Sacchi. L'Amministrazione ha dichiarato la propria convinta adesione alla realizzazione della "riqualificazione del bosco urbano di Collevario e avvio di un piano organico di collegamento dei parchi" per cui ritengo che l'intervento dell'Assessore non sia "vuoto" e meramente propagandistico ma, anzi, meritorio. Su questo tema, caro Iesari, sai di avere l'appoggio anche di chi, come me, ha spesso criticato alcune scelte della Giunta (per esempio quella recente in tema di raccolta e smaltimento rifiuti). Se vorrai coinvolgerci anche nella fase attuativa del progetto, potrai contare sulla mia collaborazione. Buon lavoro.
  • Giù la Tari, arrivano gli ispettori
    Il “giallo” si ritira solo il lunedì

    52 - Gen 23, 2016 - 21:13 Vai al commento »
    @Mario Ti rispondo con dei fatti: 1) i comuni virtuosi fanno differenziata a livelli importanti da 15 anni mentre Macerata sino al 2012 faceva sperimentazione 2) i comuni virtuosi, soci del Consorzio, hanno sanzionato il comune di Macerata con un milione di euro e l’Amministrazione ha avuto pure il coraggio di fargli causa (perdendola) e, non contenta, di fare appello (perdendolo), il tutto a spese dei Maceratesi 3) la tariffa, rispetto a quella applicata dalla Giunta Meschini, è pressoché raddoppiata 3) due anni fa, finalmente, l’Amministrazione ha terminato la sperimentazione ed ha fatto acquistare alla Smea centinaia di cassonetti (uno ogni due condomini) ...un bel braccio di ferro con il Consmari che e’ durato pochi mesi, via i cassonetti e si e’ cambiato metodo come esattamente voleva il Consorzio a cui nel frattempo è stata “regalata” la Smea 4) facile stabilire a chi vanno i meriti degli attuali risultati della differenziata ed a chi i demeriti della tariffa Detto tutto ciò, premiare i cittadini con un maggior disagio mi pare veramente troppo. Ma siccome il gradimento per il Sindaco è alle stelle, immagino già file di auto con famiglie felici di andare a buttare il sacchetto a Fontescodella.
    53 - Gen 23, 2016 - 17:51 Vai al commento »
    Una follia! Cittadini premiati con maggiori disagi.tenere sei giorni il giallo in casa e da incivili, con l'aggravante di chiudere il centro raccolta più frequentato della città. Invito la Giunta a tornare sui suoi passi.
  • Il triangolo di Ricina:
    la storia antica sulla via dell’acqua

    54 - Gen 14, 2016 - 7:34 Vai al commento »
    @Filippo Una esigenza condivisa anche dal Consiglio comunale che ha approvato all'unanimità l'odg presentato da Bruno Mandelli. Ovviamente una raccolta che si deve affiancare all'opera di recupero delle fontane e, quindi, delle vie dell'acqua.
  • Park Sì in Consiglio
    Cronaca di un nulla-osta annunciato

    55 - Gen 10, 2016 - 10:02 Vai al commento »
    Finalmente, dopo tre mesi di dibattito, un cittadino maceratese, libero da pregiudizi politici, si dichiara favorevole a spendere 2 milioni per: - tenere pulito il parcheggio - eseguire opere di manutenzione ordinaria - favorire forme di agevolazioni tariffarie Ebbene, i primi due punti rappresentano il prezzo da pagare a fronte dell'incapacità dell'Amministrazione di far rispettare gli obblighi del concessionario che già esistono. Per il terzo punto basterebbe la stipula di una convenzione. Il Comune di Trieste ha stipulato nel 2014 con Saba, che aveva costruito il parcheggio nel 1991, una convenzione per agevolazioni ai residenti. Il Comune di Rieti ha chiesto a Saba di applicare la tariffa frazionata anziché € 1,10 ora o frazione. Il povero Comune di Macerata, che per fare lavori di ordinaria manutenzione stradale deve ricorrere a prestiti, offre per il tramite della propria cassa continua apm, 2 milioni di euro facendo ricorso a mutuo per reperire i soldi.
    56 - Gen 9, 2016 - 9:02 Vai al commento »
    Sai bene Giuseppe quali aspetti critici ho da tempo sollevato sulla questione ed in Commissione bilancio (dove auspico ci sia un passaggio preliminare rispetto al Consiglio) chiederò che l'esame debba essere preceduto dalla stesura di una due diligence tecnico-legale-commerciale essendo ormai pacifico che non è stata mai fatta.
    57 - Gen 8, 2016 - 22:05 Vai al commento »
    Un esempio per chiarire ancora meglio. Saba Italia gestisce nel comune di Rieti 1065 stalli. La maggioranza consiliare di centro-sinistra lamenta una cattiva gestione sia per le tariffe applicate che per i metodi di pagamento. Saba dichiara di avere un ricavo netto di appena 15mila euro. Un Consigliere del Pd ha quindi proposto in Commissione bilancio di fare una modesta offerta economica al gestore Saba per risolvere la concessione (...cosa conviene a Saba portare avanti una concessione se ricava così poco? - ha ossevato acutamente il Consigliere di maggioranza del Pd!). Bisognerebbe avvisare quel Consigliere che i suoi colleghi di Macerata vorrebbero acquisire la concessione pagando 1,5 / 2 milioni di euro a fronte di una conclamata perdita di esercizio di circa 200mila euro da parte del concessionario.
  • Sferisterio, Pasqualetti: “Manteniamo le specificità stando insieme”

    58 - Gen 6, 2016 - 23:55 Vai al commento »
    Bene, anzi molto bene, che lei abbia precisato/rettificato la dichiarazione fatta in conferenza stampa che per comodità riporto: “Un grande progetto regionale lirico sinfonico. La proposta la lancia il presidente della Form Renato Pasqualetti «Se si superano i campanilismi, e in questi anni Macerata si è dimostrata aperta in questo senso, si può sviluppare una stagione organica che unisca le varie realtà regionali come Il Mof il Rossini Opera Festival le stagioni dei teatri di Ancona, Jesi e Fano». Una festival di musica lirica regionale che spalmi le produzioni su tutta la durata dell’anno, è la proposta di Pasqualetti, che assicuri continuità lavorativa anche alle maestranze del mondo dello spettacolo. «Pensiamo solo alle prove dell’orchestra per ogni recita – continua Pasqualetti – se i teatri producono separatamente i costi lievitano. In un sistema integrato basterebbe una sola prova per tutti gli spettacoli. Stesso discorso vale per le produzioni. Un allestimento potrebbe essere portato in giro e adattato in base alle esigenze dei singoli teatri». La mia mozione non lascia spazi ad equivoci ed il fatto che lei la condivida e’ per me positivo. Al momento mi resta invece difficile comprendere come si possa far partire da Macerata, ovvero dal teatro di tradizione, un ampliamento delle sovvenzioni fus a favore di una coalizione di teatri regionali, dal momento che la linea ministeriale è quella di tagliare con l’accetta, come in effetti avvenuto anche per lo Sferisterio. Nutro anche forti dubbi sulla opportunità di conseguire un risparmio di spesa per allestimenti unitari da replicare sistematicamente sul prospettato circuito.
  • Ventitré milioni di volte grazie
    I numeri del 2015, buon 2016

    59 - Gen 1, 2016 - 1:03 Vai al commento »
    Non solo grandi numeri ma anche e soprattutto persone serie, preparate e con la capacità di esprimere, accanto alla notizia, anche un'opinione libera. Buon anno CM
  • Maceratese indenne a Pisa
    Il ringhio di Kouko
    difende il secondo posto

    60 - Dic 13, 2015 - 14:08 Vai al commento »
    Il cattivo critico critica il poeta, non la poesia. Ezra Pound Traduzione per chi non ci arriva da solo: il più forte deve necessariamente vincere e convincere ...sempre. Chi sta scrivendo la storia può anche sbagliare ma quello che scrive rimarrà. ..sempre.
  • Sit-in contro la sala slot
    Raccolte 150 firme

    61 - Nov 28, 2015 - 18:16 Vai al commento »
    Collega Messi, credo sarebbe stato più corretto dire che la proposta verrà presentata da diversi Consiglieri.
  • La lezione di padre Carbone
    “Sono contro il gender
    ma non sono omofobo”

    62 - Nov 11, 2015 - 14:51 Vai al commento »
    Interessante la disamina legislativa ed in particolare il DPCM luglio 2015, ma anche il gioco di parole tra sinonimi e contrari.
  • Halloween, il vescovo Marconi:
    “Non terrorizzare né banalizzare,
    ma comprendere”

    63 - Ott 31, 2015 - 21:36 Vai al commento »
    Simpatica la battuta, che, poi, potrebbe anche non essere tale, del Vescovo di stasera "oggi lo scherzetto lo abbiamo fatto noi al diavolo, ordinando due sacerdoti"!
  • I segreti ancestrali di Fontescodella
    tra antiche gallerie e miracoli dimenticati

    64 - Ott 21, 2015 - 23:09 Vai al commento »
    Il meticoloso lavoro di ricerca e studio condotto da Silvano Iommi intanto viene valorizzato da questa testata giornalistica e non mi pare poco, visto che la cultura, la storia, l'archeologia, la tradizione, conquista pochissimo spazio sui media. L'interesse suscitato dalle riscoperte è un fatto che non può essere ignorato dall'Amministrazione la quale ben potrebbe patrocinare una pubblicazione sistematica degli scritti e inserire sul proprio sito istituzionale uno spazio dedicato alla storia delle fonti ed alla eccellente qualità locale del bene più prezioso della natura "l'acqua".
  • Parksì, trasparenza e sicurezza
    Forza Italia e Idea Macerata
    annunciano battaglia in Consiglio

    65 - Ott 7, 2015 - 17:38 Vai al commento »
    Avverto la necessità di dissentire da alcune affermazioni fatta da Deborah e riportate nell’articolo le quali non attenevano al tema della conferenza stampa e che, pertanto, non erano state concordate e tantomeno condivise. 1. Personalmente non ho sostenuto la causa di incompatibilità della collega Consigliera Tardella Maria Francesca e non ritengo opportuno affrontare un argomento sul quale il Consiglio si è espresso nel rispetto del ruolo istituzionale. Il mio parere sulla questione, sia nel primo Consiglio che nella seconda seduta, è agli atti e può essere consultato da chiunque. La Consigliera Tardella, che non ha certo bisogno del mio soccorso difensivo, ha comunque piena legittimazione. 2. I rapporti personali con gli altri Consiglieri di minoranza sono tali da farmi dissentire anche dall’altra affermazione della collega Pantana. Ritengo che solo un leale e sincero rapporto con tutti i Consiglieri (anche di maggioranza) possa far emergere una “vera” opposizione. Peraltro, come ho detto in conferenza, i numerosi provvedimenti approvati a larga maggioranza denotano una comune sintonia su materie che non hanno colore politico. Ciò non toglie che la Consigliera Pantana può liberamente esprimere i propri convincimenti su dette questioni (magari con più ragione dei miei) ma, in ogni caso, mi pareva giusto portare a conoscenza dei diretti interessati e dei lettori la mia posizione, sperando che l’attenzione non venga spostata dai temi concreti che avevamo deciso di trattare in conferenza e, nei prossimi mesi, in Consiglio.
  • Kouko fa gola al Pescara
    Nacciarriti: “Resta con noi”

    66 - Ott 5, 2015 - 23:19 Vai al commento »
    Tutti sanno che il calcio non è una scienza esatta: si poteva pareggiare a Latina, vincere con la Lucchese e pareggiare a Rimini; ma se oggi la Maceratese anziché con sette punti ed una gara in meno fosse stata ultima con zero punti, il tifoso vero avrebbe dovuto comunque applaudire la società è la Presidente per la professionalità con la quale è stato affrontato il salto. Quanto a professionalità, poi, il mister Bucchi non si discute.
  • Gender a scuola
    “Vogliono favorire la lobby
    della vita artificiale”

    67 - Ott 1, 2015 - 17:44 Vai al commento »
    Chiedo ai relatori e a Francesca se quanto dichiarato dall'editore Lo Stampatello nella propria mission abbia attinenza con i temi trattati "Lo stampatello nasce per colmare un vuoto nell'editoria infantile, quello rappresentato dalle famiglie in cui i genitori sono due donne o due uomini che si amano. Sono sempre di più i figli di coppie omosessuali in Italia ed è fondamentale per ogni bambino specchiarsi nei racconti e nei libri illustrati. Parlami in stampatello è il motto della casa editrice. L'idea è quella di proporre temi anche complessi con un linguaggio semplice, chiaro e diretto, per l'appunto in stampatello. L'attività della casa editrice non si limita all'omogenitorialità. Un tema che merita un discorso specifico è quello dell'omoaffettività. In Italia si calcolano 100.000 minori che vivono con almeno un genitore omosessuale la maggior parte (nati all'interno di un'unione eterosessuale) a loro insaputa. In un paese in cui l'omosessualità è ancora "l'offesa peggiore" il senso comune sembra ritenere inopportuno mettere a conoscenza i figli della realtà affettiva e materiale vissuta dai loro genitori. Un tema eluso con i bambini e del quale in Italia non esiste rappresentazione per l'infanzia. Nata con l'ambizione di riempire questa lacuna la casa editrice si propone di allargare il proprio sguardo sui temi della famiglia, prendendo in considerazione quelle esperienze che meno trovano posto nella letteratura per bambini, ma che vissute in prima persona possono far sorgere nei bambini mille domande o un forte senso di alterità. Tanti sono gli aggettivi che accompagnano la parola famiglia, ognuno di noi vi troverà quello che più gli somiglia: tradizionale, allargata, monogenitoriale, adottiva, ricomposta, omogenitoriale. Ciascuno di questi aggettivi non fa che restringere il campo di osservazione su una sola delle innumerevoli varianti, tutte contenute nella parola famiglia, a tutti noi cara perché parola d'amore, parola da cui veniamo e a cui tendiamo, parola che racconta cosa abbiamo preso e cosa lasceremo al mondo, di inestimabile e caro. In quest'ottica Lo stampatello intende focalizzare una parte della sua attenzione anche sulla memoria e sulle testimonianze dirette di chi bambino è o è stato in un altro modo. Lo stampatello pur trattando di volta in volta temi minoritari si rivolge a tutti, con la convinzione che sapere che gay non è una parolaccia, che ci sono bambini che vivono con i nonni e che avere due mamme non significa essere stati generati da due donne rappresenti un'opportunità di crescita per ogni bambino, qualsiasi sia la sua storia."
  • Il convento dei Cappuccini,
    storia e mistero di un luogo
    da sempre nel cuore dei maceratesi

    68 - Set 30, 2015 - 18:46 Vai al commento »
    L'interesse che sta suscitando questi tuoi interventi Silvano, è veramente significativo, segno evidente che la storia e le antiche risorse della città non debbono andare perdute. Hai parlato anche delle antiche fonti ed i tuoi racconti si sono casualmente (o per destino) incriciati con la discussione sul mio Ordine del Giorno approvato dal Consiglio all'unanimità che atteneva alla manutenzione delle fontane pubbliche. Chissà che in Consiglio non si possa tornare sull'argomento con una proposta di riqualificazione anche delle fonti storiche, delle grotte, ecc. magari ricercando fondi regionali, statali o europei. Aspettando il prossimo capitolo, ti saluto con grande apprezzamento.
  • Cronache cala il settebello

    69 - Set 18, 2015 - 22:21 Vai al commento »
    Auguri a tutti, una pacca sulla spalla a Matteo ed un bacio alle mamme di CM.
  • Lega Pro, possibile un altro tsunami
    Maceratese alla finestra

    70 - Set 14, 2015 - 22:36 Vai al commento »
    Che, poi, caro Enrico, i penitenziari almeno sono sovraffollati, mentre gli stadi di Lega Pro hanno spalti numerati semi deserti.
  • Parcheggiatori abusivi in ospedale
    “Chiamo la polizia ogni giorno,
    la situazione è insostenibile”

    71 - Set 8, 2015 - 22:24 Vai al commento »
    Sul sagrato del Duomo ho assistito ad una fervida discussione tra una zingara ed un africano per l'occupazione del posto: la zingara sosteneva che solo lei poteva stare mentre l'altro, più tollerante, riteneva che c'era trippa per tutti. Non è da escludere che presto inizieranno anche lotte per la spartizione dei posti di lavoro. Lo avevo segnalato e lo ripropongo https://www.cronachemaceratesi.it/2015/03/19/market-chiese-e-bar-presi-dassalto-macerata-citta-dellaccattonaggio/634732/
  • Maceratese, buona la prima
    Spunta il cinismo,
    la solidità è una garanzia

    72 - Set 7, 2015 - 22:55 Vai al commento »
    Dopo il gol la Maceratese non ha avuto paura di vincere e non si è fatta travolgere dall'euforia del risultato eclatante, dimostrando di avere carattere.
  • Bilancio di previsione approvato
    Scongiurato il pericolo default

    73 - Ago 1, 2015 - 22:02 Vai al commento »
    Da attento osservatore che sei Filippo non ti sarà sfuggito che l'opposizione ha fatto il massimo che si poteva pretendere in tempi così ristretti ed il segnale che le nostre proposte siano passate con unanimità di consensi è significativo. FI ha contribuito al dibattito con sei O.d.G. ed un emendamento, ma al di là delle firme apposte sulle proposte il fatto nuovo è che la discussione ha sancito un grande lavoro di gruppo preliminare dei consiglieri di opposizione. È sicuro che non vale la pena attaccarsi medagliette al petto ma il resoconto di sintesi di Claudio Ricci mi conforta rispetto alla tua simpatica osservazione.
  • Tardella non c’è ma ci sarà
    Il Consiglio: “E’ compatibile”

    74 - Lug 28, 2015 - 12:00 Vai al commento »
    Filippo mi offrì l'occasione per spiegare la protesta (esercitata con un diritto silenzioso). Avevo detto al primo consiglio che la fretta di votare la questione di incompatibilità era inopportuna e se si fosse approfondito quanto poi spiegato dai legali della Tardella (che hanno portato a conoscenza dei Consiglieri ciò che l'amministrazione già doveva conoscere "la convenzione è scaduta" "la concessione è svuotata dell'aspetto economico"), si sarebbe evitata questa penosa discussione nella quale la maggioranza ha dovuto giustificare la propria inopportuna presa di posione. Avrei difeso la posione della Consigliera se ce ne fosse stato bisogno ma prima di entrare in aula il gas nervino aveva già sopito ogni possibile insidia, così ho preferito affrontare l'unico argomento attuale, la legittimità degli appalti che non passano per gara e non passano in Commissione e Consiglio. Concludo apprezzando la dignità con la quale la Consigliera Tardella ha affrontato la questione: al primo consiglio ha solo detto di essere "compatibile" e ieri ha preferito non assistere dichiarando che non era sua intenzione turbare la discussione.
  • Disastro al Cosmari, le analisi:
    valori di aria e terreni nei limiti

    75 - Lug 19, 2015 - 23:50 Vai al commento »
    Prima di tutto un apprezzamento per l'Assessore Iesari che non si è sottratto all'intervento ed ha usato parole sensate. Quanto ai risultati non si può che prenderne atto in prima battuta ma, a mio parere, dovrebbero essere diffusi i verbali dei singoli rilevamenti e prelievi nei quali sono specificati i metodi d'indagine, tempi e luoghi esatti delle misurazione. Verbali alla mano i consulenti terzi potrebbero riferire se le tecniche utilizzate siano state scientificamente efficaci. ..e ovviamente tutti lo speriamo.
  • La “Via Verde” di Macerata
    10 km di percorsi green
    Nel cuore della città

    76 - Lug 15, 2015 - 17:14 Vai al commento »
    Condivido quanto scritto da Danilo Tombe si che ho avuto modo di conoscere proprio per l'affinità di veduta sull'argomento. Posso anticipare che dopo l'estate proporrò una mozione d'indirizzo su tale progetto che ho già studiato, avvalendosi della collaborazione di un impiegato tecnico del Comune. Sarebbe auspicabile la partecipazione al sopralluogo anche dei cittadini interessati come il Sig. Tombesi ed altri che mi hanno già dato la loro disponibilità. Questa è un'opera che troverà ampio consenso e sono sicuro che anche in Consiglio verrà appoggiata.
  • Letture proibite contro la censura
    Appuntamento con i libri “gender”

    77 - Lug 3, 2015 - 21:52 Vai al commento »
    Questa iniziativa mi pare una buffonata utile solo a mettere in contrasto le persone e forse a riempire una vetrina con simpatici personaggi in cerca di un giro foto. L'argomento e' serio e la spiegazione più trasparente del fenomeno "fiabe alternative" l'ho trovata proprio sul sito dell'editore che si presenta senza nascondersi (e questa e' una buona notizia perché almeno l'editore non si presenta in modo subdolo come invece i personaggi in cerca di notorietà) "Lo stampatello nasce per colmare un vuoto nell'editoria infantile, quello rappresentato dalle famiglie in cui i genitori sono due donne o due uomini che si amano. Sono sempre di più i figli di coppie omosessuali in Italia ed è fondamentale per ogni bambino specchiarsi nei racconti e nei libri illustrati. Parlami in stampatello è il motto della casa editrice. L'idea è quella di proporre temi anche complessi con un linguaggio semplice, chiaro e diretto, per l'appunto in stampatello. L'attività della casa editrice non si limita all'omogenitorialità. Un tema che merita un discorso specifico è quello dell'omoaffettività. In Italia si calcolano 100.000 minori che vivono con almeno un genitore omosessuale la maggior parte (nati all'interno di un'unione eterosessuale) a loro insaputa. In un paese in cui l'omosessualità è ancora "l'offesa peggiore" il senso comune sembra ritenere inopportuno mettere a conoscenza i figli della realtà affettiva e materiale vissuta dai loro genitori. Un tema eluso con i bambini e del quale in Italia non esiste rappresentazione per l'infanzia. Nata con l'ambizione di riempire questa lacuna la casa editrice si propone di allargare il proprio sguardo sui temi della famiglia, prendendo in considerazione quelle esperienze che meno trovano posto nella letteratura per bambini, ma che vissute in prima persona possono far sorgere nei bambini mille domande o un forte senso di alterità. Tanti sono gli aggettivi che accompagnano la parola famiglia, ognuno di noi vi troverà quello che più gli somiglia: tradizionale, allargata, monogenitoriale, adottiva, ricomposta, omogenitoriale. Ciascuno di questi aggettivi non fa che restringere il campo di osservazione su una sola delle innumerevoli varianti, tutte contenute nella parola famiglia, a tutti noi cara perché parola d'amore, parola da cui veniamo e a cui tendiamo, parola che racconta cosa abbiamo preso e cosa lasceremo al mondo, di inestimabile e caro. In quest'ottica Lo stampatello intende focalizzare una parte della sua attenzione anche sulla memoria e sulle testimonianze dirette di chi bambino è o è stato in un altro modo. Lo stampatello pur trattando di volta in volta temi minoritari si rivolge a tutti, con la convinzione che sapere che gay non è una parolaccia, che ci sono bambini che vivono con i nonni e che avere due mamme non significa essere stati generati da due donne rappresenti un'opportunità di crescita per ogni bambino, qualsiasi sia la sua storia."
  • Carancini ricomincia da sè
    Il centrodestra parte da zero
    Macerata vuole la Città di tutti

    78 - Giu 16, 2015 - 11:52 Vai al commento »
    La critica del Direttore, che poi è anche quella da più parti emersa, va accettata nella forma e va pure analizzata nella sostanza. Ognuno può focalizzare l’attenzione su un dato, esaltarlo a convenienza e glissare su altri che risultano scomodi da affrontare. Certo è che perdere (o non vincere!) e dibattere su chi è rimasto a casa rischia di animare la disaffezione anche su coloro che hanno espresso una preferenza per il centro destra. Il centro destra (gli eletti in particolare, soprattutto quelli come me che hanno avuto il privilegio di beneficiare di una serie di circostanze favorevoli dovute ad una legge elettorale fatta di quozienti) ha il dovere di rappresentare anche coloro che hanno manifestato con il non voto un segnale di delusione. L’occasione c’è senz’altro anche perché il Sindaco Romano Carancini ha dichiarato in più occasioni che al Consiglio dovrà essere restituito il ruolo centrale di indirizzo e controllo dell’attività amministrativa. Con l’entusiasmo dell’esordiente e con l’umiltà dell’allievo sono pronto ad affrontare questa scuola di formazione politica, unica alternativa per rispondere concretamente alle critiche del Direttore e di molti cittadini.
  • Helvia Recina, palla al centro
    Carancini illustra il progetto
    Pantana: “Ho l’ok di Macalli”

    79 - Giu 10, 2015 - 16:08 Vai al commento »
    Per i lavori occorrono 600 mila euro circa, dice Carancini, che precisa “i soldi ci sono”. Il progetto è quello indicato nel disegno. I lavori partiranno tra qualche giorno e termineranno entro fine agosto. Bene! Seppur in ritardo, bene così. Vorrei sapere al riguardo: in quale capitolo di contabilità è stata inserita la spesa e si ci sarà ricorso a mutuo? Vi è già un atto amministrativo al riguardo? L’intervento verrà appaltato ad una unica impresa o più soggetti per stralci? L’incarico verrà dato con Delibera o Determina? Ci sarà gara per l’affidamento? Quale prezziario è stato utilizzato per la quantificazione dell’appalto e quali sconti sono stati applicati?
  • Appello Anpi contro l’omofobia

    80 - Mag 22, 2015 - 23:12 Vai al commento »
    Per Giorgio Rapanelli ...c'entra, c'entra moltissimo ed e' una manna che questo intervento sia capitato proprio adesso. Vedi, la sinistra moderna e' democratica perché non fa più esporre i politici governanti sui temi sensibili ma agisce con gli attivisti associati che vanno a rivendicare ciò che, poi, i governanti gli concedono proprio perché l'istanza viene dal popolo. E' un cerchio democratico che si chiude da solo. Votare a sinistra significa aderire a questa scuola di pensiero e l'elettore in questo modo sceglie in modo consapevole. Ricordato che e' in discussione la legge delle leggi sull'omofobia, va pure detto che l'Italia e' fanalino di coda quanto a fenomeni di discriminazione omofonica, in altri termini, non esiste un pericolo attuale e generalizzato. Per far capire meglio, in Italia e' stato condannato con sentenza definitiva a quattro anni di reclusione un noto avvocato il quale aveva dichiarato in una intervista radiofonica che non avrebbe mai assunto nel suo studio un collaboratore omosessuale. La sentenza e' da considerarsi "giusta" in quanto confermata dalla Cassazione ma nessuno potrà dire che vi e' un difetto di tutela.
  • Carancini agli altri candidati:
    “Basta con gli attacchi, prima informatevi”

    81 - Mag 20, 2015 - 23:39 Vai al commento »
    Che Macerata sia una città spazzatura non e' vero e non lo e' soprattutto perché e' abitata dai maceratesi. Piuttosto mi incuriosisce l'annuncio del Sindaco uscente sui sette percorsi podistici che verranno fatti in città. Con il sostegno della coalizione ho progettato la riqualificazione del comprensorio Collevario/Montalbano, un lavoro impegnativo che dovrebbe restituire alla città un bosco urbano in stato di abbandono, con sentieri e ciclabile. Se, però, la controffensiva e' di sette percorsi allora tanto di cappello. Mi auguro solo che non somigli alla ciclabile di Sforzacosta ovvero dei segni di vernice sul marciapiede tra pali della luce e passi carrabili.
  • Il vescovo incontra i 9 candidati sindaci:
    “Chiedo trasparenza
    come papa Francesco”

    82 - Mag 9, 2015 - 20:34 Vai al commento »
    Le parole del Presidente dell'Anpi sono state male interpretate: egli metteva in guardia l'attento elettore nei confronti di quei partiti in cui militano o simpatizzano i lanciatori di uova, gli occupanti disoccupati, i contestatori mascherati, quelli che aggrediscono i poliziotti, che incendiano e spaccano, che vogliono un mondo migliore, un mondo di tolleranza, accoglienza, uguaglianza e che non permettono a chi la pensa diversamente di parlare.
  • Ripulita la statua romana
    “Hanno alterato i connotati”

    83 - Mag 6, 2015 - 8:55 Vai al commento »
    Il tempo che separa l'epoca del semidio mitologico e quella del "dio" tuttofare o della "dea" della cultura si può misurare sia con il calendario romano che ad occhio nudo. In effetti è proprio la nudità un elemento significativo sia dell'arte antica che della pochezza moderna. Ora, dopo la divagazione sul tema, è necessario prendere in considerazione con estrema attenzione la segnalazione dell'Arch. Iommi (che come ricordava un lettore tempo fa, interviene raramente ma quando lo fa è sempre con cognizione di causa). L'Amministrazione comunale uscente ha fatto effettuare un'analisi tonale per l'acustica del "RE" della campanella dell'orologio, uno studio assai particolareggiato; tutto lascia pensare che anche per il restauro di un'opera storico-artistica non si sia limitata ad affidare l'incarico ad una impresa di pulizie. Siccome il danno è evidente (sebbene nessuno lo avrebbe notato in difetto della segnalazione) sarebbe il caso che un Consigliere di buona volontà richieda l'accesso ai documenti che hanno preceduto l'affidamento dell'incarico e le direttive imposte nel contratto di affidamento; solo così potremo valutare se l'Amministrazione è stata negligente nell'aver affidato un incarico tanto delicato senza alcuna programmazione dei lavori oppure se l'impresa affidataria è stata incauta nell'esecuzione della prestazione. All'sito della verifica, individuato il responsabile del danneggiamento, si dovrà chiedere conto.
  • Pantana: “Le piscine di Fontescodella,
    l’ennesima incompiuta di Carancini
    Noi le faremo con 4 milioni”

    84 - Mag 5, 2015 - 15:55 Vai al commento »
    Proporre un impianto natatorio dimensionato rispetto al bisogno della città ed alla finanza pubblica mi pare che sia una pagina condivisibile di programma elettorale (piuttosto che una sparata come lei l'ha intesa). Essendo di parte corro ovviamente il rischio di essere fazioso ma sul programma elettorale di Deborah vi è condivisione da parte di tutti, su quello di Carancini no, neppure tra le varie anime del PD per cui se dovesse vincere si assisterà alla solita verifica quinquennale oppure agli schiaffi pedagogici di chi fa finta di osteggiarlo e poi si adegua?
    85 - Mag 5, 2015 - 12:10 Vai al commento »
    sebbene qualcuno posso essere annoiato da questa vicenda, tanto che sbadigliando non riesce neppure a scrivere, a me pare che la questione non debba essere emarginata dalla campagna elettorale. Il PD non ha mai preso una seria e coerente posizione sulla vicenda e neppure alle primarie si è avuto il coraggio di affrontarla; men che meno nelle pubblicazioni autorefereziali del giornalino comunale si parla dell'investimento più oneroso. Credere che proprio in prossimità delle elezioni possa partire il cantiere solo perché si firma un documento mi pare un offesa alla intelligenza di tutti i cittadini.
  • Ciclone Salvini, scontri allo Sferisterio
    Feriti tre manifestanti

    86 - Apr 27, 2015 - 18:25 Vai al commento »
    Sogno uno Stato in cui si possano esprimere liberamente opinioni anche non di sinistra, uno Stato in cui ci sia il rispetto per le forze dell'ordine che presidiano questa libertà.
  • Bosco urbano di Collevario:
    una proposta poco costosa
    dai tanti benefici

    87 - Apr 20, 2015 - 19:02 Vai al commento »
    Ringrazio Lorenzo Lattanzi, Maestro nella professione ed in quello che lui ama definire "tempo impegnato" (in alternativa a quello "libero") per le belle parole, nonché l'Arch. Giancarlo De Mattia per quanto fatto allora e per la disponibilità. Voglio anche ringraziare un altro lettore, qualificato sull'argomento, che in un messaggio privato ha apprezzato l'iniziativa che, ripeto, non deve avere colore politico.
  • “Un anno di risultati eccellenti,
    con le aziende irregolari
    useremo l’accetta”

    88 - Apr 14, 2015 - 22:25 Vai al commento »
    In un periodo di forte crisi economica, di incertezze e di esasperazioni personali la consapevolezza di avere nel territorio forze dell'ordine "eccellenti" restituisce quel minimo di fiducia nello stato che, purtroppo, la politica non sempre e' in grado di trasmettere. L'opinione pubblica ed i mezzi di informazione sono spesso attirati dalla polemica su singoli casi, determinando una ingenerosa distanza dalle persone che indossano una divisa. Questo giornale, in controtendenza, ha invece sempre messo in luce il coordinamento che sta alla base degli interventi.
  • Quadrante dell’orologio in plastica
    Iommi: “Sarà la torre dello Swatch”
    Il vescovo benedice la campana

    89 - Apr 12, 2015 - 9:14 Vai al commento »
    La scenografia potrebbe essere arricchita con delle lucine led multicolor sul quadrante dell'orologio.
  • “La Torre dei Tempi”, tutti i dettagli
    in un pieghevole ai maceratesi

    90 - Apr 10, 2015 - 16:09 Vai al commento »
    L'ultimo intervento dell'arch. Silvano Iommi è un vero pugno allo stomaco a chi, come me, non era stato così critico su questa iniziativa. Certo si può continuare ad essere giulivi come il simpatico Carlo a cui sta bene tutto oppure si può stabilire un limite alla decenza, limite oltre il quale non si può andare. Pensare che l'amministrazione ha fatto fare un'indagine tonale sul "re" delle campane per verificare se l'acustica fosse perfetta in tutta la piazza e dintorni per poi decidere di acquistare un'altra campanella al costo di e 8.000,00 al fine di armonizzare meglio l'opera e scoprire, poi, che l'imitazione dell'intero orologio è scarsa qualità, rattrista. Detto questo, prendo il mio pieghevole, che, in effetti, è un manifesto per pubbliche affissioni piegato, lo piego ancora di più e lo consegno alla Sintegra.
  • Lucrezia Benfatto in prima pagina
    sul Corriere della Sera

    91 - Apr 1, 2015 - 20:53 Vai al commento »
    connubio perfetto
  • Sferisterio e Parksì
    nel mirino di Pantana e Sacchi
    “Basta al dispotismo di Carancini”

    92 - Apr 3, 2015 - 13:14 Vai al commento »
    @ Iesari Si può leggere lo stralcio della convenzione che attiene la gestione dei parcheggi limitrofi da parte del Comune?
    93 - Apr 2, 2015 - 14:19 Vai al commento »
    La questione dell'acquisizione del ParkSi parte da lontano e precisamente dalla delibera di Giunta Meschini in prossimità della scadenza di mandato (atto di indirizzo che e' passato inosservato), poi un bel periodo di quiete ed ecco che alla scadenza del successivo mandato si ripresenta, ma questa volta non e' passata sottotono perché nessuno la condivide. Qualcuno sostiene che l'acquisizione onerosa sarebbe la compensazione per la violazione della convenzione da parte del Comune che avrebbe messo troppe strisce blu in prossimità del parcheggio. Se così fosse, oltre alla manifesta inopportunità dell'operazione ci sarebbe pure una responsabilità politica sulla organizzazione della sosta, per quale la Giunta Carancini ha già dovuto fare un passetto indietro concedendo qualche striscia bianca dopo le proteste sia dei cittadini che dl Consiglio.
  • Ballesi si schiera con la Pantana
    “Così nasce il vero polo di centro”

    94 - Mar 27, 2015 - 21:05 Vai al commento »
    La presenza di Giorgio Ballesi aggiunge ciò che forse mancava, ovvero una indiscutibile competenza amministrativa accompagnata dall'eleganza dei metodi di rapportarsi con gli altri. E' una decisione che apprezzo molto.
  • Fratelli d’Italia: “No alla Pantana,
    siamo con Maurizio Mosca”

    95 - Mar 19, 2015 - 22:41 Vai al commento »
    Un bravo politico dovrebbe evitare di commentare a caldo una implosione, dovrebbe prendersi almeno le canoniche 24/48 ore di riflessione; io che non lo sono dico che una coalizione di centro destra senza NCD e' monca, senza Fratelli d'Italia non e' una coalizione. Ora possiamo prenderci anche una settimana di riposo, magari ci viene in mente che si sono commessi errori.
  • Market, chiese e bar presi d’assalto:
    “Macerata città dell’accattonaggio”

    96 - Mar 21, 2015 - 13:46 Vai al commento »
    @ Peppe D'Antini Per chi vende abusivamente fiori e frutta con un furgone davanti al negozio del fioraio e del fruttivendolo, federe davanti al negozio di biancheria, libri davanti alla libreria, per chi viaggia senza biglietto negli autobus, insomma per tutti quelli che pensano che noi siamo scemi, la legge c'è già e basterebbe applicarla con la stessa solerzia con la quale viene punito un divieto di sosta. Ospedale: per pagare il ticket al cup e' stato predisposto un sistema che garantisce la riservatezza, anche per pagare il parcheggio il gestore deve provvedere a tutelare l'utente da occhi indiscreti. In generale per l'accattonaggio: e' noto come decine e decine di comuni hanno adottato ordinanze per prevenire e reprimere sia il fenomeno apparente che l'organizzazione occulta che spesso e' dedita allo sfruttamento (per un esempio recente di un comune della zona si veda l'ordinanza del Comune di Loreto). E' altrettanto noto che alcune ordinanze sono state annullate dal Tar anche a seguito dell'intervento della Corte Costituzionale. Il provvedimento deve essere discusso con Prefettura, Questura ed i Comandi di Carabinieri e Guardia di Finanza per una condivisione istituzionale, ma deve senz'altro essere impiegata la Polizia Municipale nel monitoraggio del territorio. Se sei interessato, assieme al gruppo civico-politico di cui fai parte, a discutere della questione a fini propositivi per la prossima consigliatura sono assolutamente disponibile a confrontarmi.
  • Fine mandato, 12mila euro
    per il bilancio sociale di Carancini

    97 - Mar 13, 2015 - 23:21 Vai al commento »
    Tutto ciò e' perfettamente in armonia con l'analisi tonale di cui alla Determina 224 del 23/2/2015 dalla quale e' emerso un difetto di SOL maggiore, percepito come "scostamento calcolato sul semitono", delle campane della Torre Civica; ciò ha indotto l'amministrazione ad acquistare in fretta e furia una campana aggiuntiva al costo di € 8.000. Per capire la bontà del programma, ci vuole orecchio!
  • Civitas Mariae batte “la Macerata bene”
    e incorona l’Impero Romano

    98 - Mar 9, 2015 - 22:35 Vai al commento »
    Io lascerei da parte i cattolici, che faticano non poco a trovare un partito che esprima principi condivisi e le Parrocchie, che svolgono compiti di altissimo livello soprattutto nella cura delle giovani generazioni. Piuttosto mi pare singolare che il Segretario del partito unico di centro sinistra, dopo un successo strepitoso di affluenza, debba prendersi un giorno di tempo per riflettere sulla vittoria del proprio Sindaco. Altrettanto singolare che a mezzanotte si e' assistito alla fuga dalla coalizione da chi vi era entrato solo in caso di successo; il regolamento delle primarie non si deve fare sulla selezione tra gli elettori ma su quella tra i competitori e loro sponsor.
  • Tutti sorpresi dall’esercito dei 5 mila
    Mandrelli: “Analisi del voto
    a mente fredda”

    99 - Mar 9, 2015 - 14:31 Vai al commento »
    Non solo non godo Orfeo ma, anzi, rosico perché gli elettori del centro sinistra hanno ancora una volta dimostrato di avere a cuore la politica e poco importa se i voti vanno ad uno o altro esponente del partito più rappresentativo italiano. Peraltro ho detto le stesse cose espresse da lei in altro commento "Così è andata e non si può cambiare, pietra sopra e adesso gli avversari diventano alleati contro il serraglio presentato dalla tipa. Abbiamo comunque dato prova di forza democratica……". Auspico invece, quello si, che alcuni personaggi (leoni fuori dal Consiglio e pecorelle dentro) non siedano più nella sala più prestigiosa della città.
    100 - Mar 9, 2015 - 7:34 Vai al commento »
    Se il PD fosse un grande partito democratico e se i suoi esponenti fossero cittadini comuni prestati alla politica, vi sareste ritrovati a mezzanotte con due bottiglie di spumante italiano a festeggiare la grande partecipazione degli elettori e i meno votati avrebbero giurato sostegno al futuro candidato sindaco.
  • Erika Mariniello è diventata mamma
    Benvenuta Zoe

    101 - Mar 5, 2015 - 16:41 Vai al commento »
    Erika, hai dimostrato di essere una mamma straordinaria. Congratulazioni al papà ed alla nonna.
  • Micozzi a Carancini: “Non è corretto
    screditare chi non la pensa come lui”
    Bianchini: “Ombre sul patto con Meschini”

    102 - Mar 5, 2015 - 15:12 Vai al commento »
    @ Iesari Ho trovato tanto elegante quanto incisiva la sua disamina della questione. Mi piace pensare che in queste elezioni si sfideranno, oltre alle liste, anche una nuova generazione contro la vecchia all'interno di ogni coalizione.
  • Cronache Maceratesi: nuova redazione
    e inizio 2015 dai grandi numeri

    103 - Mar 10, 2015 - 21:25 Vai al commento »
    Purtroppo mi sono accorto solo ora dell'articolo di spalla ed ora tutto mi e' più chiaro: Orfeo Negro ci segue da Sulawesi, con un tablet all'ombra di una palma, dondolando sull'amaca e sorseggiando un tropical leggermente alcolico. ...con l'occasione complimenti a tutti!
  • Sorpresa nelle cassette postali:
    il giornale del Comune
    a tre giorni dal voto

    104 - Feb 26, 2015 - 10:45 Vai al commento »
    Ma il Capogruppo del PD, anziché parlare per bocca di 7-8 persone a cui stava facendo proseliti, non dovrebbe dire di essere orgoglioso delle tante cose fatte dal suo Sindaco sotto la sua direzione politica, magistralmente raccontate nel libretto (sul cui spazio di affrancatura c’è scritto “invio non pubblicitario”), tanto più che egli è subentrato al precedente Capogruppo divenuto Assessore ? Anzi dovrebbero anche essere riconoscenti al Sindaco ed ai suoi assessori di non aver raccontato nulla di ciò che li avrebbe fatti arrossire dinanzi alla cittadinanza: Palazzetto, Piscine, Cittadella dello sport, sanzione Cosmari, svendita Smea, incarichi professionali, nomine nelle partecipate, sovvenzioni alle associazioni amiche, ecc. Peraltro, dato che il Consiglio termina a maggio, anche se non pare visto che tutti sono concentrati solo sulle elezioni, ritenendo così grave l'uso di denaro pubblico per propaganda politica unipersonale, potreste portare la questione di fiducia sul luogo deputato a ciò e non sui quotidiani. A tale riguardo ritengo molto più grave l’affermazione di Sciapichetti secondo cui la vittoria alle primarie di Carancini metterebbe a rischio la futura Giunta dato che i pezzi grossi del partito sono tutti con lo sfidante. Come a dire, se vince Carancini la Giunta prima o poi cade, ma allora fatelo adesso se è così! Mi sa che avete fatto tutti una brutta figura!
  • Biscia o serpente velenoso ?
    Scoperta a Collevario

    105 - Feb 24, 2015 - 13:25 Vai al commento »
    Volevo precisare che non si tratta di una foto di oggi ma di mesi fa ed il rettile e' stato definito innocuo sebbene di proporzioni importanti. Si potrebbe dire, però, che anche lui, stanco del degrado ed incuria in cui versa il bosco di Collevario ha deciso di abbandonare il verde per dirigersi verso il capolinea del bus ed emigrare! Il motivo della pubblicazione su fb della foto era, in ogni caso, molto più frivolo: pare che in città si aggirano da giorni alcune specie di serpenti dalle sembianze umane che tendono ad infiltrarsi... ...ci sono momenti in cui i social vanne utilizzati anche per sorridere! Tutto qua.
  • Gasparri a cena con Pantana e Pistarelli:
    “Rimettiamo in corsa Fabio
    per la Regione”

    106 - Feb 23, 2015 - 13:39 Vai al commento »
    Superato il turbamento per la sua accusa, Orfeo, con le falangette ancora tremanti, le dico che io ho letto, riga per riga, le 131 pagine dell'avviso di garanzia e posso dare una mia opinione mentre lei può solo gridare sotto traccia. L'indagine e' stata condotta dalla GdF con puntualità, precisione e soprattutto imparzialità; sono state esaminate tutte (non a campione) le rendicontazioni e (per circa il 90%) sono emerse irregolarità determinate dal difetto di specificità del giustificativo: spese si sostenute per attività politica ma con insufficienza di prova circa l'attinenza all'attività consiliare. Ora, se il reato e' consumato all'atto della compilazione del rendiconto sono tutti responsabili, se, invece, all'indagato e' concessa la possibilità di integrare e documentare la rendicontazione (la fattura della tipografia che reca nell'oggetto "stampa opuscoli" per esempio) allora e' probabile che molti capi d'accusa potrebbero venir meno. Poi: gli oltre trenta indagati non sono legati da vincolo "associativo" neppure infra Gruppo per cui si tratta un procedimento in cui sono coinvolti "accidentalmente" per identità di presupposti ma ogni capo e' autonomo e la Procura e' stata costretta a dedicare un paragrafo al metodo di lettura dell'avviso perché altrimenti non si sarebbe capito il motivo dell'unicità procedimentale. Trenta processi in uno e per ognuno, venti e passa singole vicende; sarà veramente dura passare dall'indagine al processo e dal dibattimento alla sentenza; lei però e' già arrivato alla pronuncia definitiva. Ancora: il sistema perverso dei rimborsi sta alla base del malaffare (in generale in tutte le Regioni). Ogni Gruppo ed ogni Consigliere ha la disponibilità in tasca dei soldi e dopo averli spesi deve giustificare l'uscita senza che nessuno pretenda chiarimenti. Con questo metodo e' plausibile sostenere che alcuni possano essere incappati in errore? Ci vuole tanto a modificare il metodo: 1) richiesta preventiva e motivata di rimborso spesa 2) autorizzazione 3) rendicontazione 4) rimborso. Infine: se lei ritiene che l'indagine sia presupposto per dimissioni o incandidabilita', questa sera proponga ai suoi amici (tra cui alcuni indagati) di modificare il codice etico del PD. Io ritengo che dovrebbe bastare un rinvio a giudizio per fatti direttamente attinenti l'attività politica, ma io non conto nulla e qui non c'è neppure il rinvio a giudizio, siamo nella fase in cui l'indagato può difendersi prima del processo.
    107 - Feb 22, 2015 - 21:48 Vai al commento »
    @ Cherubini Il tuo post è parziale e come tale non può far riflettere. Allora ti aiuto a riflettere visto che sull'argomento avevo fatto un articolo. Io ho letto tutte le dichiarazioni di rendiconto spese elettorali e con molta sorpresa ho notato che la maggior parte dei Consiglieri eletti nella maggioranza hanno dichiarato di non aver speso nulla per la campagna elettorale mentre nell'area di centro destra quasi tutti hanno dichiarato le proprie spese. Eppure di volantini, inserzioni sui quotidiani, manifesti, lettere ecc. ne ho visti in giro per cui devo dedurre che tali spese sono state pagate dal partito per il singolo candidato; legittimo, ci mancherebbe, ma a condizione che il trattamento sia stato lo stesso per tutti altrimenti vi sarebbe una via preferenziale per alcuni pezzi grossi di partito. Ciò, evidentemente non è accaduto nell'allora pdl e se l'allora candidato Sindaco, che ha sostenuto spese sia per il primo turno che per il ballottaggio, ha dichiarato quanto speso (così come peraltro Carancini che avrebbe risparmiato di più stando alla sua dichiarazione) dovrebbe essere considerato un comportamento di specchiata trasparenza. Detto questo, ora hai sicuramente più elementi per riflettere. Un'ultima considerazione: secondo te le spese di pre-campagna elettorale andrebbero rendicontate? L'uso di locali pubblici andrebbero affittati o possono essere utilizzati senza neppure una delibera di Giunta come invece avviene per altre manifestazioni che vengono ospitate?
  • La lunga marcia di Deborah Pantana,
    tra liti e polemiche

    108 - Feb 11, 2015 - 18:17 Vai al commento »
    La tua analisi, perfino troppo morbida con il centro destra, è ineccepibile e credo che se si continua ad accusare l'altro di aver fatto naufragare l’auspicata coalizione, senza premettere una onesta autocritica, si continuerà a favorire l'avversario. Ritengo, però, che ci siano delle sostanziali differenze tra NCD e Anna Menghi: per il primo vi è stata una netta contrarietà alla persona della Pantana che poteva essere superata solo con le primarie (ma chi le voleva veramente?) A ciò si è aggiunta la questione Regione a cui, purtroppo, i partiti si sono dimostrati "sensibili"; per Anna sarebbe dovuto valere il contrario, ovvero una sostanziale convergenza sulla persona di Deborah ed un disinteresse per le questioni regionali dato che la lista civica ha sempre concentrato le proprie attenzioni alla città. Nel comunicato di lunedì ci ho trovato però delle affermazioni che non mi sono risultate chiarissime, piuttosto mi è parso uno sfogo già meditato da tempo. Debbo anche dire che la soddisfazione di far perdere l'altro mi risulta effimera (ho perfino letto "Anna batte PDL 3-0 e con questa tornata sarà 4-0), per cui sarebbe forse più coerente per tutti concentrare le energie sulla propria lista e sui propri programmi piuttosto che mettere zizzania ... a meno che non si hanno argomenti elettorali da proporre. Quest'ultima considerazione, per mio conto, vale anche per FI che a due mesi dalle elezioni dovrebbe dimostrare di essere il partito di riferimento del centro destra.
  • Pantana, clamoroso stop da Forza Italia:
    “Cara Deborah, rinuncia
    alla tua candidatura”

    109 - Feb 2, 2015 - 12:05 Vai al commento »
    Sig.ra Eleonora, non trovo sbagliato utilizzare lo stesso metodo iterativo con il quale la Coordinatrice ha diffuso un messaggio politico che mi riguarda, d'altronde non mi risulta che questo messaggio sia stato anticipato al coordinamento comunale. Alla seconda domanda Le rispondo con la stessa considerazione con la quale il mio post: se si tratta della linea politica e strategica del partito e se questa è funzionale a raggiungere l'intento che si è prefissa la Coordinatrice (unire il centro destra), dirò pubblicamente di essermi sbagliato nel considerare inopportuno questo comunicato stampa, farò i complimenti alla Coordinatrice per la felice intuizione e sarò l'elettore più felice del mondo.
    110 - Feb 2, 2015 - 11:01 Vai al commento »
    Bene Sig.ra Polidori, grazie per la figura da peracottari che ci ha riservato! Io so che Deborah è ufficialmente in corsa per le comunali dalla scorsa estate, Le i quando l’ha saputo? Io ho ritenuto che l’anticipo su tutti della candidatura di Deborah non sia stata una mossa strategica per cercare quell’unità di centro destra di cui anche Lei parla, ma io l’ho detto, Lei perché non lo ha detto a settembre? Io mi sono fatto promotore delle primarie proprio per ovviare all’impasse che si era creata e per favorire coloro che potevano aggregarsi al centro destra; come mai anche Lei non lo ha fatto con la stessa energia con la quale oggi scrive? Immagino che il Coordinatore Provinciale prima di fare un comunicato stampa di tale portata abbia riunito i Suoi vicecoordinatori, quello Comunale e Regionale, oppure si è autocoordinata? Siccome Lei sa benissimo che Deborah (la cara Deborah, come Lei l’ha nominata) da oggi sarà ancora più convinta di candidarsi, mi spiega qual è il vero scopo sotteso all’intervento? L’amore verso un partito in sofferenza l’ha spinta ad ucciderlo per evitargli l’agonia? Lei dice in sostanza che Deborah sarebbe pure andata bene a patto che avesse unito tutte le forze di centro destra, per cui l’avete lasciata fare fino a febbraio ed ora la scaricate senza, però, presentare una alternativa. Perché se, poi, l’alternativa non dovesse piacere anche a Fratelli d’Italia o alla Lega, sarebbe sempre un candidato parziale. Oppure serve un vuoto a perdere funzionale alla Regione? A questo punto la parola ufficiale spetta agli altri due Coordinatori (perché questa è solo la mia isolata opinione) ma ritengo che Lei prima di dimettersi per non essere riuscita nell’intento debba una spiegazione leale e diretta a tutti i membri del partito, una sorta di confronto politico, in altri termini dovrebbe chiedere a Riccardo Sacchi di convocare il coordinamento ed invitare Deborah così da illustrarci la Sua strategia politica in vista delle comunali (quelle di aprile p.v. però, non quelle del 2020)…così sarà anche l’occasione per conoscerci. Ovviamente se questa uscita che reputo inopportuna (non per il contenuto del messaggio ma per il tempo ed il modo) si rivelasse invece lungimirante, sono pronto a rivedere tutte le mie considerazioni.
  • Ncd: “Lontani anni luce dalla Pantana,
    vogliamo aggregare le forze moderate”

    111 - Gen 30, 2015 - 8:50 Vai al commento »
    Lei Massi ha ragione ed anche la mia critica non ha probabilmente colto nel segno. Il mio rammarico (che ha il peso esattamente proporzionale al motivo per cui mi sono impegnato con FI) è che non si sia formata una coalizione di centro destra in una città in cui i presupposti c’erano e, siccome non mi piace perdere facile, dico che ci sono ancora. E aggiungo: se la coalizione era l’obiettivo, la responsabilità di non averla raggiunta è comune. L’assenza del Ncd non ha solo una rilevanza numerica ma soprattutto di immagine e di programmazione per il futuro della città e non è compensabile con altre formazioni politiche o liste civiche. Purtroppo però, mi pare di capire che il pessimo esempio dei nostri (di entrambi) rappresentanti al Parlamento e i tatticismi in Regione hanno inciso significativamente sulla situazione cittadina; cioè non credo che sia solo una questione di Pantana si Pantana no / primarie si primarie no. p.s. Grazie ancora Orfeo per la consueta ribalta che mi riservi ma non esagerare altrimenti si scopre che è una combine.
    112 - Gen 29, 2015 - 21:51 Vai al commento »
    Barbara e Gabriele sono persone serie e sicuramente animate dai migliori propositi ma questa manfrina non la condivido. L'attesa per ricercare e presentare il loro miglior candidato è assolutamente comprensibile ma per quale motivo ad ogni occasione pubblica si deve incolpare FI, raccontando che la coalizione non si è potuta fare perché sono state negate le primarie. Alla fine del mese di novembre il coordinamento di FI ha unanimemente valutato positivamente la possibilità di animare la coalizione con le primarie e Riccardo lo ha annunciato pubblicamente. Questo è un fatto! Se abbiamo sbagliato qualcosa, nel metodo o nei contenuti, ditelo pure e se è finalizzato a ricercare un'intesa ben venga; diversamente sarebbe più utile a voi ed ai vostri elettori discutere dei programmi e formare il terzo polo o l'appendice del PD.
  • Dalla serie A alla D solo una squadra
    non ha mai perso: è la Maceratese

    113 - Gen 12, 2015 - 14:22 Vai al commento »
    Articolo interessante da leggere con le mani in tasca.
  • Piscina, il Comune chiede a Unimc
    di pagare gli arretrati del mutuo
    Lacchè: “Solo quando aprirà il cantiere”

    114 - Gen 10, 2015 - 10:08 Vai al commento »
    Per una corretta lettura della delibera di Giunta 446/2014 e' necessaria una radicata preparazione in diritto amministrativo, in filosofia del diritto, in ingegneria ascetica ed uno spiccato senso dello humour. Chi si aspettava il rumore assordante della trivella perforante, dovrà accontentarsi di un atto di indirizzo con finalità teleologica. La delibera, ancorché intitolata pomposamente "contratto di affidamento", esprime degli auspici e contiene un inciso significativo "l'Amministrazione ha ricostruito i presupposti di realizzazione dell'opera" il che significa che a Macerata ci sono probabilità che un giorno si possa costruire una piscina. Una questione tecnico-giuridica invece mi sfugge, ovvero la necessità/opportunità di concedere all'impresa il diritto di superficie a titolo gratuito: era stato già previsto nel contratto o e' una novità sostanziale che rende questa delibera un po' più frizzante?
  • Pd, c’è un programma elettorale
    Sciapichetti attacca la Pantana:
    “La cultura neo-fascista non passerà”

    115 - Gen 10, 2015 - 11:00 Vai al commento »
    Acerrimo nemico Orfeo, mi manca l'esperienza della scuola di comunità e la lettura settimanale di Tracce però condivido molti tratti dell'insegnamento di Don Giussani, soprattutto la qualificazione dell'io e la sperimentazione della fede nelle piccole cose dell'agire quotidiano...grazie comunque per tenermi sempre in debita considerazione!
    116 - Gen 9, 2015 - 14:31 Vai al commento »
    Al Circolo Aldo Moro bisogna riconoscere un grande merito che e' quello di aver promosso negli anni numerosi incontri politico-sociali aperti a tutta la cittadinanza. Si tratta di una desueta occasione di confronto e di scuola di formazione politica. Ormai la politica degli attivisti e' lontana dall'elettorato (o viceversa) ed anche la campagna elettorale soffre di questa distanza per cui si preferiscono i mezzi di comunicazione ed i social per delegittimare l'avversario e cercare quei consensi che la piazza non garantisce più. Le affermazioni del Consigliere Regionale Sciapichetti, a mio parere, vanno in questa direzione, con il rischio che se i candidati Sindaco si sfideranno a colpi di denigrazione reciproca, l'elettorato moderato, cattolico, ateo, ecc. esprimerà ancora una volta un NON voto. Auspico che ognuno proponga il proprio programma senza necessariamente mettere in guardia l'elettore dal pericolo di votare il rivale. Peraltro, le questioni interne al PD mi sembrano molte e di ricca sostanza per cui la scomunica della Pantana mi appare fuori luogo. Se, però, esiste un rischio democrazia in questa città mi adopererò affinché le prossime elezioni le rivincano i Comunisti Italiani per la Federazione della Sinistra, la Federazione della Sinistra, la Sinistra per Macerata, l'Italia dei Valori, i Verdi Macerata e la civica Pensare a sinistra.
  • Maceratese campione d’inverno,
    il titolo arriva via radio

    117 - Gen 5, 2015 - 23:02 Vai al commento »
    Che la Maceratese stia facendo un gran campionato e' fuor di dubbio. Che, anche in formazione tipo, si possa accusare un calo di forma (per di più in un terreno di gioco apparso deteriorato) ci può stare. Ci può stare anche che tutte le avversarie di bassa classifica giochino la loro miglior partita della stagione contro la capolista... ...però a me pare che per sopperire a queste situazioni una grande squadra debba usare gli schemi sui calci piazzati e ieri tutti i corner (come te Ernico usi chiamarli) e le punizioni a tre quarti sono stati calciati a caso nel mucchio. Lo dico senza particolare polemica e con la speranza di essere smentito.
  • L’ippopotamo sarà cremato
    Il circo Orfei: “Era una di noi,
    usata frutta come esca”

    118 - Dic 29, 2014 - 23:44 Vai al commento »
    Chi gestisce uno zoo, anche nell'ambito di un circo, deve adottare misure di sicurezza adeguate anche contro azioni delittuose compiute da incivili organizzati. Se ad ogni tappa si verificano incursioni di animalisti, la sorveglianza deve essere massima anche durante gli spettacoli e le recinzioni non possono essere quelle tipiche dei cantieri edili. Lo scorso anno su questo giornale era stata denunciata l'incuria con la quale venivano custoditi pericolosissimi rettili. https://www.cronachemaceratesi.it/2013/10/15/serpenti-pericolosi-in-teche-pericolanti-al-circo-orfei/387572/ ...poteva anche essere il dramma di un giovane automobilista e questo dovrebbe far riflettere sia i circensi che gli animalisti.
  • Il Natale da Mirella:
    in 250 al pranzo della solidarietà

    119 - Dic 25, 2014 - 9:48 Vai al commento »
    @ mr. Xabras Non e' detto che le grandi opere siano più importanti dei piccoli gesti. Tra Obama che salva un tacchino e Mirella che dedica una giornata di lavoro ad un fratello lei non saprebbe chi scegliere, io si. A volte con un piccolo gesto si da un conforto che non ha prezzo.
  • Video game che istiga alla violenza
    L’avvocato Marchiori: “Attenti a GTA,
    contiene nozioni su stupri e omicidi”

    120 - Dic 24, 2014 - 9:25 Vai al commento »
    @ Andrea Bollini Mi faccia capire meglio. Lei ritiene che il videogame sia talmente inadatto ai bambini che le istituzioni ne dovrebbero vietare la vendita agli stessi? E che i genitori dovrebbero vigilare affinché, in ogni caso, i propri figli minori non ci giochino? Se e' così, abbiamo più argomenti condivisi che critiche da scambiarci ed io, nel mio piccolissimo ho portato l'argomento all'attenzione dell'On. Irene Manzi componente della Commissione Cultura alla Camera, al Garante per l'infanzia ed ho cercato di diffondere la notizia grazie a CM che mi ha ospitato e all'Aiart che ha cura di tali argomenti (ho fatto anche togliere il gioco in prova ai bambini da Euronics nonostante il direttore subito non avesse colto il problema). Faccia la stessa anche lei, con argomenti più consistenti dei miei e con maggiore lucidità di analisi.
    121 - Dic 23, 2014 - 22:06 Vai al commento »
    @Andrea Bollini Le rispondo volentieri sebbene non condivido il suo metodo di approccio alla questione e le conclusioni che trae, perché lo scopo dei post è proprio il dibattito. Lei afferma che il testo dell'articolo non collima troppo con il titolo? Pazienza! Non ci sono prove scientifiche che i videogame influenzano i comportamenti dei giovani player? Forse, ma è invece sicuro non ce ne sono a discarico; peraltro recentemente ho letto una relazione del primario (se non sbaglio di psicologia infantile) del Policlinico di Roma che affermava con metodo scientifico la deviazione potenziale che un videogame può generare soprattutto in soggetti predisposti e dopo lunga esposizione. Ma, vede, io non ho elementi per addentrarmi in discussioni scientifiche, mi sono limitato ad affermare che, a mio parere, il gioco è diseducativo (per i bambini) e spregevole in genere. Ritengo anche che il sistema che lei chiama "filtro" (ovvero l'etichetta con scritto 18) sia inefficace ad evitare che il game venga usato dai bambini e non mi soddisfa sapere che se ciò accade la colpa è attribuibile ai genitori che non hanno vigilato. Veniamo alla questione di metodo sul 18+ (che, ricordo, NON è un divieto di acquisto ai minorenni ma un consiglio...poco più di quanto scritto su una scatola di Lego 3D) e sulla libertà che lei chiama di "gusti soggettivi": far salire una lucciola in auto, condurla in un angolo di un cantiere abbandonato, consegnargli 50$ per farsi fare una prestazione orale tenendogli con vigoria la mano sulla testa in modo da dettargli i tempi, farla scendere per poi raggiungerla e colpirla alla nuca con una scure, calpestare il cadavere e poi bruciarlo ed osservare la scena, secondo lei non può essere adatto ad un minorenne ma può adattarsi ai gusti soggettivi del giocatore adulto e alle sue peculiarità. Secondo lei bisogna accettare il rischio che il gioca vada nelle mani di un bambino per soddisfare lo spirito ludico degli adulti. E' qua che non ci troviamo proprio. Io tale rischio non lo accetto proprio, per di più non lo ritengo proprio un "gioco". Le faccio anche un esempio: ho visto un video in cui un bambino riprendeva il televisore dove c'era lo stupratore, nudo a terra, con i suoi genitali in bella vista e il piccolo esclamava "evviva, con l'aiuto di papà sono riuscito ad uccidere lo stupratore!". Immagino che il genitore, in questo caso, non abbia volutamente fatto filtro e quindi il problema, per lei, non si pone; per me invece il problema c'è eccome perché gli adulti responsabili cercano di tutelare i bambini a prescindere dai comportamenti imprudenti dei genitori.
  • Militare e agente feriti da malviventi
    Il procuratore: “Espulsione
    per i reati gravi”

    122 - Dic 20, 2014 - 19:59 Vai al commento »
    Assoluta sintonia con il Procuratore.
  • Anna Menghi gela Pantana e Forza Italia:
    “Non ci sto,
    non avete rispettato le regole”

    123 - Dic 12, 2014 - 21:18 Vai al commento »
    La decisione di Anna mi lascia l'amaro in bocca perché con lei la coalizione, oltre al peso numerico dei suoi affezionati elettori, perde soprattutto una persona che ama la politica e che non l'ha mai usata a scopo di lucro. Oltre alla delusione c'è il rammarico di non aver raggiunto un obiettivo politico che ci si era apertamente fissato. Lo stesso ragionamento (che e' del tutto personale e quindi non rappresentativo del partito) lo faccio sulla persona di Giorgio Ballesi, se anche lui prendesse la stessa via. Però debbo anche dire che l'apertura alle primarie, per le quali mi sono speso, con unanime consenso di altri, doveva rappresentare un metodo di rispetto e di coinvolgimento di altre aggregazioni politiche (civiche o partitiche); non l'ho intesa come una lotta fratricida, una resa dei conti, un mezzo giorno di fuoco, ma una festa di coalizione nella quale il competitore con meno preferenze sarebbe stato il braccio destro del più preferito. Tutto ciò, però, e' passato inosservato forse anche perché non interessava neppure a chi le invocava. E dire che per me la candidatura di Deborah e' non soltanto opportuna ma addirittura pregevole; ciononostante devo considerare l'ipotetico (o reale) dissenso di altri soggetti (gruppi o individui) perché, ci mancherebbe altro che una persona possa essere di gradimento indiscusso. Da allievo (perché Anna per me e' stata una Maestra) mi auguro ed ancora ci conto che ricopra un ruolo importante in questa coalizione: io credo che la politica o i politici non si cambiano dall'esterno con la critica e tanto meno con le recriminazioni nostalgiche ma, coraggiosamente, dall'interno. Se non sarà così, vale anche per me l'attestato incondizionato di stima e amicizia.
  • La Maceratese abbandona il suo capitano
    Mattia Benfatto ceduto a sorpresa

    124 - Dic 10, 2014 - 21:51 Vai al commento »
    Quando un calciatore in dieci anni non fa mai parlare male di se significa che un bravo calciatore ed un grande uomo, ovvero un esempio da seguire.
  • Il vademecum su nomi e cognomi,
    ecco le regole di Cronache

    125 - Dic 9, 2014 - 21:36 Vai al commento »
    Davvero un bel pezzo, complimenti a Ginella; approfitto per copiare ed incollare sul mio profilo fb il concetto sulla libertà della stampa e sul dovere di rispettare le persone.
  • Il Premio “Città di Fabriano” a Filippo Davoli

    126 - Dic 8, 2014 - 22:38 Vai al commento »
    Congratulazioni Filippo
  • Park Sì, l’acquisto non convince
    il direttivo Pd
    “Si apra un confronto con la cittadinanza”

    127 - Dic 6, 2014 - 16:39 Vai al commento »
    Già Filippo, condivido. Peraltro in Consiglio siedono tre ex assessori che cinque anni fa, a quattro giorni dalle elezioni, avevano approvato l'atto di indirizzo che prevedeva l'acquisizione. E' certo che si può anche cambiare idea in politica ma occorre dare conto ai cittadini dei motivi, credo sia un dovere per un politico.
  • Deborah Pantana candidato sindaco
    Antolini: “E’ la persona giusta
    per il centrodestra”

    128 - Nov 25, 2014 - 22:22 Vai al commento »
    Cara Deborah ti esprimo un sincero in bocca al lupo che vuol essere un augurio in questi termini: - l'impegno politico comporta prima di tutto sacrifici, personali, in famiglia, nel lavoro; un impegno che può anche comportare delusioni. Ti auguro quindi di trovare, in ogni caso, gratificazioni che compensino il sacrificio; - la competizione elettorale ti esporrà inevitabilmente a critiche, personali ed anche poco riguardose. Ti auguro di considerarle con il giusto peso ma mai di contrastarle con lo stesso animo; - hai da tempo fatto una scelta senza nasconderti, l'hai fatta assumendoti la responsabilità delle conseguenze. Ti auguro di non pentirti del metodo, in ogni caso di farne un motivo di crescita politica; - l'ambizione, in politica, e' una virtù. Ti auguro di non anteporre mai il personalismo all'interesse di chi intendi rappresentare; - mi sono dato un obiettivo, quello di unire il più possibile persone e soggetti politici animati dai medesimi intenti. Ti auguro di perseguire gli stessi fini, da oggi non più tra le mura amiche ma nella città intera.
  • Buonismo? No, menefreghismo
    per i sette afghani all’addiaccio

    129 - Nov 22, 2014 - 23:24 Vai al commento »
    La questione di fondo e' che Macerata non e' un centro di primo soccorso e accoglienza perché così ha disposto il Ministero; ciononostante la città si atteggia come tale senza averne le strutture ed il personale. La Prefettura (non la Lega o Casa Pound) ha formalmente lamentato al Comune la stessa situazione che avevo denunciato in un mio articolo, chiedendo la messa a disposizione di una struttura idonea ad effettuare sia le identificazioni che le visite mediche. Anche i 17 immigrati, giunti come aspiranti richiedenti asilo, fuggiti per non farsi identificare, a mio avviso devono suscitare interrogativi. Rimane il fatto, e qui sono d'accordo con Lei, che l'indifferenza e' stata vergognosa ma se fossero stati condotti a Gorizia, Lampedusa o Arcevia non sarebbe capitato.
  • Park Sì, la maggioranza prende tempo
    La spesa si aggira tra 1,5 e 2,2 milioni

    130 - Nov 22, 2014 - 9:52 Vai al commento »
    Prima il massimo riserbo, poi la riunione del PD alla quale il Sindaco non ha partecipato, poi la riunione di maggioranza alla quale non hanno partecipato i Consiglieri di maggioranza; con questo metodo si dovrebbe decidere il futuro della città. Un altro metodo poteva essere quello di far precedere un Consiglio comunale dalla comunicazione, ai sensi art. 22 comma 1 del Regolamento, da parte del Sindaco dell'iniziativa e, dopo l'approfondimento da parte dei Consiglieri (perlomeno di coloro che pensano che la loro funzione termini con la scadenza del mandato, visto che 17 di questi non hanno ritenuto utile sapere di cosa si stava parlando!), indire un Consiglio sull'atto di indirizzo. "Per il Sindaco e la coalizione che lo sostiene, la Partecipazione, la Trasparenza e l'Informazione sono valori base dell'impegno politico - amministrativo del prossimo mandato", questo è l'inizio del programma politico della Giunta reperibile sul sito del Comune http://www.comune.macerata.it/Engine/RAServePG.php/P/132581CMC0207 Io credo che ci sia un grosso problema di metodo tra Giunta, maggioranza e Consiglio comunale tutto.
  • Carancini si candida alle primarie:
    “Continua la nuova storia”

    131 - Nov 21, 2014 - 20:52 Vai al commento »
    La decisione di Romano e' apprezzabile. La sua vittoria alle primarie non era scontata così come l'elezione a Sindaco. Ha scelto la sua Giunta in piena autonomia (eccezion fatta per l'ingresso di Ricotta) ed ha governato senza l'unanime sostegno della sua maggioranza. Mettersi in discussione dinanzi agli elettori orientati politicamente e, eventualmente, a tutta la cittadinanza e' un segnale di coerenza e di coraggio che apprezzo, anche se non sono un suo sostenitore. Avrei criticato l'alternativa di pretendere un incarico come buon'uscita. Ora più che mai la politica entra nel vivo della preparazione alle elezioni e mi auguro che emergano le differenze piuttosto che gli attacchi.
  • #900Buonaccorsi, omaggio a Pannaggi
    Spediti 20mila inviti ai maceratesi

    132 - Nov 19, 2014 - 20:51 Vai al commento »
    Questo e' un evento prezioso per la città e magari la campagna elettorale fosse sempre fatta di tanto buon governo. Spero di incontrare Filippo per sentire qualche racconto su Peschi e Tulli che non trovo nei libri e scoprire Tano di cui non conosco quasi nulla.
  • Finisce l’odissea dei 7 afghani:
    ok della Prefettura alla richiesta di asilo

    133 - Nov 18, 2014 - 11:48 Vai al commento »
    Su un quotidiano di qualche giorno fa è stato scritto che ad altri due immigrati sbarcati da Ancona ed accolti dalla Caritas era stato detto di recarsi a Macerata dove avrebbero ricevuto aiuto e così è stato. Anche questi sette non sono passati per i centri di prima accoglienza e soccorso (CPSA) ma hanno raggiunto l’obiettivo bruciando letteralmente le tappe. Macerata, oltre ad avere il primato italiano di accoglienza (non per quantità ma per qualità del servizio offerto) potrà anche pretendere di essere inclusa nell’elenco ministeriale dei centri di prima accoglienza assieme a Gorizia, Ancona, Roma, Foggia, Bari, Brindisi, Lecce, Crotone, Catania, Ragusa, Caltanissetta, Agrigento, Trapani e Cagliari e sono sicuro che anche tra questi potremmo ambire alla medaglia d’oro.
  • Copparo: “Nel 2000 già si trattava
    con la Saba per la cessione
    del ParkSì a costo zero”

    134 - Nov 19, 2014 - 14:03 Vai al commento »
    In questo link e' contenuto l'atto di indirizzo di Giunta del 24/3/2010 (4 giorni prima delle elezioni!!!) un indirizzo che viene attuato alla scadenza della successiva amministrazione !!! http://www.comune.macerata.it/delibere/dg100141.pdf Tra l'atto di indirizzo di Giunta, la successiva due diligence (incarico del 12/11/2013 e 15/5/2014) e la redazione del contratto di cessione/affitto azienda (incarico del 3/12/2013) non c'è stato alcun passaggio Consiliare. Ora il Consiglio cosa dovrebbe fare? Negare all'apm di concludere il contratto già pronto esponendola a responsabilità contrattuale? Per valutare se accettare una statua in regalo sono stati fatti tre Consigli ed una commissione di esperti, per comprare un debito su un bene già tuo "nulla!" Nel citato atto di indirizzo si dice "Dato atto che sulla presente proposta non necessita acquisire il parere di regolarità contabile, non rivestendo la proposta alcun aspetto che direttamente o indirettamente presenti profili finanziari, economici o contabili"; ebbene, l'atto di indirizzo non impegna alcuna spesa, la lettera d'intenti e addirittura il contratto credo proprio di si. Ma gli atti sino ad ora scambiati tra le parti sono coperti da riservatezza? In altri termini, i Consiglieri li possono esaminare? Diversamente di cosa mai dovrebbero discutere?
  • Vandali in azione alla sede del Pd:
    vernice nera sulle vetrate

    135 - Nov 15, 2014 - 21:02 Vai al commento »
    Mi associo al messaggio di Riccardo e chiedo a Paolo Micozzi e Romano Carancini di fissare la data di una serata in cui chiunque lo ritiene opportuno potrà contribuire a ripulire la porta facendola brillare più di prima. Io parteciperò con spugnetta e sgrassatore "universale".
  • La Croce Rossa salva i sette afghani
    da un’altra notte al freddo
    tra l’indifferenza della Civitas Mariae

    136 - Nov 15, 2014 - 14:32 Vai al commento »
    Macerata NON e' un centro di primo soccorso e accoglienza e di conseguenza il Ministero non ha predisposto né il presidio medico per le prime visite né quello d'ordine pubblico per l'identificazione; ciononostante si richiede alla Prefettura e all'Asur di ottemperare a incombenze che non gli competono senza neppure avere a disposizione idonee strutture. Gli immigrati devono, perciò, essere condotti presso il centro di Arcevia o altro deputato alla prima accoglienza e poi assegnati secondo i criteri stabiliti, altrimenti la città diventerà meta ambita da chiunque. L'intervento della CR e' stato encomiabile e mi piace sottolineare anche il gesto di solidarietà del poliziotto che di tasca sua ha offerto un pasto, gesto non dovuto, piccolo ma significativo del carattere delle nostre forze dell'ordine. Per il resto solo la parola "vergogna" può descrivere la situazione in cui versa attualmente la capitale mondiale dell'umana solidarietà.
  • Acquisto ParkSì, Giunta nel mirino
    “Serve maggiore trasparenza”

    137 - Nov 15, 2014 - 11:02 Vai al commento »
    Quattro giorni prima della scadenza del mandato quinquennale, la Giunta Meschini emana un atto di indirizzo politico per l'operazione Apm/Saba con i caratteri del rent to buy attenuato dall'opzione di acquisto anziché dall'obbligo. Si prevede un affitto del ramo d'azienda (il gestore che affitta l'azienda al proprietario!) per due anni ad € 150.000 con accollo delle spese di gestione e manutenzione anche del percorso pedonale e degli ascensori (e' proprio la gestione di tale percorso a rappresentare una criticità per il bilancio dell'azienda) e, alla scadenza, la possibilità per l'Apm di acquistare. All'atto di indirizzo parteciparono gli assessori Bianchini, Compagnucci e Lattanzi i quali potrebbero meglio di chiunque altro spiegare le ragioni di tale indirizzo e la ritenuta perdurante attualità dell'interesse ad acquisire. In ogni caso viene da chiedersi perché le idee più stravaganti di buona amministrazione vengano proprio a fine mandato. Infine, se l'intento e' quello di rendere il parcheggio fruibile anche nei giorni festivi e nelle serate in cui ci sono manifestazioni importanti, basterebbe rinnovare la convenzione che prevedeva l'esborso di € 10.000 annui (del 2004) o di € 15.000 (del 2006) per l'accesso gratuito alla struttura.
    138 - Nov 14, 2014 - 21:44 Vai al commento »
    Una Giunta, a fine mandato, potrebbe avviare un'operazione di tale portata economica solo se ritenuta indefettibile e con un ampio consenso delle forze politiche anche di opposizione. Mancano a mio avviso entrambi i presupposti: il parcheggio già esiste e non sarà il cambio di gestione a stravolgerne la fruizione; l'ex Segretario del PD pare non condividere l'investimento di cui non ne conosce neppure la portata, altri Consiglieri di maggioranza hanno già manifestato il proprio parere negativo così come quelli di minoranza e l'Avv. Perticarari, dopo uno studio approfondito della questione, ha detto con l'autorevolezza che gli compete, che si tratterebbe di una operazione spregiudicata; ho motivo di ritenere che anche il Capogruppo PD condivida le osservazione del suo collega. Ciononostante la Giunta ha già avviato le trattative che ormai sono in fase avanzata, esponendosi anche a responsabilità precontrattuale, pagando consulenze professionali per un affare che nessuno vuole. Questa e' autentica trasparenza: la Giunta fa quello che vuole alla luce del sole!
  • ParkSì, terminata la due diligence
    Comune verso l’acquisizione
    attraverso Apm

    139 - Nov 12, 2014 - 21:48 Vai al commento »
    Purtroppo voi Consiglieri comunali non potete occuparvi delle questioni strategiche della città, degli investimenti pluriennali, insomma del futuro di Macerata; il Consiglio è ormai diventato il luogo delle interrogazioni a risposta scontata. Gli atti che contano sono coperti dalla riservatezza delle trattative. Vi diranno che è stato un grande affare e vi dovrete fidare, così come avete fatto con la Smea. Qualcuno dirà che si svende a poco ciò che vale e che si compra a tanto ciò che è già tuo, ma sono malignità! La Gunta è la Giunta e voi siete solo Consiglieri, perlopiù di maggioranza. I Governi hanno tagliato le risorse degli enti locali in modo drastico eppure a Macerata ci sono prove che i soldi non mancano; ma nessuno osi chiedere di ridurre le tasse o favorire investimenti sulle famiglie maceratesi altrimenti i conti non tornano più.
  • Maceratese di un altro pianeta
    Umiliato il Campobasso

    140 - Nov 9, 2014 - 17:47 Vai al commento »
    Uno spettacolo, una festa dello sport impreziosita anche dalla tifoseria ospite.
  • Marchiori: “Macerata è diventata centro
    per il forzato riconoscimento
    dei rifugiati politici”

    141 - Nov 2, 2014 - 19:42 Vai al commento »
    @max gazzarra mi passi a trovare e vedrà che reca il timbro del 21 ottobre; le assicuro che manterrò anche il suo anonimato.
  • Sacchi: “Macchinette cambiamonete
    e ticket unico per gli operatori della giustizia”

    142 - Nov 1, 2014 - 9:34 Vai al commento »
    Mi chiedo anche sia stato predisposto un piano straordinario di rimozione della neve in centro, attivo anche la notte per evitare che all'orario di apertura vi sia interruzione di pubblico servizio.
  • Sei di Macerata se…
    fai strumentalizzazioni elettorali

    143 - Nov 8, 2014 - 14:28 Vai al commento »
    Le osservazioni del Direttore, per quanto scomode e ficcanti, colgono nel segno. Purtroppo (e aggiungo purtroppo) le elezioni si vincono anche per via del numero delle liste collegate al candidato sindaco; i candidati consiglieri fanno convergere voti e la strategia che punta sulla "quantità" e' premiante. Questa volta, però, in Consiglio non ci sarà posto per tutti e la bramosia del banco sta creando nervosismo soprattutto tra chi ha già dato per il bene della città e vorrebbe continuare l'opera di servizio. In questo strano movimento di formazioni politiche, civiche e miste c'è comunque un fattore positivo, ovvero il riavvicinamento del cittadino alla politica che coinvolge molte persone animate da entusiasmo, buon senso e buoni propositi che, loro malgrado, andranno a sfidare i giganti detentori di una quota di voti insuperabile. Per quello che mi interessa, al di la delle strategie e delle ambizioni personali di alcuni, l'unica novità a cui mi ispiro e' quella di favorire una coalizione di centro destra in cui siano presenti tutti i partiti di riferimento (NCD, Fratelli d'Italia, Lega, FI), le liste civiche che hanno una tradizione Menghi, Ballesi, Conti e Macerata nel Cuore e quelle di nuova formazione che condividano i principi e i programmi di governo. Ma qui si arriva al punto: viene prima la coalizione, oppure i programmi, oppure il candidato sindaco, oppure il metodo di scelta ...non credo ci sia un regola standard, occorre la volontà e la disponibilità a sacrificare l'ambizione personale perché una coalizione così ampia non può garantire consiglieri e assessorati a tutti. E' una follia? E' pura fantasia? Forse, ma a pensare in grande non credo si faccia peccato. Servirebbero solo le primarie per raggiungere un risultato prossimo a quello sperato? Bene, si facciano!
  • Marchiori: “Denuncio il sindaco di Roma
    per eversione”

    144 - Ott 22, 2014 - 22:07 Vai al commento »
    @ Alberto Poloni Non credo che le unioni civili vadano regolamentate nell'ambito del diritto di famiglia, piuttosto nella disciplina contrattuale laddove due persone dovrebbero avere il diritto di regolare aspetti economici ed ereditari in modo più specifico di quanto attualmente il codice civile dispone. Ci sarebbe poi da fare un discorso approfondito sulla filiazione naturale, sul fatto se un bambino nato da due persone (di sesso diverso) civilmente unite abbia bisogno di essere riconosciuto ovvero se i "doveri" del padre debbano nascere automaticamente, ma ripeto, con un post si rischia di essere fraintesi. Sulla questione Messia mi ha fatto sorridere, mi sono posto il solo obiettivo di dare un piccolo contributo affinché il centro destra maceratese dimostri di avere la maturità per governare la città; se avessi dovuto scegliere un partito in base alle virtù dei big, avrei avuto grandi imbarazzi a trovarlo!!! @Massimo Giorgi Ho notato con piacere che si sta appassionando all'antropologia, però, mi raccomando, non perda lo humor ed il senso critico che la contraddistingue.
    145 - Ott 20, 2014 - 21:13 Vai al commento »
    @ Mario Iesari Non credo che lei sia un fautore dell'illegalità per cui la aiuto a non vergognarsi di essere maceratese. Tra qualche mese (stando alla promessa del Presidente del Consiglio) verrà approvata la legge sulle unioni tra persone dello stesso sesso; a quel punto sarà "legge dello Stato" e se un Sindaco (magari di centro destra) penserà di negare ad una coppia di maschi o femmine il loro diritto legittimamente riconosciuto, commetterà un atto illegale ed a nulla servirà dire che lo ha fatto per difendere principi morali. Se ancora non ci e' arrivato a capire di cosa si sta parlando, le faccio un altro esempio: se tra qualche mese (sempre stando a quanto comunicato da Renzi, non ricordo se da Barbara Durso o in altra sede istituzionale) venisse riconosciuta la cittadinanza a tutti quanti sono nati in Italia ed un Sindaco (magari della Lega) ordinasse al proprio ufficio di negare lo status, commetterebbe un illecito. Il Sindaco (compreso quello di Napoli!) deve rispettare la legge, anche se non gli aggrada; la legalità non e' una opinione di destra o sinistra. Ora, se lei prova ancora vergogna ad essere maceratese, mio concittadino, mi spiace per lei ... valuti la possibilità di trasferirsi nella capitale.
  • Sosta selvaggia in centro,
    la municipale non perdona

    146 - Ott 17, 2014 - 20:52 Vai al commento »
    Trovo molto sgradevole il commento di Pikkio. I vigili svolgono un lavoro tanto importante quanto impopolare ma, a loro volta, eseguono ordini di servizio. Non mi è capitato di trovare accanimenti o se è capitato si tratta di episodi isolati. Altra cosa è criticare il metodo con cui si arrivati a questo tipo di pedonalizzazione.
  • Unioni gay, Marchiori a Sel: “Sopraffina esternazione di propaganda politica”

    147 - Ott 15, 2014 - 12:44 Vai al commento »
    @ Stefano Valenti per sua conoscenza le segnalo che sull'argomento avevo già scritto ben prima dell'autorevole intervento del Ministro Alfano: www.cronachemaceratesi.it/2012/12/26/la-famiglia-e-il-registro-comunale-delle-unioni-civili/273437/
  • Centrodestra ancora in cerca d’autore
    Partiti e civiche fanno melina

    148 - Ott 12, 2014 - 9:27 Vai al commento »
    La critica con la quale il Direttore ha raccontato il momento politico e' condivisibile sul piano giornalistico ed anche dal punto di vista dell'elettore per cui va letta come stimolo verso la concretezza. Per altro verso, però, non può sfuggire la novità positiva, ovvero la presenza di numerosi esponenti di aggregazioni politiche che formano un cerchio dove il tavolo e' di ingombro.
  • Piscine di Fontescodella,
    stop dell’Anticorruzione

    149 - Ott 6, 2014 - 23:30 Vai al commento »
    E' vero che il Sindaco ha legato il suo mandato alla realizzazione del polo natatorio ma la vicenda non può essere relegata all'insuccesso del solo Primo cittadino. Deve coinvolgere tutta la maggioranza e non solo il PD. La maggioranza ha inscenato una verifica nella quale la questione piscine non e' mai apparsa come d'interesse politico, piuttosto erano gli assessorati ad attirare le attenzioni. Il Capogruppo Ricotta, divenuto Assessore, ha sopito ogni critica ed intanto le varie mozioni e interpellanze venivano bocciate a colpi di maggioranza (e astensioni). Il Segretario Mandrelli si e' dimesso lanciando un chiaro segnale politico ma il risultato e' stato solo quello di far approvare un documento in cui si lasciava ogni responsabilità in capo al Sindaco (se lo dice lui che le piscine si faranno, allora facciamolo fare). Gli altri Consiglieri di maggioranza non se ne sono mai accorti che i lavori non iniziavano ed allora ci ha pensato il nuovo Capogruppo a dare l'ultimatum, severo monito che il Sindaco, in assemblea pubblica di quartiere ha prontamente ridimensionato con questa frase "guarda che Netti non e' Dio"...ripetuta due volte con tono perentorio semmai qualcuno non l'avesse capito! In questa vicenda, come peraltro in molte altre, e' mancato il metodo ed il confronto ed i responsabili sono tutti coloro che per tre anni hanno urlato che il Consiglio era stato esautorato di competenze e poi, loro per primi, hanno seduto su quelle poltrone zitti zitti e con ossequiosa riverenza alla Giunta. Ora e' compito di ogni gruppo politico ripensare ad un piano, che sarà sempre un ripiego, con un mutuo a carico, con interessi passivi pagati e con cinque anni persi che non verranno mai risarciti alla cittadinanza. Comunque, la maggioranza che verrà dovrà fare almeno tesoro di ciò e capire che non si decide il futuro della città con il metodo della prepotenza e dell'indifferenza.
  • Giudici di pace a palazzo Trevi Senigallia
    Carancini: “Nuova dignità ai lavoratori,
    compresi gli avvocati”

    150 - Ott 3, 2014 - 22:44 Vai al commento »
    Esprimo una opinione a titolo puramente personale, avendo già preso posizione sull'argomento, partendo da due considerazioni: quella del Sindaco che ritiene la soluzione del Trevi come momentanea e, purtroppo, senza alternative e quella del Procuratore che esprime preoccupazione per la carenza di spazi nel Palazzo di Giustizia. L'avvocatura, sin dai tempi della presidenza Nascimbeni, aveva fortemente auspicato l'accorpamento delle sedi di Civitanova e Camerino per razionalizzare il sistema giustizia locale ed ora ciò e' avvenuto per disposizione generale del governo; un provvedimento che ha dato immediati benefici per lo smaltimento del carico arretrato (a vantaggio di tutta l'utenza) e che ha dato lustro e ritorno economico alla città (un beneficio particolare se si considera le proteste della comunità camerte). L'avvocatura maceratese, negli ultimi quindici anni, ha più volte manifestato con varie forme di protesta l'intollerabile carenza di personale amministrativo e di magistrati ma, al tempo stesso, ha contribuito a supplire le carenze facendosi carico di incombenze altrimenti non dovute, con senso di responsabilità, nell'interesse della categoria e dei cittadini. Anche in questa occasione ha fatto sentire il proprio dissenso in forma civile e senza arrecare il minimo disagio all'utenza. Voglio dare fiducia al Sindaco, credere che la soluzione sia temporanea (sebbene, lo ripeto, frutto di una mancata programmazione nei tempi adeguati) e, pertanto, anche in questa occasione l'avvocatura farà la sua parte per trovare la soluzione che soddisfi le due esigenze espresse dal Sindaco e dal Procuratore: la concentrazione degli uffici e la garanzia di spazi dignitosi per il personale. In tale ottica continuo a pensare che l'edificio del Pannaggi sia l'ideale.
  • Mozione Croce Verde a porte chiuse
    “Attentato alla democrazia e alla libertà”

    151 - Set 30, 2014 - 22:54 Vai al commento »
    Mentre comprendo bene le ragioni che hanno indotto i Consiglieri di maggioranza a chiudere gli occhi e tappare le orecchie dei cittadini, mi rimane veramente difficile capire come può un Consigliere "astenersi" dal prendere una decisione su una questione di metodo.
  • Vetta e presenze allo stadio,
    il pubblico deve fare la sua parte

    152 - Set 29, 2014 - 22:05 Vai al commento »
    ...se e' una bella giornata, meglio una gita fuori porta...se e' freddo meglio sky...se e' quarta in classifica, meglio aspettare che risalga...se le vince tutte, allora che divertimento c'è... Forse ci sono 1.000 persone a cui piace il calcio ed altre 2.500 a cui piacerebbe se... Un ultimo se: se eravamo in lega pro a metà classifica quante persone ci sarebbero state? Facile, 1000 più i tifosi ospiti!
  • Ecco i nuovi gadget
    della Maceratese

    153 - Set 26, 2014 - 22:40 Vai al commento »
    Un modo simpatico per colorare uno stadio molto bello, storico ed unico nel suo genere, che purtroppo da tempo ha avuto troppi spazi vuoti. Dovrebbe passare l'idea che una domenica in compagnia e' molto meglio di una pay tv.
  • Maceratese, la gioia della Tardella
    “Dedico il derby ai nostri tifosi”

    154 - Set 23, 2014 - 13:27 Vai al commento »
    Una cornice di pubblico favolosa in uno stadio orrendo. P.s. Sarebbe auspicabile che Filippo Ciccarelli non mi riveli più il risultato della gara prima dell'inizio, giusto per mantenere quel pizzico di suspance!
  • Maceratese, devi essere più cinica

    155 - Set 15, 2014 - 21:28 Vai al commento »
    E' proprio vero, per chi ama il calcio e' stata una gara entusiasmante. Ne hanno potuto godere solo 1.000 persone, troppo poche per uno stadio, una città ed una società che ne merita almeno il doppio. L'impegno dei calciatori e' stato esemplare così come la generosità di giocare tutti per la squadra.
  • Il luminoso meteorite
    dei candidati a sindaco

    156 - Set 13, 2014 - 22:24 Vai al commento »
    Una sottile argomentazione per far intendere a tutti coloro che vogliono leggere tra le righe cosa si voleva dire ed a chi era diretto il riferimento. Anche Gustave Courbet utilizzò un titolo enigmatico per presentare la sua opera pittorica, assai "realistica". Una tecnica letteraria che mi piace molto, in questo caso, se ho letto bene tra le righe, ne condivido anche il senso. Osservo, però, che di improperi ed accuse ne ho sentite tante scambiate tra quei comunisti del PD e quel comunista del Sindaco, che solo la diplomazia dell'ex capogruppo Ricotta e del Segretario Sciapichetti hanno moderato, il primo attribuendo un 7 in pagella alla Giunta (prima di entrarci) ed il secondo dichiarando in una recente intervista che era abbastanza soddisfatto del periodo di governo della città... queste non sono meteore ma pietre angolari.
  • Il sindaco critica l’allarmismo:
    “Civitanova città dell’ebola per un giorno
    A Macerata un caso con gli stessi sintomi”

    157 - Set 11, 2014 - 22:57 Vai al commento »
    I Sindaci che fanno dell'accoglienza il loro life motive di buona amministrazione sono in grado di assicurare che tutti, ma proprio tutti, si sottopongono alle vaccinazioni, ai controlli pediatrici e tutto quanto e' per noi obbligatorio ? Sig. Sindaco, chieda ai sanitari che si sono occupati nell'immediatezza del soccorso della signora perché si sono allarmati? Nel suo Ospedale ci sono dei mitomani? Perché non ha detto subito all'Italia intera ed al Ministro della Sanità, che ha riferito del caso in Commissione, che si trattava di una febbretta ... parlare ora e' da fenomeni!!!
  • Alle elezioni per separare il grano dalla zizzania

    158 - Set 1, 2014 - 18:42 Vai al commento »
    @Tamara Quando presentavi su fb le tue prelibatezze culinarie eri molto più serena, evidentemente anche a te la politica infervora (non è irridente l’affermazione, anzi lo ritengo un profilo molto carino quello). Mi hai fatto venire l’ansia della risposta, tante sono le osservazioni fatte, cerco di andare in ordine: Sarai sorpresa ma per me gli interventi critici sono tutti rispettabili, compreso il tuo ed assai stimolanti. Ho fatto menzione di quello che secondo me era l’intervento più significativo nell’articolo di Giuseppe proprio perché rappresentava una legnata alla schiena verso tutti quanti si autoproclamano “buoni politici” (me compreso! anche se senza aver mai ricoperto incarichi). Il richiamo alla moderazione (ma non al volersi bene) è forse un mio modo di fare, non credo di aver mai offeso nessuno su questo giornale così come non ho lesinato critiche a FI; la sua classe dirigente non mi rappresenta affatto né per il metodo con il quale viene scelta (nominata) né per il quoziente intellettivo. Ed allora per quale motivo mi spendo in questa competizione? ti domanderai. In qualche modo credo di averlo già detto ma non è un problema ripeterlo: Deborah e Riccardo mi hanno chiesto di far parte della squadra, lo hanno fatto in modo abbastanza insistente con argomenti che mi sono piaciuti. Ho avuto occasione di condividere con altre new entry l’inizio del percorso che Riccardo vuole per il partito e sino ad ora ho trovato molto entusiasmo ed energie positive. Ho posto una sola condizione che riguarda il metodo e sulla quale non transigo, loro lo sanno perché in questo siamo stati molto chiari. Io non devo “vincere” nulla e neppure “insegnare” ad altri come si fa politica, posso dire la mia, proporre un’idea (come peraltro nell’articolo faccio) e se il centro destra sarà migliore grazie all’impegno delle nuove persone ne sarò lieto, altrimenti, pazienza! Sulla questione candidatura mi pare che Deborah abbia lasciato poco spazio a fraintendimenti. Ricorderai che non molto tempo fa si era parlato di azzeramento delle cariche locali e in un partito che viaggia al minimo storico parlare di azzeramento è piuttosto pericoloso. Deborah è uscita allo scoperto quando in città non vi erano ancora movimenti rilevanti (sebbene qualcuno già parlava della sua candidatura il giorno dopo l’elezione di Carancini). E’ stata opportuna? Poteva maturarsi in altro modo? Oppure è sinonimo di determinazione che rispecchia il suo carattere? Non lo so Tamara, ma se glielo chiedi, stai sicura che non te lo manderà a dire. La questione (unica) che in questo momento attira la mia attenzione è capire se a Macerata si può presentare un centro destra animato da un legame serio: se così non sarà, la mia presenza diventerebbe ingombrante. Se qualche aggregazione politica (partitica o civica) rinuncerà a competere assieme al centro destra solo perché si è sbagliato nel metodo di approccio, significherà che abbiamo commesso un grande errore e saremo artefici del nostro destino; mentre se non si concretizzeranno alleanze per via della diversità dei programmi, allora sarà una normale conseguenza della politica, anzi, mi correggo, sarà una novità assoluta dato che nel centro sinistra vincente non vi è mai stata condivisione dei programmi tra gli alleati.
  • Surreale estate pre elettorale: terzultimatum,
    partito dell’amore e segreti di Pulcinella

    159 - Ago 29, 2014 - 17:05 Vai al commento »
    @Deborah Confido che te e Riccardo sarete buoni ambasciatori dell'unitarietà di intenti affinché ci sia soltanto un centro-destra. Per chi ama la politica, partecipare a quella cittadina e' già una gratificazione e per me e' esaustivo. Grazie comunque per l'auspicio, ma non e' l'obiettivo.
    160 - Ago 29, 2014 - 0:40 Vai al commento »
    @ Giuseppe Macerata ha avuto esperienze di liste civiche alternative ai partiti: il Comitato Menghi, sebbene nato dopo la frattura, ha avuto tutti i connotati della civica nel senso proprio del termine; Maceratiamo, pur non avendo portato consiglieri, ha proseguito l'attività di partecipazione civica senza coinvolgimento con partiti; la lista Ballesi non ha preso posizione nel ballottaggio. Insomma, sono nate come civiche e tali sono rimaste; ma quanto hanno potuto incidere positivamente nel governo della città? Un c.d. terzo polo, distante dai partiti, come avevo già detto, dovrebbe condividere un candidato sindaco talmente autorevole, stimato e equilibrato da convincere anche gli elettore più scettici e, confesso, che una tale alternativa per Macerata non mi dispiacerebbe affatto. Ma pensi che sia possibile realizzare un tale progetto a Macerata allo stato dell'arte? Diversamente, le liste civiche che non sono alternative ai partiti (per esempio Pensare Macerata) non sono sicuramente in grado di dettare le linee di governo, magari possono apportare un contributo o piazzare qualche personaggio. FI e' solo apparentemente strutturato perché ha toccato il suo minimo storico ed ha due sole vie: rinnovarsi veramente o sparire. Capirai che non e' sicuramente un treno in corsa da prendere al volo per viaggiare sicuri verso la vittoria; casomai una sfida. A me non piace il motto "più siamo meglio stiamo" purché si vinca, se vincere significa governare come ha fatto il centro sinistra, preferisco stare sereno. Non ho verità senza timore di smentite, anzi mi piace dubitare delle cose per capirle meglio.
    161 - Ago 28, 2014 - 21:44 Vai al commento »
    Accidenti Giuseppe, ma non potevi prenderti un periodo di ferie!!! In effetti, però, le tue osservazioni non hanno il carattere dell'inchiesta e dello scoop, ma sono dettate dal comune sentire...come dire: non hai tutti i torti o meglio, hai quasi ragione. Voglio mettere in evidenza che, ormai da alcuni mesi, in città sembra ci sia gran voglia di partecipazione e questa e' una realtà assolutamente positiva. Partecipare, però, non e' soltanto mettersi in mostra autocelebrando la propria verginità, ma e' soprattutto prendersi dei rischi, con il rischio di doversi ricredere. Io ho pensato che una lista civica propedeutica alle elezioni possa rappresentare più rischi di delusione rispetto ad un partito, così come una accozzaglia di liste civiche alternative alla sinistra e destra sia improponibile per Macerata. Azzardo a ritenere che in FI ci sia una reale volontà di rinnovare dal basso il metodo di relazionarsi e se, come pare, la base si allarga i personalismi posso essere arginati. ...se avrò un po' di ragione, te la caverai con un caffè, altrimenti mi presterò a scrivere un articolo a quattro mani promettendo di essere più "cattivo" di te! buon San Giuliano
  • Macerata è nel cuore: “L’unico interesse
    è la spartizione del potere”

    162 - Ago 27, 2014 - 8:20 Vai al commento »
    Alessandra e Fabrizio, condivido gran parte del vostro intervento. Che vi sia desiderio di cambiamento lo si avverte in modo deciso in città (perfino dal PD!) ma, a tal proposito, vi vorrei sottoporre una provocazione: la lista Macerata e' nel cuore e' stata una novità delle scorse elezioni che ha avuto una importante affermazione politica: 1.400 preferenze che in rapporto alle 5.400 del pdl, alle 1.100 della lista Anna Menghi e 850 della Ballesi, sono davvero molte. Però, alle preferenze di lista, non sono corrisposti molti voti di preferenza ai candidati (appena 550). Tant'è che siete stati eletti rispettivamente con 73 e 43 voti. Viene da pensare che il successo della lista era direttamente collegato all'appartenenza politica ed alla inequivocabile collocazione nella coalizione (oltre che all'inserimento nella metà del simbolo dello slogan "Pistarelli sindaco" che può aver indotto molti a contrassegnarlo per valorizzare quella indicazione). Detto questo, non conosco le vere dinamiche che hanno portato alla formazione di questa lista civica, però ricordo che alcuni candidati della stessa si dissociarono da voi quando avevate deciso di abbandonare la coalizione elettorale subito dopo l'avvio della consigliatura e voi stessi vi siete autocriticati quando avevate deciso di formare un gruppo con il Consigliere Ballesi. Ora mi chiedo se esista ancora lo stesso spirito della lista "Macerata e' nel cuore" o se intervenite a titolo personale e, soprattutto, se avete definitivamente abbandonato l'idea di poter condividere l'esperienza politica con i partiti.
  • Tacconi: “Dopo la caduta dei partiti, Macerata si è fermata”

    163 - Ago 21, 2014 - 19:33 Vai al commento »
    Un grande centro presuppone una convergenza di partiti e liste civiche in aperta antitesi col pd e fi, con un programma chiaro, con un canditato sindaco indipendente e di spiccato carisma. Non mi pare, in quest'ottica, che a Macerata ci possa essere un grande centro e neppure un centro grande. La questione del declino dei partiti è interessante ed attuale ma il limite delle civiche è che sono funzionali solo alle elezioni poi i promotori e candidati non eletti (un esercito) si perdono perché non hanno più voce; nei partiti, invece, chi ha voglia di proseguire con l'impegno civico, può contare sulla struttura. Mi auguro che ciò accada nel centro destra, quello che è stato il suo limite deve diventare una virtù.
  • Tutta colpa di Carancini?
    Lui inadeguato, ma non è il solo

    164 - Ago 18, 2014 - 0:26 Vai al commento »
    Condivido pienamente la teoria della verginità autoreferenziale, dopo tutto la verifica primo e secondo atto è stata una farsa, tranne che per le dimissioni del Segretario che, però, ha prodotto come risultato solo l'ingresso in Giunta del Capogruppo (una contraddizione in termini). Carancini ha avuto il merito di dedicarsi a tempo pieno alla carica; il pd e suoi alleati il demerito di non averlo fatto neppure a singhiozzo. Il centrodestra mi pare stia ripartendo dal basso e se i propositi non verranno traditi, potrebbe essere una novità: magari se ne aggiungessero altre di diverso schieramento, la politica maceratese ne guadagnerebbe in credibilità
  • Il Pd ha deciso: primarie di coalizione
    Micozzi: “Dialogo aperto
    con le forze di centro”

    165 - Ago 9, 2014 - 19:26 Vai al commento »
    @Iesari Condivido. Però il PD oltre al programma elettorale di governo aveva anche il dovere di guidare l'azione di quello i carica e non credo che lei sia soddisfatto di come il partito abbia svolto tale impegno i questi 5 anni. E' giusto che ora si concentri l'attenzione su Carelli e non su alcune obiettive deficienze amministrative? Per esempio, è normale che il capoluogo stia ancora sperimentando la differenziata con tre/quattro metodi differenti di raccolta? A casa differenzia in un modo, in studio in un altro, a casa di nonna in altro ancora; mi viene voglia di fare tanta "indifferenziata" anche perché non ho trovato giovamento tariffario. Forse manca un pò di autocritica che renderebbe i propositi più credibili.
    166 - Ago 9, 2014 - 17:57 Vai al commento »
    @M.A.Blanchi Mi pare che hai lucidamente rappresentato la virtuale coalizione nella quale accanto al PD sono rimasti dei simboli vuoti di rappresentatività. I partiti vanno cambiati attraverso la partecipazione, ovviamente quelli che non consentano la partecipazione vanno demoliti, ma questo è compito degli elettori. In città c'è molto fermento, le liste civiche proliferano, ma saranno tutte ricche di contenuti? Quelle che già si sono presentate alle precedenti elezioni hanno soddisfatto il bisogno di cambiamento? L'affannosa ricerca dell'accozzaglia (con l'udc ritirato in ballo da Micozzi) è sinonimo di nuova politica?
  • Forza Italia: dialogo e stop a personalismi
    Pistarelli fa un passo indietro
    Ma la Pantana corre (anche da sola)

    167 - Ago 5, 2014 - 23:06 Vai al commento »
    Potrà apparire come forma di estremo protagonismo questo intervento, nel caso me ne scuso (anche con Riccardo in rappresentanza degli altri) ma credo sia doveroso dal momento che ho spesso utilizzato questo spazio per esprimere opinioni su fatti e persone. Mi e' stato chiesto da Deborah e da Riccardo un contributo di idee da apportare al movimento che sta nascendo (o che si sta rinnovando) ed ho accettato di condividere questo percorso purché non ci fossero antagonismi e personalismi. L'intervento odierno di Fabio e' stato per me di assoluto pregio, così come quello degli altri Consiglieri. Vi siete presi un grosso impegno perché se mai queste promesse di metodo venissero tradite, le conseguenze sarebbero devastanti per la nostra credibilità. E' vero, però, che l'ambizione di cambiare la politica partendo dal basso e' un virtuosismo che richiede anche il coraggio. Sicuramente questo auspicio e' presente anche in alcune persone del centro sinistra e delle liste civiche, tutto sta a farlo primeggiare. Caro Matteo, mi sono ripromesso di non cambiare il metro di giudizio sulle cose e, se dovesse capitare, non esitare a redarguirmi.
  • Due idee per lo Sferisterio

    168 - Ago 6, 2014 - 20:51 Vai al commento »
    @ Lorenzo Montagnosi Anzitutto rispetto il suo intervento critico che e' nello spirito del giornale, sebbene non condivido alcune sue osservazioni. - Ho scritto il pezzo una settimana fa e ieri sul Corriere Adriatico e' stata pubblicata un'intervista al Sindaco in cui lo stesso si impegnava a costituire in autunno un forum tra "tutti" coloro che intendessero apportare un contributo di idee per il futuro del Mof. La mia proposta (condivisibile o meno) e' in linea con quanto auspicato dal Presidente dell'Associazione Sferisterio. Peraltro, io ed altre migliaia di persone abbiamo pagato un biglietto per assistere alle rappresentazioni e siamo portatori sani del diritto di critica, di elogio e, perché no, di proposta, per eventi che riguardano la città. Il paragone da lei fatto con l'avvocato o col medico non mi pare pertinente. - la frase in discussione e' stata scritta da Orazi sul suo profilo fb (non da Pizzi) dopo che questo giornale aveva pubblicato una classifica di gradimento espressa dai cittadini nella quale Orazi figurava al primo posto. Riconosco all'ex Direttore molti meriti ma quella frase non mi e' piaciuta. Io non difendo gli amministratori ed il CdA di allora che lo tratto' male, ma la città ed i maceratesi. - Micheli non si e' autoproclamato regista dell'Aida (peraltro un'opera che non era tra le sue predilette) ma gli e' stato proposto. Non e' usuale, e' vero, così come non e' stata tradizionale la sua scelta dell'allestimento, ma il successo lo ha premiato. - sul circuito: lo Sferisterio e' un teatro unico le cui rappresentazioni non possono essere fedelmente riprodotte in un piccolo teatro e tantomeno possiamo importarne la direzione artistica. Lo scopo e' quello di produrre spettacoli eccellenti ed innovativi da esportare nel mondo, con le scene, le maestranze ed i protagonisti (il circuito a suo tempo proposto da Pasqualetti mi e' sembrato una pessima idea). Discorso diverso riguarda la nostra bomboniera del Lauro Rossi nella quale si può rappresentare un Don Pasquale ed un concerto di capodanno in collaborazione con altri teatri della stessa portata (come auspicato da Carancini) per condividerne le spese ed i programmi. Questo post non ha la pretesa di farle cambiare idea, anzi leggerò con attenzione una sua eventuale ulteriore critica, lei mi ha chiesto una spiegazione e spero di averla data. Ho comunque notato che lei non ha criticato nessuna delle due proposte ma solo delle mie considerazioni preliminari, lo ritengo una gratifica!
  • Piscine di Fontescodella,
    si attende il responso del Credito Sportivo
    Macerata nuoto torna a chiedere garanzie

    169 - Lug 23, 2014 - 0:18 Vai al commento »
    Nel corso dell'assemblea pubblica il Sindaco, a precisa domanda ha con fermezza risposto (testualmente) che la scadenza del 30 giugno non era un ultimatum, che Netti non e' Dio e che esiste la volontà di fare le piscine.
  • Terminati i lavori in centro
    Carancini: “La piazza è libera”

    170 - Lug 16, 2014 - 14:23 Vai al commento »
    L'A.D. di Autogrill Spa ha voluto copiare l'idea per separare la corsia dei TIR da quella della auto ma, dopo essersi confrontato con una barista, ha pensato di mettere qualche fioriera per mitigare l'impatto.
  • Rivoluzione parcheggi in centro
    e catene in piazza della Libertà

    171 - Lug 15, 2014 - 8:18 Vai al commento »
    Purtroppo viviamo in una città molto bella dove l'unico intervento umano dovrebbe essere quello di preservare. In una città storica non c'è spazio per l'amministratore che vuole a tutti i costi lasciare un segno della sua presenza, a meno che non si tenda a ricercare il brutto.
  • Il ParkSì, le autorizzazioni all’Apm
    e le fisse del signor Carcagni

    172 - Lug 8, 2014 - 19:00 Vai al commento »
    Il Sindaco ha detto che l'apm è un gioiello con funzione strategica per il Comune...appunto, talmente strategica che il cda viene nominato come diretta promanazione della Giunta e come tale non deluderà mai le aspettative o i capricci delegati. Quanto alla disinvoltura con la quale si firmano lettere d'intenti o simili, basta vedere cosa è accaduto con la dimenticata cittadella dello sport: durante l'assemblea pubblica chiesi se il Comune si era esposto a possibili azioni risarcitorie da parte del privato, l'Assessore Ricotta mi rispose che era "possibile" ma che gli atti non erano tali da ipotizzare pericoli...dopo qualche mese è arrivato l'atto di citazione!
  • Gus, 20 anni di trasparenza
    e risultati concreti

    173 - Lug 6, 2014 - 21:54 Vai al commento »
    Sig. Bernabucci le debbo anzitutto un attestato di stile, perché ha preso in considerazione il mio intervento e lo ha fatto (credo) sopprimendo l'istintivo (quanto magari giustificato) disappunto, raccontando e difendendo gli scopi dell'associazione, come si conviene ad un Presidente. Non mi pare giusto replicare alla replica nel merito delle questioni, sarebbe come volersi prendere la ragione di chi dice l'ultima; peraltro la mia opinione non vale più di quella del lettore. Se mai ci sarà l'opportunità di incontrarsi, come da lei auspicato, sfrutterò l'occasione solo per ascoltare alcune delle sue tante esperienze di vita.
  • Nuovo Centrodestra Macerata,
    Barbara Arzilli è il coordinatore comunale

    174 - Lug 3, 2014 - 20:30 Vai al commento »
    Da un po' di tempo faccio difficoltà a capire il centro destra, figuriamoci diversi centri destra. Temo che affidarsi ai personalismi di alcuni in quota nazionale non soddisfi il mio desiderio di vedere un vero partito popolare che si riconosca in Valori caduti in desuetudine; credo, invece, che le cose vanno cambiate da dentro e con un impegno disinteressato partendo dalla periferia. Vi auguro di cogliere questo consiglio, un abbraccio Barbara.
  • Pambianchi: “La Fontescodella spa
    ha carte perdenti e rovescia il tavolo”

    175 - Giu 28, 2014 - 21:41 Vai al commento »
    Sebbene quella delibera sia obiettivamente equivoca nella premessa (volutamente o per colpevole sciatteria di chi l'ha confezionata), la conclusione e' inequivocabile: con onere e spese a carico del concessionario. La considerazione ultima di Graziano mi pare ineccepibile.
  • Giudice di Pace, Pettinari a Ghio:
    “Non possiamo sfrattare la scuola”

    176 - Giu 25, 2014 - 21:16 Vai al commento »
    Il fatto che gli uffici giudiziari debbano essere fruibili da tutti e comodamente raggiungibili non è uno stravagante pensiero del Presidente Ghio ma un principio di civiltà e buona organizzazione; tanto più attualmente imposta dall’accorpamento che costringe professionisti e cittadini di tutta la Provincia a recarsi nella città che dell’accoglienza ha fatto il suo manifesto. Va detto che nessuno si è scomposto quando il Comune ha deciso che l’utenza del Tribunale doveva pagare il parcheggio senza alcuna forma di agevolazione tariffaria e senza neppure una manciata di posti per sosta veloce; nessuno ha protestato per l’inopportuna sistemazione degli uffici attuali del GdP (all’interno di un condominio di civile abitazione, con un atrio sempre affollato e privo d’aria e con una sala d’attesa lungo le scale…peraltro con un canone di locazione superiore ad € 3.500,00 se non sbaglio!). Ora i politici sono stati chiamati dal Governo ad operare una riorganizzazione (accorpamento e utilizzo di immobili di proprietà) con un lungo periodo di riflessione. Ebbene, a tre mesi dalla scadenza del termine ci avete detto che la soluzione infelice (Palazzo Trevi) era il piano “B” ma avete mentito perché il piano “A” non esisteva! Ora si apprende che la sistemazione dell’Unep (per la quale il Comune diverse migliaglia di euro) è precaria e temporanea per cui alla fine della fiera spunterà pure il piano “C”. Il Presidente della Provincia non c’entra nulla perché ha scritto una lettera al Sindaco; il Sindaco non c’entra nulla perché chi decide è il Presidente. Nulla da dire, siete dei politici! Il Presidente Ghio ha alzato i toni? Lesa maestà! Mentre voi continuate a fare politica, il Presidente dell’Ordine ha tentato di rappresentare gli interessi particolari degli avvocati, dei Giudici di Pace e dei funzionari di Cancelleria ma anche quelli diffusi dell’utenza. Avevate il dovere di trovare la soluzione e non ci siete riusciti, avevate il compito di confrontarvi e vi siete scritti una lettera; la prossima volta usate WhatsApp almeno risparmiate il francobollo!
  • Olimpiadi provinciali, Sacchi:
    “L’ennesimo spot elettorale
    di Carancini e Canesin?”

    177 - Giu 24, 2014 - 22:13 Vai al commento »
    Ennesima e penultima dimostrazione che di soldi da spendere ce ne sono tanti e che chi li chiede e non gli vengono dati e' perché parla troppo bene l'italiano o non e' simpatico...per l'ultima, Riccardo, mi prendo un attimo di riflessione perché francamente mi pare troppo grossa, ma veramente troppo anche per un maceratese abituato
  • Pallotta: “Non solo ParkSì,
    ma un progetto complessivo per la sosta”

    178 - Giu 23, 2014 - 22:18 Vai al commento »
    Sin tanto che i CdA delle partecipate saranno fortemente politicizzati, anche i loro atti di indirizzo, gli incarichi, le assunzioni daranno sempre adito a sospetti.
  • Parcheggio Rampa Zara, Anna Menghi:
    “Lo può fare l’Apm su area pubblica”

    179 - Giu 20, 2014 - 22:45 Vai al commento »
    Esattamente due anni fa avevo espresso la mia opinione sull'argomento e se ancora oggi e' attuale significa che non si sono fatti passi in avanti ma, ahinoi, indietro: https://www.cronachemaceratesi.it/2012/06/24/rampa-zara-un-passo-alla-volta/208186/
  • L’esperimento sul centro storico
    in un cammino pieno di ostacoli

    180 - Giu 7, 2014 - 22:52 Vai al commento »
    In effetti, il malumore del PD e' sembrato anacronistico ed ha il significato dell'avvio delle "anticipatarie", ovvero della campagna di demonizzazione per segare il candidato alle "primarie"; insomma, una partita politica interna. Dopotutto, la linea politica del partito di maggioranza ha devastato ogni tipo di confronto tra Giunta e maggioranza fin dai tempi della "verifica", per cui non stupisce. Al di la della utilità e fattibilità finanziaria del parcheggio Rampa Zara, credo sia assolutamente necessario mettere mano alla piattaforma di sosta degli autobus urbani che impegnano sistematicamente la corsia di marcia, con serio pericolo per l'attraversamento dei pedoni ed intralcio alla circolazione nelle ore di punta. Un'opera pubblica a cui potrebbe partecipare l'Apm considerato l'uso a cui sarebbe destinata.
  • La Fontescodella Spa
    cambia le carte in tavola:
    “Noi creditori del Comune”

    181 - Giu 8, 2014 - 22:22 Vai al commento »
    L'amministrazione Meschini aveva speso € 321.645,69 per la manutenzione della piscina comunale Don Bosco... ...evidentemente questa piscinetta necessita di molta manutenzione!
  • Privilegiati gli stranieri
    in tema di case popolari?

    182 - Mag 31, 2014 - 22:33 Vai al commento »
    Se anche un attento lettore come Lei, sig. Liuti, ha avvertito l'importanza della questione, non posso che esserne contento, sebbene non mi hanno convinto alcuni passaggi, per cui vorrei approfittare del post per alcune precisazioni. - NON ho detto e non volevo neppure farlo surrettiziamente intendere che il Comune avesse manipolato la graduatoria o avrebbe potuto correggere il bando. - NON ho detto che ci sono esseri umani di serie A e B; chi mi conosce ha le prove che non la penso proprio così. Ho posto una questione: se, come sta accadendo da almeno dieci anni a questa parte, il Comune favorisce in vari modi l'accoglienza degli stranieri e' naturale che il loro numero aumenti e siccome al 10% della popolazione viene assegnata quasi la metà delle case popolari (la statistica e' una scienza), anche Lei che e' un cultore dell'accoglienza, converrà con me che tra dieci anni, con una percentuale di immigrati pari al 20%, il sig. Luciano, nonostante sia il primo tra gli italiani, si dovrà arrendere. Mi spiego meglio, se ha ancora la pazienza di leggermi. Il CNEL, definito da Renzi "ente inutile" e dal Messaggero "baraccone che costa 18 milioni di euro in tasse per sfornare pareri inutili", ha elaborato lo studio statistico (forse l'ultimo!) che rimarrà nella storia di Macerata sul “potenziale di integrazione” di tutte le città italiane. Gli indicatori avevano ad oggetto un insieme significativo di fattori oggettivi e Macerata, su 103 capoluoghi si e' classificata ......... ...........PRIMAAAAAA!!!!! Il nostro grande Silvio Spaccesi (sul quale mi riprometto di scrivere un pezzo) direbbe "Forza venite gente che in piazza si va". Insomma, ci si poteva anche accontentare del 13' posto di Pesaro; non certo del 56' di Ancona o del 58' di Ascoli. Questo studio, e con questo concludo, e' assai rilevante perché nelle motivazioni del successo maceratese si spiegano anche le differenze rispetto al 2009, ovvero si precisa che la crisi economica ha indotto molti comuni ad alleggerire le iniziative di sostentamento degli immigrati mentre la nostra città le ha incrementate. Ho più volte detto che questa amministrazione ha avuto il grande merito di far capire a tutti che ci sono soldi in abbondanza non solo per le spese correnti ma anche per fare "politica", e questa, me lo passi, e' politica apertamente di sinistra.
  • L’annuncio della Filarmonica:
    “La piscina la facciamo noi”

    183 - Mag 30, 2014 - 22:08 Vai al commento »
    La piscina della Filarmonica, come dice Ribecchi, era la meta estiva di prossimità dei maceratesi. Come polo natatorio, però, aveva grossi limiti e comunque non escludeva la Don Bosco. Col passare degli anni le condizioni esterne e quelle interne degli spogliatoi sono andate sempre più peggiorando ed i problemi finanziari non hanno consentito neppure l'ordinaria manutenzione; ora si parla di investimenti, ma solo per riportarla alla fruibilità, non per farne un polo vero e proprio. Temo che la soluzione di continuare, anzi ricominciare, con due piscine modeste, una pubblica l'altra privata, sia poco lungimirante per entrambe. Quello che non mi e' chiaro e', invece, come si possa risolvere il contratto d'appalto e quello di mutuo di scopo e, soprattutto, con quale sacrificio economico. Sono state ben pagate consulenze esterne per la fattibilità dell'opera, ora toccherà pagarne altrettante per l'aborto, considerato che la questione amministrativa ed erariale non e' di poco conto. Il PD, che ha posto la scadenza del 30 giugno per la prima pietra, dovrebbe spiegare entro il successivo 1' luglio come si giustificano ai cittadini i denari di cui parla giustamente Sacchi ed i modi per evitare la Corte dei Conti ed il commissariamento, a meno che, con uno stratagemma politico, si pensi ad allungare l'agonia asfittica.
  • Case popolari a Macerata, Ricotta:
    “Il 60% degli assegnatari sono italiani”

    184 - Mag 25, 2014 - 19:39 Vai al commento »
    Anzitutto ti ringrazio della risposta, segno di educazione ma soprattutto valore aggiunto per l'informazione, partecipata dai cittadini e dai rappresentanti dell'Istituzione sullo stesso piano. Condivido la statistica Assessore che, però, dal mio punto di vista non fa che confermare la preoccupazione espressa, ovvero il fatto che tra un decennio lo spazio riservato agli italiani potrebbe risultare veramente residuale. Basterebbe immaginare il riconoscimento automatico della cittadinanza (con effetto retroattivo) a tutti i nati Italia. A mio avviso, comunque, il dato rilevante nell'ottica di un ragionamento e' proprio la graduatoria e penso che l'eccessiva propensione all'accoglienza, anche con altre politiche economiche in favore degli immigrati, debba essere ridimensionata.
  • Dal dramma alla rinascita:
    Lucia Annibali madrina d’eccezione
    del Macerata Opera Festival

    185 - Mag 22, 2014 - 22:23 Vai al commento »
    "Noi faremo del nostro meglio per essere alla vostra altezza". Una frase così significativa può essere pronunciata solo da una persona pervasa dal desiderio di onorare la fiducia accordatagli e dall'amore per il proprio lavoro. "NOI": ha il sapore della modestia di chi sa di appartenere ad una corale; "FAREMO del nostro meglio": manifesta la consapevolezza delle proprie capacità e la certezza che verranno usate senza riserve; "VOSTRA altezza": noi maceratesi non siamo abituati ad essere gratificati ma non e' poi così male. Il Direttore Artistico (quest'anno anche regista) ci ha salutati con questa frase dopo una serata di presentazione della stagione davvero suggestiva; praticamente uno spettacolo per lo spettacolo. Questo ragazzo sta dando tutto se stesso per la nostra città e merita la massima stima ... così come la strana coppia che lo ha scovato merita un battito di mani.
  • Bagarre sulle piscine:
    il Pd analizza gli atti,
    Forza Italia interroga

    186 - Mag 17, 2014 - 9:10 Vai al commento »
    All’atto della nomina del Presidente APM il Sindaco fece una comunicazione spontanea al Consiglio Comunale sulla inesistenza di incompatibilità del Dott. Francesco Pallotta, nonostante vi fossero stati due precedenti incarichi conferiti dall’amministrazione. Fu una comunicazione non richiesta dai Consiglieri né imposta dal Regolamento, appunto spontanea. Il fatto curioso è che al termine della difesa della legittimità della nomina da parte del Sindaco, il Capogroppo Pistarelli chiese di poter prendere la parola …apriti cielo!!! Ne è nata una ficcante discussione sulla legittimità della replica (non della nomina!) con tanto di parere autorevole del Presidente del Consiglio e del Segretario Generale; in ogni caso, il diritto di replica venne messo al voto e la maggioranza (17 voti contro 11) sentenziò il dovere della minoranza di mantenere il silenzio.
  • I debiti della Fontescodella con l’Apm
    e l’incompatibilità di Pallotta:
    nuove grane sulle piscine

    187 - Mag 16, 2014 - 21:45 Vai al commento »
    Il sospetto che la sinistra (ed in particolare il PD) locale abbia utilizzato le cariche nelle partecipate e nelle società di scopo, oltre che conferito incarichi professionali, privilegiando i propri iscritti, e' forte. Dalla cultura del sospetto nascono teorie e teoremi sulle incompatibilità e inopportunità, con il rischio di offendere, strumentalizzare, ma anche di colpire nel segno. Un esempio: l'Apm gestisce il trasporto pubblico locale e se deve stipulare un accordo programmatico per gestire alcune tratte, e' logico che lo faccia con un partner locale, magari con la Contram. Ovvio, conveniente, forse inevitabile. Se però il Presidente del CdA dell'una e' anche Presidente del Collegio Sindacale dell'altra, può sorgere quel sospetto. Un altro esempio: il CdA conferisce, per norma statutaria, gli incarichi professionali in via diretta con compensi inferiori ad € 20.000,00 con l'impegno di rispettare il criterio della competenza e della rotazione. Ora, se il CdA e' fortemente politicizzato ed i professionisti incaricati sono pure loro legati al partito, pur essendoci il rispetto dei criteri generali, sorge quel sospetto.
    188 - Mag 15, 2014 - 23:17 Vai al commento »
    "l'amministrazione Meschini si deve rimproverare essenzialmente che la costruzione del complesso natatorio a Fontescodella inizierà a gennaio 2010, quindi in ritardo rispetto a quanto promesso. Ma questo ed altro può giustificare la propaganda politica fatta di continue offese alla città, ai cittadini maceratesi attuata dal PDL senza chiedersi se Macerata abbia fatto passi avanti in questi dieci anni?" (dichiarazione del Capogruppo Carancini scritta nel volume presentato a fine mandato 2000-2010 dal titolo "una città che cambia") Quella attuale e' ancora propaganda politica?
  • Carelli torna in terza commissione
    “Riprendo la presidenza che mi spetta”

    189 - Mag 14, 2014 - 13:51 Vai al commento »
    @ Massimo Giorgi ...e perché non anche... "Ho pijato possesso, disse allora er Somaro - e nu' la pianto nemmanco si morite d'accidente; Silenzio! e rispettate er Presidente!" (Trilussa - L' ELEZZIONE DER PRESIDENTE - 1930). Ora, al di la delle battute, e' pacifico che nessuna norma di legge e regolamentare imponga la decadenza; neppure il codice etico del pd prevede una ipotesi simile come causa incandidabilita', sebbene all'art. 2 co. e) i politici del pd si impegnano a "rifiutare regali o altra utilità, che non siano d’uso o di cortesia, da parte di persone o soggetti con cui si sia in relazione a causa della funzione istituzionale o di partito svolta" (e mi pare che in questo caso si sia parlato di comodato d'uso). In ogni caso, i piu autorevoli esponenti del partito (e non dell'opposizione!) aveva invocato le dimissioni contestando "l'inopportunità" sia del fatto che delle dichiarazioni fatte dallo stesso Carelli. Ora i tempi sono cambiati, ci approssimiamo alla campagna elettorale e nel PD si respira aria di coesione.
  • Macerata brilla con gli Aperitivi Europei
    Carancini: “Una città sempre più viva”

    190 - Mag 12, 2014 - 11:02 Vai al commento »
    E' vero, la manifestazione è riuscitissima, una bella festa di aggregazione. Questi dimostra che i maceratesi rispondono ogni volta che la città su mostra accogliente. E' città che vive a singhiozzo e ciò deve far riflettere ancora di più. Vero è anche che gli esercenti dovrebbero offrire occasioni di richiamo al di là delle manifestazioni. In fondo, è bastato un aperitivo organizzato per richiamare giovani e famiglie.
  • Maceratese sconfitta a Termoli
    La stagione si chiude a testa alta

    191 - Mag 11, 2014 - 21:35 Vai al commento »
    La maceratese e' un bene prezioso per la città e la Presidente e' quanto di meglio ci possa essere in questo momento. Gli errori fatti devono risaltare solo come fattore di esperienza per migliorarsi. In bocca al lupo per il futuro e complimenti al mister per la professionalità che ha dimostrato prima e dopo l'esonero.
  • Nuova frana a Collevario
    “Qui non siamo tranquilli”

    192 - Mag 9, 2014 - 21:55 Vai al commento »
    Il 14/12/2011 nel corso dell'assemblea pubblica di Collevario l'Ing. Spuri, alla presenza del Sindaco e dell'Assessore Pantanetti aveva garantito che sarebbero stati ripristinati gli strumenti di monitoraggio già esistenti ma inspiegabilmente posti in disuso e ne sarebbero stati installati altri in modo da creare un sistema efficiente di controllo dell'intero territorio. Se e' stato fatto, si chiede che vengano resi noti i risultati, se non e' stato fatto si spieghi il perché. Di sicuro non per mancanza di denari, dopotutto in un solo mese si e' deliberato di smantellare un sito di sguinzagliammo cani per rifarlo a distanza di cento metri, si sono fatte due mini-gare di affidamento lavori per ripulire il laghetto dei giardini e per tagliare un olmo secco, lavori di routine che un tempo svolgevano gli operai del Comune.
  • Accordo storico a Roma
    Intesa sulla Mattei-La Pieve
    Macerata avrà la sua intervalliva

    193 - Mag 6, 2014 - 22:22 Vai al commento »
    La notizia rappresenta un indubbio successo per il Sindaco ed i Presidenti di Provincia e Regione. A mio avviso occorre fare, però, una puntualizzazione sul dichiarato risparmio di spesa per il Comune rispetto a quanto preventivato nel 2011. Il Bilancio riserva un capitolo (a mio avviso il più importante) in merito alla "Valutazione sull'entità del ricorso al credito e sulle forme di indebitamento a mezzo di utilizzo di risparmio pubblico o privato". La capacità di indebitamento dell'Ente rappresenta un limite legale mentre l’effettiva capacità dei bilanci futuri di sostenere tutti gli oneri indotti dalla attuazione del programma degli investimenti finanziati attraverso il ricorso a mutui (così testualmente), rappresenta un limite variabile.p Ebbene, il raffronto tra i bilanci 2008-2011 e quelli 2012-2015 fanno emergere una consistente diminuzione del totale delle entrate oltre che una diminuzione della popolazione attiva sul versante tributario. Ciò determina un considerevole incremento del differenziale tra entrate e debito il cui coefficiente del 2008 era di 99 punti e nella previsione attuale supererà i 120 punti. Ciò detto, siamo sicuri che il dichiarato risparmio sull'indebitamento pluriennale corrisponderà ad un effettivo beneficio per il bilancio o, diversamente, produrrà un pericoloso scostamento del predetto rapporto di sostenibilità?
  • Telelaser in contrada Valle, Blunno:
    “E’ una delle strade più pericolose”

    194 - Mag 6, 2014 - 9:41 Vai al commento »
    l'Assessore ha dimostrato ancora una volta che amministrare non significa sottrarsi alle critiche e snobbare le lamentele di un cittadino. La sua funzione istituzionale non gli consente, ovviamente, di andare oltre quanto detto ma sono sicuro che, poi, nei fatti, non verrà più messo un piccolo cartello appoggiato a terra per segnalare l'accertamento in atto. il Sig. Cocci ha avuto il merito di sollevare una legittima questione di interesse pubblico
  • 60mila euro per le Olimpiadi provinciali
    Canesin: “Spese inferiori al 2011”

    195 - Mag 3, 2014 - 14:02 Vai al commento »
    Se e' vero che la spesa per l'iscrizione e l'equipaggiamento degli atleti e' di circa € 6.500 e che, ciononostante nel 2011 il Comune aveva stanziato € 13.500, dichiarando che i maggiori oneri erano destinati alle spese di trasferimento a Tolentino ed alla cerimonia del passaggio della fiaccola, testualmente "per consentire l’ottimale partecipazione", tenuto conto che ora non ci sono spese di trasporto, significa che la differenza di € 20.000 circa sarà destinata ad una magnifica cerimonia di apertura e chiusura giochi. Peraltro il paragone del 2011 con se stessi non dovrebbe fare testo...magari anche nel 2011 si era un tantino esagerato. Comunque, fa senz'altro piacere sapere che ci sono risorse non solo per contribuire ad organizzare una bellissima manifestazione (tale e' senz'altro quella delle Olimpiadi provinciali), ma anche per fare le cose in grande come si conviene ad un capoluogo. A me piace vivere in una città in cui gli amministratori sono talmente bravi a fare le cose in grande senza aumentare le tariffe (per esempio sul tpl) e senza ricorrere a prelievi occulti (per esempio con gli agguati sulle multe)... Si, mi piacerebbe che Macerata fosse così!
  • Sacchi: “La Giunta piange miseria
    ma spende 60mila euro
    per le Olimpiadi”

    196 - Apr 29, 2014 - 23:24 Vai al commento »
    Prende piede la provocazione che avevo lanciato sul fatto che, in effetti, non era vero che mancavano i soldi e che, pertanto, l'attenzione si doveva riservare al "come" vengono spesi.   Macerata ha ospitato la prima edizione delle Olimpiadi Provinciali nel 2002 e con la Delibera 328/2001 era stata autorizzata l'adesione con rimando a successiva determina per l'impegno di spesa (non l'ho trovata ma sarebbe interessante sapere all'epoca quanto si era speso). Nel 2005 il Comune di Civitanova per la stessa manifestazione ha impegnato € 36.000 e sarebbe altrettanto interessante sapere quanto ha speso il Comune di Tolentino nella scorsa edizione. La battuta viene facile: tanti soldi serviranno per riempire la piscina...a proposito, dove si terranno le gare di nuoto?   Un'altra curiosità Riccardo; sempre nel 2002 venne deliberata la costruzione del sito di sguinzagliamento per cani a Collevario adiacente la pista di pattinaggio, tutt'ora utilizzato ed in buono stato, ma la Giunta il mese scorso ha deciso di smantellarlo per ricostruirlo a valle del campo piccolo di calcio; era davvero necessario?
  • Rischio pandemia da delirio elettorale nel Maceratese

    197 - Apr 30, 2014 - 13:15 Vai al commento »
    Esemplare esempio di come i giornalisti godano delle disgrazie altrui. E poi non e' vero che la sindrome passa con lo scrutinio; nella maggior parte dei casi, infatti, si acuisce dopo perché mancano quei voti scritti in stampatello sulla listarella dei sicuri, ovvero di quelle carogne che non solo ti avevano assicurato il voto, ma si erano pure impegnati per conto dei loro familiari e che hanno la faccia di bronzo di dirti pure che e' stata sicuramente colpa del presidente di seggio. ...ciao Alessandra, il meglio deve ancora arrivare nel 2015!
  • “Una sede gratis per la Liviabella,
    sempre la solita musica
    dell’amministrazione”

    198 - Apr 26, 2014 - 14:25 Vai al commento »
    Con Determinazione n. 219/57 del 10.3.2014 e' stata anche deliberata una ulteriore spesa di € 5.200,00 testualmente "per assicurare la migliore funzionalità della Scuola Civica di Musica con sede presso l'Asilo Ricci di Macerata e' necessario provvedere alla realizzazione di alcune opere".
  • Telelaser, Forza Italia:
    “Basta con le multe per fare cassa”

    199 - Apr 25, 2014 - 10:19 Vai al commento »
    @Orfeo E' il Matteo Ridens, prima di mordere alle spalle dice sempre "stai sereno"!
  • Telelaser in azione in contrada Valle
    “Siete sicuri di usarlo
    in modo utile e onesto?”

    200 - Apr 23, 2014 - 23:39 Vai al commento »
    Anzitutto e' illegittimo l'utilizzo del telelaser con la segnalazione di un cartello appoggiato a terra, tant'è che in via Cioci e' stata apposta la segnaletica fissa verticale. Lo scopo dell'avvertimento e' di evitare la violazione non la sanzione: così, invece, sembra un agguato! Poi, in una strada con saliscendi e' difficile mantenere la stessa velocità, per di più se si e' fuori dal centro abitato ed il limite e' addirittura inferiore ai 50kh. Comunque complimenti allo sfortunato concittadino che ha sollevato la questione con molto garbo.
  • Fontescodella spa si affida al Credito Sportivo
    Il presidente Apm consulente per le piscine

    201 - Apr 19, 2014 - 20:51 Vai al commento »
    Graziano Pambianchi, la tua osservazione e' molto pertinente ma, a mio avviso, in politica l'illegittimità e' pari all'inopportunità ed in entrambi i casi dovrebbe condurre alle stesse conseguenze. La questione non riguarda esclusivamente il Dott. Pallotta ma un metodo annoso di chi governa la città da molte decadi.  Non era inopportuno nominare colui che aveva già rivestito cariche nel collegio dei revisori sia in Smea che in Apm? Il contrario sarebbe stato illegittimo, perché il controllore non può diventare controllato, ma l'inverso, ancorché legittimo, a mio avviso era e rimane inopportuno.  Che dire, poi, degli incarichi professionali ... 
  • Maceratese ai piedi di Santoni
    Termoli pari, playoff sicuri

    202 - Apr 17, 2014 - 18:21 Vai al commento »
    Una bella soddisfazione sportiva chiudere il campionato a testa alta, bravi ragazzi, bravo mister, brava presidente.
  • Ncd, Mc nel cuore, Ballesi e Menghi:
    “Stiamo lavorando a una lista unica”

    203 - Apr 12, 2014 - 22:25 Vai al commento »
    @Gianfranco Per quanto conosco Anna e Giorgio direi che sono animati dal desiderio di fare Politica, con entusiasmo e con quel pizzico di audacia che ogni politico deve avere.  Semmai dovessero fare un accordo di governo con un partito, lo farebbero sui contenuti del programma e non sul tessuto delle poltrone; dopo tutto se ti dovessero servire prove, puoi guardare le scorse elezioni: la storia e' scritta e non si presta ad illazioni.  
  • Giudice di pace a palazzo Trevi,
    gli avvocati: “Collocazione infelice”

    204 - Apr 13, 2014 - 19:06 Vai al commento »
    Gli argomenti utilizzati dal Presidente Ghio sono tutti condivisibili.  L'accorpamento e' un'opportunità per la città che ogni giorno accoglie centinaia di persone e per il sistema giudiziario che e' senz'altro più efficiente.  Il Presidente non si e' messo di traverso a difesa della Sezione distaccata di Civitanova perché la sua funzione non e' politica ma di rappresentanza sia dell'avvocatura che dei fruitori del servizio giustizia; la scelta ipotizzata dal Sindaco e' esclusivamente politica, di facciata, inopportuna. Ricordo che cinque anni fa il parcheggio del Tribunale era gratuito, poi si e' detto che siccome ci andavano a parcheggiare un po' tutti, per favorirne il miglior utilizzo era necessario l'obolo di 0,70 l'ora. In sostanza il Comune dall'accorpamento ci ha guadagnato un bel po'; ma non basta, se il ParkSi lo prende in gestione l'Apm, si potrebbe incassare due volte. E poi, si voleva costruire la cittadella giudiziaria all'ex Aeronautica per accorpare tutti i servizi ed ora si dislocano pure quelli già uniti! Che significa che quella ipotesi fatta di cemento ed appalti era illuminata mentre quella del Pannaggi a costo zero e obiettivamente logica non porta voti! Il Pannaggi e' di proprietà del Comune e questo ci ha già speso molti soldi per l'Unep; con una visione meno miope si potevano allestire anche i locali per il GdP.  
  • Civita Park, il Pd: “Fatto in pochi mesi
    quello che la destra non ha fatto in 10 anni”

    205 - Apr 11, 2014 - 15:48 Vai al commento »
    Un giorno il mostro di Firenze avvicinandosi ad un guardone gli disse: "dilettante!"
  • L’ultimatum di Netti
    alla Fontescodella Piscine
    Consegna del cantiere entro il 30 giugno

    206 - Apr 10, 2014 - 10:54 Vai al commento »
    Il PD e' veramente un grande partito e non lo dico con ironia ma con ferma convinzione. L'odg rappresenta una seria presa d'atto delle responsabilità altrui, le quali hanno determinato lo stallo dell'opera. Siccome e' impensabile che entro giugno il raggruppamento d'imprese riuscirà a mantenere fede all'impegno imposto, la politica si e' autoproclamata esente da colpe. Con qualche anno di ritardo si pensa concretamente alla risoluzione del contratto (quello d'appalto), poi si penserà alle soluzioni alternative (compreso il contratto di mutuo per il quale si stanno pagando le rate per qualcosa che non e' stato fatto).
  • Forza Italia boccia il bilancio comunale:
    “Da Carancini più tasse
    senza niente in cambio”

    207 - Apr 8, 2014 - 21:56 Vai al commento »
    Rilevo la condivisione sul fatto che le risorse finanziarie per spese extracorrenti ci sono effettivamente state e quindi la questione politica si sposta sul come sono state impiegate.   Rilevo anche la condivisione sul fatto che il ricorso a mutui pluriennali rappresenta un rischio di instabilità per i prossimi bilanci che le future amministrazioni si troveranno a dover gestire.   Trovo, poi, un interessante nesso tra bilancio e polo natatorio nella deliberazione 57 del 7/4/2011 laddove i Consiglieri Ricotta, Garufi, Mari, Romoli, Orazi, Carelli, Compagnucci, Renis, Lattanzi, Savi e Bianchini chiedevano di espungere la voce "integrazione piscine Fontescodella" nella parte del bilancio riservata alla "descrizione fonti" con la testuale motivazione: potendone prevedere una successiva reiscrizione mediante apposita variazione al Bilancio; emendamento approvato con 20 voti favorevoli su 36. Per ora abbiamo rimborsato rate di mutuo e assistito a magheggi di contabilità ma di nuoto sincronizzato (sintonia ed eleganza nelle performance) neppure l'ombra.
  • Carancini a Costamagna:
    “Offende la civiltà dei civitanovesi”

    208 - Apr 3, 2014 - 22:00 Vai al commento »
    Due città così diverse non possono avere le stesse vocazioni: - Civitanova aveva un importante snodo ferroviario, oggi ha un parcheggio di terriccio con un sottopasso stile bronx e dei binari dove sfrecciano i treni veloci e ogni tanto si ferma un interregionale; - un litorale più esteso di quello di Rimini, Riccione e Cattolica che ospita ogni estate i soli residenti dell'area vasta maceratese; - uno stadio del calcio il cui architetto ha poi trovato fortuna in Kirghizistan; - una città storica la cui unica attrazione e' il lavatoio per i senegalesi immerso in un parcheggio deserto.   Noi siamo diversi in tutto, non migliori, semplicemente diversi... ... e quanto ad impianti sportivi, dopo il polo natatorio, non potevamo permetterci anche il palasport, al massimo potevamo prometterlo e all'inizio ci hanno pure creduto! 
  • Archiviata la querela
    di Alfio Caccamo
    contro Cronache Maceratesi

    209 - Mar 31, 2014 - 13:32 Vai al commento »
    E' inusuale vedere una richiesta di archiviazione e pedissequo decreto così diffusamente motivati; gli argomenti trattati "verità dei fatti" e "legittimità costituzionale del diritto d'opinione" sono addirittura rilevanti come precedente giurisprudenziale.    Ciò fa ritenere che la Procura prima ed il Tribunale poi abbiano trattato la vicenda con speciale attenzione, cercando di far apparire nei motivi posti a sostegno dell'infondatezza della notizia di reato di non aver trascurato nulla.   Per altro verso, la stessa vicenda pone l'attenzione sulla delicatissima funzione d'informazione che un giornale svolge, soprattutto se accanto ad una notizia compare anche l'opinione del redattore o un commento di un lettore. In questo caso, peraltro, non si trattava di una notizia scaturita da un accadimento pubblico bensì di una inchiesta su fatti e circostanze che altrimenti non sarebbero mai state di dominio pubblico.   La pronuncia in esame segna in modo evidente la bontà della linea di approfondimento e d'indipendenza propria di CM.  
  • L’ambizioso programma di “Cesare” Romano

    210 - Apr 5, 2014 - 16:21 Vai al commento »
    Il tuo intervento, Anna, dimostra che con l'onestà intellettuale si possono affrontare i temi con maggiore serenità e le critiche (se ci sono) appaiono più incisive rispetto ad una diatriba animata da mero antagonismo politico. Hai colto il fine a cui tendevo con questo articolo e, probabilmente, se lo avessero fatto anche altri Consiglieri ne sarebbe uscita una interessante discussione seppure con la sintesi del contesto. 
    211 - Apr 3, 2014 - 14:08 Vai al commento »
    @ Gianfranco Non ho capito il senso il senso sotteso al tuo intervento.  Per me non ci sono Consiglieri di serie A e B, tutti hanno l'onore e l'onere di rappresentarci in pari misura, piuttosto mi dispiace che non abbiano raccolto l'invito (sebbene la circostanza non lo imponesse) e a tal proposito non possono non mettere in risalto come, invece, il Consigliere Sacchi non si sia mai sottratto al confronto anche quando non espressamente dovuto. A Riccardo voglio precisare di non aver volutamente trattato argomenti in cui l'azione della Giunta non sia stata efficace, proprio perché era mia intenzione stimolare la discussione solo sugli obiettivi in cui un risultato e' stato conseguito. Tantomeno era mia intenzione ergermi ad oracolo come vorrebbe far intendere Marco Ravich.
  • Forza Italia, rinnovamento e competenze
    Baldelli: “Più forti e determinati”

    212 - Mar 29, 2014 - 17:15 Vai al commento »
    Un centro destra vivace, che si rinnova, che propone anche forze fresche, che prepara la nuova campagna elettorale in modo coordinato e' quanto di meglio si poteva chiedere. In questo clima, il comportamento di Castiglioni mi pare esemplare.  
  • Savi: “A Macerata il Pd è l’esatto contrario di un grande partito”

    213 - Mar 25, 2014 - 23:06 Vai al commento »
    La dichiarazione di Alessandro Savi (dell’amico Alessandro!) è molto interessante dal punto di vista politico perché da la misura di come la maggioranza abbia percorso il quasi quinquennio di legislatura Carancini. Trascrivo un inciso di un intervento del Consigliere del periodo pre-ballottaggio: “Se riusciamo ad ottenere questa “pacificazione” tra le varie anime del PD e tra questo partito e il resto della coalizione, secondo me le elezioni le vinciamo noi”. In effetti le elezioni le avete vinte voi tanto che all’esito dello scrutinio avevi tentato un improbabile accoppiamento con un esponente di spicco del PD salendogli in groppa! (mi perdonerai la divagazione ma quella foto era molto simpatica!). E’ evidente, ora, che tale insoddisfazione è la sintesi di un percorso che non è neppure piaciuto a molti esponenti della maggioranza, anche se alcuni (vedi Narciso Ricotta) in corso d’opera hanno ritrovato lo spirito di gruppo di cui parlavi in campagna elettorale. Però, ti faccio notare che quella citazione è scaturita proprio da una campagna elettorale segnata da grossi dissapori tra la sinistra radicale ed il PD, fomentata anche dalle dichiarazioni di Carancini che aveva promesso di non presentare alcuno degli assessori della precedente Giunta, come a dire che il passato non gli aveva lasciato buoni ricordi.
  • L’Ancona dilaga alla fine
    Maceratese, sconfitta con onore

    214 - Mar 23, 2014 - 22:00 Vai al commento »
    Mi e' stato chiesto di riferire alla Società e lo faccio volentieri "grazie per la squisita cortesia con la quale siamo stati ospitati e complimenti sinceri per la qualità dell'organizzazione".
  • Il passato è il presente
    nel “nuovo” Buonaccorsi

    215 - Mar 22, 2014 - 21:38 Vai al commento »
    Anche un articolo può suscitare emozioni quando la protagonista è l'arte e la storia. 
  • Giudici di pace, Sacchi: “Sindaco, non si fossilizzi su palazzo Trevi Senigallia”

    216 - Mar 12, 2014 - 21:28 Vai al commento »
    @Marina Santucci La soluzione più ovvia sarebbe il Pannaggi dove il Comune ha già speso molti soldi per allestire il solo spazio per l'Unep e che con una visione più coerente avrebbe potuto destinare anche agli uffici del GdP. Ha ragione nel sostenere che gli avvocati si possono adattare a tale soluzione, dopo tutto per anni ci siamo adattati a ben altri disservizi del sistema giustizia, ma la questione sollevata dal Consigliere Sacchi, ben nota al Sindaco ed al Procuratore, non e' basata soltanto sulla scomodità del palazzo Trevi ma sulla inadeguatezza. E' vero che il tempo stringe, ma e' consuetudine della politica non affrontare le questioni per tempo...si preferisce che una opportunità diventi una emergenza. Secondo Lei e' lungimirante svuotare il centro da tutti gli uffici pubblici per poi metterci il meno opportuno? 
  • Maceratese, mister Di Fabio porta ottimismo in vista del rush finale

    217 - Mar 10, 2014 - 22:06 Vai al commento »
    Così come l'arrivo di Favo era sembrato a tutti opportuno (ed i 6 risultati iniziali lo hanno confermato, nonostante lo sciagurato pareggio a Matelica), ora Di Fabio sembra la persona giusta al momento giusto.  Il Mister era stato restio a festeggiare la vittoria con il Tolentino quasi a dire "ma no Presidente lasci stare, il merito e' dei ragazzi"; per altro verso al suo esonero non ha sollevato polemiche e non ha mai cercato di destabilizzare l'ambiente...adesso si e' rimesso a disposizione della squadra, non credo solo per via del vincolo contrattuale. A lui non si chiedono 24 punti, bensì di non far ricordare questo campionato solo per le belle prove di Gabrielloni.  
  • Carelli, il cemento amato, l’orologio di piazza
    e i tempi di risposta del Partito Democratico

    218 - Mar 11, 2014 - 22:43 Vai al commento »
    L'art. 5 co. 1 lett. a) del codice etico del PD non imporrebbe le dimissioni; il termine "opportuno" appare ormai arcaico e involuto.  Aver governato male per vent'anni non può essere pari ad aver svolto una opposizione a volte sterile, a volte compiacente, a volte inutilmente determinata.  Aver maneggiato incarichi e premi fedeltà in modo non meritocratico non può essere pari ad aver vigilato poco e/o male. Tra le tante differenze ce n'è una rilevante: essere organizzati e fare gruppo in campagna elettorale non può essere pari con l'improvvisare una coalizione. 
  • Maceratese, il ritorno di Guido Di Fabio
    “Adesso 9 partite col coltello tra i denti”

    219 - Mar 5, 2014 - 21:12 Vai al commento »
    Difficile giudicare se il mister ha dato di più di quanto ricevuto in questi tre anni o viceversa; di sicuro pensa di aver ricevuto molto se ritorna con tale entusiasmo e voglia di far bene. Non bisogna, però, dimenticare che sia lo scorso anno che nelle prime di quest'anno e' stato criticato per il gioco che sembrava più concreto ha bello; al mister Favo si rimproverava il contrario, poi nel momento in cui anche il gioco e' diventato brutto ... In bocca al lupo mister, riparta dalla difesa, restituisca alla squadra il Capitano e un'anima e faccia contenta la Presidente, schieri per almeno un tempo uno della juniores, chiedendo ai senior un po' di sacrificio per coprirne eventuali leggerezze tattiche.   
  • Un Carnevale multietnico
    Vince “risollevando” l’Italia

    220 - Mar 2, 2014 - 22:33 Vai al commento »
    Un carro era sponsorizzato da un'agenzia di pompe funebri...era uno scherzo di carnevale o il titolare pensa che Macerata sia una città votata al trapasso? Grazie del pensiero, ma faremo del tutto per esserci anche l'anno prossimo!
  • Lo “sguinzagliamento” dei cani preceduto da quello dei politici

    221 - Mar 1, 2014 - 22:29 Vai al commento »
    Il fatto che se ne parli già in maniera così approfondita, il fatto che nuove aggregazioni si vanno concretizzando, lascia pensare che ci sarà una consistente partecipazione popolare, in controtendenza rispetto all'ormai conclamato astensionismo nazionale. Che siano partiti strutturati, liste civiche autentiche o mascherate, la premessa appare buona; bisogna augurarsi che la competizione possa giocarsi sui contenuti lasciando in secondo piano i personalismi. 
  • Ncd si prepara alle elezioni
    “Basta con i candidati imposti dall’alto”

    222 - Feb 23, 2014 - 9:57 Vai al commento »
    Talmente positivo, Giuseppe, che io inviterei Marco Guzzini a stilare il "regolamento" delle primarie (requisiti di candidabilita', tempi e modi di svolgimento della consultazione) ed il "codice etico" nel cui preambolo indicherei la solenne promessa che i candidati sconfitti (anzi i candidati meno preferiti) saranno i principali sostenitori del candidato sindaco sia in campagna elettorale che, poi, in governo ...sarebbe un modo per distinguersi dal centro sinistra dove i veri nemici oppositori sono in casa.   ...un saluto a Paola, Barbara e Gabriele.
  • La guerra dei Roses per Forza Italia
    Civitanova e Macerata
    insieme contro Ceroni

    223 - Feb 22, 2014 - 8:31 Vai al commento »
    Se questi sono messaggi di "unità", sono talmente sofisticati che non li ho capiti!   Però, bisogna ammettere che l'azzeramento delle cariche, avvenuto non per scadenza o decadenza, senza una chiara programmazione del nuovo assetto organizzativo, induce chi da molti si e' impegnato nel pdl a ricercarsi da se una legittimazione.   Se e' un momento di sbandamento, passi, se e' una linea politica, e' un filisteismo.  
  • Pd Macerata, c’è un problema di comunicazione

    224 - Feb 21, 2014 - 13:48 Vai al commento »
    "Matteo, ci hai tolto le parole di bocca!"... (fonte: il popolo maceratese tutto).   La Politica e' un'arte, e' affascinante, e' necessaria e non necessita di titoli abilitativi per essere esercitata, però richiede il rispetto di alcuni principi: onestà e onestà intellettuale.   Si vuol discutere se il contenuto dell'articolo di Giuseppe Bommarito sia stato perfettamente aderente alla realtà?  Ridicolo!!!  Giuseppe ha raccontato un fatto (vero!), cioè la comunicazione dell'Autorità e, poi, ha espresso un giudizio (i rapporti tra il Sindaco ed il PD sono stati sino ad ora trasparenti ed improntati alla reciproca collaborazione?). E se poi si scoprisse che, magari, altri esponenti del PD conoscevano già anche la punteggiatura di quel documento prima della riunione? Nelle riunioni del direttivo si gioca a poker? Ma, poi, il PD si e' premurato di indire subito una riunione di maggioranza per rendere edotti della questione anche gli altri partiti (ammesso che ci siano altri partiti in maggioranza!) oppure devono seguire la politica cittadina leggendo i quotidiani o magari una soffiata da un Consigliere amico!  
  • Piscine, quello che il sindaco non dice
    L’Autorità di Vigilanza
    contesta le modifiche

    225 - Feb 20, 2014 - 13:52 Vai al commento »
    @ sale pepe In questa vicenda l'opposizione ha svolto il suo compito in modo coerente: nel particolare Riccardo Sacchi ha sollevato più volte nella sede istituzionale le proprie perplessità ed ha preteso i dovuti chiarimenti con le interrogazioni; Claudio Carbonari ha proposto una denuncia all'Autorità mettendo a servizio della cittadinanza la propria esperienza professionale. Detto questo, non mi pare che su tale argomento l'opposizione ed i Consiglieri citati possano essere rimproverati, a meno che non si voglia utilizzare a pretesto un articolo per scopi personali. Per altro verso, mi chiedo se la maggioranza, durante il biennio di verifica, si sia mai preoccupata della questione piscine.   @ Giuseppe Bommarito Ancora una volta hai riportato una notizia in anteprima con la responsabilità della critica, mettendoci, come si dice, la faccia.  Solo su una cosa ho qualche dubbio: la comunicazione riservata inoltrata dall'Autorità e' giunta prima della riunione top secret del direttivo del PD; e' mai possibile che né il capogruppo né alcuno dei membri sapessero nulla dell'accaduto? Non sarà mica che con la storiella del socio non gradito (pupillo di Berlusconi) stavano cercando un alibi per smarcarsi e lasciare il cerino in mano al Sindaco "verificato"! Ma, poi, alla fine al PD piace o no il progetto piscine? Ma, poi, in maggioranza c'è solo il PD?   Infine...per le contro deduzioni del Comune, sarà necessario ricorrere ad altra consulenza esterna a spese della collettività?  
  • Direttivo Pd, Netti incalza il sindaco
    sulle piscine di Fontescodella

    226 - Feb 18, 2014 - 21:17 Vai al commento »
    Avevo scritto, proprio nel 2012, che le decisioni così importanti, le quali prevedono tempi e debiti pluriennali, non potevano essere prese senza un largo consenso del Consiglio. Invece il Consiglio non si e' nemmeno appassionato alle mozioni presentate dal Consigliere Sacchi, snobbandole tutte! Ora, le perplessità così circostanziate espresse dal Capogruppo pd non possono essere dibattute in via strettamente riservata nella sede di un partito e, poi, riportate a singhiozzo in pubblico grazie alla soffiata. Tanto meno si può liquidare la questione lasciando la responsabilità dell'opera e del debito contratto al Sindaco uscente.  Dopo tutto, per due anni e mezzo, si e' "verificato" il Sindaco, la Giunta e la qualità dei tessuti delle poltrone, magari si poteva "verificare" anche la fattibilità dell'opera e la qualità dei soci.
  • La Tardella e la cura per la Maceratese: “Da domenica la squadra la faccio io”

    227 - Feb 17, 2014 - 21:28 Vai al commento »
    La dott.ssa Maria Francesca Tardella e' stata nominata d.g. nel novembre del 2010 in uno dei tanti momenti bui della Maceratese e la notizia venne accolta con entusiasmo dai tifosi.  Chi la conosceva personalmente la definiva una persona seria e tosta.  Qualche domenica fa la Presidente e' riapparsa in tribuna tra lo stupore generale, su ogni tifoso e' comparso un sorriso spontaneo e lei li (ci) ha salutati uno ad uno. A quell'epoca la Maceratese aveva guadagnato un punto sulle ultime cinque gare di campionato, oggi e' una società in salute con in organico di giocatori che, sulla carta, dovrebbero lottare per il titolo... Non mi pare che abbia mai detto di essere immune da colpe, ma da qui a dire che sarebbe meglio che se vada, ce ne passa!!! 
  • Comi è segretario regionale del Pd
    Buona l’affluenza nel Maceratese

    228 - Feb 17, 2014 - 13:40 Vai al commento »
    Mi sfugge il significato di una scheda bianca o nulla alle primarie. Comunque questa e' l'ennesima dimostrazione di come il PD si presenti agli elettori (non solo tesserati) come partito strutturato e la sconfitta di coloro che avevano invitato al boicottaggio e' la dimostrazione che i simpatizzanti di uno schieramento politico vogliono partecipare alle scelte, a partire dalla nomina dei responsabili. Tutto ciò dovrebbe far meditare anche il centro destra. 
  • Forza Silvio a Macerata
    Ceroni: “Adesso basta con le polemiche”

    229 - Feb 15, 2014 - 21:50 Vai al commento »
      Ieri in via Garibaldi si è parlato di unità, così oggi in Galleria del Commercio; è evidente che per tutti la priorità non è rappresentata dalle cariche e dalle candidature ma dall'unione: bene, confidando sulla sincerità dei dichiaranti, una buona notizia. L'altra buona notizia dovrebbe essere quella logistica, nel senso che neppure due sedi sono sufficientemente spaziose per contenere i simpatizzanti...forse è ora di usare la piazza, pdl come acronimo di Piazza della Libertà! Una piazza in cui i cittadini non siano spettatori di un teatrino di politicanti, ma protagonisti della vita civica cittadina e anche della scelta dei propri rappresentanti, a partire dal candidato sindaco di centro destra.  
  • Macerata 1 – Civitas Mariae 1
    “Sì” al registro delle unioni civili

    230 - Feb 12, 2014 - 8:39 Vai al commento »
    @Luca Perilli Lei si è riconciliato con la città, si è emozionato per l’intervento del Sindaco e invoca di mettersi subito al lavoro per rendere operativa la mozione … io invece mi commuoverò quando in Consiglio si parlerà di Macerata e dei maceratesi, quando si farà un programma coordinato e coerente per offrire cittadinanza a chi è nato in questa città, quando verranno favorite le famiglie che hanno due o tre figli, ecc. Macerata è stata definita dall’Assessore città modello di solidarietà e accoglienza tanto che più del 50% degli alloggi popolari sono stati destinati agli stranieri… ecco, vede, su questi argomenti non riesco proprio a commuovermi; evidentemente abbiamo sensibilità diverse. Resta inteso che, secondo me, entrambe le delibere in Consiglio sono state ridicole ma la seconda, venuta fuori come scatto d’orgoglio, è ancora più cretina perché è repetita ed ora mi aspetto la terza che iuvant di più.
    231 - Feb 12, 2014 - 7:45 Vai al commento »
    Un bel sospiro di sollievo per le belle moldave che non saranno più costrette a sposare quei poveri vecchietti, ora basterà dichiarare di nutrire per loro un sentimento di affezione e di essere disposte a preparargli una minestra fino all'ottenimento dell'attestato...poi il diritto alla cittadinanza e una casa popolare la vogliamo negare? Sono così carini quando vanno assieme a fare la spesa, quale impiegato comunale potrà sostenere che si tratta di una unione farlocca! Con il falso matrimonio in cambio di 1.000 euro, invece, qualche conseguenza ci poteva stare.
    232 - Feb 11, 2014 - 23:16 Vai al commento »
    L'iscrizione sarà effettuata su semplice domanda degli interessati, senza alcuna conseguenza civile e penale in caso di dichiarazione mendace. L’attestato verrà rilasciato per i soli usi necessari al riconoscimento di diritti e benefici, ma non prevederà il sorgere di alcun dovere e obbligo. I redditi non verranno cumulati a fini tributari ed ognuno potrà continuare a godere del proprio regime favorevole. Unitevi e venite a Macerata, c'è una casa popolare che vi spetta!
  • Dopo l’odg contro le coppie omosessuali, arriva la mozione sulle unioni civili

    233 - Feb 8, 2014 - 22:15 Vai al commento »
    Un'altra mozione diversamente attinente alle prerogative del Consiglio!
  • Odg sulle unioni gay, gli Studenti Medi: “Siamo tornati all’età della pietra”

    234 - Feb 6, 2014 - 14:34 Vai al commento »
    Pare che anche tra Fred e Barney ci fosse del tenero!
  • Arcigay: “A Macerata
    si vota l’omofobia”
    Irene Manzi: “Visione oscurantista”

    235 - Feb 1, 2014 - 23:53 Vai al commento »
    @Blanchi Lei ha tutto il diritto di richiedere al PD maceratese di essere un partito di sinistra non solo nella simbologia ma anche nei fatti.  Lei ha ragione da vendere a richiedere al PD di manifestarsi in modo unitario; perfino l'auspicio ad invocare l'anima sopita mi appare giustificato.  Dopo tutto se uno crede nella sinistra perché mai dovrebbe arrendersi di fronte alle correntine che hanno neutralizzato gli ideali! Però, pur dovendo prendere atto che ci sono persone che non la pensano come Lei, la prego, non induca i Consiglieri a presentare un'altra impropria discussione su questo argomento in Consiglio comunale...cosa ci guadagnerebbe Macerata ed i maceratesi?!? Se non ci sono temi di amministrazione locale da trattare, il Consiglio non va convocato! Si facciano convegni, riunioni di partito, cortei, ma senza gettone per i 21 e per gli altri 19.
  • La Civitas Mariae
    contro i matrimoni gay

    Anpi e Arci pronte a dare battaglia

    236 - Feb 1, 2014 - 15:22 Vai al commento »
    @ Luca Perilli Su argomento analogo avevo scritto un articolo che la invito a leggere se ha interesse a confrontarsi: https://www.cronachemaceratesi.it/2012/12/26/la-famiglia-e-il-registro-comunale-delle-unioni-civili/273437/   Con l'OdG si può esprimere un apprezzamento, un auspicio, un indirizzo, un desiderio, un voto augurale anche su questioni che esulano dalla competenza amministrativa. Purtuttavia non ritengo che quello in questione sia così significativo per il Comune e per la comunità (10 favorevoli, 7 contrari e 2 astenuti); peraltro, mi pare che favorisca solo un dibattito di basso livello su divisioni artatamente sollevate per creare maggiore attenzione alle istanze di pochi.   Che il Consiglio si debba occupare d'altro ed in modo più efficace mi sembra opportuno, al di la del fatto che la questione posta all'OdG sia condivisibile o meno nella sostanza.  
    237 - Feb 1, 2014 - 10:52 Vai al commento »
    Quanto di più giusto nella sede meno appropriata! Domani si celebra una manifestazione del Movimento per la vita, la Consigliera D’Alessandro saprebbe spiegare molto meglio di me le ragioni che animano l’iniziativa; spero che raccolga l'invito.  Se in Consiglio si fosse parlato dell’inopportunità di percorre Piagga della Torre in bicicletta, la discussione sarebbe stata senz’altro più pertinente alle prerogative dell’Assemblea.
  • Musica, sosta selvaggia e telelaser:
    multe e proteste

    238 - Gen 26, 2014 - 18:28 Vai al commento »
    In effetti il segnale mobile, di piccole dimensioni, era appoggiato a terra a ridosso dell'aiuola che segna l'inizio delle mura, poco visibile per chi transitava nella corsia di destra, invisibile per chi transitava sulla sinistra o si immetteva dai cancelli. Poco deterrente, molto agguato! 
  • Maceratese, la pace con i tifosi arriva al termine della miglior partita stagionale

    239 - Gen 13, 2014 - 22:07 Vai al commento »
    Secondo me, in estate, la squadra e' stata allestita non con il progetto del risparmio ma con la consapevolezza che il campo avrebbe svelato quali sarebbero state le lacune.  La gara di coppa con il Matelica (ricordo uno splendido Gizzi) e la prima col Termoli (un Orta da applausi) davano ragione al mister ed al ds, poi qualcosa non e' andato. Il significativo ricorso al mercato non può che essere visto come uno scatto d'orgoglio della Presidente, alla quale evidentemente non piace il quinto posto, al di là di quello che scaramanticamente può dichiarare il mister. Nella stagione regolare la Presidente ha puntato sempre al primato e se, poi, lo scorso giugno ha avuto un atteggiamento più prudente e riflessivo non gliene farei una colpa. Detto questo, la questione dimissioni, per via di qualche eccitamento di tifoseria, non la capisco. Quando in sordina la sig.ra Tardella si e' rivista in tribuna, ognuno l'ha salutata con stupore e allegria e lei ha fatto altrettanto, con sobrietà. Credo che quel reciproco atteggiamento sia più vero di quello del dopo partita di Termoli.  
  • Annuncio choc della Tardella
    “A fine anno lascerò la Maceratese”

    240 - Gen 10, 2014 - 23:17 Vai al commento »
    La dott.ssa Tardella e' un "personaggio pubblico" che merita un giudizio particolare, ragionato e accurato perché ha avuto il pregio ed il difetto di far parlare molto di se con elogi e critiche forse troppo impulsivi. Anzitutto e' una donna che svolge una professione ed una attività imprenditoriale non direttamente collegata allo sport più popolare; in altri termini ha sicuramente una passione che l'ha spinta alla presidenza e siccome sono sicuro che non sia un'avventuriera, mi ha sempre trasmesso una sensazione di simpatia. In questi anni ha dato dimostrazione di essere capace di gestire una società calcistica, di vincere un campionato, di mantenere fede agli impegni economici, di stare tra la gente. L'insofferenza mostrata dai tifosi e' dettata soprattutto dalla consapevolezza di avere una squadra molto forte che non riesce, però, ad ottenere risultati e gioco convincenti; questo malumore ha colpito senz'altro anche la Presidente che, peraltro, l'ha dovuto sopportare lontano dallo stadio.    Alcune sue dichiarazioni sono state frutto della passione, più da tifosa che da Presidente e come tali possono essere criticabili. Alcune decisioni non le ho capite, ma gli errori (se tali sono), capitano a chi ha l'onore e l'onere di doverle prendere; quale presidente non sbaglia un ingaggio o un esonero? Questa dichiarazione, così importante, non doveva, a mio avviso, essere rilasciata durante un'intervista, quasi uno sfogo contro qualche tifoso. Il Presidente ha il dovere della responsabilità, il tifoso invece non ha il dovere dell'equilibrio; agli insulti di uno sparuto gruppo di tifosi non si deve rispondere con le dimissioni ma con una ferma ed elegante dimostrazione di determinazione.     Credo sia più grave che un calciatore si comporti male contro la tifoseria piuttosto che qualche tifoso contro il presidente. Se non si vince il campionato dico "pazienza", se la dott.ssa Tardella lascia la presidenza dico "e' un vero peccato"!. Spero che ci ripensi, spero che i risultati che la squadra merita rinvigorisca la passione della Presidente e dei tifosi.
  • Caso Bacchi, parla la Tardella:
    “Non faceva gli interessi della società”

    241 - Dic 28, 2013 - 23:21 Vai al commento »
    E se fosse invece un chiaro monito per Favo!  Una squadra molto forte, forse inferiore sulla carta solo all'Ancona che dal canto suo ha una rosa ben costruita sin dall'inizio. Insomma, il gioco non entusiasma ed i risultati sono la conseguenza di una tattica fin troppo prevedibile in cui non emergono neppure le individualità. Tra il ds ed il mister vi era probabilmente comunione di intenti, gli acquisti e cessioni non credo siano stati "imposti" dal ds. Il quarto o quinto posto non rientra nei piani della societa' e questo e' lodevole; se il potenziale tecnico della rosa e' notevole, l'avvertimento al mister e' quello di valorizzarla di più, non solo con i risultati. Cicchi e Di Fabio hanno pagato insieme, ora la situazione imponeva una soluzione più cauta. Forse e' così, forse no! Si può, però, affermare che Michele Bacchi ha avuto un comportamento esemplare anche nella dichiarazione rilasciata; ha anteposto la società, il Presidente, il mister ed i calciatori a se stesso.
  • Commissione Terza, no a Carbonari
    “Serve un nuovo presidente”

    242 - Dic 21, 2013 - 22:26 Vai al commento »
    Da questa riunione se ne deve dedurre che, o il Presidente ha deciso di dare le dimissioni, o la commissione ha deciso di revocarlo (ai sensi dell'art. 38 co. 4 Regolamento) ma, in tal caso, si dovrebbe sostenere che lo stesso ha compiuto "gravi o ripetute violazioni di legge".  Il peso politico di una revoca mi pare significativo e non dovrebbe portare alla nomina di altro consigliere del PD! Ciò spiega perché siano state caldeggiate le dimissioni. In ogni caso la questione problematica involge la maggioranza e non mi pare elegante risolverla dicendo semplicisticamente che e' inaccettabile lasciare la presidenza all'opposizione.
  • Urbanistica, Carelli si autosospende
    Garufi: “Il Pd non faccia
    come le tre scimmiette”

    243 - Dic 18, 2013 - 21:39 Vai al commento »
    Per un verso il contegno del PD (Sindaco, Segretario e autorevoli esponenti) e' stato inequivocabile e perfino troppo trasparente.  Per altro verso, non ho ben capito se le dimissioni siano state auspicate per l'abuso o per il comodato.  Il Consigliere Carelli aveva, infatti, precisato che la questione abuso era da ritenersi un fatto del tutto "personale" e che secondo il codice etico del PD (all'art. 5) non vi erano i presupposti per condurre alle dimissioni. Diversamente, all'art. 3, comma 2 lett. e) vi e' un impegno a "rifiutare regali o altra utilità, che non siano d’uso o di cortesia, da parte di persone o soggetti con cui si sia in relazione a causa della funzione istituzionale o di partito svolta". Se e' vero (come non mi pare sia stato smentito) che il Consigliere ha ricevuto in comodato una corte (probabilmente senza termine visto che ci ha edificato), ancorché il comodato sia atto in se legittimo, mi chiedo se sia questa la ragione più pregnante delle indicazioni date dal partito.  
  • L’urbanistica avvelena il Consiglio
    Garufi chiede una commissione d’inchiesta
    Micozzi: “Carelli faccia un passo indietro”

    244 - Dic 17, 2013 - 13:48 Vai al commento »
    @Placido Munafo' Ho letto i tuoi recenti interventi, ne condivido la sostanza, mi sembrano però rancorosi. Cerco di spiegarmi, anche nel rispetto di Anna a cui vanno riconosciute senza timore di smentita "le buone differenze", slogan che si contrapponeva alla "nuova storia". Ripetere può giovare, e' vero, purché non assurga a commiato ..."era proprio una brava persona!". Ebbene si, aveva impresso una sensazione di novità non solo nelle prerogative ma anche nei fatti, e' stata sfiduciata per ragioni metapolitiche, non ha mollato ed ha dimostrato negli anni successivi che non era animata dalla bramosia della poltrona...tutto vero, ma occorre ricordarlo? A chi? A chi non l'ha votata?  Ora, ignoro i particolari della vicenda che hai richiamato in modo enigmatico, ma cosa vuoi che interessi ai cittadini maceratesi se Bommarito ha espresso una opinione parziale non citando espressamente i meriti di Anna!  Di Anna Menghi interessano i programmi futuri per Macerata, da sola o con altre persone animate da "buone differenze"... le recriminazioni a futura memoria lasciano il tempo che trovano e forse sono addirittura controproducenti....ovviamente a mio avviso. Un caro saluto Placido, non ironico, ma sentito.  
  • Bufera urbanistica, Carancini:
    “Carelli si deve dimettere”

    245 - Dic 14, 2013 - 22:42 Vai al commento »
    Che sia forse questa l'autentica verifica in seno al PD? Ed allora mi piacerebbe sentire il parere autorevole del Consigliere Bruno Mandrelli.  
  • La Macerata del futuro guardi all’Europa

    246 - Nov 28, 2013 - 23:45 Vai al commento »
    Si e' pure detto che il saldo dei residenti e' attivo...solo che a fronte dello spopolamento delle famiglie maceratesi si sono insediati gruppi di extracomunitari che ricevono tanto dal Comune equo solidale e danno poco niente. Il saldo degli esercizi commerciali e' in pareggio...chiudono quelli storici fondati dalle famiglie maceratesi ed aprono quelli improvvisati. Qui però il discorso e' meno politico: alcuni commercianti  hanno creduto che la crisi era una ventata passeggera ed hanno continuato a mantenere un polveroso velo di triste sobrietà nelle loro vetrine, con prezzi non più sostenibili; per contro i proprietari dei locali affittano all'avventuriero di turno pur di mantenere canoni alti (harakiri?!?). I maceratesi pensano che pagare un parcheggio per poi arrampicarsi per raggiungere un luogo desolato non sia più un ambito passatempo; dopo tutto non ci sono uffici pubblici, banche ecc. per cui un caffè costoso e scomodo non attira.  30 posti auto ad €1,50 per mezz'ora in Piazza della Libertà e' la soluzione? Magari!  Ma allora 15 posti gratuiti in Piazza Strambi, 40 in Piazza Mazzini, con disco da 45 minuti dal lunedì al venerdì ed un ordinato parcheggio scouter in Piazza Vittorio Veneto, sarebbe una panacea. E' una proposta choc? No, e' quello che c'era qualche anno fa! 
  • Il nuovo procuratore
    e la vecchia urbanistica

    247 - Nov 23, 2013 - 22:26 Vai al commento »
    Il processo, purtroppo, e' diventato un fenomeno televisivo.  Saccenti avvocati hanno scoperto il fascino del cerone ed abbandonato la sobrietà della toga. Alcune Procure trovano autoreferenziale far pubblicare i risultati delle indagini in corso. Dopo le 20,30 vanno in onda schizofreniche condanne e assoluzioni anche se, nei luoghi deputati, si e' appena iscritto il nome dell'indagato. Poi, dopo anni, arriva la sentenza di primo grado che qualche interesse lo suscita; quella di secondo grado e' troppo noiosa da raccontare e quella definitiva chi la ricorda più...   Nei momenti di grandi difficoltà economico-sociali, vi e' un disperato bisogno di credere nella Giustizia e la necessità che la Giustizia sia credibile. Il codice e' lo strumento, la deontologia il metodo e l'incolpato e' il protagonista, suo malgrado, del processo, ma di quello vero.
  • Quella strana lottizzazione di Collevario

    248 - Nov 23, 2013 - 21:24 Vai al commento »
    In uno dei citati tumultuosi incontri pubblici, l'Amministrazione prese l'impegno di ripristinare i vecchi punti di monitoraggio abbandonati e di posizionarne altri, per controllare le zone di Collevario più esposte al rischio di smottamenti.  E' stato fatto?
  • Spese dei consiglieri regionali
    Sciapichetti pubblica le proprie

    249 - Nov 22, 2013 - 21:57 Vai al commento »
    Il comunicato del Consigliere Sciapichetti fa inevitabilmente riflettere su come la politica ed i loro protagonisti siano caduti in disgrazia.  Sarebbe come se ogni lettore dichiarasse solennemente alla propria mamma di non averle rubato soldi dal borsellino nell'anno 2012, così come il dipendente al proprio datore di lavoro o il fedele al parroco della chiesa. Insomma una cosa NORMALE diventa notizia. Sia chiaro, Sciapichetti ha fatto bene, a mio avviso, in questo momento tenebroso a dare un segnale di trasparenza e di autodifesa, anche per il ruolo che riveste. E' vero che gli incontri e convegni organizzati sono stati interessanti e rappresentano un modo per avvicinare la politica alle persone comuni. Purtroppo, però, la causa di tutto ciò e' anche del PD, o meglio di alcuni suoi esponenti, così come di molti altri dei maggiori partiti che hanno avuto l'occasione di rubacchiare a vari livelli. Speriamo che nelle Marche il fenomeno sia stato talmente marginale da rappresentare l'eccezione.
  • Mario Capanna e quell’annuncio
    che resiste da 25 anni

    250 - Nov 20, 2013 - 21:30 Vai al commento »
    A Macerata si sono estinti i dinosauri ma non anche i partiti di sinistra, anzi, da venticinque anni addirittura governano senza rivali. Oltre al PD, che e' di siniscentrodestra, in maggioranza ci sono: Comunisti italiani per la Federazione della Sinistra Federazione della Sinistra Sinistra per Macerata Verdi per Macerata Italia dei valori Pensare Macerata Gruppo autonomo Davvero troppo anche per il buon Mario!
  • Quindici anni di ombre da illuminare

    251 - Nov 15, 2013 - 21:26 Vai al commento »
    "Non e' mai troppo tardi" e' una frase pronunciata dal Consigliere Garufi nel corso della discussione sulla mozione Tartabini a proposito dell'estensione della trasparenza sugli incarichi professionali sulla partecipate... "Certo, in parte è “aria fritta”, certo ci sono le regole di ordine morale, di ordine civilistico penalistico, ma non è mai troppo tardi per una trasparenza in tal senso". Non credo me vorrà il Consigliere se ritengo anche io (e' una opinione) che le dimissioni sarebbero opportune; non perché una regola di diritto le impongano e magari neppure perché gli sarebbe più agevole difendersi nell'ambito dell'indagine. E' vero che le Procure non devono determinare la politica, ma non mi sembra questo il caso. Un consigliere comunale svolge una funzione di servizio alla cittadinanza, con un impegno non adeguatamente remunerato dal gettone, tutt'al più dalla gratificazione del prestigio della carica. Ebbene, questa indagine riguarda proprio l'esercizio della funzione pubblica dell'indagato e (sempre a mio avviso) la permanenza della carica potrebbe mettere in imbarazzo il Consiglio e la Commissione (anche se ora diversa da quella Urbanistica); in sostanza potrebbe essere mortificato lo spirito di servizio anche dei colleghi Consiglieri. Per altro verso, però, non mi appassionano gli stralci degli atti di indagine pubblicati a singhiozzo, che alla fine finiscono per infliggere all'indagato plurime condanne fuori dal processo, con lo strumento della gogna mediatica. La sentenza e' pronunciata in nome del popolo italiano, gli stralci delle intercettazioni sono pubblicati in nome del diritto di cronaca...due cose molto diverse tra loro.  
  • Maceratese, prova di maturità superata a pieni voti

    252 - Nov 11, 2013 - 22:10 Vai al commento »
    Questa gara doveva servire a capire quanto vale la Maceratese (dichiarazione di Favo); ebbene, vale molto, anche il primato a fine campionato.  A me ha stupito l'autorevolezza con cui e' scesa in campo, la continuità nel perseguire gli schemi e l'umiltà dei calciatori di sacrificare la propria prestazione a favore dell'assetto tattico. 
  • Maceratese a caccia di una vittoria che manca da 33 anni

    253 - Nov 7, 2013 - 21:05 Vai al commento »
    Talmente bello che ... se il 10.11.2013 diventerà data storica, caro Glauco, devi promettere di ripeterti per ogni derby.
  • Abolire l’isola pedonale?
    Proviamo e stiamo a vedere

    254 - Nov 3, 2013 - 8:36 Vai al commento »
    L'amministrazione annuncia che per l'8 dicembre il centro sarà interamente pedonalizzato. Si tratta di una scelta coraggiosa e spregiudicata? O piuttosto della camera ardente in vista del funerale del 7 gennaio! Prima di inaugurare il parcheggio Rampa Zara, magari si potrebbe tornare a concedere la sosta gratuita, a tempo di un'ora, in Piazza Strambi, Piazza Mazzini e Piazza Vittorio Veneto. 
  • Così, giusto per ricordarlo

    255 - Nov 1, 2013 - 22:02 Vai al commento »
    Nel marzo del 2011 mi sono registrato perché CM mi sembrava uno strumento buono per "partecipare".  Nel luglio del 2011, con una mail, ho inviato al Direttore un intervento: dopo alcune ore l'ho trovato pubblicato ed il Direttore, con una mail di risposta, mi ringraziava dandomi del "Lei".    Nel 2012 ho conosciuto Matteo e l'ho ringraziato io. Da quel giorno ci siamo dati del "tu" ma non e' cambiato nulla...ogni tanto gli ho inviato un intervento, senza preannunciarlo e senza concordarne il contenuto e, poco dopo, l'ho trovato pubblicato. CM e' anche questo; in rete non ci sono solo i virtuali. Dietro a questi ragazzi non c'è nessuno, ma davanti c'è un popolo, che ha opinioni diverse, a volte contrapposte, ma il più delle volte autentiche. Mi ha fatto piacere ricordarlo!
  • La “storica” unità del Pd
    “Per ripensare Macerata”

    256 - Nov 1, 2013 - 21:12 Vai al commento »
    La notizia e' che una sezione locale di un partito e' unita!  In effetti, le divisioni endopartitiche sono diventate la regola (insopportabile) della politica attuale. Le congratulazioni a Paolo sono d'obbligo...se altri potessero prendere esempio, sarebbe una buona cosa per tutti e magari la prossima competizione elettore non sarebbe impari.  
  • Maceratese, appello ai tifosi
    La presidente Tardella: “Stateci vicini”

    257 - Ott 30, 2013 - 21:03 Vai al commento »
    Al di là dei risultati, che pure ci sono, la squadra propone un gioco divertente, a tratti spettacolare, comunque insolito per la categoria. Questo e' un buon motivo per andare allo stadio. 
  • Arcigay scrive ai senatori Pd: “Chiediamo una legge vera, una legge giusta”

    258 - Ott 30, 2013 - 14:43 Vai al commento »
    Dopo 4 anni e nove mesi dalla sua registrazione e 7091 commenti, condivido l'intervento di Gianfranco (il quale, dato lo spiccato senso dell'umor, mi passerà la battuta).  
  • Canesin a tutto campo:
    “Una palestra di judo all’ex Gil,
    dispiaciuto per la Lube”

    259 - Ott 26, 2013 - 23:37 Vai al commento »
    Lo sport, a qualsiasi livello, e' una scuola di vita e le società sportive dilettantistiche hanno pari dignità (che sia calcio, volley, ecc.).  A Macerata le strutture sportive obiettivamente non mancano (a parte la vergogna della piscina) ma praticare sport, soprattutto per le famiglie numerose, e' diventato oneroso. Affinché nessun bambino debba rinunciarvi, sarebbe bello creare la rete delle società maceratesi e garantire a coloro che hanno due atleti minorenni in famiglia, una iscrizione gratuita.  
  • Centro storico, Comune bocciato
    “Tre anni per pedonalizzare 50 metri”

    260 - Ott 25, 2013 - 21:07 Vai al commento »
    Questa iniziativa può (legittimamente) suscitare il dubbio che, siccome si stanno avvicinando le elezioni, allora bisogna prepararsi per tempo. Anche fosse così, non ci troverei nulla di strano, dopo tutto e' una manifestazione dichiaratamente politica.   L'iniziativa, peraltro, e' obiettivamente sollecitata dall'insuccesso dell'amministrazione sulla questione "centro". Si e' promesso tanto ed e' stato fatto poco, per giunta a singhiozzo.   L'iniziativa ha almeno due meriti: propone una opposizione di centro-destra in sintonia e si propone di coinvolgere i cittadini.   Io penso che se, in tutte le vicende in cui si sono palesati i demeriti del centro-sinistra, l'opposizione avesse prodotto questa sinergia (unità e coinvolgimento), oggi sarebbe pronta per "tentare" di vincere le elezioni. 
  • Tutti i redditi di Giunta e Consiglio

    261 - Ott 24, 2013 - 6:59 Vai al commento »
    La trasparenza che conta e' sui procedimenti che determinano l'affidamento di un incarico pubblico retribuito, l'affidamento di una fornitura, la sovvenzione ad una associazione, l'elargizione di spese di rappresentanza, sui criteri con i quali i partiti si spartiscono le cariche sulle partecipate e su quelli con cui le partecipate assumono personale e stabiliscono gli stipendi. I conti in tasca ad un Consigliere offendono la dignità e non favoriscono alcun controllo del cittadino sulla cosa pubblica. 
  • “La vendita di giochi come Gta 5 dovrebbe essere vietata ai minori”

    262 - Ott 25, 2013 - 0:20 Vai al commento »
    @TylerDurden Replico volentieri al suo intervento critico, precisando anzitutto che l'articolo non aveva la pretesa di cambiare il mondo. Lei (giustamente) ritiene che l'attuale e la precedente generazione abbia rovinato il suo futuro e quello di tanti giovani, ma questo e' un tema generale, l'articolo e' specifico. Non condivido la sua tesi secondo cui una cosa vietata (in questo caso un videogame), verrebbe comunque in possesso del soggetto tutelato perché un adulto glielo passerebbe; se così fosse l'adulto commetterebbe un illecito punibile. Diversamente tutto sarebbe lecito e permesso: l'anarchia non e' la soluzione ai mali del secolo. Inoltre, lei quando aveva dieci anni non giocava con un videogame in cui il golfista cerca di fare un par 3, utilizzando una fanciulla seduta sul green con le gambe divaricate. Anche lei non mi ha convinto che gta5 sia adatto ai bambini. L'articolo non mirava ad altro! Le auguro, comunque, di completare gli studi con successo e di contribuire (nel suo piccolo) a migliorare le cose.    
    263 - Ott 21, 2013 - 23:39 Vai al commento »
    @ Piergiorgio Traversi Se ha un po' di pazienza, le segnalo alcuni miei interventi. Vedrà che alla fine ci siamo trovati. http://www.aiart.org/ita/web/item.asp?nav=4714 http://www.aiart.org/ita/web/item.asp?nav=5196 http://www.aiart.org/ita/web/item.asp?nav=4811  
    264 - Ott 21, 2013 - 21:29 Vai al commento »
    @ Maximiliano Magritilli Lei ha ragione, tanto che per il n. 4 il Codacons aveva presentato un esposto con richiesta di sequestro del prodotto. Io mi sono limitato a sostenere che la vendita non deve essere “consigliata” ad un pubblico maggiorenne, bensì “vietata” ai minorenni. @Piergiorgio Traversi Non ho detto che Gta5 ha utilizzato autentici criminali, anzi ho detto di non credere che quanto dichiarato dal produttore in merito sia vero. In questo senso non mi pare di essere stato superficiale. Quanto al fatto che le tv pubbliche e private mandano spesso in onda film inadeguati ad un pubblico adolescenziale, concordo con lei. Aggiungo che la Commissione di Vigilanza Rai è assente per un verso e connivente per l’altro.   Se la vendita del videogame è libera, lei ovviamente ha tutto il diritto di farci giocare i suoi bambini.  Le assicuro, comunque, che ho prestato molta attenzione al prodotto, al contenuto delle immagini e dei dialoghi, ma anche al coinvolgimento dell'utente per l'acquisizione dei crediti; resto della mia opinione, non e' un gioco adatto ai bambini. @Valerio di Macerata Anche io gioco con i video game, spesso con mio figlio. La tecnologia, in generale, non e' affatto diseducativa, tutt'altro! Trovo proteste sterili, leggo che e' un capolavoro videoludico, che ci sono altri videogame con scene violente, ma nessuno mi ha convinto che questo prodotto e' adatto ai bambini. Mi fido del produttore che lo consiglia ad un pubblico adulto e chiedo che le istituzioni assecondino il desiderio del produttore, ovvero lo vieti ai minorenni. 
    265 - Ott 20, 2013 - 22:28 Vai al commento »
    @pigi78 Ho riflettuto sul suo intervento e tutto sommato credo che abbia colto nel segno. La pubblicità, si dice, e' l'anima del commercio ed i produttori hanno puntato proprio sul concetto di trasgressione per sollecitare l'interesse di coloro a cui il prodotto sarebbe sconsigliato. Una contraddizione in termini o, come ho detto, un subdolo messaggio? I produttori hanno pure detto di aver ingaggiato veri criminali statenutensi per creare scene e dialoghi autenticamente criminali! Probabilmente non e' vero, ma il messaggio e' persuasivo. In Gran Bretagna si dice che siano state vendute oltre tre milioni di copie (più di Fifa2014) ed allora: si può nascondere la testa sotto terra per evitare che siano vendute 20 copie in più, o protestare. In questi casi, sceglierò sempre la seconda. Accetto la sua critica, ma non la condivido. 
  • A Macerata piccoli spacciatori crescono

    266 - Ott 18, 2013 - 21:45 Vai al commento »
    I reati connessi al traffico di stupefacenti non sembrano interessare più di tanto l'opinione pubblica. Certo, se il sequestro e' di ingente quantitativo e magari coinvolge la sinergie tra più Procure, allora un trafiletto lo si deve dedicare anche sulla carta stampata, ma la notizia si perde in un giorno. Una morte per overdose di un giovane fa un po' più notizia perché ci sono anche i funerali, la notizia dura tre giorni. La notizia della coltivazione in casa non raccoglie neppure la sensazione del disvalore, fa quasi sorridere. L'articolo di Bommarito non fa ridere per nulla e non verrà dimenticato da chi lo ha letto con attenzione; si parla di noi maceratesi, di noi genitori, dei nostri figli, di chi non vuole proprio accorgersi di ciò che sta accadendo intorno a noi. Grazie Giuseppe per tenere alto il livello di attenzione.  
  • Maceratese, con un Borrelli così sognare è lecito

    267 - Ott 7, 2013 - 21:05 Vai al commento »
    Una gara che consegna una squadra da vertice. Lattanzi ha dimostrato una padronanza del ruolo, accentuata addirittura dopo l'uscita di Ruffini; movimenti eleganti e giocate efficaci. Sentiremo parlare di lui. Gabrielloni e' stato più che "generoso", ha dato un ottimo contributo aprendo spazi interessanti per le incursioni. Conti non perde mai la posizione, tatticamente e' perfetto. Dispiace solo vedere Orta non integrasi negli schemi offensivi.  
  • Comune, al via l’operazione trasparenza
    Dalle consulenze ai costi delle partecipate

    268 - Ott 2, 2013 - 23:18 Vai al commento »
    Su questo interessante argomento il Circolo Aldo Moro ha organizzato un bel convegno in cui l'avv. Perticarari ha esposto pareri condivisibili, compreso quello sulla inopportunità di creare una holding in cui far confluire le varie partecipazioni, che suonerebbe come un escamotage.
  • Crisi di Governo, Irene Manzi:
    “Provo rabbia e frustrazione”

    269 - Set 29, 2013 - 22:20 Vai al commento »
    Trovo veramente difficile comprendere questa scelta del pdl. Non c'è un esponente pdl che oggi appare credibile. Si e' toccato il fondo e non c'è più terra per scavare. Siccome siamo cittadini di un Paese ridicolo, anche il Giudice che ha condannato Berlusconi ha fatto del tutto per rendersi ridicolo. Ora non vi rimane che aumentare tutto come vi chiede l'Europa; ci avete fatto credere che tutto ruota attorno all'imu, all'iva e all'omofobia e siete stati capaci di fare qualche rinvio. 
  • Maceratese, Bacchi è il nuovo ds
    “Lavorare qui è eccezionale”

    270 - Set 18, 2013 - 14:05 Vai al commento »
    La società ha salutato allenatore e direttore sportivo con un comunicato in cui si elogiano le loro doti ed i successi ottenuti, senza minimamente attribuire agli stessi colpe; credo sia un messaggio serio, distensivo e meritato che onora la Presidente. La scelta di Michele non può non trovare unanimi consensi, a lui un grande in bocca al lupo. Ai calciatori che scenderanno in campo spetta il resto; non la vittoria a tutti i costi, ma di onorare la prestigiosa maglia che indossano.
  • Statua massonica, Pizzichini: “Una prepotenza verso i cittadini”

    271 - Set 14, 2013 - 21:54 Vai al commento »
    A me la statua non piace, ma questo e' un giudizio del tutto personale. Ho anche dei dubbi sul fatto che possa integrarsi bene nel contesto del centro storico, ma anche questa e' una opinione. Il vostro compito istituzionale, sig. Pizzichini, e' invece quello di decidere, ognuno secondo coscienza, ma sempre nel nostro interesse.  Se nel testo della delibera ci sono passaggi inopportuni si può chiedere che vengano emendati, ma vi prego, calate il sipario su una questione che ha il merito solo di aver distratto l'attenzione da problemi veri e più seri.   Men che meno mi pare il caso di mettere in discussione i buoni contro i cattivi, i cattolici in antitesi con i massoni. Se e' vero, poi, che questi ultimi perseguono l'interesse degli aderenti e l'occupazione dei posti chiavi nella società, bisogna ammettere che sono dei dilettanti rispetto a quanto hanno fatto i Democristiani e stanno facendo i Piddini...ma per favore, non tiriamo fuori il clientelismo, il voto di scambio, la raccomandazione. La meritocrazia e' un termine desueto in questo Paese. Da cattolico ho già tanti dubbi sul cattolicesimo che non ho proprio bisogno di farmi venire l'angoscia per la statua. Mi scusi, ma e' quello che penso veramente.
  • La statua massonica turba il Consiglio
    Ma si va verso l’approvazione

    272 - Set 11, 2013 - 21:54 Vai al commento »
    L'Italia e' una Repubblica fondata sul "rinvio"...poi, dopo che si e' deciso, ci si rammarica di non aver fatto un altro rinvio.  
  • L’informazione locale meglio della nazionale?

    273 - Set 7, 2013 - 23:40 Vai al commento »
    La maggior parte dei quotidiani nazionali sono illeggibili ed i contributi statali all'editoria sono stati elargiti in modo vergognoso. Dopotutto se e' politicizzata (nel senso dispregiativo del termine) l'agcom, cosa si vuole pretendere.   Oggi vi e' un eccesso d'informazione non regolata dal filtro della qualità. Anche i motori di ricerca divulgano informazioni a singhiozzo, orientate da chissà quali interessi.   Sul fenomeno CM ci si può interrogare e su una cosa si deve porre l'attenzione: il successo deriva dall'intuizione iniziale e dalla progressiva crescita professionale della redazione. Ma non e' tutto, i lettori-interventori contano molto. E siccome l'informazione spesso tocca da vicino le persone locali, il livello di attenzione sulla verità dei fatti ed il giudizio a volte ficcante, necessitano di un continuo vaglio prudente. Questo credo pesi sempre di più sul direttore ma al tempo stesso deve essere motivo d'orgoglio.   Voglio segnalare il merito anche di un'altra testata locale, Emmaus, settimanale in cui la notizia e' accompagnata da significative riflessioni.  
  • Nuova ordinanza antiprostituzione
    Vietato “vestirsi come una lucciola”

    274 - Set 1, 2013 - 9:23 Vai al commento »
    ...dopo di che, la lucciola, ovviamente con l'abito da lavoro, si recherà alle poste con il bollettino allegato alla multa e si metterà in fila.  Sarà allora che i pensionati, nonostante la misera sovvenzione dell'Inps, trascorreranno una lieta mezz'ora.  
  • La Lube: “Noi abbiamo tradito Macerata?
    No, siamo stati presi in giro per 20 anni”

    275 - Ago 30, 2013 - 14:23 Vai al commento »
    Gentile sig.ra Sileoni, quello che avete fatto nello sport e' semplicemente straordinario per risultati e continuità, non solo in prima squadra ma anche e sopratutto nel settore giovanile.    Forse, molti dei tanti tifosi vi seguiranno nelle trasferte casalinghe! ma quanti bambini non lo faranno nel settore giovanile? Oppure continuerà ad esserci una Lube volley Macerata?   I nostri amministratori sono stati capaci di costruire un palasport monco, vicino ad una galleria colabrodo, adiacente ad un polo natatorio fantasma, nel mezzo di una cittadella dello sport in cui tra qualche anno si potrà al massimo giocare a freesby.   Macerata e' così, non verrà mai fatto un ampliamento, prendere o lasciare!  
  • Più virtuosi i maceratesi
    dei loro cugini del litorale?

    276 - Ago 10, 2013 - 22:22 Vai al commento »
    Macerata e' una città in cui obiettivamente si vive bene. Gli arredi urbani sono ordinati, le vie sono pulite, il verde esiste in ogni quartiere, il centro storico conserva una architettura omogenea e non ci sono ruderi lasciati al bivacco. Civitanova non può vantare neanche una di queste virtù, eppure i maceratesi sono più severi nel giudicare la loro città. A mio parere, non perché la detestano ma perché ambiscono a migliorarla e, giustamente, criticano chi l'ha governata nell'ultimo ventennio.  Il cemento fresco e' stato posato per favorire quel gioco perverso tra politica ed imprenditoria, senza il minimo criterio di compensazione tra il terreno e l'urbano. I Civitanovesi sono forse più ignavi dei maceratesi, a me francamente non importa il paragone tra le città, mi tengo stretta la mia e tengo alta l'attenzione su chi l'amministra.  
  • Sferisterio, più presenze e sponsor
    Calano i biglietti omaggio

    277 - Ago 11, 2013 - 17:07 Vai al commento »
    Siete stati bravi, molto bravi, anche per merito dei maceratesi che hanno partecipato alle manifestazioni collaterali ed hanno acquistato i biglietti. I maceratesi, si, quelli che amano la città e che non snobbano le iniziative. Non autocelebratevi però, dopo tutto siete amministratori, è il vostro dovere...fatevelo dire dagli elettori che siete stati bravi!
  • Nel 2014 l’Opera è donna

    278 - Lug 18, 2013 - 8:09 Vai al commento »
    Bravi, bravi, bravi! @Failla Per la prima di domani, una gradinata laterale costa come una pizza al piatto ...sono in tanti a potersi permettere una serata di spettacolo straordinario ed io mi auguro di vedere lo Sferisterio pieno in ogni ordine di posto. Se qualcuno vovedere assistere allo spettacolo ma non ne ha la possibilità, senza alcuna mortificazione sono disposto a regalargli il biglietto. Dobbiamo essere orgogliosi di averla questa stagione lirica.
  • Eliminate tutte le Province
    ora venga la buona politica

    279 - Lug 14, 2013 - 0:59 Vai al commento »
    Con il senno dell'oggi si può anche sostenere che quella del Presidente Pettinari sia una buona Amministrazione; un ente che, seppur martoriato dai tagli (necessari per certi versi), ha trovato una proficua sinergia con il Sindaco Carancini. Se poi ci sarà una riforma, ne prenderemo atto e ci adegueremo ma, come ricordato dall'editorialista, questa vicenda dimostra che i dibattiti intelligenti sono utili.
  • Una Valleverde di lacrime

    280 - Giu 27, 2013 - 12:26 Vai al commento »
    La cinematografia proposta da Alexis si accompagna con la prosa andata in scena il 13.3.2012 con la mozione Tartabini e altri Consiglieri di maggioranza con la quale si chiedeva di istituire un censimento delle edificazioni sul territorio, per valutare se negli anni passati fosse stato consumato territorio oltre i limiti legali. L'allora Capogruppo Ricotta si dichiarava disponibile purché fosse esclusa la premessa della mozione, ovvero che nel Comune di Macerata erano stati compiuti scempi edilizi.   Un passo dell'intervento della Menghi racchiude il senso della politica degli ultimi decenni: "Penso quindi che se è un obbligo di legge, come diceva il consigliere Ricotta, non penso che ci sia bisogno di fare una mozione. Il consigliere Ricotta dice che loro sono per recuperare il territorio, o quantomeno per non consumarlo ulteriormente, io rispondo che ve lo siete finito e quindi ormai il territorio è già consumato. Credo che una mozione di questo tipo non serva se non diventa l’occasione vera per discutere di questo." Ed infine l'intervento di Ballesi: "Consigliere Tartabini, quando a ragione ti richiami ad una mancata corretta pianificazione, ad un territorio mal gestito, a frenesia edificatoria, tu tracci il quadro di almeno gli ultimi dieci anni di amministrazione del territorio e di politica urbanistica del Comune di Macerata ... Allora oggi che cosa vi si chiede, di fare un censimento dei vostri sbagli? Fatelo, ma fatelo dentro casa vostra, non spendete soldi del Comune, ravvedetevi, fate in modo tale che questo territorio venga finalmente rispettato".  
    281 - Giu 27, 2013 - 11:44 Vai al commento »
    Ci sono elementi sull'importanza di questa lottizzazione che sono stati sottovalutati e di cui bisogna dare conto per un corretto ed esaustivo dovere di informazione. Il Comune di Macerata non brilla per le pari opportunità in ambito di toponomastica dato che le vie intitolate alle donne sono solo 13 su 413 (pari al 3%) e la Giunta, raccogliendo il deciso invito del "gruppo di Toponomastica Femminile", con deliberazione 93 del 27/3/2013 ha dedicato ben tre vie comprese nella lottizzazione (8 marzo - Adele Bei e Teresa Noce) alle donne, con una spesa di soli E 1.119,00 per le targhe. Asfaltando le residue aree verdi del Comune, si potrà realizzare un perfetto equilibrio tra i due sessi.
  • Lattanzi: “Su Cosmari-Smea Comuni uniti”

    282 - Giu 23, 2013 - 0:40 Vai al commento »
    Sindaco Lattanzi, il Suo intervento mi pare saggio. Dopo tutto Lei ha avuto un ruolo di prim'ordine sulla trattativa tanto da aver contribuito a redigere le “Linee per l’acquisizione della società” con l’indicazione del prezzo di acquisto dell’intero pacchetto azionario in € 2.750.000,00, nel lontano 2011. All'epoca il Presidente Eusebi disse: "siamo giunti probabilmente quasi alla fine e direi ad un passo dalla conclusione. Manca molto poco".   Cosa poi e' riuscita a fare la politica e' noto a tutti, purtroppo!    Certo e' che, al di là della questione Smea, il socio Comune di Macerata e' una vera cenerentola. Ci e' stato detto a chiare lettere che, seppur la nostra performance di differenziata e' cresciuta, anche nel 2013 dovremo subire la tariffa sanzionatoria; mentre il Presidente Sparvoli ci incoraggia dicendo che siamo sulla buona strada e che nel 2014 potremo entrare tra i virtuosi, l'Assessore Silenzi ha preannunciato che anche quando saremo al 60% sarebbe giusto sanzionarci perché il Consorzio si sta avviando all'80%.   I cittadini maceratesi non meritano questo, La prego ci dia una mano a riacquistare un po' di dignità.    
  • Macerata, gli amministratori e gli elettori somarelli…

    283 - Giu 20, 2013 - 19:26 Vai al commento »
    Ottima segnalazione quella di enossam, sentenza molto interessante sia nella motivazione in merito agli elementi tipici della responsabilità amministrativa che nelle difese degli incolpati.   Vorrei aggiungere...   Per il Sig. Monachesi e le Giunte: alla riunione informativa di Collevario erano presenti più persone di quante la sala ne potesse contenere e questo e' un segnale di particolare sensibilità dei cittadini al nuovo metodo di raccolta. Appena avviata, avrete notato che i bidoncini del RSU sono i più vuoti, altro segnale della maturità dei cittadini. Se e' vero che la percentuale della differenziata cresce, ciò amplifica le vostre responsabilità per gli anni passati e per la sanzione tariffaria che dovremo pagare.   Per il Sindaco ed il CdA Cosmari: se le trattative per l'acquisizione fossero state seguite da due imprenditori assistiti da professionisti preparati, l'affare si sarebbe concluso in quattro mesi (1 per la lettera di intenti, 2 per la due diligence ed 1 per il closing). Voi avete fatto prevalere la politica e le assurde prese di posizione ed ora dobbiamo dibattere dell'opportunità di far acquisire la società al Comune.    
  • Le piscine navigano in cattive acque, ecco cosa può affondare il progetto

    284 - Giu 12, 2013 - 23:44 Vai al commento »
    L'argomento si presta ad essere strumentalizzato politicamente ma in questa occasione non se ne può proprio fare a meno. Non si commetta l'errore di spostare l'attenzione sulla crisi economica, sulla certificazione dell'impresa, sul credito e men che meno sulla "sorpresa"; chi ha governato la città ed ha programmato l'intero iter amministrativo del progetto e' responsabile della situazione. Nella attuale maggioranza fervono i preparativi per attribuire metà della responsabilità alla Giunta e metà alla conGiuntura, io credo che tutti i partiti di maggioranza che NON hanno verificato sono responsabili del danno erariale. Coloro che hanno snobbato le interrogazioni del Consigliere Sacchi sarebbe ora che si interroghino sul loro ruolo in Consiglio.   Se, invece, la questione non e' di particolare importanza, allora bisogna chiedere scusa per averla strumentalizzata.
  • Piscine, l’affondo di Sacchi
    “Spesi 750mila euro per un’opera
    che non si farà”

    285 - Giu 5, 2013 - 14:24 Vai al commento »
    Caro Riccardo, non c'è dubbio che su questa questione hai profuso un impegno costante che ha consentito di chiarire molti aspetti che altrimenti sarebbero rimasti oscuri.  D'altronde la verifica della maggioranza era indirizzata a tutt'altri argomenti (le poltrone in primis) e' si e' conclusa con un caloroso abbraccio. Appare ormai chiaro a tutti l'inopportunità di proseguire a testa bassa su quel progetto e ciò indipendentemente dalla validazione (proveniente da un soggetto terzo, peraltro scelto senza gara e ben remunerato). All'opposizione chiedo di fare un salto di qualità, non solo controllare e denunciare lo sperpero, ma proporre la soluzione che avreste adottato nel caso in cui la scorsa settimana fosse stato eletto il nuovo Sindaco di Macerata di centro-destra.
  • Idea Macerata: “Un referendum
    sul centro storico”

    286 - Giu 4, 2013 - 8:45 Vai al commento »
    Se posso Marco Guzzini, vorrei aggiungere, o meglio, ripetere quanto già avevo suggerito. Ricordi che un tempo si era detto in Consiglio "bisogna far pagare di più a quei proprietari che tengono sfitti i negozi!" e Pistarelli replicò "ma come, oltre a non percepire un canone devono pure pagare di più!". Pare strano ma i concetti sono entrambi corretti. Per l'abitativo esiste una convenzione sulla locazione 3+2 molto articolata per gli appartamenti del centro; il canone "equo" che scaturisce da quei parametri e' fuori dal mercato per effetto delle attuali contingenze economiche per cui andrebbero rivisti quei criteri. Per il commerciale ogni criterio e' rimesso al mercato senza alcun effetto premiale per coloro che affittano a canone "ragionevole". Credo, pertanto, che occorrerebbe individuare alcuni criteri standard di calcolo del canone agganciati sia alla posizione del locale (via principale o secondaria del centro), che alla caratteristiche di questo (dimensione, servizi igienici, numero di vetrine, impianti a norma, ecc.). In un secondo momento l'Amministrazione potrebbe prevedere uno sconto su alcune tariffe (imu, tarsu, concessione spazi pubblici, ecc.) per incentivare le locazioni a prezzi calmierati, oppure far pagare di più a coloro che tengono sfitti i negozi proponendo un canone superiore a quello concordato dalla associazioni di categoria.
  • Del Gobbo: “Sulla Robur
    lavoriamo da mesi
    e il tuttologo Guzzini sapeva tutto”

    287 - Giu 3, 2013 - 21:36 Vai al commento »
    Posso dire, come tanti maceratesi, di essere stato fortunato a crescere nell'oratorio di Don Ennio e nella Robur di Edoardo Micati, fortune che solo ad una certa età riesci a comprendere appieno.  Se i nostri figli saranno meno fortunati, sarà anche colpa dei loro genitori che si sono fatti sfuggire il meglio di Macerata.  Per il resto vale quanto detto da Antonio Carlini.
  • Silenzio tombale sulla mancata riqualificazione di via Trento

    288 - Mag 28, 2013 - 23:57 Vai al commento »
    Un paio di anni fa nella rubrica di CM "il Sindaco risponde ai cittadini", chiesi quando era prevista la chiusura del cantiere e la risposta fu che, a livello urbanistico, il comune aveva esaurito i propri compiti.  Ecco perché nessuno risponde Giuseppe, l'opera e' ultimata già da due anni! 
  • I grillini con le Associazioni:
    “No al centro storico invaso dalle auto”

    289 - Mag 26, 2013 - 22:55 Vai al commento »
    @ Francesca Tozzi Grazie anzitutto della risposta. Come forse sai non sono un fan sfegatato della attuale amministrazione, ma cerco di valutare l'azione senza pregiudizi.  Ebbene, penso che la Giunta si e' impegnata sulla questione "centro" ma con risultati a singhiozzo perché difetta di un progetto coerente e coraggioso (oggi facciamo questo, domani si vedrà! Tanto per capirci, intanto asfaltiamo Valleverde poi speriamo che qualcuno ci metta la prima pietra). Il Consiglio aperto e', comunque, una forma istituzionale e democratica di partecipazione ed allora, a mio giudizio, era opportuno per il M5S presentarsi a quell'appuntamento con un programma concreto, condiviso e generato dal basso, tale da mettere alle strette l'Amministrazione che, a ragione, criticate. Ai cittadini interessa il presente e non la pre-campagna elettorale ed il Movimento non credo debba solo preoccuparsi di programmare le prossime elezioni. Per concludere, credo sia un bene per la città che ci siano persone libere che si interessino del c.d. "bene comune", purché siano una volta tanto veramente "libere" e disinteressate dal "potere".   
    290 - Mag 25, 2013 - 20:17 Vai al commento »
    Scusate, ma al silenzio assordante avete contrapposto un frastuono ovattato, dal momento che questo intervento, condivisibile nelle premesse, non contiene alcuna proposta concreta.
  • La Maceratese inciampa sui Sassi
    La galoppata finisce a Matera

    291 - Mag 19, 2013 - 23:01 Vai al commento »
    disputare un ottimo campionato: obiettivo raggiunto. Valorizzare giovani calciatori: obiettivo raggiunto. Riaccendere l'entusiasmo della tifoseria; obiettivo raggiunto. Mantenere il bilancio in equilibrio; obiettivo raggiunto. Non rimane che festeggiare la squadra per i risultati ottenuti. 
  • Maceratese, adesso c’è il Matera
    In Basilicata si gioca a porte chiuse

    292 - Mag 16, 2013 - 21:02 Vai al commento »
    @Micki Mart Intervento graditissimo il Suo.  Visti gli apprezzamenti, dovreste regalare una maglietta a Filippo Ciccarelli. Comunque, casomai la Maceratese dovesse vincere, rimandatelo intero perché ci serve per il proseguo dei playoff.  
  • AAA grillini cercasi

    293 - Mag 16, 2013 - 21:46 Vai al commento »
    @Roberto Valentini Io ho pensato il contrario. Mi sembrava che Bersani fosse venuto da voi col piattino e pur di non mollare un millimetro al centrodestra vi avrebbe concesso ministeri, presidenti di commissione, presidente della Repubblica ma, soprattutto, vi avrebbe fatto fare una bella figura con l'elettorato su alcuni punti chiave della propaganda elettorale. Se, poi, le promesse non fossero state mantenute dal PD-SEL, avreste potuto dare la sfiducia in un attimo.  Invece avete detto NO! senza proporre e senza ascoltare, ricevendo più consensi dal centro destra piuttosto che dal vostro elettorato. Ecco perché credo che si sia trattato di timore. Ovviamente rispetto la sua diversa ipotesi.  
    294 - Mag 15, 2013 - 0:26 Vai al commento »
    Hanno vinto le elezioni e sono diventati il primo partito. L'elettore ha condiviso la protesta ed ha creduto nella proposta ma, al dunque, hanno avuto paura di governare. Forse i grillini maceratesi sono meno spavaldi, forse sono meno presuntuosi e questo sarebbe un pregio; forse sono impreparati a gestire un largo consenso e questo e' un limite. Di sicuro per partecipare al governo di una città si deve essere disponibili al confronto ed al dialogo con le altre forze politiche. 
  • Da Macerata un messaggio in diretta tv
    “La speranza si chiama Gesù Cristo”

    295 - Mag 14, 2013 - 14:04 Vai al commento »
    Filippo, amico mio, sulla bene di quali presupposti hai ritenuto di qualificare Cecchi Paone  un "intellettuale"!?! ...gli stessi per i quali si ritine che Otelma sia un mago e la Santanche' una statista?
  • Renziani, una rottura col botto
    Nasce l’associazione “Macerata Adesso”

    296 - Mag 12, 2013 - 10:24 Vai al commento »
    La conferenza stampa mi pare fuori luogo e fuori tempo.   Il dato attuale e' che in città governa la sinistra; il dato reale e' che non c'è una maggioranza, un programma condiviso, un rispetto delle reciproche differenze, una legittimazione degli assessori.   Sotto tale profilo i Renziani non stanno rappresentando il nuovo, ma semplicemente una nuova corrente. Una piccola delusione per chi vi guardava con molto interesse.
  • Forza Nuova contro la Kyenge:
    “Torna in Congo”
    Il Pd: “Opera di quattro imbecilli”

    297 - Mag 9, 2013 - 14:08 Vai al commento »
    Personalmente non mi sento affatto rappresentato da questo Ministro, non per il colore della pelle e le origini, ma unicamente per le proposte legislative che ha già fatto. Osservo però che dette proposte sono in perfetta sintonia con il programma elettorale della sinistra per cui rappresentano una legittima aspettativa di quell'elettorato.   L'iniziativa di FN, prima ancora che politicamente squallida, e' illecita e come andrà sanzionata ai sensi dell'Art. 2 Ordinanza comunale n. 280/2008: "E' fatto divieto collocare o affiggere volantini/manifesti di qualsiasi genere e natura al di fuori degli spazi a ciò destinati dall’Amministrazione comunale", i trasgressori sono puniti con l'ammenda da € 25 a 500.  
  • PARTITI, AFFARI, RIFIUTI E AMICI
    Le verità scomode di Anna Menghi:
    “Ecco la storia di Smea e Cosmari”

    298 - Mag 7, 2013 - 21:29 Vai al commento »
    Io non so se, all'epoca, Anna abbia fatto bene a rimanere ferma sulle proprie idee per nulla  intimorita dalla sfiducia; a costituire un Comitato solo con le proprie risorse economiche, a rinunciare a candidature alla Provincia ed alla Regione, a non chiedere incarichi in cambio di alleanze elettorali... ...le considerazioni fatte da Mr.Wolf sono da rispettare come tutte le altre, pero gli chiedo se conosce altri politici che in 25anni non hanno dato una raschiatina al barattolo della marmellata.
  • Per superare gli ostacoli
    bisogna avere speranza

    299 - Mag 5, 2013 - 1:11 Vai al commento »
    Considerazioni condivisibili le Sue sig. Liuti ed in linea con quanto auspicato dall'Assessore Stefania Monteverde in un recente intervento su Emmaus, nel quale invitava i cittadini a non utilizzare il web per fagocitare la rabbia contro i politici e la politica.   Però da chi governa ci si deve aspettare oltre l'autoincensamento per le buone iniziative (ad es. la stagione lirica, il wi-fi free, la rete teatri) anche l'autocritica per le grosse occasioni perse (il mancato accordo Smea dovuto ai compensi ingiustificati dei dirigenti, la sanzione tariffaria del Consmari gestita con ricorsi giudiziari respinti anziché con l'invocata transazione, le nomine partitocratiche alle municipalizzate e consorziate).   Piuttosto che riconoscere gli errori e lo stallo dell'attività di governo, a due anni dalla scadenza del mandato, ci viene propinato un improbabile programma faraonico di 7, 10, 12 punti, che suona come una campagna elettorale senza elezioni...e' forse questa una scintilla in grado di accendere una speranza?
  • Rigore finanziario, giovani e… bel tempo
    Allo Sferisterio torna il segno “+”

    300 - Mag 2, 2013 - 21:43 Vai al commento »
    Il Sindaco ed il Presidente della Provincia hanno sintetizzato in pochi mesi quanto di negativo e positivo possono fare i politici per il loro territorio; le assurde reciproche prese di posizione sembravano dover definitivamente seppellire la storica stagione lirica maceratese, poi l'incontro di intenti e la scelta azzeccata del Direttore artistico hanno dato una veste nuova al teatro.  I risultati sono il premio di cui giustamente Carancini e Pettinari sono orgogliosi, ma siccome la cultura non ha colore politico, credo che tutti i maceratesi dovrebbero fare il tifo affinché la stagione 2013 confermi il successo...magari con una grafica di presentazione meno obbrobriosa e con un sito web più adeguato.
  • Piscine sempre al primo posto… nei sogni di Carancini

    301 - Mag 1, 2013 - 8:53 Vai al commento »
    Filippo, il mutuo di scopo lo puoi contrarre solo per investimenti e non anche per la campagna elettorale. Dopo dieci anni, anche nella Repubblica delle banane, rischi che qualche solerte Procuratore della Corte dei Conti ti contesti il danno erariale! Forse e' anche questa la spiegazione?!?
  • Nasce il Governo Letta:
    Alfano è il vicepremier

    302 - Apr 27, 2013 - 22:41 Vai al commento »
    Una via di mezzo tra "meglio che niente" e "meglio di così ora non si poteva fare".
  • Savi: “La politica può risolvere i problemi della Maceratese”

    303 - Apr 23, 2013 - 21:57 Vai al commento »
    C'è stato un episodio simbolo della gestione Tardella: lo scontro diretto Maceratese-Tolentino della passata stagione, preceduto da una esibizione di giovani calciatori che, prima ancora di essere calciatori, erano bambini che scoprivano il GIOCO CALCIO e lo facevano al cospetto di duemila persona che li applaudivano. Questo sport ha una funzione sociale ben più rilevante degli interessi economici e per questo e' sempre vincente. Davvero una bella lettera, complimenti Alessandro.
  • A Macerata morire costa (ancora) troppo caro

    304 - Apr 22, 2013 - 12:12 Vai al commento »
    Debbo precisare che la notizia da me fornita non è corretta in quanto la Giunta ha proceduto alla rettifica della tariffa come indicato nella mozione. Per tale ragione chiedo scusa al Direttore, ai lettori ed alla Giunta stessa. Preciso in proposito che la tariffa pubblicata sul sito istituzionale del comune non era stata aggiornata ed a ciò provvederanno subito, in ogni caso hanno proceduto al rimborso della differenza pagata da alcuni cittadini dopo la delibera e prima della rettifica. Inoltre, nelle comunicazioni consiliari di ottobre sullo stato di attuazione delle mozioni approvate non ne era stata fatta espressa menzione. Ciò detto, credo sia meritevole di attenzione sia l’iniziativa dei Consiglieri proponenti e di coloro che hanno approvato la mozione, sia il contegno della Giunta che vi ha dato seguito e che farà pervenire una nota stampa. La prima manina rossa è, giustamente, la mia!
  • Ex Idv contro Carancini: “Riduzione a sei assessori e Giunta da azzerare”

    305 - Apr 16, 2013 - 23:22 Vai al commento »
    Chi lo dice che la Giunta deve essere la sintesi degli equilibri dei Gruppi che la sostengono; piuttosto deve essere composta da assessori competenti, intellettualmente liberi da condizionamenti, legati da un vincolo di fiducia con il Sindaco ma non ostaggi dello stesso. Non necessariamente devono essere uomini di partito ma senz'altro devono rispondere del loro operato, sia individualmente che come organo collegiale, al Consiglio tutto e nondimeno ai cittadini.   Chi lo dice che la trasmigrazione dei Consiglieri da un Gruppo all'altro deve sconvolgere la formazione di governo della città.    Secondo me per dare un impulso propositivo alla Giunta servirebbe una verifica!  La quarta potrebbe essere quella buona e tanto attesa dai Consiglieri che avrebbero voluto un esito diverso delle primarie vinte da Carancini.    Macerata non merita una Giunta in saldo, se funziona male il rimedio non e' mutilarla e farne una carica onoraria, bisogna sfiduciarla, questo e' il potere dato al Consiglio; ma si sa, per questo occorre coraggio e poi dopo non si può ripresentare una coalizione raccontando che vi e' unità di intenti.
  • Mezzo milione di articoli sequestrati:
    in manette i falsari dell’Hotel House

    306 - Apr 11, 2013 - 14:45 Vai al commento »
    A fronte di tale brillante operazione ci sarà un processo veloce ed efficace?   A Civitanova pende analogo procedimento, di portata più modesta: macchina da cucire, punzonatrice, etichette ed indumenti da ultimare, custoditi in un piccolo appartamento dell'hotel house. Dopo tre anni di processo il padre dice di non sapere nulla perché andava al lavoro, il figlio anche perché andava a scuola ...era tutta roba di un amico che era stato ospitato per alcuni giorni, un tale Abdul.   Dopo tanti uno schiavo della malavita organizzata (come dice Giuseppe) forse sconterà qualche mese di galera, salvo benefici.   Quanti sono gli schiavi nella mostra provincia che bivaccano davanti ai supermercati? Se ci si mettesse anche un italiano indigente verrebbe allontanato per concorrenza sleale o occupazione abusiva di suolo destinato alla criminalità?   Quell'euro che alcuni ancora versano per il parcheggio del carrello e' elemosina o un piccolo contributo agli sfruttatori?   Comunque complimenti al GdF.
  • Braccio di ferro tra Giunta e Consiglio,
    non ha vinto nessuno

    307 - Apr 10, 2013 - 13:34 Vai al commento »
    Questi Consiglieri sono espressione di un virtuoso capoluogo di Provincia?  Sicuramente no, ma siccome non sono nominati dal partito ma eletti direttamente, forse e' anche "colpa" nostra. In ogni caso vanno fatti dei distinguo tra quelli che con alto grado di servilismo in tre anni hanno alzato la manina a comando, quelli la cui missione e' stata solo di gambizzare il Sindaco, quelli che più di tanto .... e quelli che hanno cercato di partecipare fattivamente in aula e in Commissione. Un grosso interrogativo mi rimane sul Sindaco: non ha fatto perché non e' stato capace o non gli e' stato consentito dalla sua maggioranza, o un po' l'una e l'altra? Io apprezzo che non voglia dare le dimissioni perché e' il primo cittadino di tutti i maceratesi e sono i Consiglieri a doversi casomai prendere la responsabilità della sfiducia, pero' se vuole lasciare un segno tangibile del quinquennio, come direbbe il buon Renzi " non può perdere ancora tempo". 
  • Dai tre suicidi di Civitanova
    emerge un paese poco civile

    308 - Apr 6, 2013 - 21:33 Vai al commento »
    Il problema è che il 90% dei politici rovina il buon nome di tutto l'altro 10%. Henry Kissinger La Presidente Boldrini non merita certa un trattamento disdicevole (di sicuro fa parte di quella minoranza) ma non riesco proprio a capire come possa aver detto che si può andare avanti anche senza Governo.   Per i tre sventurati si può solo fare una riservata preghiera.
  • Conti, D’Alessandro e Guzzini in piazza con lo striscione “Io sto con i Marò”

    309 - Apr 3, 2013 - 20:41 Vai al commento »
    Le regole internazionali di ingaggio non sono chiare così come le regole di comportamento dei militari in servizio su navi private. A ciò si deve aggiungere la condotta dell'armatore che ha obbedito all'ordine della capitaneria di raggiungere le acque nazionali dell'India anche perché non vi sono anche in questo caso regole internazionali univoche. Il problema della pirateria non e' una favola e ne sono responsabili anche gli stati dell'Africa e dell'Asia che non oppongono resistenze adeguate. Detto questo, il comportamento del Governo e' stato obiettivamente schizofrenico e non ci abbiamo fatto una bella figura. Nessuno grida all'innocenza dei militari ma agli stessi si deve garantire un processo in uno stato "civile" con le garanzie democratiche. Per questo sono anch'io con i Maro'.
  • Carancini, otto obiettivi di fine mandato
    e una speranza: Carelli fuori… dal Pd

    310 - Mar 29, 2013 - 23:33 Vai al commento »
    "non cominciare ciò che non sei capace di finire" (topolino apprendista stregone - Walt Disney 1975).
  • Filippo Ciccarelli, congratulazioni per la tua laurea!

    311 - Mar 28, 2013 - 14:44 Vai al commento »
    Congratulazioni Filippo!
  • Riprende la pantomima della verifica
    Urgenti nodi da sciogliere per Carancini

    312 - Mar 21, 2013 - 23:08 Vai al commento »
    Ma la verifica la sta continuando il PD in solitudine o con la maggioranza? Ma la verifica potrebbe toccare anche questioni di buona amministrazione piuttosto che di poltrone amministrative come ad es. l'affare Smea, la raccolta differenziata, le piscine. 
  • Si è spento Don Ennio Borgogna,
    per 34 anni anima dell’oratorio salesiano

    313 - Mar 17, 2013 - 21:52 Vai al commento »
    la messa e' finita andate a gioca'... con questa benedizione chiudeva la messa nella cappellina dell'oratorio prima della partita della domenica. Bastava che un solo ragazzo avesse un'ambizione (nello sport, nella musica, nel teatro, nel sociale, ecc.) che Don Ennio gli metteva disposizione tutto il necessario senza se e senza ma, con una fiducia incondizionata.  
  • Fumata bianca in piazza San Pietro
    Il nuovo Papa è Jorge Mario Bergoglio

    314 - Mar 13, 2013 - 21:58 Vai al commento »
    Ci ha fatto pregare assieme in famiglia, a voce alta, senza timidezza come dovrebbe essere per i cattolici.  L'umiltà dell'uomo e' affascinante, la fratellanza dei popoli e' un bisogno impellente, Papa Francesco e' la nostra speranza misteriosa. 
  • Il fulmine del futurismo
    sulla passatista Macerata

    315 - Mar 10, 2013 - 9:55 Vai al commento »
    Scrisse Peschi di se che, guardando le colonne del dare/avere, era in pari. Osservazione in perfetta sintonia con l'indole dell'artista: persona semplice ma dal carattere originale così come lo sono le sue opere. Questi personaggi hanno vissuto in prima persona le vicende italiche (la povertà, la guerra, la crescita economica)  e dalla provincialità hanno tratto una risorsa. Sarebbe veramente bello per ognuno di noi, all'epilogo della vita, poter dire di essere "in pari".
  • Bagarre nel Pdl, Pantana chiede le dimissioni del capogruppo Pistarelli

    316 - Mar 8, 2013 - 14:14 Vai al commento »
    Ci deve essere una predisposizione innata per il Pd di perdere le nazionali e per il Pdl le nostre comunali. Per il 2015 questo e' senz'altro un buon inizio!
  • Eraldo Isidori colpisce ancora

    317 - Mar 4, 2013 - 12:01 Vai al commento »
    Come già detto da Isidori in altra occasione, la candidatura è dipesa da tanti anni di militanza e servizio al partito mentre l’elezione è stata la conseguenza di una legge elettorale stravagante. Con il movimento 5stelle il criterio si è invertito, la candidatura doveva dipendere dall’assenza di militanza politica. Forse i due criteri sono entrambi errati perché non implicano la selezione sul merito. Il Pdl ieri si è riunito per discutere sulla rappresentanza locale e sul prossimo futuro; c’è da sperare che puntino sulla qualità delle persone e non sugli anni di militanza.
  • Guzzini: “Il Pdl deve rilanciarsi senza paura e senza grilli per la testa”

    318 - Mar 2, 2013 - 12:55 Vai al commento »
    Questa città aveva una grande tradizione di mobilitazione di giovani che si interessavano alla politica, sia a sinistra che a destra. Si confrontavano e scontravano idee e ideologie ma era vera partecipazione. il processo di modernizzazione di AN aveva avuto un forte richiamo ma tutto è finito come sappiamo. Ora come allora molti vorrebbero riconoscersi nel centro destra ma, diversamente che a sinistra, non trovano l'habitat. E se fosse una prepotente campagna tesseramenti a rinnovare dall'interno lo stantio?
  • Orgoglio e populismo

    319 - Feb 28, 2013 - 22:23 Vai al commento »
    Il forsennato esame del risultato elettorale rischia di concentrare l'attenzione sulle ispezioni cadaveriche, laddove gli analisti politici indossano i camici di improbabili medicipoliticolegali. Oggi il voto c'è e conta solo il governo del Paese.L'Italia non e' una Repubblica fondata sulla campagna elettorale ma sul "lavoro" ed il lavoro di chi e' stato eletto e' di governare.
  • 5 Stelle: “Pronti a prenderci Macerata”
    Carancini: “Aperti al confronto”
    Bianchini: “I partiti devono cambiare”

    320 - Feb 28, 2013 - 9:10 Vai al commento »
    @ Indi Pendente Volevo dire altra cosa rispetto a quella che Lei ha percepito. Le leggi, prima che votate con alzata di mano o voto elettronico, vanno scritte e prima ancora che “giuste” devono essere legittime costituzionalmente e orientate a livello comunitario (e guardi che i partiti che ci hanno portato a questo livello non erano stati sempre capaci di rispettare i due paletti, anzi molte recenti riforme ancorché utili o inopportune, sono state scritte con i piedi). Le leggi di immediata efficacia sono i decreti legge e legislativi e per proporre questi occorre essere al governo. E’ appena entrato in vigore il decreto sviluppo e tra qualche mese entrerà il decreto sviluppo bis, questo è già stato votato e le auspicate modifiche andrebbero casomai riscritte . Detto questo, dal maggior partito nazionale (formato veramente da persone di diversa estrazione sociale e animate dai migliori propositi) non mi aspetto gli slogan (“il morto che parla” – che peraltro condivido!) ma che incida profondamente e da subito sul percorso legislativo ed innovativo del Paese e non si limiti dalla poltroncina ad alzare la mano. E mi permetta un’ultima osservazione: rinunciare a governare significa essere complici dell’accordo trasversale che avete (giustamente) da sempre condannato.
    321 - Feb 27, 2013 - 22:54 Vai al commento »
    I primi due giorni da leader del maggior partito italiano sono stati, per me, una delusione. Il tempo degli slogan e' finito, ora contano solo le capacita' di distinguersi e distinguersi significa saper governare non contro il Paese ma per.
  • Il vescovo Giuliodori lascia Macerata
    Nominato assistente generale
    alla Cattolica di Milano

    322 - Feb 26, 2013 - 19:00 Vai al commento »
    Se si facesse una lista delle iniziative opinabili del Vescovo, di quelle fatalmente sbagliate e di quelle pregevoli, probabilmente per le ultime sarebbero necessarie più pagine. E' sicuramente stato un Vescovo molto attivo e propenso alle tematiche giovanili, alla comunicazione ma, al tempo stesso e per quello che si dice, intransigente nel rispetto dei canoni ecclesiastici. La nostra Diocesi merita un Vescovo di grande valore, bisogna augurarsi che l'aspettativa venga ripagata, anche se poi il valore di una comunità lo fa i fedeli prima di tutto.
  • Melchiorri riprende due volte la Samb
    Maceratese vicina al colpaccio

    323 - Feb 25, 2013 - 22:47 Vai al commento »
    @Rata-Samba I tifosi della maceratese hanno organizzato una bella trasferta in due giorni, mille tifosi della sambenedettese hanno consentito a tre persone di esultare in tribuna liberamente senza dire mezza parola. Questa civiltà onora il gioco del calcio. I calciatori in campo hanno onorato la maglia al di la' dello stipendio e delle proprie capacita' tecniche. Grazie!
    324 - Feb 24, 2013 - 18:20 Vai al commento »
    Che partita!!! Le tifoserie non meritavano certo le porte chiuse, non avrebbero potuto godere di uno spettacolo sportivo così suggestivo, raro in queste categorie. Bravi i tifosi, bravi gli steward, bravi i calciatori, gli errori ampiamente compensati dalle prodezze ...questo e' il calcio che vogliamo.
  • E se fosse don Giancarlo
    il prossimo vescovo di Macerata?

    325 - Feb 21, 2013 - 18:30 Vai al commento »
    Bell'articolo! Chissà quanti lo hanno subito pensato (e lo sperano). Trattandosi di Mistero, solo la preghiera può dare risultati, si prega affinchè sia sempre un grande Uomo a guidare la Chiesa.
  • Giannino pronto al passo indietro
    Serena Sileoni: “Non può lasciare
    orfano il movimento”

    326 - Feb 20, 2013 - 14:22 Vai al commento »
    Questo in definitiva il grosso problema dei partiti o movimenti che ruotano attorno ad una persona carismatica. Per una elezione comunale può avere un significato anche innovativo ma per governare un Paese si corre il rischio che tutto finisca col finire del carisma.
  • Per chi voterai?

    327 - Feb 20, 2013 - 20:52 Vai al commento »
    @ Mario Iesari Quando un professionista esercita con passione e onesta' (vale per chirurghi, ingegneri ecc.) e trova un sistema inefficiente che danneggia il cittadino indipendentemente dalle capacita' proprie, accusa un disagio mortificante perché l'interesse per l'assistito e' prioritario. Credo che sia questo il concetto: a fare le spese di una giustizia, scuola, medicina ....inefficiente e' il cittadino. A Manuel Seri posso solo augurare che, con le sue capacita' riconosciute da tutti, si ribelli al sistema malato proponendosi in prima persona ...magari alle prossime comunali.
  • Pioggia di progetti per Le Casermette
    Scintille in commissione Ambiente

    328 - Feb 17, 2013 - 17:33 Vai al commento »
    @ Placido Munafò Non solo non era una critica ma, anzi, voleva essere un elogio (con ironia) a chi come te ha offerto un generoso spunto, peraltro qualificato, di partecipazione alla vita pubblica della città, intervento che è stato “snobbato” dall’Amministrazione.   Per altro verso ho condiviso le affermazioni di Jordan perché l’accorpamento dei Tribunali rappresenta una grande occasione per Macerata che, non solo non perderà l’Assise, ma diventerà il polo giudiziario della provincia e potrebbe prendere anche il carcere. Tenuto conto che oggi è “sede disagiata” per mancanza di organico, ma anche sede penosa per qualità delle strutture, la cittadella a costo zero non può non essere valutata con attenzione. Si consideri anche che oggi gli uffici del Giudice di Pace sono in locazione per il Comune e domani non sarebbero neppure sufficienti, per cui dislocare i vari uffici giudiziari a macchia di leopardo per la città, oltre che obiettivamente scomodo, potrebbe essere più dispendioso per le casse comunali. Non credo che ci sia una unica soluzione ma coloro che, come Cherubini, non la digeriscono a priori, dovrebbero anche considerare l’alternativa visto che, comunque, il Comune è obbligato a garantire il servizio.
    329 - Feb 17, 2013 - 12:39 Vai al commento »
    Macerata Partecipa significa radunare un po’ di ambientalisti all’ecobar di Fontescodella e discutere delle sperimentazioni sulla raccolta differenziata o sulla maturazione dei cachi. Quella che proponi, o meglio che propone l’associazione Il Glomere con il tuo contributo, caro Placido, è protervia! Per il resto condivido quanto scritto da Jordan P.
  • La patata bollente delle piscine

    330 - Feb 16, 2013 - 14:06 Vai al commento »
    Già, Moby Dick ha ragione da vendere; solo un Paesotto può deliberare la realizzazione una piscina olimpionica, finanziarla, indire una gara, aggiudicarla, modificare il progetto, rideliberarla ma non avere un Ufficio Tecnico in grado di “validare” il progetto … in grado o con il coraggio di ?!?   E’ vera la notizia che la PQC Srl ha chiesto documenti aggiuntivi per esprimere il chiesto parere? Quali erano, se è vero, i documenti che non gli erano stati consegnati?
  • “Lo spopolamento del centro storico è frutto di precise scelte”

    331 - Feb 14, 2013 - 21:40 Vai al commento »
    A primavera partirà il progetto “io amo il centro”, una serie di iniziative organiche per aree tematiche volte al rilancio della vivibilità e vitalità del centro storico. Alcuni esempi: Area immobili: dopo un tavolo di lavoro al quale hanno partecipato rappresentanti dei proprietari, affittuari e agenzie immobiliari, sono stati individuati parametri di congruità dei canoni di locazione anche per uso diverso dall’abitazione (in media € 15,00 al mq per locali senza servizi ed € 20 con servizi igienici – per l’uso abitativo circa € 350 per 80 mq); i proprietari che rispetteranno i parametri pagheranno l’ici minima. I conduttori che non dispongono di garage avranno diritto ad un permesso sosta gratuito. Area commercianti: potranno occupare gratuitamente una piccola area antistante il negozio con poltroncine conformi ad uno stile concordato rispetto alla via, con l’intenzione di creare dei salotti urbani. Area parcheggi: il venerdì e sabato i parcheggi a pagamento cesseranno alle 19,00 su tutta la città. Area intrattenimento: molte sono le iniziative programmate dal venerdì alla domenica. “La loggia degli artisti” ad esempio coinvolgerà bambini e ragazzi assieme a maestri d’arte che spiegheranno come si avvia l’arte della pittura e della scultura facendo lavorare gli stessi ragazzi. “Che spettacolo”, per i più piccoli all’ingresso dell’ex Upim gli animatori proporranno giochi e visione di cortometraggi. “Moda e tendenze” ovvero sfilate serali dedicate all’abbigliamento, acconciatura, maquillage, ecc. “Note di notte” concerti degli artisti locali negli angoli caratteristici del centro. …questo a tanto altro ancora a primavera.   La primavera, però, arriva dopo l’inverno e noi purtroppo da vent'anni siamo fermi all’autunno cupo ... magari non sarà quest’anno ma prima o poi arriverà!
  • Pantana: “Farò di tutto per le famiglie
    che trainano l’economia nazionale”

    332 - Feb 13, 2013 - 21:31 Vai al commento »
    In bocca al lupo Deborah! Non credo che un giovane candidato del nostro territorio si debba "vergognare", anzi credo che loro (ovviamente anche quelli degli altri schieramenti) sono la parte più pura della politica.
  • Benedetto XVI lascia il pontificato
    “Lo faccio per il bene della Chiesa”

    333 - Feb 11, 2013 - 13:54 Vai al commento »
    Si tratta a mio avviso di un grande gesto di fede, di una decisione incurante della propria persona e rivolto al bene della Chiesa. La morte di un Papa richiama a raccolta gli auspici dei fedeli, in questo caso e' il Papa a richiamare l'attenzione sul Mistero. Sono felice che la persona più influente ha avuto il coraggio di mettere in dubbio la propria adeguatezza al fine preposto ed ha preso una decisione senza condizionamenti.
  • I forzanovisti si autocelebrano:
    Macerata “Fiore” all’occhiello delle Marche

    334 - Feb 7, 2013 - 19:01 Vai al commento »
      Ma ci mancherebbe altro che FN non sia libera di aprire una sede di partito e di manifestare pubblicamente. La cosa indecente è che quando lo fanno ci sia bisogno della mobilitazione delle forze dell’ordine e di blindare il centro.   Se è vero come è dimostrato che gli attivisti maceratesi sono per lo più ragazzi (fatto assolutamente positivo) a mio modo di vedere non è per loro rappresentativa la figura del leader, ma ce ne sono molti di leader criticabili per cui non è neppure questo il problema.   Siccome viene ricordata la recente iniziativa di distribuzione del pane (che la ritengo simbolica del tentativo di dare un messaggio più ampio) non mi è piaciuto il posizionamento del gazebo in corso Cavour in modo tale che i passanti erano costretti a passarci sotto o, in alternativa, a rasentare la strada soprattutto in prossimità della fermata dell’autobus. Così come non mi piacciono le scritte sui muri e gli adesivi e manifesti appiccicati un po’ ovunque.  
  • Chiude anche il Bar Pierino
    in un centro storico da rivedere

    335 - Feb 6, 2013 - 12:43 Vai al commento »
    Pierino, è l’emblema dell’italiano vero. Un signore dal nome buffo, gentile e capace di fare bene il suo lavoro (non importa quale, ogni lavoro fatto bene e con garbo è un’arte e per questo nobilita l’uomo). Da dipendente si prende la briga di rilevare un’attività che ormai era decotta, neppure l’antico nome aveva più valore. Un tocco di tempera e tanta voglia di fare, come d’incanto quel bar torna ad essere vivace ed è un punto di riferimento. Peccato che la crisi o cos’altro è più forte della volontà e dell’arte dell’artigiano.
  • Monsignor Giuliodori verso Milano
    Omelia contro le unioni gay

    336 - Feb 4, 2013 - 16:21 Vai al commento »
      Di recente la Corte di Giustizia Europea ha ribadito che gli stati membri sono liberi di “NON aprire” ai matrimoni tra persone dello stesso sesso (il caso riguardava la Grecia), con l’avvertimento, però, che se lo fanno non possono adottare provvedimenti discriminatori.   La legislazione italiana, costituzionale e ordinaria è perfettamente conforme a quella europea nel senso anzidetto, anche se non può negarsi che altri stati membri stanno elaborando normative, sia di diritto familiare che patrimoniale e successorio, orientate verso il riconoscimento delle unioni civili anche omosessuali.   Parlare di baratro, abisso o deriva per un prelato non mi sembra fuori luogo in questo ambito. A mio avviso il Vescovo fa bene a ribadire che i matrimoni tra persone delle stesso sesso sono in contrasto con i principi cattolici e, perché no, con la tradizione del Paese. Non ho ascoltato l’omelia per cui non posso pronunciarmi sul resto (orientare i fedeli al voto), certo è che la sinistra (Bersani-Vendola) porrebbe la questione sui matrimoni gay e sulle unioni civili tra le priorità legislative per cui l’elettore, credente o ateo, anche su questo deve valutare la propria scelta.  
  • Pdl tra fuoriusciti, rientrati e paracadutati
    “Via gli inaffidabili, ci siamo ripuliti”

    337 - Feb 2, 2013 - 19:38 Vai al commento »
    Che ci sia anche bisogno di un centro destra maturo e responsabile e' fuor di dubbio. Mentre, pero', il PD ha inaugurato un mese fa in Italia l'assemblea mondiale permanente della sinistra (loro dicono riformista), in Italia non si capisce cosa sia il Ppe, chi ne debba far parte e quali sinergie abbia con l'Europa. E' vero che il Consigliere Castiglioni merita un riconoscimento per il lavoro fatto in tanti anni, lavoro che può capire solo chilegge gli atti consiliari. La posizione di Marco Guzzini, il più giovane candidato che mai potrà ambire all'elezione deve essere la chiave di lettura del nuovo Pdl "e' la voglia di essere protagonisti della propria esistenza,ognuno con il suo ruolo e con le responsabilità cui e' chiamato a rispondere" (M.Lupi).
  • Lo Sferisterio chiude il 2012 in attivo
    Carancini: “Risultato straordinario”

    338 - Feb 1, 2013 - 19:23 Vai al commento »
    A ragione si può parlare di "trionfo" se si considerano le precedenti edizioni ed il ritardo con il quale e' stata programmata la stagione 2012. Le rappresentazioni sono state di buona qualità, l'atmosfera e' stata ottima e soprattutto ci sono state eccellenti manifestazioni collaterali che hanno coinvolto la citta'. Insomma e' stato un festival della citta' e siccome anche i conti "tornano", e' stato un trionfo...a mio avviso.
  • Piscine, Sacchi interroga:
    “E’ vero che bisognerà rifare il bando?”

    339 - Feb 1, 2013 - 23:16 Vai al commento »
    L'interrogazione del Consigliere Sacchi e' veramente pertinente. Se l'incarico alla società esterna e' di supporto alla validazione l'impegno di spesa appare eccessivo, se invece e' finalizzato alla verifica di fattibilità dell'opera allora si pone quale presupposto preliminare dell'intero procedimento amministrativo e quindi significa che la gara e' viziata.
  • Notizie Ansia

    340 - Feb 2, 2013 - 19:20 Vai al commento »
    ...sarano quelli d'entrocchia?!? mi puoi finire questa Fi: appreso il nuovo modello pedagogico Consiliare dell'Idv, Paolo Crepet ha dichiarato:"  
  • 24 nuovi appartamenti a Colleverde
    “Ennesimo scempio edilizio
    a vantaggio di pochi”

    341 - Gen 25, 2013 - 12:33 Vai al commento »
      @ Paolo Renna   Ho letto e riletto il Suo primo intervento e siccome mi è subito sembrato dal contenuto “forte” (CM sarebbe direttamente interessata alla vendita di alcuni immobili o comunque ricevendo proventi da quella ditta, vuole dirottare i pochi acquirenti presenti sul mercato in quella direzione – l’articolo sarebbe inoltre fuorviante perché omette delle verità), mi sono riletto anche l’articolo.   Ebbene, non condivido la Sua presa di posizione (dirà Lei ecchissenefrega!) sia perché le dichiarazioni sono tutte virgolettate (ed è noto che CM non manipola gli interventi ma li riporta testualmente, se ovviamente di interesse pubblico) sia perché le premesse di Alessandra Pierini non mi sono sembrate sconcertanti.   Ho capito perfettamente il senso del Suo pensiero ovvero che CM non sarebbe un giornale libero da interessi economici terzi (lo stesso fenomeno che purtroppo è noto per la gran parte dell’editoria); in ciò la penso diversamente ma poco importa tanto più che Lei non è sicuramente il solo a pensarla così, con la differenza di non poco conto che lo può dire apertamente scrivendolo sul giornale stesso, quantomeno qui la legge del più forte da Lei invocata è attenuata.   Quello che invece non ho proprio capito è il collegamento accennato tra il giornale e la signora Torresi che ha inviato la dichiarazione.  
    342 - Gen 24, 2013 - 22:19 Vai al commento »
    In occasione dell'assemblea pubblica di Collevario (la questione sollevata dai residenti era simile) l'Amministrazione prese l'impegno di monitorare la situazione geologica attraverso il ripristino dei vecchi sistemi di controllo (inspiegabilmente in disuso) e per mezzo di nuovi...vorrei sapere dall'Assessore Pantanetti se e' stato fatto.  Anche le preoccupazioni sollevate dai residenti di Colleverde mi sembrano altrettanto giustificate e meritevoli di attenzione.
  • Maceratese, naufragio a Civitanova
    I rossoblù trionfano nel derby

    343 - Gen 20, 2013 - 19:03 Vai al commento »
    in uno stadio da seconda categoria, due tifoserie da serie B. Merito alla Civitanovese che ha giocato un buon calcio, palla a terra, schemi semplici ma efficaci. I tre centrocampisti della Maceratese non sono un valore aggiunto, quindi meglio due attaccanti con Melchiorri seconda punta.
  • Le ombre della politica

    344 - Gen 19, 2013 - 13:53 Vai al commento »
    Analisi lucidissima. Io ci metterei pure che gli attuali leader non sanno più cosa dire ed allora aspettano quello che dice Berlusconi per poi criticarlo, dopo qualche giorno vedono i sondaggi ed allora si affrettano a dire la stessa con parole diverse, a loro dire più credibili. Riesce veramente difficile capire le differenze e soprattutto crederci.
  • “Rivoluzione Civile” anche in provincia

    345 - Gen 19, 2013 - 11:33 Vai al commento »
    In effetti i comunisti ci sono ancora, con la differenza che prima erano rappresentati da un leader politico in velluto e cachemire mentre ora da una segretaria di sindacato e da un magistrato.
  • Redditometro: non pagano
    i “finti poveri” ma i “finti ricchi”

    346 - Gen 18, 2013 - 14:16 Vai al commento »
    Concordo con Giuseppe Bommarito
  • Buttiglione capolista Udc nelle Marche
    Ancora polemiche nel Pd e nell’Idv

    347 - Gen 16, 2013 - 14:49 Vai al commento »
    In bocca al lupo Tamara! Sai se c'è in programma una assemblea pubblica in città?
  • Irene Manzi: “Il nuovo vento nazionale
    mi ha portata in Parlamento”

    348 - Gen 11, 2013 - 13:17 Vai al commento »
    Indipendentemente dalle convinzioni politiche, ritengo che la candidatura della sig.ra Irene Manzi sia positiva per il nostro territorio anche per il modo democratico e trasparente con cui e' stata decisa. Mi piacerebbe sapere a quale Commissione la stessa ambirebbe di far parte. Certo e' che per distinguersi nella platea dei seicento, la stessa dovrà maturare una profonda conoscenza dei regolamenti parlamentari ed avere il coraggio di non appiattirsi alle direttive del capogruppo. Auguro all'Onorevole di meritare il successo politico ed auspico che la stessa manterrà il contatto diretto con la cittadinanza anche attraverso questo organo di informazione...tanto da farmi pentire di non averla votata.
  • I militanti maceratesi del Pd a Ucchielli:
    “Le regole vanno rispettate”

    349 - Gen 6, 2013 - 1:16 Vai al commento »
    Mi resta complicato comprendere le logiche della formazione delle liste, forse corrette o forse artefatte, non so! Pero' una cosa e' certa, il PD ha dato in questo mese grande prova di carattere, di organizzazione, di voglia di distinguersi. La cosa mi rammarica se penso che, invece, nel PDL tutti cercano di smarcarsi in nome di una incomprensibile ricerca del vestito nuovo, senza purtroppo il sarto. Indosseranno al massimo una casacca con uno stemma elaborato con photoshop ... ma le idee convincenti dove sono? Chi ha già fatto politica deve avere il coraggio di rimettersi in discussione e di cambiare in meglio il partito in cui ha militato; il coraggio o ce l'hai di natura oppure sei un piccolo uomo
  • Spuri e Castellani se ne vanno
    L’urbanistica al segretario Le Donne

    350 - Gen 4, 2013 - 16:01 Vai al commento »
      Alla Giunta va dato atto di un concreto intervento amministrativo sui tagli alla spesa in linea con le attuali esigenze di riorganizzazione del personale.   Non nascondo un personale plauso alla risposta che aveva dato l'Assessore Blunno ad un mio intervento, la quale evidentemente non era solo politichese.    https://www.cronachemaceratesi.it/2012/11/11/sui-tagli-possibili-blunno-risponde-a-marchiori/257078/  
  • La cosa più buona del 2012?
    La favola vera del cane Rocco

    351 - Dic 29, 2012 - 22:27 Vai al commento »
    C'è anche il terzo Oscar di Dante Ferretti, altro maceratese che non ama vantarsi.  
  • Il gioco d’azzardo compulsivo

    352 - Dic 31, 2012 - 14:11 Vai al commento »
    @ Giuseppe - Vincenzo Bellini Mi rendo assolutamente disponibile a dare il mio contributo; ci sono questioni come questa che uniscono, magari l'iniziativa seppur ragionata potrebbe non risultare vittoriosa, comunque la sensibilizzazione e' già un traguardo.
    353 - Dic 29, 2012 - 13:59 Vai al commento »
    Il pane viene tassato al 4%, alcuni giochi d'azzardo on line allo 0,6%. Quelli di nuova istituzione andranno al 3%.  Sul redditometro andranno le spese per asilo, per la palestra, per donazioni, ecc. ... se le società che gestiscono i giochi d'azzardo fossero obbligate a trasmettere i dati dei giocatori all'Agenzia delle Entrate come indice di ricchezza, probabilmente ci sarebbe più responsabilizzazione ed un maggior controllo dei flussi di denaro.   Il Tuo intervento, Giuseppe, merita grande attenzione perché, come dici, il problema e' enorme. L'Aiart da tempo si sta occupando insistentemente della questione, se hai un po' di tempo ti invito a leggere questa denuncia sull'inganno del c.d. "gioco responsabile" di Winga, la roulette on line e sulla tv digitale. http://www.aiart.org/ita/web/item.asp?nav=4729  
  • Stranezze e paradossi
    nella Civitas Mariae

    354 - Dic 26, 2012 - 0:15 Vai al commento »
    Questa e' la risposta a chi magari sospetta che dietro a CM ci sia qualcuno o qualcosa e non si arrende all'evidenza del pensiero libero. Il pensiero libero non e' necessariamente giusto, equilibrato, inconfutabile; ma in questo caso e' talmente libero che offre la possibilità a tutti di aggiungere o togliere, di smentire o rincarare. Tra le tante osservazioni, personalmente, non ritengo una "donazione" quella fatta ai Salesiani, bensì un investimento per la formazione culturale e sociale dei giovani. Bravo Direttore!  
  • Follia urbanistica a Macerata

    355 - Dic 17, 2012 - 14:13 Vai al commento »
    Pillole di minitematica saggezza: "Negatività forti quindi e critica rispetto all’urgenza di questa delibera portata quest’oggi in Consiglio comunale, quando avevamo pattuito che si sarebbero dovute affrontare soltanto questioni con scadenze e termini perentori entro i quali provvedere" (Fabio Pisterelli).   "Su questo non posso far altro che condividere ciò che ha detto il consigliere Pistarelli. si è detto che in questo mandato si dovrà tenere conto in via preferenziale che il consumo del nuovo territorio deve essere l’ultima ipotesi." (Pierpaolo Tartabini).   "Penso che innanzitutto già il consumo dell’area verde sia eccessivo, proseguire con quella strada significherebbe un ulteriore consumo del territorio e del verde vincolato da un punto di vista paesaggistico." (Giuliano Meschini).   " la considerazione di Giorgio Ballesi potrebbe essere considerata anche valida, nel senso che la minitematica nasce con una certa natura e poi si trasforma probabilmente in altro." (Romano Carancini).   Macerata, 2.5.2011   P.S. Cos'altro aggiungere che non sia già stato detto?
  • Indagato per aver usato la Panda comunale
    Carancini: “E’ l’ennesimo attacco personale”

    356 - Dic 16, 2012 - 14:11 Vai al commento »
    Il Sindaco già da tempo, appena raggiunto dalla notizia, aveva subito detto la verità probabilmente perché non aveva proprio nulla da nascondere.  Che il fatto costituisca o meno reato, a questo punto, lo dirà la Magistratura, ma siccome spesso abbiamo commentato le questioni di "opportunità", che sono ben diverse dalla rilevanza penale, a me pare che la vicenda non si presti neppure a critiche di inopportunità.
  • Ridotta la Ztl, Bianchini attacca:
    “L’ultima follia dell’Amministrazione”

    357 - Dic 12, 2012 - 18:16 Vai al commento »
      @ Iesari   Secondo me non siamo in disaccordo su nulla.   Il centro storico di Macerata è indubbiamente bello architettonicamente e si presta ad essere utilizzato anche  per eventi, per cui la pedonalizzazione, in astratto, rappresenta il mezzo per preservarlo e renderlo più fruibile.   Se, però, il costo del parcheggio e la obiettiva scomodità di raggiungerlo non è compensata dall’offerta, è evidente che si uccide il malato terminale.   La storia recente insegna che i pedoni maceratesi non hanno bisogno di grandi manifestazioni per essere attirati in centro, insomma ci accontentiamo di poco, anche di una Befana che scende dalla Torre Civica. Di eventi a costo zero se ne possono organizzare tanti se c’è la volontà (per esempio la classica casa di Babbo Natale che riceve le letterine dei bimbi vicino al grande albero … il laboratorio di Babbo Natale stile art attack sotto i portici … tanto per citare le banali iniziative che si fanno altrove); se poi a questo ci mettiamo anche agevolazioni sul costo dei parcheggi, mi sentirei di dire che a Macerata potrebbero tornare anche i pedoni dei paesi limitrofi.   Per il momento, però, ci teniamo un ParkSi ad 1,20 € ora o frazione, desolatamente vuoto!   Il bello è che a lamentarsi dell’Amministrazione sono coloro che la amministrazione sin da quando Macerata era il vero capoluogo di provincia ed il centro era il Centro.  
    358 - Dic 11, 2012 - 23:12 Vai al commento »
    La ztl ha senso se accompagnata ad iniziative che attraggano i pedoni; eventi che non sono certo il barattolo o una fetta di pane con la nutella tra bandiere della pace. Piuttosto si dovrebbe far cessare i parcometri alle 19.00 e consentire una sosta breve gratuita di 15 minuti nella zona Cairoli e Cavuor. Chi pensa, invece, che la soluzione sia solo la totale chiusura del Centro e la costruzione di un nuovo parcheggio a pagamento in Rampa Zara, può candidarsi a governare la Città e portare a compimento il progetto eutanasitico iniziato una ventina di anni fa dalla sinistra.
  • A proposito dei commenti

    359 - Dic 8, 2012 - 19:11 Vai al commento »
    La lettura e' un'aggiornamento sulle notizie locali. L'intervento e' la massima espressione della partecipazione libera. La manina rappresenta la condivisione o meno di un pensiero libero. L'artificiosa manomissione del router e' il bieco sabotaggio delle libertà di cui sopra; se, pero', questa pratica realizza appieno la personalità di uno stolto, allora va bene così, si tratta di una funzione sociale/assistenziale/terapeutica.
  • L’amarezza di Eraldo Isidori:
    “Basta ridere di me”

    360 - Dic 6, 2012 - 0:00 Vai al commento »
    Ad un convegno alla Camera il relatore testualmente disse "in effetti si poteva fare meglio ma la legislatura in scadenza non lo avrebbe consentito ...tanto ci penseranno i giudici ad applicarla con buon senso".  Dopo due anni di sentenze di merito contraddittorie, la Corte Costituzionale diede una lettura ragionata a quell'aborto giuridico! La realtà e' che dal martedì al giovedì mille onorevoli peregrinano su Roma senza riuscire a fare una riforma degna di questo nome; alcuni si presentano in modo elegante e parlano di fino, altri si atteggiano come l'On. Isidori e l'Italia diventa un paese del quarto mondo.
  • Primarie, accolte 42 richieste
    su oltre 700 domande per il voto bis

    361 - Dic 2, 2012 - 10:30 Vai al commento »
    @ Giorgio Rapanelli Magari ci sono elettori di centrodestra che preferiscono Renzi al nulla e che, causa Bersendola, voteranno il nulla.
  • Taglio del nastro per Valleverde
    Carancini: “Non è troppo tardi”

    362 - Dic 1, 2012 - 22:51 Vai al commento »
    @ Aladino de Valleverde Secondo Lei gli enti locali hanno gestito in modo virtuoso i Vostri investimenti ed aspettative?
  • Il Condom Cafè non piace a Guzzini:
    “E’ una campagna pericolosa e provocatoria”

    363 - Nov 30, 2012 - 22:18 Vai al commento »
    La campagna italiana pro-profilattico non ha lo scopo di sensibilizzare gli ugandesi per cui gli studi internazionali (sempre discutibili perché spesso approssimativi e fatti su campioni) a mio parere c'entrano poco. L'età in cui si hanno rapporti sessuali si e' notevolmente abbassata e con essa sono aumentate le occasioni di averne con partner occasionali. Su questo non si può non riflettere soprattutto se si e' genitori. La Chiesa, pero', a me piace tradizionale ed impegnata sui principi cardine dell'educazione cattolica piuttosto che sugli affari, per cui non mi infastidiscono le prese di posizione su questi temi. Certo e' che che per una ragazza l'interruzione di una gravidanza, anche subito dopo il concepimento, può essere devastante, prima ancora che acattolico; l'utilizzo di metodi anticoncezionali merita, a mio parere, una valutazione diversa. L'occasione mi consente di fare un apprezzamento a Francesca D'Alessandro per un suo intervento su Emmaus in tema di aborto.
  • Il “cavaliere solitario” Blunno presenta il bilancio e conquista l’ok del Consiglio

    364 - Nov 27, 2012 - 22:46 Vai al commento »
    @ Massimo Pizzichini Mi e' piaciuta la Sua proposta di ridurre un dirigente e non procedere con l'assunzione di sei nuovi dipendenti amministrativi.    Le idee non hanno paternità (le hanno solo le invenzioni), ed e' veramente una piccola rivoluzione quella di un giornale che consente di esprimere opinioni le quali riescono ad entrare nella discussione nella sede istituzionale. Grazie! 
  • Centrodestra, il coro è (quasi) unanime:
    “Anche noi vogliamo le primarie”

    365 - Nov 27, 2012 - 22:33 Vai al commento »
    Avete espresso in modo garbato il malessere del vostro elettorato e questo e' già un pregio perché ne avete piena consapevolezza. Metto un "mi piace" a Capponi e Pistarelli purché sia la premessa del mettervi in discussione.  Pagate la linea d'ombra scesa dall'alto; potete ritrovare voi stessi smarcandovi ma rischiate di isolarvi. Abbiate il coraggio di unire le vostre idee e di proporle in modo semplice, senza attaccare a voce alta chi ha dimostrato di saper fare politica in un momento in cui sembrava che nessuno credesse più nella Politica.
  • Primarie in provincia di Macerata
    Renzi avanti di 700 voti su Bersani

    366 - Nov 26, 2012 - 15:12 Vai al commento »
    @ Iesari Credo ci siano molte persone che non sanno cosa voteranno in primavera (peraltro, quali sono i candidati? Qual e' la legge? Quali sono le coalizioni? "Vogliamo vivere" di Emilio Fede da che parte stara'?). La maggior parte di queste persone potrebbe non aver partecipato al primo turno anche per via della totale incertezza su queste elezioni (pure Monti fa il pesce in barile). Il successo di Renzi sarebbe consacrato al ballottaggio se potessero votare anche queste persone, le quali non andrebbero, a mio avviso, a contaminare la democrazia partecipata del PD. Ma qui l'armata rossa, seppur decimata, resiste e non basta neppure un certificato medico a giustificare l'assenza, serve la dispensa del console.    @Alegnoni E' vero! Pero' l'intervistato sembrava uscito dalla vineria dopo la briscolata.
  • Sequestrati 300mila giocattoli cinesi
    Denunciato un importatore di Taranto

    367 - Nov 18, 2012 - 14:24 Vai al commento »
    La GdF di Macerata e' ormai specializzata in questo tipo di operazioni ed oltre al risultato immediato (tutela delle persone e dei commercianti) comporta un allontanamento dal territorio degli avventurieri senza scrupoli.  
  • Povera Macerata
    ammalata di tifo

    368 - Nov 18, 2012 - 2:01 Vai al commento »
    Ci sono due fatti straordinari che meritano risalto.   Uno sportivo: i calciatori sono tutti bravi ragazzi dal volto pulito che non si atteggiano da fenomeni ed anche chi ha i numeri si sacrifica per la squadra fino all'ultimo minuto, per poi andare a salutare gli avversari ed il pubblico. Il pubblico, numeroso a dispetto della categoria e' composto da bambini, adulti e nonni di ambo i sessi, appare animato da grande entusiasmo e grato dello spettacolo offerto.   L'altro comunicativo: il forum di questa settimana ha coinvolto proprio tutti e ognuno ha potuto liberamente dire la sua. Il Questore ha dimostrato una inusuale disponibilità al dialogo che gli ha fatto guadagnare apprezzamenti. E' vero che alcuni "commenti" sono stati scomposti ma e' anche questa una liberta' di espressione. Se non ci fosse stata, peraltro, ci saremmo persi il bell'intervento dell'allenatore in seconda della Lube.   Quanto a Romano, nella partita ricordata dalla Presidente, si e' guadagnato l'apprezzamento di una ragazza speciale a cui ho avuto il privilegio di assistere. Anche questa piccola cosa e' stata possibile grazie allo sport che, per fortuna, non ha (o meglio non dovrebbe avere) implicazioni politiche.   Da ultimo, credo meriti un cenno il lavoro di Filippo Ciccarelli che, lui si, in questa settimana meriterebbe il premio produttività!  
  • “L’Amministrazione dimentica le frazioni”

    369 - Nov 15, 2012 - 12:40 Vai al commento »
    Trovo difficoltà ad individuare cittadini maceratesi di seire A, forse quelli che abitano in centro? Che ne dici Filippo, ti senti un privilegiato da questa amministrazione? Fai parte dela casta e ti lamenti pure?
  • Sui “tagli possibili” Blunno risponde a Marchiori

    370 - Nov 12, 2012 - 10:52 Vai al commento »
    Caro Marco, apprezzo sinceramente l’attenzione che hai dato al mio intervento che, poi, come hai sottolineato, è l’occasione per discutere di questioni attuali anche a margine della sede istituzionale.  
  • Maceratese, diluvio di gol
    San Nicolò travolto 4-1

    371 - Nov 11, 2012 - 18:11 Vai al commento »
    Le inversioni di marcia in via dei Velini sono un'ottima soluzione per combattere la violenza negli stadi. Un'altra soluzione potrebbe essere quella di allestire una cucina sotto la tribuna, così usciti dalla messa ci si incammina direttamente allo stadio. Poi c'è anche quella del parcheggio Helvia Recina ma e' superata.   Infine, c'è anche stata la partita...nonostante le condizioni climatiche ed il risultato acquisito, le due squadre hanno giocato a calcio sino all'ultimo minuto, offrendo un vero spettacolo di sport. Qualcosa mi dice che la gente continuerà comunque ad andare allo stadio. 
  • Il Consiglio di Stato dà ragione al Tar
    La discarica di Cingoli si farà

    372 - Nov 10, 2012 - 18:36 Vai al commento »
    @Ribecchi Tutto giusto sino alla meta' del commento, tanto da potermi anche dire "ritardato politico!", ovviamente da elettore perché non ho fatto di più. L'appellativo si riferiva ovviamente al pensiero espresso e confermato nella seconda parte del tuo commento e non alla persona, ci mancherebbe! E siccome sei una persona disponibile al dialogo sul merito hai fatto bene a non offenderti perché non era proprio il mio intento. La democrazia c'è quando due persone distanti anni luce hanno la possibilità di confrontarsi senza la presunzione di considerarsi "migliore" dell'altra e credo sia una motivazione condivisa. A parte le divagazioni, anche ironiche, nel caso in questione i cittadini hanno avuto la possibilità di difendere il proprio territorio proponendo due ricorsi in appoggio a quello dell'Ente e la Giustizia "terrena" non credo possa essere disattesa da iniziative barbare. Grazie comunque ... alla prossima.
    373 - Nov 10, 2012 - 13:29 Vai al commento »
    @Ribecchi Troppo simpatico per non risponderti. Troppo anarchico per prenderti sul serio. Un tempo il voto era segreto oggi neppure l'elettore conosce più il proprio.  Non nego di aver votato DC allorché l'alternativa era il comunismo nostalgico e neppure di aver votato PDL, dopo aver giurato che per il resto della mia vita non avrei più votato PD (era l'epoca del mortadella!). Aggiungo, poi, che la politica locale merita considerazioni diverse da quella nazionale, tanto per dire che non ci hai capito niente perché, in effetti, c'è poca da capire. La Giustizia, pero', e' tutt'altra cosa e non saranno certamente qualche gruppetto di incendiari a farmi cambiare idea.
    374 - Nov 9, 2012 - 14:44 Vai al commento »
    @Ribecchi Capisco che Lei è un inguaribile berlusconiano, uno cioè che ritiene la Giustizia una ipotesi eventuale della democrazia, uno che pensa che la sentenza definitiva costituisca un pezzo di carta eliminabile con un cerino.   Le vorrei far presente che, però, in questo Paese ci sono anche persone che rispettano la Giustizia, anche quando la decisione non li sodisfa.  
  • Gli immigrati tornano in piazza:
    “Dopo due anni, dateci
    il permesso di soggiorno”

    375 - Nov 5, 2012 - 21:41 Vai al commento »
      Si consideri che il nostro Comune ha una attenzione per gli immigrati in genere e per i rifugiati politici in particolare che merita di essere segnalata affinché non si confonda la protesta contro il Prefetto in un malessere contro la città. Ci sono progetti per l'integrazione scolastica, per l’apprendimento della lingua italiana, per coinvolgere i minori nelle attività culturali, ecc. Agli immigrati indigenti vengono garantiti i medesimi servizi previsti per i cittadini residenti ed il Comune ha incrementato il cofinanziamento per l'attuazione del programma regionale ai rifugiati. In bilancio e' iscritta il capitolo per € 350.000.   Non nego che mi avrebbe fatto piacere se anche il portavoce della comunità lo avesse ricordato.     
  • E’ rivolta dopo il riordino delle Province
    Carancini: “Attentato alla Costituzione”

    376 - Nov 3, 2012 - 17:08 Vai al commento »
    Ai nostri valorosi politici sfugge un particolare significativo: con il primo decreto il Governo voleva svuotare di contenuti le competenze delle Province; quella norma, non espressamente abrogata dal secondo intervento, sarà discussa in Corte Cost. il 6 novembre. Con il nuovo assetto, in ogni caso, alle province superstiti verranno assegnati i soli compiti in materia di ambiente, strade e scuole superiori e tutte le altre competenze passeranno (fino ad ora senza che nessuno se ne sia accorto) ai Comuni ed alle Regioni. I Comuni, per via del decreto di ottobre dovranno ridurre l'organico dei dipendenti, per altro verso dovranno assumere nuove competenze ... ecco dove sta il vero risparmio di spesa!    La prima cosa che mi viene in mente e' che si dovrebbe imporre al Governo di dirottare nei comuni assegnatari di nuove competenze una parte del personale dipendente delle province dismesse che, comunque, dovrà continuare ad essere pagato dalle stesse seppur accorpate. In alternativa i Comuni aumenteranno le tasse.
  • Scontri prima di Maceratese-Civitanovese
    Su facebook una foto che fa discutere

    377 - Ott 31, 2012 - 22:10 Vai al commento »
    Mi meraviglio di te caro Filippo ma soprattutto di CM che sa e non dice ...    Si vede benissimo che un ragazzo indica con l'asta il manifesto e dice "adde' 'nnamo a Santa Maria in Selva alla sagra della polenta" e, in effetti, così e' stato come riportato dallo stesso giornale ..."Santa Maria in Selva ha battuto domenica ogni record d'affluenza ... 105 vespisti provenienti da Macerata, Civitanova ...rombavano in attesa del via che li avrebbe fatti poi sciamare per le strade maceratesi".     Per gli scettici: https://www.cronachemaceratesi.it/2012/09/17/la-sagra-della-polenta-fa-il-pieno-a-santa-maria-in-selva/237276/
  • Bocciata la manovra salva bilancio
    La Giunta Carancini rischia di affondare

    378 - Ott 31, 2012 - 12:23 Vai al commento »
    @ Mario Iesari   La logica della spending review (anche nel correttivo a singhiozzo di ottobre) è quella di contenere le spese e favorire la trasparenza. Quanto al secondo aspetto si pensi alle tariffe per le utenze e per le forniture o appalti di servizi che dovranno attenersi rigorosamente ai criteri Consip, ma c’è anche dell’altro per evitare di contrattare con gli amici e ciò vale anche per le municipalizzate.   Sulla riduzione delle spese la manovra è veramente incisiva sia per il governo centrale che per gli enti territoriali ed i capitoli principali riguardano i dipendenti ed i fitti passivi. Prima, i Comuni fuori dal patto non potevano assumere personale neppure per avvicendare quello andato in pensione ora non lo possono fare neppure quelli che rispettano il patto ma che hanno un rapporto tra cittadini e personale superiore agli indici medi (pensi che quelli che hanno un esubero del 20% dovranno collocarli in mobilità!).   Non vorrei sembrarle presuntuoso (o meglio chi scrive un po’ lo è, peraltro scrivere è più facile che governare e non mi potrei sostituire a Marco Blunno neppure per un attimo, però credo si tratti di voglia di “partecipazione”), ma l’11 settembre del 2011 avevo fatto un intervento proprio su questo tema (cinque giorni prima dell’elezione del governo Monti !) nel quale indicavo proprio la riduzione coraggiosa e razionale del personale come via da seguire nella programmazione del bilancio pluriennale (https://www.cronachemaceratesi.it/2011/09/11/bilancio-comunale-la-ricetta-dellavvocato-marchiori/99149/).   Poi ci sono tanti piccoli interventi su spese che una volta ci si potevano permettere ed oggi si potrebbero limare anche per dare un segnale del sacrificio a 360°.  
    379 - Ott 31, 2012 - 8:21 Vai al commento »
    @Michele Sulla seconda casa (o negozio) si e' pagata la tassa piena sul rogito, si pagano le imposte sui canoni di locazione, si pagava già l'ici ed e' indice sul redditometro. Che si debba pagare l'imu con aliquota più alta e' scontato, ma non utilizzi l'argomento per dividere i maceratesi tra possidenti ed indigenti.   Il 19 e' frutto di un improprio utilizzo della SIM data in uso alla Giunta per motivi istituzionali. Se il pragmatico Blunno avesse dato la "Comunicazione" lunedì scorso, la capigruppo avrebbe deciso di spostare a data da destinare il Consiglio di martedì e ieri la maggioranza avrebbe approvato il correttivo di bilancio con l'emendamento Ricotta. Tutto qua!    Purtroppo la Giunta non ha sentito il bisogno di scusarsi con i Consiglieri e Savi ha mollato lo "schiaffo", che ovviamente non e' pedagogico come detto simpaticamente dallo stesso, ma e' l'epilogo di un risentimento biennale.  
    380 - Ott 30, 2012 - 22:22 Vai al commento »
    19 nella smorfia maceratese significa "sfiducia nel metodo".   La Giunta della trasparenza e partecipazione punita per essere stata opaca e supponente. Il Consiglio si e' fatto interprete del sentimento dei cittadini e nonostante sottoscrivo parola per parola l'intervento di Castiglioni, da cittadino deluso di questo modo di fare, mi dispiace, mi dispiace davvero.  Le elezioni anticipate sono la sconfitta della Politica e quando non si approva la delibera sul bilancio (o correttivo) si sfiducia la Giunta e non ci sono ricuciture che tengano.
  • Il Partito Democratico si astiene
    Non passa la manovra salva bilancio

    381 - Ott 29, 2012 - 22:39 Vai al commento »
    La conversione del DL sulla spendono review tratta unicamente la riduzione delle spese a livello centrale e locale. Si può attuare anche sul nostro bilancio? Forse si a giudicare da alcune capitoli di spesa presi un po' a casaccio:   - Riduzione personale dipendente del 8% = risparmio di 1 milione - Capitolo spese per utenze: Telefonia mobile Organi istituzionali € 5.000, mobile personale € 18.000, Affari generali € 40.000, scuole € 25.000, Tribunale € 28.000, teatro 4.800, ecc. - Capitolo consumi idrici: Affari generali €12.000, scuola materna € 9.000, elementare € 26.500, media 7.000, piscina € 33.000, stadio e campi sportivi € 40.600, asili € 4.000.  - Stampa periodico comunale e spedizione € 14.400 - Rassegna stampa elettronica € 11.400 - Spesa per copiatura di relazioni € 12.300 - Attività promozionale enoteca comunale € 10.000 - Spese di rappresentanza pubbliche relazioni € 3.800 - Pulizie palazzo comunale € 130.000 - Progetto Macerata digitale € 95.000 - Partecipazione € 10.000 - Spese per convenzioni € 74.000 - Spese sostegno pari opportunità € 9.600 - informagiovani e politiche giovanili € 22.646 - Fitto passivo informagiovani € 6.500 - Spese postali archivio € 80.000 - Buoni pasto personale € 50.000 - Progetto open terminal € 40.000 - Compenso APM gestione stazione autocorriere € 30.000 - Manutenzione e gestione galleria delle fonti € 9.000 - Canile comunale € 174.000 - Pulizia vicolo sferisterio € 3.400 - Orti per anziani € 7.200 - Contributi centri sociali € 10.000 - Centro accoglienza immigrati € 18.000 - Progetto prevenzione disagio giovanile € 34.000 - Progetto accuratamente € 106.000 - Famiglie solidali € 9.600 - Gemellaggi 16.200 - Contributo Amat € 97.000 - Attivita' teatrali varie € 85.000 - Celebrazioni XXV aprile e I maggio € 12.500 - promozione della lettura € 8.100 - Corsi orientamento musicale 7.600 - La mia scuola per la pace € 15.300 - Contributo nuova musica € 20.000 - sviluppo attivita' musicali € 50.000 - Convenzione isrec € 7.5000  
  • Opposizione compatta sul buco di bilancio
    “Non diteci che è colpa di Mario Monti”

    382 - Ott 27, 2012 - 9:19 Vai al commento »
    Caro Fabio, questo e' il ruolo che ti compete e sono proprio contento di potertelo dire.   Se posso dare un consiglio e lo vorrei dare principalmente a Marco Guzzini che preannuncia "manifestazioni di piazza", presentatevi sempre in modo responsabile e umile, senza incoraggiare la protesta con toni arroganti, parlate con i cittadini in piazza ma senza salire sul palco gridando al microfono.
  • Blunno: “Nessun buco di bilancio
    Così turbate la serenità dei cittadini”

    383 - Ott 27, 2012 - 0:43 Vai al commento »
    Una conferenza stampa e' altra cosa rispetto ad una "Comunicazione" a termini di Regolamento Comunale, ancorché fatta nella sede istituzionale piuttosto che da Pierino. La conferenza stampa e' peraltro intempestiva rispetto alla delibera sulle piscine ed alla successiva riunione della carboneria. I cittadini ed i Consiglieri non sono allarmati dal dissesto quanto piuttosto dalla spregiudicatezza con la quale la Giunta ha trattato un argomento così delicato. L'Assessore, a mio avviso, ha perso l'occasione per scusarsi dell'incauta gestione della vicenda e l'occasione persa ha un costo in termini di gradimento.
  • Buco da 800 mila euro in bilancio
    Bocciatura bipartisan per Carancini

    384 - Ott 26, 2012 - 8:02 Vai al commento »
    @Filippo ...te piace stuzzica alle cinque de mattina eh!?! Se il Sindaco avesse aperto il Consiglio di martedì con la Comunicazione del dissesto, il Presidente avrebbe convocato la Capigruppo che, a sua volta avrebbe deciso di rinviare a data da destinarsi la delibera sul centro commerciale con vista piscina. Io, Te e molti altri avremmo sicuramente criticato la situazione, ma perlomeno io non ne avrei fatto una questione di "mancanza di fiducia" anche perché il Sindaco come sappiamo ci aveva "messo la faccia"; forse si poteva perfino ipotizzare il senso di responsabilità! Invece la comunicazione del Sindaco e' stata: "mi stupisco di te Anna, nel 1999 avevi raggiunto una intesa con l'Università per due piscine, ora che ne facciamo tre perché voti contro?". Un attimo dopo l'alzata dei pugni (visto che tra i banchi della maggioranza al microfono ci si chiama ancora "compagni") il Sindaco, sotto voce, fa una comunicazione alla sola maggioranza, chissà magari immaginando che eravamo già andati a comprare il costume? Capisci cosa intendo per "fiducia"? Ma che ti sto a dire, lo avevi capito bene, ma volevi solo stuzzicare chi in qualche occasione aveva difeso il Sindaco!
    385 - Ott 25, 2012 - 22:42 Vai al commento »
    Probabilmente Carancini ed i suoi assessori non sono i peggiori della storia maceratese, certamente non i migliori, ma non e' questa la questione attuale. Probabilmente alcune decisioni strutturali prese non erano le migliori per i tempi che stiamo attraversando, dopo tutto e' stato proprio Blunno a dire che dal Governo provenivano segnali preoccupanti per il futuro, ma non e' neppure questo il vero problema attuale. Oggi si e' definitivamente rotto sia il rapporto fiduciario che lega il cittadino alle istituzioni che il rapporto di rispettoso antagonismo tra maggioranza e opposizione e ciò per via del fatto che si e' giocato a nascondino con i conti ed i soldi delle persone.  Oggi e' stato scritto il manifesto dell'antipolitica che e' la sciagura più grossa che può capitare in una comunità fondata sulla democrazia partecipata. 
  • Manovra salva-bilancio
    Arriva un’altra “stangata” sull’Imu

    386 - Ott 25, 2012 - 13:47 Vai al commento »
    Recupero ici anni precedenti: € 360.000 Recupero tosai anni precedenti: € 15.000 Recupero tarsu anni precedenti: € 322.000 Recupero iciap anni precedenti: € 2.000   In molti dovranno pagare quello che altri hanno evaso e che risulta iscritto in bilancio. Tra gli obiettivi dei Dirigenti c'è anche questo?
    387 - Ott 24, 2012 - 23:02 Vai al commento »
    La riunione della mezza maggioranza e' una vergogna.  Ora più che mai occorre ridare dignità alle Istituzioni con trasparenza e partecipazione. Il Sindaco e l'Assessore al bilancio dovevano agire con le comunicazioni di cui all'art. 28 del Regolamento; il Presidente del Consiglio convocare d'urgenza la Capigruppo per stabile tempi e modi della discussione (art. 48), la Commissione Bilancio analizzare nei dettagli la situazione e poi passare in Consiglio per l'approvazione. Temo invece che ancora una volta i Consiglieri di opposizione dovranno conoscere la situazione per soffiata per esprimersi in un Consiglio pilotato. Caro Massimiliano Bianchini, risparmiateci almeno la verifica bis! 
  • Fontescodella: via libera del Consiglio
    Macerata si tuffa in piscina

    388 - Ott 23, 2012 - 21:51 Vai al commento »
    Anzitutto i Consiglieri hanno dato prova di forte partecipazione in questa delibera, seppur con diversità di vedute, e questo e' un dato comunque positivo. Mi e' piaciuto l'intervento di Bianchini nella parte in cui ha riconosciuto che per un progetto così importante per la città si doveva trovare lo spazio per far partecipare l'opposizione al percorso decisorio. Non altrettanto per l'intervento di Lattanzi: se e' vero, come sostiene, che la Giunta in tutte le vicende significative corre da sola e poi chiede la ratifica incondizionata dell'operato, o non si da la fiducia o si accetta di essere il "due di coppe" della maggioranza. Certo e' che Ballesi ha dimostrato ancora una volta il pregio della competenza tanto che qualche Consigliere ha cercato subito di smarcarsi da eventuali responsabilità ...e' solo una delibera di indirizzo o meglio "una poesia!" ...Guido e' fantastico, peccato che ha torto, l'indirizzo si da prima del progetto (in questo caso nel lontano 2007), l'indirizzo bis e' a tutto voler concedere pleonastico, ma tant'è! Romano ha recitato la sua parte, benino, ma la ricerca del consenso di Anna Menghi va oltre l'obiettivo di un voto in più, valeva forse un benestare autorevole. Il 28/6/2007 Anna era stata la sola (anzi c'era anche Meriggi) a votare contro, sul duplice presupposto che la delibera era viziata dal difetto del parere di validazione del progetto (ben argomentato da Munafo') e dall'affidamento incauto della gestione al privato a costi esorbitanti per la collettività. Se quelle eccezioni erano valide allora (i fatti gli hanno dato ragione) lo sono clamorosamente oggi...ecco perché quel voto sarebbe pesato più di ogni altro. Detto questo, in questa occasione l'opposizione si e' mostrata matura e utile al dibattito. Un'ultima annotazione: mi e' piaciuto il metodo del Presidente del Consiglio di dirigere i lavori in aula.
  • Segreteria Pd: spuntano i nomi di Romeo Renis e Renato Perticarari

    389 - Ott 21, 2012 - 16:31 Vai al commento »
    Non si commetta l'errore di nominare un rappresentante di un corrente; non farebbe altro che alimentare quei mal di pancia interni che poi si ripercuotono sull'andamento dell'amministrazione. Nel periodo dell'interregno Scoccianti gli umori si sono rasserenati, almeno difronte l'opinione pubblica, per cui non vedo perché non riconfermarlo. 
  • Nella raccolta dell’immondizia
    Macerata è lontana dall’Europa

    390 - Ott 21, 2012 - 16:05 Vai al commento »
    Magari, terminata la sperimentazione ventennale, si prende atto che i Verdi non sanno come si rispetta l'ambiente e quei bipedi che ci abitano! Peraltro, Filippo, se in quel volantino ferragostano ci fosse stato scritto come ricevere un sussidio per indigenti, sono certo che gli amici dirimpettai dell'Adriatico ne avrebbero ben compreso il significato.
  • Ancora “imprevisti” per le piscine di Fontescodella

    391 - Ott 19, 2012 - 15:11 Vai al commento »
    L'atto di indirizzo della Commissione non mi e' chiaro e lo dico senza vena polemica per cercare di capire. Agli atti esistono tutti i passaggi consiliari che hanno portato al bando, al progetto, all'aggiudicazione ed all'accensione del mutuo tanto che i lavori potevano già essere iniziati e completati. Ora si rende necessario un ulteriore passaggio in Consiglio per approvare la "variante" che si e' detto non sostanziale a tal punto da non determinare la necessita' di una nuova gara. Alla Commissione, pero', si chiede di deliberare un atto di indirizzo senza aver prima visionato il nuovo progetto...perché? Perché la delibera non avrebbe alcun collegamento con il progetto come sostenuto da Carlini e Staffolani?  In altri termini, occorre che la Commissione dica che la città avrebbe bisogno di una nuova piscina comunale (!) affinché, poi, il Consiglio approvi il nuovo progetto?  Ma non e' che così facendo si va a dire che l'iter amministrativo e' regredito alla fase pre-aggiudicazione con ogni ovvia conseguenza in termini di legittimità della stessa?    La I Commissione ha funzione di controllo della trasparenza delle procedure amministrative e degli atti delle altre Commissioni; varrebbe la pena verificare se nell'atto di indirizzo richiesto vi sia stata correttezza e trasparenza procedurale in difetto del progetto che si dice "regolarmente depositato" ma non ancora "disponibile per la consultazione". 
  • Macerata ostaggio di vecchie ideologie

    392 - Ott 17, 2012 - 21:24 Vai al commento »
    @Saben L'accostamento tra il sacrificio economico sopportato per garantire l'ordine pubblico nelle manifestazioni sportive e politiche ha senso ma merita una riflessione. Vedere agenti in assetto antisommossa con mezzi blindati e' imbarazzante in entrambi i casi e sapere che questo ha un costo e sottrae energie per altri scopi e' insopportabile. Pero' le società sportive rispondono oggettivamente del comportamento dei propri tifosi, prima durante e dopo la gara, sia dentro che fuori lo stadio. Le società serie si adoperano per evitare che qualche imbecille crei danno alla stessa ed agli altri tifosi ed investono denari per garantire l'ordine (per esempio con gli steward). I partiti, sindacati, associazioni e comitati non rispondono di nulla e raramente organizzano servizi di ausilio alle forze dell'ordine; sicuramente non lo hanno fatto a Macerata sebbene vi fossero una decina di organizzazioni pacifiste. Chi organizza una manifestazione e chiede ai cittadini di parteciparvi ha il dovere di preoccuparsi anche del rispetto delle regole imposte dalle Autorità.  Nel video si vedono degli esaltati in arena e degli spettatori che gridano "vergogna", errando pero' clamorosamente sui destinatari; forse i responsabili di tutte quelle sigle avrebbero dovuto aiutare quei distratti spettatori ad individuare meglio chi aveva perso una occasione di distinguersi dai presunti "neofascisti".   
  • Le nuove piscine
    e la cosiddetta sorpresa geologica

    393 - Ott 15, 2012 - 12:21 Vai al commento »
    @Giuliano Meschini Se effettivamente si corre il rischio che l’impresa chieda al Comune un risarcimento del danno smettiamola di interessarci dell’affare con faziose congetture. Chiedo anzi a CM di cancellare tutti i miei interventi sull’argomento anche se, purtroppo, rimarranno quelli di Giuseppe che, ostinatamente, ritengo continuerà invece a mantenere la lente sulla questione. Guardi, però, Sig. Meschini che “dal punto di vista progettuale”, come dice Lei, il problema non è tanto che “nessuno si era accorto che la grandezza della piscina …”, piuttosto che sotto la piscina, olimpionica o meno, vi era un problema geologico che ha determinato un aumento del costo. Però, ripeto, se c’è il rischio di un risarcimento a carico del Comune, beh allora facciamo finta di niente!.
    394 - Ott 13, 2012 - 19:24 Vai al commento »
    Se non sbaglio, i maggiori oneri dovuti ad imprevisti per le fondazioni danno diritto ad un equo compenso mentre la "perizia di variante", consentita al limite anche per le sorprese geologiche, secondo parte della giurisprudenza amministrativa, da diritto ad una revisione prezzi contrattuali. Ammesso che si tratti di sorpresa scaturita un minuto dopo la redazione del progetto e la firma del contratto, sorpresa scoperta in ufficio e non in sede di sbancamento (come dici tu Giuseppe, ammesso ammesso ammesso ...), ma, tenuto conto che non e' stata fatta la perizia di variante, il milione e mezzo e' un equo indennizzo o una revisione prezzi su tariffe contrattuali?
  • Macerata peggiora
    Siamo al delirio culturale

    395 - Ott 13, 2012 - 16:00 Vai al commento »
    Due equivoci da superare: 1) la vittoria non viene decretata sulla base del patrimonio storico-artistico esistente ma sulla originalità del progetto in gara, in rapporto alla sostenibilità economica dell'investimento finanziario messo in campo per attuarlo. Si può perdere con 100milioni e vincere con due. 2) Il progetto e la candidatura non costa nulla e non aggiudicarsi il concorso potrebbe portare benefici non ancora percepiti. Facciamo un esempio (il più banale): "Teatro a cielo aperto, cielo del Celeste Impero". Il programma prevede l'allestimento di manifestazioni e spettacoli sotto le stelle con lo sguardo all'oriente. I finanziamenti vengono ripartiti tra enti locali e sponsor con una dotazione di yuan di origine pechinese dove verranno esportate alcune rappresentazioni. L'accordo di programma prevede che nell'ipotesi (scontata) di non aggiudicazione il progetto venga comunque attuato in misura più modesta. Vale la pena flagellarsi per così poco? La differenza tra l'altezzosa arroganza e la lungimiranza e' pari a quella tra il bifolco e l'agricoltore.
  • Difendiamo questo territorio

    396 - Ott 12, 2012 - 13:21 Vai al commento »
    La Corte viene quotidianamente investita di ricorsi bazzecole, ora non presentare quello in questione solo perché il parere di un amministrativista lo sconsiglia e' una presa in giro. Non ci sono precedenti specifici o analoghi ed ogni parere e' discutibile. Peraltro, anche in caso di rigetto, la Corte potrebbe esprimere massime di indirizzo utili ad eventuali successive impugnazioni degli Enti periferici. In ogni caso, anche il rigetto costituirebbe per i cittadini la garanzia della legalità della riforma...che non e' poco.  L'amaro in bocca e' quella sensazione che rimane quando, con poco, avresti potuto fare qualcosa di utile. 
  • Giovedì a Macerata Walter Veltroni presenta il suo ultimo libro

    397 - Ott 10, 2012 - 15:22 Vai al commento »
    Il libro e' stato recensito dall'ex avversario Massimo D'Alema: "Il ’68 che Walter Veltroni ci racconta, con molto garbo e affettuosa partecipazione, non è quello dei grandi eventi della militanza politica ...". E' la parafrasi della livella di Totò, in questo caso dei morituri, che prima di congedarsi si rincuorano con i ricordi della gioventù.  
  • Un Consiglio straordinario per le piscine
    La minoranza si compatta e attacca:
    “Perchè solo ora tanta urgenza?”

    398 - Ott 9, 2012 - 9:13 Vai al commento »
    Una opposizione attenta, determinata e coesa merita di avere una presidenza imparziale.
  • Golden Media Marche
    per Cronache Maceratesi
    La premiazione a Roma

    399 - Ott 9, 2012 - 20:33 Vai al commento »
    Bravi ragazzi, nonostante le nostre incursioni, siete i migliori!
  • Ceroni propone l’accorpamento
    Ancona-Macerata
    Ma il Pdl provinciale non ci sta

    400 - Ott 4, 2012 - 21:09 Vai al commento »
    L'occasione era tale per cui gli enti locali, i partiti, i sindacati avrebbero dovuto dimostrare la capacita' di saper gestire gli interessi comuni ed invece si assiste ad un tutti contro tutti. GR parlamento ha definito, non a torto, le Marche come la regione della discordia.  Ma la cosa più vergognosa e' vedere i parlamentari che a Roma pigiano il tasto verde (o lo fanno fare al pianista di turno mentre sono impegnati in una riunione di gabinetto) e poi tornano in provincia a razzolare. 
  • Manifestazione contro gli immigrati
    “No ai cortei neofascisti di Forza Nuova”

    401 - Ott 5, 2012 - 13:53 Vai al commento »
    I manifestanti ed i contromanifestanti potrebbero firmare un documento comune in cui vengono elogiate le forze dell'ordine che hanno svolto un ottimo lavoro ed auspicare che le stesse vengano dotate di maggiori risorse per controllare in modo più efficace il territorio.
  • Rifondiamo tutti i partiti,
    non siamo tutti uguali

    402 - Ott 3, 2012 - 17:28 Vai al commento »
    @ Fabio Ho apprezzato molto la replica tempestiva, segno evidente che dai importanza alla comunicazione tra eletto ed elettori, per di più in un contesto in cui la risposta non era doverosa. Il gradimento si misura anche nelle piccole cose e l’esporsi  a critiche (magari anche gratuite e ficcanti) rafforza anziché indebolire. Certo è che le tue considerazioni finali sulla politica nazionale non lasciano il campo ad equivoci ; “meritocrazia e designazione dal basso” un metodo che farebbe della nostra città un modello.  
  • Le nuove piscine: in dirittura d’arrivo
    o ancora a lungo nel mondo dei sogni?

    403 - Set 26, 2012 - 23:11 Vai al commento »
    Se viene risolto il contratto con l’impresa aggiudicatrice dei lavori, può rimanere in vita il mutuo di scopo contratto? Se viene risolto anche il mutuo, oltre agli interessi volatilizzati in questi anni, si deve pagare una penale per recesso anticipato? Ora che si è fatta una nuova delibera di Giunta, si può ancora risolvere il contratto con l’impresa? Il progetto e la grandezza delle piscine può ancora essere messo in discussione, cioè siamo ancora nella fase delle trattative? Il cerchio si chiude con la domanda che si è posto Bommarito: ma si possono fare trattative che stravolgono il progetto dopo che il bando è stato aggiudicato?  
  • Palasport e bilancio in Consiglio comunale
    Niente di nuovo, un film già visto

    404 - Set 25, 2012 - 22:28 Vai al commento »
    Ora che si è appurato che il bilancio piange e che le promesse elettorali non potranno essere mantenute, si potrebbero indire altre 4 o 5 sedute consiliari inutili, per poi revocarle, e con il risparmio di spesa ripristinare i giochi per i bimbi nei parchi pubblici. Così facendo tutti i Consiglieri contribuirebbero a realizzare una delle tante promesse
  • Pantana e Luciani: “Perchè il Comune non ha pagato il Cosmari?”

    405 - Set 23, 2012 - 9:24 Vai al commento »
    @Deborah (e tutti i Consiglieri interessati all'argomento) 1) Il Sindaco aveva considerato illegittima la sanzione per difetto di potere del Consorzio e per irragionevolezza della sua entità: cosa pensi in merito? 2) Il Presidente Eusebi in occasione dell'assemblea dell'aprile 2011 (e con lui la maggioranza dei Sindaci soci) aveva premesso che il ricorso rappresentava un rischio al 50% ed auspicava una transazione (come si poteva concludere l'affare Smea e lasciare in piedi il contenzioso, si chiedeva); il Sindaco Carancini riteneva le due cose distinte e non trattabili congiuntamente. Ora che e' pendente il ricorso al Consiglio di Stato ritieni percorribile la via della transazione o altra soluzione dignitosa per il Comune? 3) Il Sindaco ha preso 7 in pagella ed io, che non lo avevo neppure se faceva media condotta e religione, me lo tengo stretto un amministratore così bravo! Potrei al limite valutare l'alternativa solo se mi venissero date prove certe di vitalità, virtù e coesione. Ti chiedo quindi, e con ciò condivido le osservazioni di Enossam, se non sia il caso che il Pdl organizzi delle assemblee pubbliche, senza palchi o predellini, senza onorevoli e delegati, nelle quali si confronti con i cittadini sulle questioni attuali del nostro Comune?
  • Il progetto delle piscine quasi promosso
    all’esame della maggioranza

    406 - Set 20, 2012 - 14:21 Vai al commento »
    La risposta a tante delle nostre domande è contenuta nella Determina 458102 del 03/09/2012 in cui si affida ad un professionista esterno l’incarico di effettuare rilievi topografici sul questo presupposto “Considerato che: attualmente l’organico dei Servizi Tecnici non dispone di personale dipendente con specifiche competenze in materia da adibire a tali incombenze”. Si tratta di rilievi topografici e non astrofisicanucleare!
  • Il sindaco Carancini parla di Imu
    a Pomeriggio Cinque

    407 - Set 18, 2012 - 14:27 Vai al commento »
    Prossimamente su Art Attack si parlerà delle piscine di Macerata!
  • La Maceratese fa suo il derby
    Civitanovese punita al novantesimo

    408 - Set 16, 2012 - 21:42 Vai al commento »
    1) i calciatori, al termine di una gara giocata a viso aperto, si sono salutati dimostrando grande professionalita'; 2) non ci sono stati interventi violenti, simulazioni e proteste grazie anche ad un ottimo arbitraggio; 3) lo spettacolo visto in campo e sugli spalti, dove c'erano molti bambini e ragazze, era degno della Lega Pro. Il calcio e' uno spettacolo anche perché puoi segnare il gol vincente quando meno lo meriti e magari grazie ad un errore del migliore in campo. Oggi e' stato uno spettacolo sportivo grazie anche a chi ha perso.
  • Macerata si candida a diventare capitale europea della cultura per il 2019

    409 - Set 15, 2012 - 15:54 Vai al commento »
    Ci sono candidature che riscuotono timide reazioni (quella di Giorgio Meschini alla primarie del PD) ed altre che devono indiscutibilmente inorgoglire. La proposta del Direttore e l'adesione del Sindaco sono meritevoli di grande attenzione. Candidarsi significa prima di tutto unire enti pubblici e risorse private nella preparazione di un "progetto" perché il presupposto e' proprio questo e non solo quello di avere "n" monumenti, teatri, mostre, ecc. Quand'anche non dovesse arrivare la vittoria (epilogo quasi certo) il progetto potrebbe essere comunque sviluppato, magari con risorse minori, ma sempre con un ritorno d'immagine notevole.
  • Andrea Cirilli eletto revisore dei conti
    La minoranza s’infuria:
    “La solita lobby maceratese”

    410 - Set 12, 2012 - 9:16 Vai al commento »
    Rigoletto, il Consigliere giullare, che aveva promesso ai suoi elettori di dare una svolta alla politica maceratese, si siede nei banchi della Corte e si chiede "che vuol dire quell'andare e venire, quel guardarmi così"; per un momento teme di non poter esprimere il suo pensiero, il suo voto, il nobile motivo per cui e' stato eletto, poi le nubi si diradano, esce uno spiraglio di numero legale e vota...ma nel momento in cui china il capo, si volge e vede che sta andando in scena il ballo in maschera, sorride, era proprio li che voleva andare e fiero "vota Ballesi"! Ultimo atto di una commedia tragicomica.
  • Consiglio comunale: ritorno di fuoco
    Urbanistica spina nel fianco della Giunta

    411 - Set 9, 2012 - 20:03 Vai al commento »
    Vero è che il Governo ha trasferito alla Giunta la competenza sui “piani attuativi”, ma è già stata sollevata la questione di legittimità della norma di cui appare dubbia anche la portata. I richiesti pareri daranno probabilmente ragione alla Giunta ma la questione è altra: su argomenti che riguardano il futuro urbanistico della città, la Giunta, se non ritiene utile il confronto col Consiglio, è vittima della sindrome della supponenza, mentre se il confronto lo teme è talmente debole che farebbe bene ad occuparsi d’altro. Questo è un passaggio fondamentale, poi si può anche parlare di aiuole.  
  • “Via Padre Matteo Ricci non è una discarica”

    412 - Set 8, 2012 - 14:23 Vai al commento »
    Chi, tornato dalle ferie, si e' mangiato la colomba Bauli ed il pandoro Motta deve essere messo male! Carino, comunque, il quadretto con i tre paletti arrugginiti, manca solo il gatto che sgranocchia la lisca.
  • Serve un nuovo bando per le piscine di Fontescodella

    413 - Set 7, 2012 - 23:14 Vai al commento »
    @Claudio Sellone “Rispetto per tutti gli interventi” …è proprio questa la giusta chiave di lettura del giornale che Lei ha dato. Rispettare, infatti, non significa condividere, tanto che si è liberi di criticare l’autore dell’articolo e perfino il Direttore. L’intervento di Ipno è l’espressione massima del concetto. Mi pare anche legittima la Sua teoria sui motivi che inducono taluni ad intervenire col vero nome; per quanto mi riguarda, capisco però che neanche una smentita sotto giuramento Le farebbe svanire il sospetto e, quindi, non La tedio. Però una cosa me la passi: io non mi sono “accodato”; quest’anno ho iscritto mio figlio alla piscina di altro comune, trovando posto per un pelo, con una spesa non indifferente e, ciononostante, credo si debba riflettere prima di posare la prima piastrella.  
    414 - Set 7, 2012 - 14:18 Vai al commento »
    La città ha bisogno di una piscina in cui si possano disputare gare di nuoto e pallanuoto; si possano tenere corsi per neonati, bambini e ragazzi secondo le categorie previste dalla Federazione; sia possibile fare ginnastica per mamme incinta e disabili. Il progetto ridisegnato non può trascurare le specifiche esigenze e deve tenere conto anche del probabile numero di fruitori perché sarebbe una beffa che un maceratese, dopo anni di attesa, si veda rispondere "dispiace siamo già al completo!". Prima di farsi fotografare alla posa della prima piastrella, l'Assessore ai lavori pubblici deve illustrare il progetto ed assumersi la responsabilita' dello stesso. Considerato, poi, che i lavori si protrarranno oltre la scadenza del mandato, i partiti e liste civiche di opposizione (che potrebbero subentrare nell'amministrazione) devono esprimere chiaramente il loro parere (condivisioni, veti e proposte) in modo da non avere alibi in futuro e rispondere al proprio elettorato anche di come si e' fatta opposizione.
  • Arrivederci all’estate con un San Giuliano un po’ più spento

    415 - Set 2, 2012 - 15:57 Vai al commento »
    Purtroppo manca un sofista, in vita pregevole commentatore di CM, che avrebbe dato un contributo illuminato in versetti. In effetti quelle strisce meritano una lavata (di capo qualora siano indelebili!). Il mosciume della festa patronale, così come quello di una tradizionale sagra di paese o di una festa dell'unita' (anche quest'ultima ormai di interesse archeologico) da l'idea di quanto invece sia stata meravigliosa la notte dell'opera.
  • Riordino delle Province,
    deciderà la Corte Costituzionale

    416 - Ago 29, 2012 - 18:25 Vai al commento »
      @Marco Diomedi Il Suo intervento, di cui apprezzo i toni misurati, non mi pare persuasivo. La spesa pubblica corrente è formata da tanti “uno virgola” per cui anche il costo dell’apparato provinciale ha il suo peso. In questo momento ai più non interessa che un padre/madre di famiglia debba percorrere molti chilometri per un posto di lavoro sicuro e dignitosamente retribuito. Il fatto che in altre province ci siano esuberi di personale e che quelli in servizio non potranno essere licenziati, non inficia la scelta ma, anzi, la avvalora. Un unico ente, gestito con maggiore virtuosismo, non dovrebbe assumere nuovo personale a fronte dei pensionamenti che via via si succederanno così da riequilibrare il personale alla effettiva necessità (ci vorranno alcuni anni ma se non si comincia!). Non è vero che la legge imporrà alla Regione di ripartire le risorse con la proporzione 1/3, anzi il termine “riordino” lo dovrebbe scongiurare. In ogni caso, questa Sua preoccupazione merita una riflessione più accurata: ora che i politici sono nella fase della discussione si potrebbe spingere la Giunta Regionale e le varie provinciali (comprese Pesaro e Ancona) ad approvare un ordine del giorno che garantisca in ogni caso (cioè indipendentemente dalla geografia che verrà) un coerente riparto delle provvigioni su tutto il territorio seguendo i criteri storici. In effetti, la questione di maggior rilievo mi pare quella sui criteri che non tengono conto della realtà e premiano o penalizzano in modo barbaro. Però è anche vero che se dovesse passare il metodo Carancini (criterio del territorio provinciale e non del comune capoluogo), anziché dannarci l’anima ci fregheremo le mani. Anche in questa occasione, vale la pena sottolineare, l’indecente atteggiamento di alcuni politici locali che parlano a vanvera; non mi stupirei se in campagna elettorale per le prossime politiche promettessero il ripristino delle province e dei piccoli tribunali….yes we can!  
  • Auto a fuoco nella notte
    Mistero in zona Pace

    417 - Ago 27, 2012 - 13:52 Vai al commento »
    Esprimo la mia solidarietà a tutta la famiglia e mi auguro che lo facciano anche gli altri lettori; se poi qualcuno sa o ha visto qualcosa (anche se lo ritiene insignificante) lo comunichi alle Autorità. In questa città si devono proteggere le persone che camminano con la schiena diritta.
  • Sorpreso a spacciare eroina
    Arrestato un 20enne tunisino

    418 - Ago 23, 2012 - 8:40 Vai al commento »
    Ci sono due modi per dare un perché ad una delle tante brutte storie di droga: - il tossicodipendente e' un malato che va curato in maniera non improvvisata, privato temporaneamente del lavoro, degli affetti, degli hobby e di tutto ciò che lo distoglierebbe dal difficile percorso di recupero; - il pusher ventenne tunisino non e' un protagonista della filiera dello spaccio; nella rotazione dei fazzoletti di territorio egli e' stato già avvicendato. Purtroppo entrambe le notizie (una vita salvata per in soffio ed uno spacciatore arrestato) non rallegrano, anche se dimostrano l'utile presenza dei sanitari e forze dell'ordine.
  • La notte di Carmen,
    l’alba di Carmen

    419 - Ago 10, 2012 - 19:47 Vai al commento »
    ...Filippo Davoli: voto 9,5 ...perché ognuno di noi ha margini di miglioramento! Grazie anche a te per la serata.
  • Il sogno di Macerata
    in una notte di mezza estate

    420 - Ago 10, 2012 - 14:19 Vai al commento »
    Fino a ieri sembrava impossibile adibire una intera città a teatro a cielo aperto, con colori, costumi e spettacoli eccellenti e con i passanti che sembravano comparse di opera inedita. Amministrazione comunale: voto 10 Francesco Micheli: voto 10 Artisti: voto 10 Commercianti e associazioni: voto 10 Maceratesi: voto 10 ...ora mancano 364 giorni alla seconda edizione di una festa che rimarrà nella storia della città.
  • Sferisterio, botteghino a quasi 900mila euro

    421 - Ago 7, 2012 - 14:08 Vai al commento »
    Caro Giuseppe, il tuo commento e', a mio avviso, il più pregevole che sia stato fatto sull'argomento. La critica ha senso se e' obiettiva e costruttiva e la capacita' di autocritica e' lo specchio dell'intelligenza. Siamo in molti a riconoscere i meriti del Direttore, del Sindaco, del Presidente della Provincia e del cda (che forse sono stati stimolati proprio dalle critiche e dall'attenzione che l'opinione pubblica stava riservando loro); sarebbe opportuno che anche i Consiglieri esprimessero ora la loro opinione (magari con il tuo stesso stile) anche perché le maggioranze possono cambiare ma lo Sferisterio ha bisogno di continuità e la strada intrapresa sembra quella giusta.
  • “Spending review”
    e castelli in aria

    422 - Ago 6, 2012 - 8:06 Vai al commento »
    Un'alternativa sarebbe quella di designare Ancona come città metropolitana (con un territorio compreso tra Falconara, Osimo e Camerano) ed attribuire alla Provincia di Macerata Fabriano e Jesi, con l'Esino a segnare il confine con la Provincia di Pesaro; Fermo accorpata ad Ascoli. La soluzione, decisamente favorevole per Macerata, consentirebbe ad Ancona di sviluppare il porto e l'aeroporto.
  • Lo Sferisterio cala il tris
    Avanti con Micheli fino al 2015

    423 - Ago 3, 2012 - 0:06 Vai al commento »
    Bravi, bravi, bravi. I politici hanno messo da parte le divisioni ed hanno dimostrato che gli enti locali hanno un senso solo se lavorano in sinergia. Il nuovo Cda si mostra come organo di impulso e non di facciata. Il Direttore si e' presentato con umiltà e determinazione, si e' innamorato della città a cui sara' riconoscente per averlo lanciato. Lo Sferisterio e' storia, presente e futuro e la continuità dovrebbe prevedere anche l'esportazione delle rappresentazioni all'estero come già accaduto (l'est e' più vicino di quanto si possa immaginare)...in bocca al lupo anche per questa sfida.
  • Partenza flop per la differenziata
    “Viviamo tra i sacchetti”

    424 - Ago 2, 2012 - 0:23 Vai al commento »
    La maggior parte degli stranieri, in ogni quartiere, non fanno la differenziata ed ammassano ogni tipo di rifiuti (materassi, sedie, piccoli elettrodomestici) vicino ai cassonetti senza servirsi delle isole, figuriamoci con la differenziata programmata! Si e' passati dalla raccolta improvvisata alla sperimentazione a singhiozzo ed ora non si può pretendere di entrare a regime in pochi giorni, per cui non mi pare corretto sanzionare i trasgressori nei primi mesi del nuovo corso. Va detto, pero', che i commercianti, anche nel periodo dell'improvvisazione, si sono dimostrati sensibili al rispetto decoro urbano e le loro critiche meritano considerazione.
  • Macerata Opera: buone le prime
    270 mila euro di incasso

    425 - Lug 24, 2012 - 23:05 Vai al commento »
    @ Gianni Moretti A mio parere (che ovviamente può non essere condiviso e soprattutto in termini elettorali vale 1/24.0000) l'immotivato ritardo con il quale e' stata allestita la stagione lirica ha provocato gravi danni all'immagine, ma se ora il successo scaturito da una scelta azzeccata del Direttore e della nuova formula ha colmato quel gap, non ho difficoltà a riconoscere al Sindaco ed al Presidente il merito di ciò. Credo anche che sia importante dare continuità alla formula con la riconferma di Micheli.
    426 - Lug 24, 2012 - 9:44 Vai al commento »
    Il decisionismo e' una prerogativa rara dei politici, figuriamoci se il termine "riconferma" debba essere pronunciato coralmente da coloro che non hanno brillato per affinità. Pero' qualcosa e' cambiato da settembre: la "strana coppia", pur consapevole della bontà della scelta, evita di autocelebrarsi ed appare sobria e riflessiva. Lavorando su questo progetto si sono guadagnati il reciproco rispetto e sembra che stia maturando addirittura una vicendevole stima, ma siccome sono politici, per di più di origine diversa, allora deve prevalere la diffidenza e, soprattutto, non si devono allertare i falsi amici di partito, quelli vittime della sindrome del successo altrui. Lasciate da parte quelle logiche paleolitiche, godetevi il successo della scelta fatta, non abbiate timore dello sgambetto di un compagno e decidete con la coscienza del cittadino comune, con la spregiudicatezza del giovane politico e con la saggezza del padre di famiglia...decidete stringendovi la mano.
  • Dante Ferretti, maceratese due volte
    “Oggi sono rinato”

    427 - Lug 17, 2012 - 14:50 Vai al commento »
    Hanno trasmesso la sensazione di essere innamorati l'un l'altro e di essere persone semplici; se a questo si aggiunge il Sindaco col tricolore ed un angioletto in braccio e tutti i Consiglieri in armonia, mi pare di poter dire che e' stato un momento rappresentativo di come sono la maggior parte dei maceratesi.
  • Chi sarà mai Verdi
    se gli manca la G.?

    428 - Lug 16, 2012 - 22:24 Vai al commento »
    Tamara, ho letto con interesse il primo tomo, ma sono rimasto incantato dal secondo (quello in grassetto), perchè l'hai scritto col cuore. Io credo che i ragazzi vivranno una emozione forte assistendo alle generali e molti di loro cominceranno ad amare il bel canto.
    429 - Lug 14, 2012 - 22:31 Vai al commento »
    Ad un passo dal debutto la veste grafica e' un dettaglio trascurabile. Ciò che invece resta e' l'invito galante che Micheli ha riservato ai maceratesi sia con gli incontri a tema sia mettendo la città al centro dell'evento con gli eventi collaterali. Forse qualche melomane scandinavo resterà con l'amaro in bocca ma non ce ne faremo un cruccio. Oggi nel mondo ci sono tanti bravi artisti e pochi fenomeni e se MacerataOpera Festival ha scelto con arguzia la formula Allievi e Maestri io sto col Direttore.
  • Guzzini: “Sempre più necessario
    l’ampliamento del palas di Fontescodella”

    430 - Lug 12, 2012 - 22:52 Vai al commento »
    Se Lei Consigliere Guzzini fosse l'assessore allo sport della Giunta di centro-destra troverebbe imbarazzo nel non poter trasformare in "fatti" le tante parole. Non ritengo sensato continuare a violentare il Consiglio con ordini del giorno e mozioni strumentali. Il Sindaco ha azzardato una promessa in Lega che ha portato un piccolo beneficio immediato (la deroga per un anno) ma, poi, ha creato un conflitto tra società e città; ora che anche la Giunta ha compreso l'errore non perseverate nel creare disaffezione verso una splendida realtà maceratreiese.
  • L’opera fa festa al teatro di Ricina
    e si brinda alla 48ma stagione

    431 - Lug 10, 2012 - 15:00 Vai al commento »
    Dalla scorsa estate e sino a gennaio Pettinari e Carancini sono stati giustamente criticati per il ritardo con il quale stavano gestendo l'allestimento della stagione, ma oggi va loro dato il merito di aver trovato la persona giusta. Se è vero che non si può ancora giudicare la qualità del prodotto, sicuramente va apprezzato l'entusiasmo che Micheli sta mettendo in questa avventura, energia positiva che sta contagiando la città. Forse verranno anche comessi errori, ma dalla continuità si potranno trovare giovamenti che servono veramente a questa città. Non vedo l'ora di sedermi in gradinata e godermi lo spettacolo! In bocca al lupo Direttore.
  • Valleverde, la grande incompiuta

    432 - Lug 12, 2012 - 0:55 Vai al commento »
    Le incompiute maceratesi (o le compiute male) hanno storie diverse ma sono accomunate dalla provenienza politica. Quella di Valleverde ha la particolarità di non essere mai piaciuta ai cittadini che da subito hanno dubitato della fattibilità dell'opera; ciononostante gli imprendipolitici maceratesi, mossi a detta loro dall'interesse per gli stessi scettici cittadini, hanno portato avanti l'opera. Ora si e' giunti al bivio: lasciarla incompiuta ed accettare le dimissioni a vita di tutti i politici che l'hanno voluta o compierla male e mettere quei politici in quarantena sino a che l'ultimo lotto non sia stato edificato.
  • “Sbloccheremo Macerata”

    433 - Lug 7, 2012 - 0:23 Vai al commento »
    L'Assessore Pantanetti coniuga competenza tecnica ed equilibrio nei giudizi per cui merita la delega più importante che, anzi, gli e' stata attribuita in ritardo. Mi pare apprezzabile quanto affermato ma, anche per lui, i giudizi si dovranno dare sui fatti e non sugli auspici. Qualche mese fa aveva promesso che sarebbero stati ripristinati i termini di sondaggio del territorio di Collevario lasciati inspiegabilmente in abbandono ...se non lo farà entro la fine dell'anno ne risponderà politicamente, viceversa andrà elogiato.
  • Macerata Opera: buoni i dati
    del botteghino al 30 giugno

    434 - Lug 5, 2012 - 14:13 Vai al commento »
    Una buona notizia; ora per dare continuita' andrebbe pubblicato il cartellone 2013 come benvenuto alla prima. E' stato sempre fatto e genera sempre interesse.
  • Cosa ha fatto la Giunta Carancini in due anni?
    Macerata è nel cuore chiede aiuto ai cittadini

    435 - Lug 3, 2012 - 19:24 Vai al commento »
    Per tutelare i cittadini dalla sanzione di oltre 1 milione di euro adottata dal Cosmari nei confronti del Comune di Macerata, la Giunta ha proposto ricorso al Tar e lo ha perso ma, sempre per tutelare i cittadini ha proposto ricorso al Consiglio di Stato (impegno di spesa oltre 15.000 euro). Altri comuni per tutelare i cittadini avevano a suo tempo progettato strategie oculate per la raccolta differenziata e per il porta a porta … ognuno fa quel che può!
  • Macerata vieta il centro ai caroselli
    in caso di vittoria dell’Italia

    436 - Giu 30, 2012 - 19:10 Vai al commento »
    Qualora l'estro della nazionale dovesse prevalere sulla gufata di Alex Stecca, proporrei di dipingergli il viso col tricolore ... ci vediamo alle 23,15 sotto la torre dell'orologio, un caro saluto Alex!
  • Chi si prende cura di Macerata?

    437 - Lug 2, 2012 - 22:38 Vai al commento »
    Bisognerebbe ripristinare anche quella desueta attività di lavaggio e disinfezione dei cassonetti dei rifiuti che, in molti casi, sono luridi e maleodoranti.
  • Un bilancio per restare a galla
    Il Pdl: “Sindaco isolato e senza bussola”
    Bianchini: “Il Consiglio è una comica”

    438 - Giu 27, 2012 - 18:59 Vai al commento »
    @Filippo Davoli la tua catastrofica veduta di Macerata è stata clamorosamete contraddetta dalla conferenza stampa del PD! Una curiosità, quella che si vede all'orizzonte è Corridonia, Cingoli o Babele? A parte la boutade, che peraltro ben si addice al momento politico, mi trovo in sintonia con Massimiliano Bianchini la cui riflessione su Rampa Zara meriterebbe un più approfondito esame.
  • Maratona consiliare sul bilancio
    Il sindaco Carancini corre da solo?

    439 - Giu 21, 2012 - 22:49 Vai al commento »
    Il bilancio è così e non si tocca, al massimo una mentina, ma dimenticate gli emendamenti …Heil Romano! Diversamente abbiate il coraggio di sfiduciarmi! Ora, ragionando con arte ma senza parte, la maggioranza che sfiducia il Sindaco sul bilancio non è coraggiosa ma diversamente intelligente. Non vi è dubbio che dopo le recenti schizofreniche manovre governative, presentare un bilancio limpido e coerente con i programmi è arduo ma sostenere che quello abbozzato è il meglio del meglio mi pare un po’ arrogante. Un emendamento approvato non è una critica, una bacchettata o peggio ancora un segnale di malessere della maggioranza, sia che provenga da questa o da un Consigliere di opposizione; è la più elementare forma di partecipazione. Le dimissioni del Segretario del partito di riferimento del Sindaco, quelle sì che invece sono un atto di critica, ma sono anche il segnale elegante e nobile che l’interesse della maggioranza non è quello di coltivare vendette dentro il Palazzo. Se non si comprende questo, non ci si dolga dell’auspicato funerale che, peraltro, con le nuove tariffe non andrebbe augurato a nessuno!
  • Timbra il cartellino e va a fare la spesa
    Dipendenti comunali nel mirino

    440 - Giu 22, 2012 - 22:29 Vai al commento »
    @ Ivano Tacconi La ringrazio della risposta e mi dispiace che Lei, per il fatto di aver esercitato un diritto da cittadino ed un dovere da politico, sia stato mortificato. Se conserva ancora quelle lettere ingiuriose, Le pubblichi affinchè nessun altro abbia a ripetersi.
    441 - Giu 21, 2012 - 20:34 Vai al commento »
      @ Ivano Tacconi Mi scusi Consigliere, ma a chi ha presentato rapporto: al Sindaco o al dirigente? E poi, chi è che Le ha tolto il saluto, Meschini o il funzionario? Infine, se è vero che ha denunciato il fatto a chi di dovere (circostanza questa che Le renderebbe merito), ci può dire se sono state avviate pratiche per le sanzioni disciplinari ovvero se vi è stata una omissione?
  • Ennesima lite tra Carancini e il Pd
    Mandrelli si dimette da segretario

    442 - Giu 17, 2012 - 10:21 Vai al commento »
    Mi chiedo se una persona che non ha particolari simpatie per il PD debba gioire alla notizia che e' bastata una folata di opposizione per spazzarlo via, se debba auspicare l'intervento del Commissario e così via. NO! Il Sindaco e' tale non per volontà del Consiglio ma degli elettori (alla primarie ed alle amministrative) e questa e' la ragione democratica. La storia recente maceratese ha insegnato che la crisi di giunta non ha portato benefici ne' alla città ne' alla coalizione e questa e' la motivazione utilitaristica. All'interno dei partiti tradizionali ci sono persone stimate e capaci ed il tritacarne non separa il buono dall'avariato per cui la crisi farebbe di tutto il PD un fascio e questo e' il rispetto per coloro che hanno idee diverse. Vero e', pero', che non si può governare con supponenza, non si può trattare l'opposizione come beceri disturbatori e la maggioranza come servili pecorelle. Esiste un progetto di bilancio obiettivamente pesante per i contribuenti e poco programmatico. I Consiglieri di opposizione hanno superato la prima prova orale di maturità (era ora!), quelli di maggioranza si dice stiano lavorando "per" e non "contro", il Segretario del PD fa una cosa più unica che rara di questi tempi ed allora tocca a Carancini e Blunno dare immediatamente la prova di saper rappresentare veramente i cittadini e di avere rispetto delle altre parti istituzionali...quella porta sbattuta va riaperta con le scuse. ...rivolgo un sincero in bocca al lupo al vice segretario Scoccianti
  • CorridoMnia Shopping Park
    Chi è veramente Alfio Caccamo?

    443 - Giu 16, 2012 - 21:35 Vai al commento »
    Intelletto, audacia e mancanza di interesse personale... con questi termini voglio rendere il tributo a Giuseppe. Ma vorrei esprimere gli stessi sentimenti al Direttore che lo ospita nel suo giornale.
  • La contromanovra del Pdl
    “I cittadini non possono sborsare 17mln”

    444 - Giu 9, 2012 - 23:03 Vai al commento »
    Osservava giustamente Garufi che il bilancio e' un atto a formazione progressiva sul quale il Consiglio non e' chiamato ad esprimersi solo con un voto favorevole o contrario. Questo o.d.g. ha almeno tre pregi; la concretezza delle proposte; la qualità rappresentativa dei firmatari; l'apertura ad interventi migliorativi da parte della stessa maggioranza. In questo delicato passaggio istituzionale lo scopo non e' quello di affondare la Giunta ma di delineare un triennio di "virtuosa austerità", due termini questi che fino a qualche anno fa non potevano coesistere ma che oggi sono indispensabili.
  • Il caso Ircr certifica
    il grande bluff della “nuova storia”

    445 - Giu 9, 2012 - 13:43 Vai al commento »
    @ Placido Munafo' "Le buone differenze" come didascalia su una bella foto di Anna, stava a significare un modo diverso di fare politica rispetto al centro sinistra e centro destra, ma non inneggiava all'isolamento quale celestiale virtuosismo. Tanto ciò e' vero che, mi pare, Anna aveva cercato di costruire il "terzo polo" con l'udc e con chiunque avesse condiviso i presupposti del nuovo messaggio politico. Il fatto di non esserci riuscita non l'ha portata a ripiegare sull'apparentamento in vista del ballottaggio, cosa peraltro comune sia alla lista Ballesi che a Maceratiamo, nonostante sarebbe stata ben remunerata indipendentemente dalla condivisione del programma...non e' anche questa una buona differenza? Riguardo poi la "contaminazione" di Macerata e' nel cuore le distanze mi paiono fuori luogo. In definitiva stiamo parlando di aria fritta perché non ci sono le elezioni e neppure aspiranti candidati sicché quello che serve e', casomai, una opposizione più incisiva e coesa ed il n. 15 fa ben sperare!
  • L’Ircr rischia il commissariamento

    446 - Giu 8, 2012 - 14:45 Vai al commento »
    Cara Debora, i calcoli speciosi ai cittadini piacciono poco e la politica dell'astensione o del numero legale ancora meno. L'opposizione ha la nobile funzione di vigilanza e di proposta. Va detto che oggi più di ieri l'attività della Giunta e' sottoposta a controllo anche dei cittadini grazie alla maggiore trasparenza degli atti ma quello che manca e' una vera opposizione sulle proposte. A mio parere dovete rinunciare ad un po' di orgoglio personale e riconoscere che i vostri colleghi di opposizione hanno pari dignità; dovete lavorare su poche proposte e su argomenti che possano trovare la condivisione anche di quella parte di maggioranza "delusa" senza la pretesa di metterci il cappello. La proposta, pero', deve essere discussa ed emendata prima di arrivare in Consiglio proprio per eludere quelle logiche di appartenenza che fino ad oggi vi hanno fare "melina". ...provate con una proposta sulla gestione dei servizi cimiteriali
  • Consiglio comunale aperto?
    Non per le nostre telecamere

    447 - Giu 6, 2012 - 23:49 Vai al commento »
     La proposta era stata avanzata per la prima volta nel 2008 da Anna Menghi è fu bocciata per via dei costi ritenuti eccessivi. La questione è tornata in auge nel 2010 e tutti i Consiglieri si mostrarono favorevoli (ad eccezione di Borgiani, Lattanzi, Savi e Salvatori). Il fatto che la Giunta o la Capigruppo (a ranghi ridotti) abbia deciso in tal senso è un fatto positivo ma come al solito la bontà dell’iniziativa è rovinata dal metodo! Come si fa a dare in “esclusiva” la ripresa di un Consiglio comunale APERTO il cui scopo è quello di dare la massima divulgazione alla cittadinanza!?! Come si fa a pagare l’emittente per fare il servizio, per di più in esclusiva …dovrebbe essere casomai il contrario, mica è la balera che paga Tvrs per “festa in famiglia”!?!
  • Scontro aperto nel Pd per la fidejussione
    chiesta dalla Maceratese

    448 - Giu 5, 2012 - 11:25 Vai al commento »
    Gent.ma dott.ssa Tardella, tutti coloro che La conoscono come persona e come imprenditore parlano bene di Lei ed un motivo ci sarà. Lei ha accettato il confronto anche su questo argomento (ovviamente con il Suo carattere tosto!) e credo che la discussione debba essere confinata solo sul merito della questione senza paventare dimissioni solo per l’effetto di contestatori. La premessa da tenere a mente è che la Maceratese, oltre al successo sportivo conseguito, svolge una funzione sociale nell’ambito del settore giovanile molto importante ed apprezzata, peraltro allo stesso modo di tante altre società sportive, non solo calcistiche, che hanno meno mezzi ma altrettanta passione nei propri dirigenti. Il campo sportivo di Collevario (e le strutture di contorno) sono un fiore all’occhiello della città; i lavori sono stati eseguiti bene (per lo meno allo stato attuale) ed in tempi rapidi … una rarità per questa città. Detto questo, mi pare che la questione “fideiussione” sia stata mal posta all’attenzione pubblica (sia dei Consiglieri che dei cittadini): per mal posta intendo dire frettolosamente e prepotentemente, senza la necessaria informazione su quali possano essere le conseguenze critiche dell’impegno del Comune. Con l’intervento del Consigliere Savi sembra chiarito che per il Comune non vi sarà alcun rischio derivante dall’operazione, ovvero in caso di eventuale futura inadempienza della società, il Comune pagherà lo stesso contributo già deliberato per un’opera eseguita su un immobile di proprietà. Se la questione è posta in questi termini, ed a Voi spetta il compito di confermarlo con argomenti giuridici incontrovertibili, è evidente che non sussiste alcun pregiudizio alla prestazione della garanzia. L’occasione è buona per affrontare anche il tema delle provvidenze economiche elargite dall’amministrazione comunale che, a mio parere, sono assai modeste per le società sportive. Riflettendo sull’articolo di Bommarito ancora in evidenza, non vi è dubbio che le società sportive sono il miglior viatico per impegnare i ragazzi su attività sane ed educative; ebbene, mentre per la lirica ed i concerti il Comune eroga cifre superiori al milione di euro, per le società sportive poco più di trentamila euro.   Con rinnovata stima.  
  • Il Comune vara il bilancio
    “Investimenti per 5 opere pubbliche”

    449 - Giu 2, 2012 - 9:40 Vai al commento »
    La bozza di bilancio ha il pregio di garantire il rispetto del patto e criticarlo con sterili slogan non fa che legittimare il lavoro di Carancini e Blunno. Tutti i Consiglieri sono chiamati a ricercare correttivi laddove ci sono margini reali d'intervento. A mio parere si devono affrontare questi temi: 1) nel 2011 sono stati elargiti € 1.127.000 per la stagione lirica e concertistica. Ce lo possiamo permettere anche nel 2012? 2) pur non essendo stati contratti nuovi mutui il coefficiente di indebitamente in rapporto alle entrate e' cresciuto (€ 3,6 milioni tra interessi passivi e rimborso capitale). Possiamo ancora permetterci di pagare il mutuo piscine e affrontare la spesa per il parcheggio RampaZara? 3) con l'ICI l'evasione era di € 500.0000, con una tassa che e' triplicata come si pensa di affrontare la questione? 4) la spesa corrente e' diminuita ma in modo poco significativo. E' possibile trasferire competenze per servizi e personale all'apm che compenserebbe la spesa con i consistenti utili? 5) a regime la tarsu e' di fatto aumentata del 19% in maniera uguale per tutti. Con la riforma oggi e' possibile personalizzarla a seconda della tipologia di superficie, della composizione del nucleo familiare, della saltuaria occupazione dei locali, ecc. Perché non si ha il coraggio di intervenire? 6) se e' giustificato aumentare l'aliquota imu a chi tiene sfitti immobili non sarebbe altrettanto giusto diminuirla a coloro che li affittano a canoni equi?
  • Sequestrate 300mila etichette
    “Bottega Veneta” false

    450 - Mag 29, 2012 - 20:38 Vai al commento »
    Il mercato del falso grossolano ha assunto dimensioni straordinarie con un giro di affari multimilionario in totale evasione fiscale; quello della contraffazione sofisticata, più odioso perché inganna l'affidamento del consumatore, si sta facendo strada anche nella vendita c.d regolare. L'operazione della GdF non deve essere sottovalutata per le dimensioni e per il valore del materiale sequestrato e sono certo che nel prossimo rapporto triennale Iperico il Comando Provinciale di Macerata sara' considerato una eccellenza in ragione delle proporzioni del territorio e del numero di militari in servizio.
  • Il nuovo pasticcio
    gira intorno alla rotatoria

    451 - Mag 25, 2012 - 21:23 Vai al commento »
    Questo intervento, Giuseppe, mi piace più di tutti gli altri perché e' attuale e propositivo. La critica al passato serve solo se e' funzionale a migliorare il presente; la destinazione delle opere compensative che proponi mi sembra veramente da prendere in considerazione. Certo che, pero', se i Consiglieri, Assessori, Segretari di partito avessero idee migliori sarebbe opportuno che le esprimessero prima dell'inaugurazione dell'opera finita.
  • Commissione d’indagine sull’Urbanistica
    Il Pdl resta isolato

    452 - Mag 22, 2012 - 23:50 Vai al commento »
    La settimana politica maceratese si e' aperta con una brutta pagina che in qualche modo legittima l'immobilismo della Giunta... Prima i litigi nel centro-sinistra ora nel centro-destra e nessuno che concretamente si preoccupa della pesante manovra di bilancio: e' stata aumentata la tarsu, l'acqua, l'inumazione, i parcheggi e tra breve l'Imu, l'addizionale comunale e chissà quanti altri balzelli che sfuggono; per contro la spesa corrente e' pressoché invariata, l'Apm produce utili a palate e si continua a pagare il mutuo piscine. Un milione e mezzo alle associazioni (principalmente a quella Sferisterio) e si dibatte come se ci fossero le elezioni il giorno dopo. Un consiglio: dialogate prima e proponete in aula una questione (meglio se due o tre) condivisa, attuale e veramente utile alla città.
  • Fazzoletti bianchi per Melissa
    Anche Macerata scende in piazza

    453 - Mag 19, 2012 - 21:45 Vai al commento »
    Bravi ragazzi, bravo Sindaco. La malavita si nutre dell'indifferenza e della paura dei popoli ma il popolo italiano sa essere coeso e coraggioso quando il fine e' nobile...un angelo e' stato ucciso, milioni di angeli armati di cultura e cuore daranno una lezione del senso della vita.
  • Guzzini: “Piazza della Libertà
    sempre aperta al traffico”

    454 - Mag 19, 2012 - 20:19 Vai al commento »
    Dovendo andare in centro sono entrato al ParkSi ma prima di scendere dall'auto ho ricevuto una telefonata e sono dovuto ripartire subito ...vado in cassa e mi chiedono €1,20; ma come, dico, sono entrato e uscito ...risposta secca: € 1,20 ora o frazione! Nessuno degli amministratori ha idea di cosa voglia dire città capoluogo: si spendono soldi per varchi elettronici che diventano fioriere, si pensa a spostare le statue, si elimina il parcheggio a servizio della Cattedrale, si cambiano gli orari di accesso ...tutto senza una logica lungimirante, tanto per dare la sensazione di virtuale vitalità.
  • “Siamo una squadra fortissimi”
    Carancini celebra 700 giorni da mister

    455 - Mag 17, 2012 - 8:09 Vai al commento »
    Come non ricordare, poi, il successo della trattativa Smea-Cosmari, la riduzione delle tariffe Tarsu, acqua, inumazione ... ma anche il successo del primo raduno nazionale dei carri funebri che meglio di ogni altra cosa simboleggia lo stato di salute della Giunta.
  • Abbracci per affermare i diritti degli omosessuali

    456 - Mag 17, 2012 - 13:41 Vai al commento »
    @ Marco Ribechi e normajeanbaker Ciò che penso della omosessualità, bisessualità e transessualità fa parte della mia libertà di pensiero. Mi sara' pero' concesso di infondere a mio figlio la cultura della famiglia eterosessuale; altra cosa è il rispetto per le altrui idee religiose, politiche e perché no sessuali. In ogni ambito della vita di relazione non mi piacciono le esaltazioni e la ricerca della forzata partecipazione di altri. Certo se il contesto è una “festa” ed uno ci è andato non se ne può dolere ma qui mi pare che si vuole imporre una cultura che poggia sull'affermazione "o sei d'accordo oppure sei intollerante". Il rispetto non presuppone la condivisione, la tolleranza non necessita di partecipazione.
    457 - Mag 16, 2012 - 19:06 Vai al commento »
    L’omofobia è l'avversione irrazionale nei confronti dell'omosessualità.  Il sentimento opposto (che è quello condiviso dalla generalità degli italiani) è il rispetto delle altrui idee, sentimenti e congiunzioni anche nei rapporti sessuali. Se, però, mentre passeggio uno sconosciuto mi viene ad abbracciare per manifestare un qualcosa che, tra l’altro, non mi appartiene, mi genera automaticamente una avversione che, in questo caso, è a ragione razionale. Detto ciò, non condivido l’iniziativa.
  • Quintuplicate le cifre
    per l’inumazione al cimitero

    458 - Mag 10, 2012 - 22:35 Vai al commento »
    Augurare ad un concittadino "posse pijatte 'n gorbu, un gorbu che te spacca" potrebbe costituire minaccia aggravata plurioffensiva anche nei riguardi degli ignari parenti! ...e come direbbe Gianfranco, domani ci sarà un'interpellanza, ma tanto la maggioranza tiene, magari si tocca, ma tiene!
  • Acqua sempre più cara
    Aumenti alle stelle a Macerata

    459 - Mag 8, 2012 - 18:25 Vai al commento »
    L’aumento è ancora più ingiustificato se si considera che Macerata ha una percentuale di dispersione idrica tra le più basse d’Italia (13% contro una media del 30%) ed un consumo pro-capite modesto (140 litri contro 190). Peraltro, essendo la nostra acqua di buona qualità, se ne dovrebbe incentivare l’uso domestico e quindi questa notizia suona proprio come una beffa. Mi aspetto una dura presa di posizione di Legambiente contro l’amministrazione pubblica che si doveva fare garante del contenimento della spesa la quale, invece, sarebbe lievitata se fossero entrati i privati!
  • Il Pd: “Nessuna colata di cemento su Macerata”

    460 - Mag 7, 2012 - 23:22 Vai al commento »
    In effetti nella galleria di cenemento ne è stato messo poco, forse di qualità scadente, sicuramente non impermeabilizzato visto che sono bastate due pioggerelle per alimentare i ruscelletti!
  • “Città della Pace” trasformata
    in “Città della Massoneria”

    461 - Mag 5, 2012 - 22:18 Vai al commento »
    Dal sito ufficiale “La Massoneria lavora con propri metodi, mediante l'uso di Rituali e di simboli coi quali esprime ed interpreta i princìpi, gli ideali, le aspirazioni, le idee, i propositi della propria essenza iniziatica” …è evidente che la statua interpreta detta prerogativa e quindi mi pare legittima la critica a che la stessa vada a sostituire quella che è li da decenni (il busto di Mazzini) con il rischio anche di danneggiarla. Ed ancora “Questa apertura d'orizzonte, peculiare dei massoni, ci deve portare a considerare tutte le problematiche attuali in riferimento al bene concreto dell'umanità piuttosto che a quello di una sola parte” … le problematiche attuali sono legate a bisogni concreti per cui si poteva celebrare anche con una donazione di altro tipo come per esempio un’autoambulanza o una borsa di studio. Detto questo, condivido la critica e la presa di posizione di FN ma non il metodo, perché l’arredo urbano non deve mai essere usato per scopi politici e, tanto meno deturpato anche per un solo giorno. Per finire mi pare anche il caso di andare subito a cancellare quella orrenda scritta razzista sulla parete del parcheggio Sma di via Silone.
  • Guzzini: “Ora doniamo alla Lube un palazzetto degno del suo valore”

    462 - Apr 23, 2012 - 23:09 Vai al commento »
    Caro Marco, i tuoi modi garbati mi inducono a fare una riflessione: a mio parere il Comune non dovrebbe ipotizzare nuovi impegni di spesa fin tanto che non sia definitivamente risolta la questione “mutuo-piscine”, perché si corre il rischio di andare incontro ad indebitamenti senza risultati concreti. L’esigenza dell’ampliamento scaturisce dal regolamento che, con i tempi che corrono e che verranno, mi pare poco per affrettarsi in questa direzione. La Lube e la Maceratese hanno trasmesso forti emozioni in questa domenica…i colori biancorossi hanno riacceso l’entusiasmo, il comportamento esemplare dei tifosi ed il rispetto per l’avversario hanno onorato lo Sport, ma lo Sport è nobile anche quando si arriva secondi. Quando avrai dei figli capirai che l’importante è che questi abbiano strutture adeguate per giocare e fare sport e, soprattutto, educatori sportivi (comunemente chiamati allenatori) che sappiano valorizzare non solo le loro doti atletiche. Questi successi devono stimolare le società ad investire sui giovani e la politica deve essere al loro servizio in questa missione. Ecco, mi piacerebbe che quest’ultima riflessione possa essere votata all’unanimità come ordine del giorno.
  • A cena con CM

    463 - Apr 22, 2012 - 9:12 Vai al commento »
    Colpo di scena a fine serata! Dietro un nick antipaticuccio c'era ragazzo, il cui sorriso autentico, ha coinvolto tutti. Una trovata degna di martin mystere che fa riflettere sull'anonimato.
  • Maledetti politici,
    uccidiamoli tutti!

    464 - Apr 21, 2012 - 23:12 Vai al commento »
    Umberto Bossi, "Il Tricolore lo uso per Pulirmici il Culo"; Renato Brunetta, "La Sinistra elitaria vada a morire ammazzata ... la Sinistra per bene si liberi di questa Elite di Merda". Roberto Calderoli "Che gli immigrati tornino nella giungla a parlare con le scimmie"; Alessandra Mussolini, "Meglio Fascisti che Froci!". Nino Strano, al Senato della Repubblica, "Sei un Cesso Corroso! Sei un Frocio Mafioso! Sei una Merda! Sei una Checca Squallida". Gabriella Carlucci, "Le auguro che suo figlio non appena avrà accesso a Facebook venga intercettato dai Pedofili e che lo incontrino sottoscuola". Leggo il Suo articolo dopo aver visto lo sguardo da pazzo di quel parlamentare in homepage che va a Tolentino a fare propaganda e penso che, prima di tutto, potremo fare a meno di queste persone.
  • Piscina: aut aut di maggioranza e Pdl
    “Si trovi l’accordo o si risolva il contratto”

    465 - Apr 17, 2012 - 22:37 Vai al commento »
    Nel bilancio del Comune il rapporto tra risorse disponibili e mutui pluriennali contratti ha avuto negli ultimi cinque anni una impennata pericolosa che, se è vero quanto affermato dall’Assessore Blunno, è destinata a salire ulteriormente. Siamo sicuri di essere in grado di rispettare il patto di stabilità (o di mantenere un livello accettabile di imposizione fiscale ai cittadini) mantenendo quel mutuo trentennale che, come aveva osservato il Consigliere Nascimbeni, è già costato 250 mila euro di interessi passivi bruciati?
  • A casa di Pd e Pdl si gioca… a risiko

    466 - Apr 13, 2012 - 10:56 Vai al commento »
      Dovendo costruire alleanze improbabili per vincere le elezioni, i partiti non si preoccupano di governare ma di mantenere le posizioni.   Purtroppo a Macerata non si riesce neppure a formare una lista civica unitaria ed i partiti sono riluttanti ad inserire candidature di personalità di spicco che non siano appiattite alle loro logiche.   Al giro di boa dell'attuale governo della città, i partiti possono continuare ad organizzare incontri e convegni autoreferenziali (fatti loro!),  ma quello che i cittadini devono pretendere è una coraggiosa ed incisiva attività della Giunta e del Sindaco.  
  • Il Tar dà ragione al Cosmari
    Bocciati i ricorsi di Macerata e Pollenza
    Carancini: “Appello al Consiglio di Stato”

    467 - Apr 7, 2012 - 17:09 Vai al commento »
    @Saben Sostenere che gli altri sono peggio o al massimo ugualmente pessimi non e' Politica e' politica. Qui c'e' una autorevole sentenza: nel documento istruttorio della Giunta si legge che il ricorso andava fatto perché la delibera del Consmari era palesemente illegittima (spesa € 4.250 + ulteriore ricorso al CdS + spese delle controparti? Ha ragione Tex in tal senso). In occasione dell'Assemblea Consmari 9.3.11 il Sindaco ha rifiutato la proposta di rinunciare al ricorso al Tar anche se si fosse conclusa la compravendita Smea "non possono essere messe insieme, ma neppure prospettate, neppure immaginate due questioni così diverse". Evidentemente la Giunta era sicura dell'esito positivo del ricorso ed il rigetto, a mio avviso, implica una responsabilità Politica che il Sindaco si deve assumere, mentre il comunicato stampa pubblicato anche sul sito istituzionale del Comune vorrebbe far intendere che il Tar ha preso una cantonata e che la Giunta e' esente da responsabilità.
    468 - Apr 7, 2012 - 9:20 Vai al commento »
    Il fatto che sia stata raggiunta la misera quota del 50% di differenziata e' merito esclusivamente dei cittadini responsabili che, in assenza di una seria politica sulla raccolta, con spontanea iniziativa si prodigano a rispettare l'ambiente.
  • La partita falsata dell’Ircr

    469 - Apr 5, 2012 - 14:54 Vai al commento »
    A mio avviso, Giuseppe, la commissione di inchiesta (art. 43 Regolamento comunale) rappresenta la legittimazione del lavoro di CM. Per renderla efficiente la presidenza dovrebbe essere attribuita ad un consigliere della minoranza (meglio se eletto in liste civiche). In deroga al comma 9, i nominati dovrebbero rinunciare al gettone di presenza. Terminati i lavori e letta la relazione conclusiva si potranno fare le opportune osservazioni, per ora mi pare uno spunto positivo.
  • Che sventura per il Pd
    aver vinto le elezioni

    470 - Mar 31, 2012 - 23:40 Vai al commento »
    Ci sono due passaggi endopolitici che hanno legittimato ancor più il Sindaco: la verifica che si e' chiusa con un documento senza contenuto perdipiu' non condiviso dai verificatori e la fiducia con la quale e' stata respinta la mozione pdl sugli incarichi APM. Questo impone al Sindaco di non dare le dimissioni perché, appunto, legittimato a governare; ma impone pure di governare e non tirare a campare. E' una questione di coraggio ed onesta' politico-intellettuale: i consiglieri di maggioranza devono avere il coraggio di esprimere il loro pensiero nel Palazzo quando votano e non per strada dove le parole, ancorché pesanti, le porta il vento; il Sindaco deve avere il coraggio di portare in Consiglio i provvedimenti veri, quelli che possono portarlo alla sfiducia...il fiero condottiero cade sul campo di battaglia, quello vile tira campare.
  • Quando i genitori, assolvendo i figli, autoassolvono se stessi

    471 - Mar 30, 2012 - 17:56 Vai al commento »
    Sig. Ballini, il suo intervento può essere considerato delirante o interessante a seconda del senso che si vuol dare alle parole. “prevenzione, no insulti e critiche”: gli insulti non sono mai giustificati e tantomeno educativi ma le critiche si. La prevenzione è efficace solo se implica la diffusione del concetto che tutte le droghe sono deleterie e che la dipendenza non è causata solo dall’uso delle droghe pubblicizzate come “pesanti” ma anche da quelle leggere o di nuova generazione c.d. “sintetiche”. La critica al genitore non vale a giustificare il giovane ma coloro che hanno frequentato i gruppi di incontro per genitori dicono sempre di aver fatto finta di non sapere, di aver creduto che il loro figlio non era malato o dipendente … IL LORO FIGLIO ERA DIVERSO DAGLI ALTRI DROGATI. “ci si droga perché Macerata non offre niente”: quanto di più sbagliato! Giustificare chi si droga scaricando la responsabilità sulla società è desolante. Macerata offre molto più di altre realtà ma anche chi abita a Scampia non può essere assolto per l’errore commesso. “solo chi ci passa in prima persona sa quanto è difficile smettere”: giusto! E’ proprio questo che Giuseppe cerca di far capire quando sostiene che la porta di ingresso è spalancata mentre quella di uscita è un pertugio. Il grande merito di Giuseppe è quello di tenere alta l’attenzione sull’argomento e di affrontare anche  il problema del piccolo mercatino dello spaccio che invece è stato sempre sottovalutato.
  • Palas: assicurazioni e rassicurazioni

    472 - Mar 28, 2012 - 22:20 Vai al commento »
    I primi due anni dell’amministrazione Carancini dovevano servire a porre le basi per realizzare i progetti inseriti nel programma elettorale, ma nessuno poteva immaginare che i restanti anni di mandato fossero dedicati a capire quali e quante cavolate erano state fatte nei precedenti quindici! Tutto è rimandato al 2015 quando il PD presenterà il nuovo candidato sindaco appoggiato dalla granitica coalizione di sinistra .... ed a quel momento finalmente l'UDC ci dirà con chi sta e perchè!
  • Malore al volante
    Muore sotto un trattore

    473 - Mar 24, 2012 - 16:42 Vai al commento »
    Lavoratore onesto e persona gentile. Condoglianze sentite alla famiglia
  • Ircr, Foresi: “Non mi sento responsabile”

    474 - Mar 17, 2012 - 21:41 Vai al commento »
    Condivido il monito del Direttore (in altro post) e credo debba essere bene interpretato. Racconto un aneddoto: il giorno dopo un mio intervento critico su una dichiarazione di Graziano Pambianchi, lo incontro alla cassa del supermercato e mentre mi saluta gli dico “probabilmente non lo hai letto, altrimenti…”, la risposta immediata è stata “al contrario, leggo sempre con molto interesse le critiche, guai a fidarsi di chi ti compiace!”. Per altro verso: Riccardo Sacchi è un politico giovane e persona perbene, al quale non può certo rimproverarsi la coerenza delle idee. Entrambi non si sono mai sottratti al confronto neppure su questo giornale ma non vi è ragione alcuna per negare loro il diritto di difendere la propria persona e, soprattutto, l’onorabilità. Detto questo, occorre ristabilire il giusto equilibrio tra la libertà di espressione, anche nella forma dell’anonimato e la tutela delle persone che per scelta e passione (o magari interessi) svolgono funzioni politiche. Mi auguro vivamente che il buon senso e l’intelligenza prevalga magari con un chiarimento in forma privata, ricordando che i grandi uomini sono quelli che sanno chiedere scusa e quelli che sanno accettarle.
    475 - Mar 16, 2012 - 21:54 Vai al commento »
    “L’amministrazione comunale, naturalmente, veniva informata di ogni passaggio”. Questa è secondo me la frase chiave di questa vicenda che offre uno spunto di riflessione: il PD, ma in generale tutta l’attuale maggioranza, ha sottoposto il Sindaco a verifica per via delle nomine autarchiche e delle scelte politiche non concertate. Questa maggioranza non aveva mai sentito il bisogno di fare altrettanto prima perché, in effetti, l’esecutivo era l’esecutore delle decisioni partitiche. Ora sono tutti obiettori di coNOscenza, ma allora chi informava chi? Delle due, l’una: o si smentiscono i fatti e l’inchiesta diventa una bufala o si individuano i nomi dei registi e attori della vicenda e politicamente si mandano a casa.
  • Stefano Recine chiede scusa
    Chiarimento tra CM e Lube Volley

    476 - Mar 13, 2012 - 8:48 Vai al commento »
    LETTERA APERTA AL DIRETTORE Le scuse ci sono state e come tali vanno accettate senza interrogarsi se sono autentiche o frutto di ragionata opportunità. Ciò che mi interessa ora è capire come è stata gestita l’intera vicenda; CM poteva percorrere tre strade: 1) quella supina, concedendosi alla Lube (in questo caso, ma in generale a chiunque) guadagnando le simpatie di qualche sostenitore lettore e forse qualche sponsorizzazione in più; 2) quella della ormai desueta deontologia giornalistica, ovvero pubblicare per intero la notizia, preannunciandone la successiva, offrendo la possibilità alla Lube di fare un passo indietro senza oneri ma, anzi, con onore; 3) quella delle iene, pubblicare uno stralcio di notizia, tendendo una trappola al destinatario in modo da fargli fare una smentita, rincarare la dose con pillole di ulteriori notizie per poi pubblicare il pezzo forte. Le letture sarebbero decuplicate e la telefonata avrebbe avuto risalto nazionale impazzando su Youtube, forse ne avrebbero parlato anche le testate sportive più note. Lei Direttore ha dapprima difeso con forza la sua redazione ed il giornalista, ma poi ha scelto la strada meno remunerativa ed ha pure pubblicato la dichiarazione di scuse senza usare toni polemici. Questo modo di fare giornalismo lo sta usando anche nelle inchieste dove la notizia viene data dopo meditato approfondimento redazionale e poi pubblicata per intero, concedendo sempre a chiunque di intervenire e correggere il tiro o, magari, rincarare. L’avviso Direttore (e questa si che è una minaccia!) se dovesse cambiare strada, questo non sarà più il nostro giornale…per il momento, complimenti.
  • Lube, questo non è sport

    477 - Mar 12, 2012 - 21:59 Vai al commento »
    BUSIELLO Vs RECINE    3 -0 (parziali 25-0    25-0   25-0) Se l'intento del d.s. era di screditare il giornalista e la testata, la missione è clamorosamente fallita! A quanto pare il sig. Recine ha violato norme penali e di civile condotta ma, soprattutto, a livello sportivo l'art. 2 del regolamento della Lega: "Costituiscono infrazioni disciplinari agli effetti del presente regolamento: ... ogni atto o dichiarazione o comportamento che risulti lesivo dell'immagine e/o degli interessi di Lega" e di ciò, per effetto dell'art. 1, ne potrebbe rispondere solidalmente il sodalizio per cui opera. Credo sia giunto il momento per la Lube di prendere le distanze dal torpiloquio del proprio tesserato e formalizzare le scuse al giornalista, alla testata ed ai propri sostenitori.
  • Pambianchi: “Non ho nulla contro la Lube”

    478 - Mar 9, 2012 - 22:53 Vai al commento »
    A Graziano Pambianchi deve essere riconosciuto il merito di esporsi in prima persona, di esternare pubblicamente le proprie opinioni pur sapendo di andare incontro a critiche aspre. Ciò è quello che dovrebbe fare ogni politico. Raramente, o forse mai, riesco a condividere le sue prese di posizione, ma provo più acredine verso coloro che manovrano in penombra e poi si dileguano. Un caro amico mi ha regalato un libro su Ugo La Malfa il quale chiude la lunga intervista con questa frase "Ora osservo che non c'è quell'Italia che avevamo in mente". Chissà quanti esponenti della sinistra cittadina avrebbero il coraggio di dire che non c'é quella Macerata che avevano in mente.
  • Via Valenti-Piazza Mazzini-Villa Cozza
    I percorsi incrociati dell’urbanistica
    lontani dall’interesse dei cittadini

    479 - Mar 8, 2012 - 22:57 Vai al commento »
    E basta Peppe! Era stata una bella giornata, trascorsa tra lavoro e famiglia, una discreta cenetta e adesso ...a letto col magone. Non siamo ancora preparati per le inchieste mai smentite, al massiamo possiamo sopportare una diatriba Meschini / Idv.
  • A Macerata i “Paperoni” sono nel Pd
    Tutti i redditi di Giunta e Consiglio

    480 - Feb 29, 2012 - 21:28 Vai al commento »
    Sono dell'avviso che molti cittadini non siano preparati a tale tipo di trasparenza e utilizzano una recente conquista della democrazia per offendere gli interessati. I politici vanno giudicati per quel che sono e per cosa fanno. L'essere ricchi, benestanti o indigenti non rappresenta un metro di giudizio, tantomeno uno spunto per dibattiti gossippari che invadono la sfera familiare. Lo penso soprattutto a livello locale dove la maggior parte dei Consiglieri non sono politici di professione e la rispettiva situazione reddituale dipende dalla posizione lavorativa attuale.
  • Oscar a Dante Ferretti
    “Un orgoglio per tutti noi”

    481 - Feb 28, 2012 - 10:21 Vai al commento »
    Dentro il Film. Si, pensando in grande si potrebbe immaginare una rappresentazione del film all'interno dello Sferisterio, allestito con alcuni elementi della scenografia di Ferretti, con tre grandi schermi in cui vengono proiettate le scene originali, gli inediti, i backstage il tutto immerso in una atmosfera suggestiva di luci e suoni proprio come se ci si trovasse all'interno del film. Altro che 3D, questo potrebbe essere un nuovo modo di rappresentare un capolavoro da Oscar e magari, al termine dell'evento, il pubblico potrebbe omaggiare sia il Maestro Ferretti che il regista Scorsese. ...Hugo Cabret potrebbe veramente partire da Hollywood, giungere a Macerata e tornare in California con un pezzetto in più della nostra città.  
  • Un compleanno da Oscar
    Dante Ferretti centra il tris

    482 - Feb 27, 2012 - 12:48 Vai al commento »
      L’occasione è propizia per affidare allo scenografo più famoso del mondo l’allestimento di una mostra (con effetti speciali) agli Antichi Forni, ovvero davanti l’antica bottega del padre. Ad un giornalista che gli aveva chiesto “se dovesse vincere il terzo Oscar ne avrebbe più De Niro” il nostro grande concittadino ha risposto “je faremo posto”.
  • Macerata: i numeri dell’emergenza neve
    e i ringraziamenti del sindaco

    483 - Feb 20, 2012 - 21:49 Vai al commento »
    Ora che è stata revocata l'ordinanza che vietava la raccolta differenziata, Macerata potrà tornare a fare il 45,40% di differenziata!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Povera Macerata
    sotto due nevicate!

    484 - Feb 18, 2012 - 23:15 Vai al commento »
    Oggi, sig. Liuti, a Macerata è tornato il sereno ma non è ancora primavera … quella coltre non è più candida, anzi è nerastra e non copre più l’intera città. Oggi, sig. Liuti, Macerata è un po’ meno sonnolenta!
  • Pericolo ghiaccio a Macerata

    485 - Feb 12, 2012 - 17:17 Vai al commento »
    Eddaje Fili, tu i rrtirato fori lu colbacco!…ognuno se arma come po’; ma voi vede’ che dopo la sciorta toccherà mette l’ermettu?!?
  • La curiosa storia dell’infermiera allergica alla neve

    486 - Feb 18, 2012 - 22:59 Vai al commento »
    Ho letto che “gli infermieri non hanno più il cosiddetto Mansionario, documento che indicava per filo e per segno le mansioni che potevano o non potevano eseguire” … …è evidente che la mansione a cui doveva essere adibita era di spalare la neve nel parcheggio dell’Ospedale. Il problema della P.A. è spesso l’inedia mentale dei dirigenti, in questo caso della Caposala, che pur di non prendere decisioni, fanno spallette. Complimenti alla redattrice anonima, l’articolo è veramente carino!
  • Nascimbeni: “No al progetto del complesso natatorio di Fontescodella”

    487 - Feb 4, 2012 - 14:22 Vai al commento »
    La mozione Carbonari + altri non mi e' sembrata figlia di un oscuro accordo trasversale, piuttosto un tentativo di scuotere la Giunta dall'immobilismo. La posizione dei Consiglieri Nascimbeni e D'Alessandro mi pare altrettanto degna di plauso, soprattutto perché e' propositiva. Mi chiedo se il mutuo di scopo (contratto che non conosco e che dovrebbe essere pubblicato) consenta di investire su un progetto di ammodernamento con altro soggetto privato che non sia l'Ateneo (Soc. Filarmonica), su territorio diverso (Villa Potenza) e soprattutto se vi sia un termine improrogabile per l'inizio dei lavori. Ci può essere un diniego da parte della Corte dei Conti su questi temi?
  • A Macerata come a Roma:
    “La prima politica è vivere”

    488 - Feb 3, 2012 - 20:30 Vai al commento »
    Se la politica fosse come e' stata raccontata nei tre appassionati interventi, l'Italia sarebbe migliore. Il contesto della serata ha dato la possibilità agli invitati di esprimersi liberamente facendo prevalere personalità e sensibilità. Il giovane Consigliere Guzzini, in modo conciso e spigliato, ha dato una bella immagine della politica maceratese. Una bella serata che ha lasciato un segno del quale la nostra città ha veramente bisogno.
  • Le strane manovre che hanno bloccato
    Palas e riqualificazione del Centro Fiere

    489 - Feb 2, 2012 - 23:35 Vai al commento »
    Mi piace il termine usato da Fabrizio Nascimbeni "svegliamoCI" perché e' sintomatico della disponibilità morale ed intellettuale a mettersi in discussione, cosa che ogni politico dovrebbe sempre fare anche quando e' convinto di aver fatto bene.
  • L’amarezza del Sindacato di Polizia
    “Il Comune non si confronta sulla sicurezza”

    490 - Gen 30, 2012 - 23:18 Vai al commento »
    E’ imbarazzante come la maggioranza non riesca a fare sintesi o quadrato attorno a qualsiasi argomento. Mi pare che il Consigliere D’Alessandro abbia invece espresso un concetto ormai desueto nelle sale del Governo “mettiamoCI una mano sulla coscienza”; la sua astensione e quella di altri è un segnale di protesta al lassismo dell’assise. Riguardo alla perifrasi del gerundio invocato da Castiglioni auspico un video intervento di Garufi!
  • Un organismo indipendente
    per valutare le performance dei dirigenti

    491 - Gen 26, 2012 - 22:27 Vai al commento »
      @ Marco Se non erro € 15.000,00 lordi all’anno e, per il primo triennio, e sarà presieduto dal Segretario Generale.   I membri di “elevata professionalità ed esperienza, maturata nel campo del management” non dovranno in alcun modo essere legati a cariche elettive o di rappresentanza partitica.   Art. 14 D.L. 150/2009: non mi è chiaro cosa significhi “senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica”.
  • Il lento crepuscolo dei candidati sindaci

    492 - Gen 27, 2012 - 20:48 Vai al commento »
    Forse Giuseppe, 5 candidati (di cui 3 per liste civiche) erano troppi per Macerata, così come forse lo erano 12 liste collegate al centro destra-sinistra, per non parlare di 350 candidati consiglieri...ma questo e' anche una conseguenza della partecipazione democratica. Di sicuro sono troppi gli attuali gruppi consiliari che da un lato creano mancanza di coesione nella maggioranza e dall'altro non favoriscono l'incisività dell'opposizione con il risultato che all'esterno viene trasmesso un doppio messaggio di parziale ingovernabilita' e di superficiale controllo da parte dell'opposizione. Sull'apparente declino mi sento di dire che spesso l'opera dell'opposizione non viene percepita perché svolta nelle commissioni. Sono sicuro, pero', che tutti i cinque candidati avevano preparato l'appuntamento elettorale con grande impegno, mettendoci il cuore. Anna e' una persona che stimo perché, al di la' di eventuali errori politici, ama la politica e non ne ha fatto un uso e consumo per fini personali ed ha ragione Gianfranco sul fatto che non e' tipo da sottrarsi ad un confronto.
  • Maxi sequestro della Finanza
    in centro a Macerata

    493 - Gen 24, 2012 - 16:46 Vai al commento »
    In un momento di grave difficoltà del Paese e di tensioni sociali le istituzioni sono chiamate a dare un forte contributo per assicurare il rispetto della legalità. Il Comando provinciale della GdF incontra sempre più l'apprezzamento dei cittadini perchè, nonostante le conosciute carenze di organico e mezzi, sta svolgendo i propri compiti in modo efficace e coordinato.  In questo caso, poi, si tratta di garantire anche la sicurezza dei consumatori, specie dei bambini. 
  • Salvare ad ogni costo
    la scuola “Montessori”

    494 - Gen 22, 2012 - 0:27 Vai al commento »
    @Giuseppe Quoto appieno il tuo intervento, la soluzione prospettata per l'immediato e' l'unica percorribile. Ho condiviso anche l'intervento dell'Assessore Pantanetti sul punto. Nel medio periodo pero' occorre rivedere il piano famiglie per il centro città. Frequentavo quella scuola ed il centro storico, pur non essendo residente, perché ci lavorava mio padre e perché frequentavo l'oratorio del Duomo e ricordo che c'erano molte famiglie con bambini in centro. Sono sempre meno ora le persone che lavorano in centro, pochissime le giovani coppie italiane che ci vanno ad abitare e sono totalmente assenti centri di aggregazione giovanili; un fenomeno questo che dovrebbe far riflettere sia gli amministratori che il Vescovo.
  • Quelle promesse non mantenute
    che potrebbero costarci caro…

    495 - Gen 18, 2012 - 14:42 Vai al commento »
    @ Iesari - Bommarito Sull'aspettativa giuridicamente rilevante si potrebbero scrivere saggi, ma non e' questa la sede; fatto e' che l'Ente nel momento in cui sceglie la trattativa privata soggiace alle regole del contratto e della responsabilità preparatoria dello stesso. Ricotta ha mostrato una lettera del partner contrattuale Università nella quale l'Ateneo un anno e mezzo fa dichiarava di essere pronto alla conclusione dell'affare; l'Universita' ha commissionato il progetto di massima; inoltre il Comune non ha richiesto una perizia geologica (che poteva orientare la decisione sul "se"), ma una valutazione economica (che orientava il "quantum"). Oltre alla delibera di Giunta e quanto sopra, chissà se ci sono altri documenti potenzialmente critici? Sono meno ottimista ma spero vivamente di sbagliare. Mi chiedo, pero', se il privato dicesse " bene vendo a 900 mila" il Comune potrebbe legittimamente dire "non sono più interessato, ho solo scherzato"? @Cerasi E' stato anche ipotizzato di eseguire solo il primo stralcio del progetto (mezza cittadella) sul terreno comunale...non credi che realizzare mezza opera a confine col proprietario possa accentuare il suo diritto a pretendere un risarcimento? Ora, tra la dichiarazione di intenti e gli atti amministrativi credo si debba sviluppare una profonda riflessione sulle eventuali conseguenze, cosa che sino ad oggi non e' stata colpevolmente fatta. Cosa, poi, significa veramente sospendere l'iter amministrativo di acquisizione, mi sfugge (forse per miei limiti), ma il privato deve attendere passivamente che il Comune sciolga la riserva sine die? @Clerico La questione e' talmente particolare che difficilmente si potranno trovare precedenti giurisprudenziali e ciò, a mio parere, accentua il rischio. @Carbonari Mi confronterei volentieri sulla possibilità di imprimere un vincolo di destinazione dei proventi da oneri di edificazione.
  • “Nessuno ci obbliga a comprare”
    Il sindaco smentisce una parte del Pd

    496 - Gen 14, 2012 - 21:50 Vai al commento »
      Gli interventi di Ricotta e Mandrelli sono apparsi moderati e riflessivi, quello di Carancini addirittura da applausi, perlomeno nella parte in cui ha ammesso colpevoli ritardi nell’attuazione del programma, manifestando la volontà di recuperare il tempo perduto. In sintesi, sono emerse delle differenze dialettiche tra i protagonisti del partito ma non scontri… …se questa fosse la vera anima del PD e soprattutto lo fosse stata negli ultimi undici anni, Macerata sarebbe una città migliore. A loro la responsabilità di dimostrare nei fatti che non sono state solo parole di circostanza.
  • CITTADELLA: “1,8 milioni di euro
    per un campo da calcio
    che non si farà mai”

    497 - Gen 11, 2012 - 19:05 Vai al commento »
    @Blanchi Non credo che il Direttore sia animato dall’intenzione di “menare” per primo e quindi più volte. I politici hanno precisi doveri istituzionali di buona amministrazione nei confronti dei cittadini mentre i giornalisti hanno il dovere di informare correttamente. In questo caso è stata fatta una inchiesta da parte di un cittadino che è stata appoggiata dal Direttore Zallocco il quale evidentemente ne ha valutato la fondatezza. L’inchiesta ha suscitato una tale attenzione da parte dei politici che con interventi o commenti (quello di Formentini ed il suo ne sono un esempio) l’hanno ampliata e circostanziata. L’incontro proposto dal PD (al quale va comunque l’apprezzamento per aver dato ai cittadini la possibilità di capire meglio) non dovrà essere uno “scontro” ma un confronto tra i protagonisti della vicenda e dell’inchiesta. Mi auguro che i presenti abbiano ben chiaro cosa significa una assemblea pubblica e rispettino il diritto di interloquire e di critica di ognuno. Se poi qualcuno volesse utilizzare il post per anticipare una propria considerazione o una possibile domanda da rivolgere ai politici, perché non farlo?
  • Multata nonostante il permesso
    “Ero a prendere mia figlia dal pediatra”

    498 - Gen 6, 2012 - 17:37 Vai al commento »
    Le consiglio di presentare la domanda di annullamento in autotutela compilano il modellino presente sulla bacheca dell'APM, allegando il certificato medico del pediatra dove si attesta che Sua figlia e' stata visitata in quel giorno.
  • Il teatro di Francesco Micheli
    “Sono onorato, ora subito al lavoro”

    499 - Gen 4, 2012 - 22:40 Vai al commento »
    Lei in poche battute ha riacceso i riflettori sulla città. Sono sicuro che Lei e' un professionista dal notevole spessore umano e non ho dubbi che il Suo nome sia il frutto di una scelta e non di un compromesso. Il momento delle polemiche e' alle spalle, ora si pensi solo al bene della città e del Festival. Un consiglio: nel decennale dalla scomparsa del grande Svoboda si potrebbe istituire l'omonimo premio da assegnare ad un giovane artista talentuoso. Le auguro di realizzare il Suo sogno e verro' senz'altro a renderle il meritato tributo.
  • Tantissimi auguri
    a chi ne ha bisogno

    500 - Gen 1, 2012 - 20:22 Vai al commento »
    Benvenuto sig. immigrato, nel nostro Paese Lei ha diritto a percepire la cassa integrazione e l'indennità di disoccupazione; Con isee inferiore ad € 12 mila Lei ha diritto ai sussidi statali e comunali (esenzioni e contributi di solidarietà); Se si dovesse trovare in stato di povertà la Caritas provvederà all'assistenza della Sua famiglia utilizzando i contributi non solo della Chiesa e dei fedeli ma anche quelli dello Stato e del Comune; Se dovesse commettere un reato e non avesse denaro per pagare il Suo avvocato, a ciò penserà lo Stato; Se volesse giocare al calcio, ricordi che in caso di cori discriminatori nei Suoi confronti l'arbitro potrà sospendere la gara e la societa' essere condannata ad una ammenda sino ad € 50 mila; Per la tutela dei suoi diritti può rivolgersi alle associazioni presenti in tutto il territorio che la assisteranno gratuitamente (di recente il comune di Adro e' stato condannato a pagare € 2.500 ad otto immigrati perché aveva riservato il bando per il bonus bebe' ai soli italiani). Ecco, questa e' l'Italia, se ritiene che siamo razzisti Lei e' libero di cercare fortuna altrove ma se invece pensa che siamo un Paese civile e rispettoso lo gridi a gran voce e ce lo ricordi anche a noi che siamo abituati a trattamenti autolesionisti. Infine, se vuole dimostrare gratitudine nei confronti di chi la accoglie, denunci i Suoi connazionali che delinquono perché arrecano un grave danno alla Vostra immagine; non abbia paura, sia orgoglioso della Sua nazione di provenienza e ci aiuti a tutelare la legalità.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy