T-shirt, dolci e mimose
“La politica di strada”
delle candidate Messi e Pantana

MACERATA VERSO IL VOTO - Banchetti di Forza Italia e M5S in via Garibaldi. Nuovo slogan sulle magliette del centrodestra: "No PD, sì DP. Inverti la rotta". E all'arrivo degli alleati di Casa Pound lei scherza: "Sono arrivati i fascisti". La grillina risponde a suon di tisane e prepara l'incontro con il senatore Giovanni Endrizzi sul gioco d'azzardo
- caricamento letture
pantana_gelsomini (7)

Deborah Pantana e la sua squadra sfoggiano le t-shirt con lo slogan “No PD, Sì DP”

 

pantana_gelsomini (1)

 

di Claudio Ricci

(foto di Guido Picchio)

Giornata frizzante per la politica anche in strada. Mentre mancano poche ore all’apertura dei seggi per il ballottaggio del centr sinistra, altre forze scendono in campo incontrando i cittadini. Dalle 17 in via Garibaldi, a distanza di poche decine di metri le candidate Deborah Pantana del centro destra e Carla Messi del Movimento 5 Stelle hanno presieduto ai banchetti allestiti per informare la cittadinanza sui programmi della campagna elettorale. Nell’emiciclo Torri, Pantana e i suoi hanno distribuito mimose e mini manifesti in cui venivano elencati i punti del programma. Il gadget scelto per attirare l’attenzione dei passanti è una maglietta con il nuovo slogan: “No Pd, sì DP (le iniziali della candidata) Inverti la rotta. Deborah Pantana sindaco”. Una trovata che unita all’omaggio floreale e ha sicuramente sortito l’effetto voluto su chi si trovava a passare per la via del centro in occasione della tradizionale passeggiata del sabato pomeriggio.

pantana_gelsomini (5)

Lo staff di Pantana ha distribuito mimose e manifestini con il programma elettorale sintetico lungo via Garibaldi

Più sicurezza, apertura del centro storico, più decoro urbano, agenzia per la famiglia, Ufficio Europa (per la progettazione dei bandi europei in favore dell’occupazione), valorizzazione culturale e turistica della città, potenziamento viabilità e stop alla cementificazione selvaggia i punti elencati nel volantino distribuito dai volontari del comitato pro Pantana e che verranno approfonditi alla presentazione ufficiale di tutte le liste e del programma in un incontro in programma per il 20 marzo. « Abbiamo chiuso le 9 liste della mia coalizione – dice la candidata – oggi per la prima volta presentiamo le nostre priorità programmatiche ai maceratesi. Siamo la lista più giovane di tutte e per questo possiamo dare la giusta svolta a Macerata. Lo spirito è quello di mettere in rete tutti gli elementi della città per rimettere in moto l’economia e far ripartire il lavoro». Il clima si è fatto goliardico all’arrivo dei militanti di Casa Pound e la candidata salutandoli ha scherzato: «Sono arrivati i fascisti». Diversi i cittadini che si sono fermati a parlare con Pantana e i suoi alleati. «La gente è incuriosita perché il nostro è un programma reale che non millanta grandi opere  – commenta Francesca Ciucci, presidente dell’associazione Idea Macerata – proponiamo, solo per dirne una, quartieri dove vivere meglio e non dove dormire solamente, temendo tra l’altro per la propria sicurezza. Siamo compatti contro un centrosinistra che ha ridotto Macerata ai minimi termini».

 

carla_messi_michela_Carota (2)

Carla Messi e Michela Carota. Dolci e tisane al suo banchetto in piazza Annessione

Poco più avanti in piazza Annessione, Carla Messi e il suo comitato oltre al mazzetto di mimose per le signore, offrono dolci e tisane al gusto di ciliegia. «Dovrò pure promuovere la mia attività di Erborista – scherza la candidata – Il nostro incontro con i cittadini in strada dura da anni e adesso noto con piacere che anche gli altri candidati stanno adottando questo tipo di approccio. Siamo orgogliosi di aver cambiato il modo di fare politica riportandola fisicamente tra la gente. Speriamo solo che oltre alla facciata da parte degli altri ci sia anche il contenuto. In un certo senso notiamo, perlomeno sulla carta, che le proposte di programma sono di fatto quelle portate da sempre dai 5Stelle l’importante, ripeto è che questi non rimangano dei proclami di propaganda». A proposito di contenuti, domani alle 10 all’Hotel Claudiani, il movimento pentastellato e la candidata sindaco organizzano un incontro con il senatore Giovanni Endrizzi sulla proposta di legge contro il gioco d’zzardo in Italia, tema caro alla compagine grillina. Oltre alla Messi interverranno i candidati grillini al consiglio regionale Michela Carota di Macerata, Fabio Bottiglieri di Civitanova, Sandro Bisonni di Tolentino, Stefano Burini e Roberto Verdenelli di Recanati e Maria Agerdati di Morrovalle.

banchetto_5_Stelle (1)Altra priorità da sviluppare per i grillini quella dell’accesso ai Fondi Europei. «Giovedì prossimo, 12 marzo, all’Hotel Claudiani interverrà l’europarlamentare di M5S Fabio Massimo Castaldo – anticipa Messi – esperto nella progettazione dei bandi europei che relazionerà insieme ad un pull di tecnici provenienti da Bruxelles, preparati sulla compilazione dei progetti. In quell’occasione abbiamo invitato anche le associazioni di categoria di artigiani e commercianti per dare informazioni utili sulla prossima tornata di stanziamenti provenienti dall’Unione».

 

 

 

 

 

banchetto_5_Stelle (2)

 

pantana_gelsomini (8)

pantana_gelsomini (6)

carla_messi_michela_Carota (2)

 

pantana_gelsomini (3)

michela_carota

pantana_gelsomini (4)

carla_messi_michela_Carota (1)

 

 

banchetto_5_Stelle (3)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X