“Io corro per Monte San Giusto”, Ciampechini pronto a candidarsi

L'ex segretario provinciale dell'Udc deciderà entro domenica il da farsi: "Dobbiamo superare i partiti e pensare al bene comune"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Augusto Ciampechini

Augusto Ciampechini

di Filippo Ciccarelli

Un progetto di lista civica comune per superare le divisioni tra i partiti: era questa l’idea con cui è nato il gruppo “Io corro per Monte San Giusto”, ispirato dall’ex segretario provinciale dell’Udc Augusto Ciampechini. Ma la lettera che ha ispirato il progetto, scritta da Ciampechini lo scorso settembre, non ha raccolto il consenso dei partiti locali. Il centrodestra ha proposto, compatto, la candidatura dell’attuale sindaco Lattanzi. Il centrosinistra, invece, ha scelto il segretario locale del Pd, Andrea Gentili, dopo le consultazioni primarie. «Lo scontro politico si è così polarizzato – dice Ciampechini – e non è stato accolto il mio invito a superare divisioni nazionali. Nel gruppo “Io corro per Monte San Giusto” ci sono molti moderati, ma anche persone che provengono da esperienze diverse, da sinistra a destra. Ci sono tanti che si impegnano dai 18 ai 70 anni: mi hanno chiesto di candidarmi, ma ci sto pensando, perché affrontare una campagna elettorale è una sfida molto importante».
Il comitato locale ha comunque proseguito la sua attività, e domenica prossima sarà eletto il comitato cittadino del gruppo civico. Sempre domenica, Ciampechini – che conferma di essere stato corteggiato dalla coalizione di centrodestra e di aver ricevuto e declinato offerte di un assessorato in caso di vittoria alle elezioni – renderà nota la sua decisione, se candidarsi o meno: «Molti amici me lo stanno chiedendo. Dobbiamo capire se ci sono le condizioni per una candidatura che comunque ponga al centro del dibattito amministrativo questa volontà di superare i partiti per una lista di bene comune, anche se le nomenclature dei partiti non hanno accettato questo discorso.  Sono sempre più convinto che ci sia bisogno di far fare un passo indietro ai personalismi e mettere insieme le energie migliori per risolvere i problemi della comunità, questo è quello che mi interessa».

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X