Sarnano, il centrodestra: “Nessuna spaccatura”
Venanzi: “Potrei candidarmi ma senza primarie”

Alberta Tidei, presidente del club Forza Silvio e l'assessore Giorgio Salustri chiedono un confronto sulla lista di appoggio a Ceregioli. Ancora nebbia nel centro sinistra
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La conferenza di sarnano Futura della scorsa settimana, da sinistra Alberta Tidei, Enzo Marangoni e Deborah Pantana

La conferenza di sarnano Futura della scorsa settimana, da sinistra Alberta Tidei, Enzo Marangoni e Deborah Pantana

di Marco Cencioni

La nebbia che avvolge il quadro politico sarnanese a pochi mesi dalle elezioni amministrative di fine maggio si sta pian piano diradando. Il vento che spazza via la foschia si alimenta di chiarimenti e precisazioni. Chiarimenti che arrivano per bocca del presidente del “Club Forza Silvio” di Sarnano Alberta Tidei e dell’assessore ai lavori pubblici Giorgio Salustri, precisazioni che giungono dal consigliere provinciale dell’Udc Mauro Venanzi.
I primi – dopo l’articolo apparso su Cronache Maceratesi (leggi l’articolo) e dopo quello pubblicato lunedì scorso riguardante l’ipotesi di una nuova lista di centrodestra, alternativa a quella che vede come candidato il sindaco uscente Franco Ceregioli (leggi l’articolo) – vogliono chiarire la loro posizione. “Allo stato attuale non c’è nessuna nuova lista in cantiere, come portavoce di tutti gli associati del club devo sottolineare questo aspetto – afferma Alberta Tidei, membro di maggioranza del consiglio comunale di Sarnano – il ruolo che sta svolgendo il nascente club a Sarnano, di cui sono presidente, non è quello di voler creare una lista alternativa o di arrivare ad una qualsiasi rottura a priori con il sindaco Ceregioli – prosegue – l’intenzione è quella di riportare un sano confronto politico in paese e nelle forze di centrodestra, confronto che dobbiamo fare con il candidato sindaco circa la composizione della lista e in riguardo al programma da proporre agli elettori”.

Alberta Tidei è la presidente del club Forza Silvio di Sarnano

Alberta Tidei è la presidente del club Forza Silvio di Sarnano

“Nessuna spaccatura, si cercherà di andare uniti alla tornata elettorale. Se poi non ci sono le condizioni, dopo un’attenta discussione, ognuno andrà per la sua strada – ribadisce Giorgio Salustri, già coordinatore della sezione sarnanese del Pdl e assessore ai lavori pubblici del Comune di Sarnano – Voglio inoltre fare poi chiarezza sulla posizione assunta da Romeo Moriconi quale coordinatore comunale di Forza Italia di Sarnano, in merito alla nota stampa inviata il giorno dopo l’ufficializzazione della ricandidatura di Franco Ceregioli. Allo stato attuale il partito è in fase di costituzione, e pertanto non ci sono cariche a livello provinciale e comunale, esiste solo la figura di coordinatore regionale e cioè il senatore Remigio Ceroni, nominato direttamente dal presidente Berlusconi. Pertanto qualsiasi comunicazione inviata alla stampa o pubblicata sulle bacheche comunali, deve essere intesa come espressione personale e non facente capo al partito”.

Mauro Venanzi

Mauro Venanzi

Il consigliere provinciale Venanzi, invece, tiene a precisare che “Si allude ad una mia possibile candidatura alle primarie del centrosinistra di Sarnano. Tutto ciò mi ha lasciato particolarmente sorpreso e vorrei precisare, per doverosa correttezza verso i cittadini, che tale allusione non riflette la mia posizione riguardo alle prossime elezioni amministrative a Sarnano, poiché ritengo che la candidatura a Sindaco sia una decisione molto seria, che merita un’ampia riflessione, che attualmente sto facendo, anche sulla spinta di molte persone senza una precisa appartenenza politica, che mi chiedono con insistenza un impegno in prima persona. Per motivi di carattere strettamente personale non riuscirò a sciogliere le riserve sulla mia candidatura (senza meccanismi di primarie, a cui sinceramente non sono interessato) prima della fine del mese di marzo – sottolinea Venanzi – e solo in quel momento potrò dire se intendo o meno partecipare alla tornata elettorale. Invito i cittadini a diffidare delle indiscrezioni che vengono fatte circolare (ad arte) sulla mia presunta posizione e che mi indicano come possibile candidato di una coalizione piuttosto che di un’altra, sulla base degli schieramenti dei partiti a livello nazionale, che secondo me non dovrebbero avere alcuna influenza nelle nostre piccole realtà locali, dove invece dovrebbero contare esclusivamente le persone”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X