Ora è ufficiale: Mario Lattanzi si ricandida

MONTE SAN GIUSTO - Le forze del centrodestra indicano compatte l'attuale primo cittadino come proprio candidato sindaco. Domenica le primarie del centrosinistra in paese
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il sindaco di Monte San Giusto Mario Lattanzi

Il sindaco di Monte San Giusto Mario Lattanzi

Il centrodestra che ha amministrato Monte San Giusto  in questi ultimi cinque anni, alle prossime consultazioni amministrative si riproporrà con lo stesso schema politico che l’ha contraddistinta nel 2009 con una lista civica aperta. Candidato sindaco, come anticipato la scorsa settimana, è il sindaco attualmente in carica Mario Lattanzi (leggi l’articolo). «Sono stati anni difficili e per certi aspetti proibitivi, ulteriormente aggravati  da pesanti eredità. Tutto questo ha imposto scelte ben precise: riorganizzare il bilancio, contenere le spese, mantenere invariate le tariffe dei servizi e soprattutto sostenere il sociale» si legge in una nota di Forza Italia, Nuovo Centrodestra, Udc e Fratelli d’Italia. «Chi prendesse in mano oggi la guida della nostra amministrazione forse non troverà eccessive risorse ma avrà in mano un bilancio sano ed assolutamente sotto controllo. E tutto questo è stato possibile grazie all’esperienza del Sindaco ed alla collaborazione di giovani e meno giovani che insieme a lui in questi anni hanno retto le sorti del nostro paese. Ora in politica sembra andar  di moda tutto ciò che è giovane e solo chi è giovane, anche senza esperienza. Ebbene, noi  che abbiamo sostenuto questa Amministrazione, ed in primo luogo i giovani,  coscienti dei problemi e della difficile situazione economica e sociale  abbiamo   chiesto al Sindaco uscente Mario Lattanzi di candidarsi di nuovo perché ora più che mai c’è bisogno della sua esperienza e delle sue capacità, capacità che tutti gli riconoscono, dentro e  fuori Monte San Giusto. Sapevamo che i suoi progetti erano altri  e che dopo tre mandati avrebbe voluto lasciare proprio ai giovani  l’incombenza amministrativa, ma la necessità di affrontare e gestire un periodo complesso e difficile, non solo per il nostro paese,  ci ha spinto  a chiedergli un sacrificio. Sarà lui il candidato sindaco della nostra lista: noi gliene siamo grati e ne siamo orgogliosi. Sotto la sua guida i giovani continueranno l’esperienza iniziata cinque anni fa  preparandosi a reggere direttamente in futuro l’Amministrazione. Continueranno a collaborare con lui in sintonia e con tranquillità  come è avvenuto   fino ad ora. Proporremo  un programma serio, basato su cose concrete e sostanzialmente fattibili  cercando di dare quelle risposte che i cittadini si aspettano, coscienti di dover gestire risorse limitate e sempre in continua diminuzione. Ora più che mai occorrono esperienza,  serietà, consapevolezza e capacità. Sono le  qualità che deve avere un  buon amministratore  che voglia  affrontare  al meglio i prossimi anni che saranno  difficili e per certi aspetti imprevedibili». Per conoscere il candidato che il centrosinistra opporrà a Lattanzi, bisognerà attendere la serata di domenica, quando si conoscerà l’esito delle primarie: a sfidarsi sono Federica Trifoglio ed Andrea Gentili.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X