Varianti al piano regolatore,
interrogazioni e mozioni:
torna il Consiglio comunale

MACERATA - L'assise cittadina si riunirà il 30 e 31 gennaio, alle 16 nella sala consiliare del Palazzo municipale
- caricamento letture
ConsiglioComunale_FF-6-325x217

Il Consiglio comunale

Varianti parziali al piano regolatore per varie zone della città e riperimetrazione del piano di recupero Prgen in via Giuliozzi. Sono le due delibere che saranno discusse durante il Consiglio comunale di Macerata che tornerà a riunirsi il 30 e 31 gennaio, alle 16 nella sala consiliare del Palazzo municipale.
A partire dalle 15 di lunedì 30 gennaio verranno prese in esame le interrogazioni iscritte all’ordine del giorno e che riguardano l’attacco hacker al sistema informatico del Comune (Maurizio Del Gobbo del Partito democratico), l’edilizia giudiziaria (Andrea Perticarari del Pd)  e il mercato ortofrutticolo (Narciso Ricotta del Partito democratico).
I lavori proseguiranno con la discussione delle due delibere inerenti all’approvazione di altrettante varianti parziali al Prg, una per adeguarlo al Ppar che interessa diverse aree del territorio comunale e l’altra per l’individuazione della zona di completamento soggetta ad Idec e riperimetrazione del piano di recupero Prgen in via Giuliozzi.
L’assise cittadina passerà poi alle mozioni che riguardano l’assegnazione in concessione di spazi pubblici per l’installazione di distributori automatici di pellet (Alberto Cicaré di Strada comune – Potere al popolo), la gestione unitaria del sistema idrico (Narciso Ricotta e altri consiglieri del Partito Democratico), la situazione dell’Associazione Arena Sferisterio (Maurizio Del Gobbo e altri consiglieri del Partito democratico) e l’orario del civico cimitero (Narciso Ricotta del Partito democratico).
Infine verranno affrontati gli ordini del giorno inerenti all’affidamento della gestione del cimitero all’Apm (Maurizio Del Gobbo e altri consiglieri del Partito democratico), al progetto di microcredito sociale (Andrea Blarasin di Lega Salvini Macerata e altri consiglieri di maggioranza), alla creazione di liste qualificate e profilate di baby sitter (Lorella Benedetti di Fratelli d’Italia e altri consiglieri di maggioranza), al piano strategico di contrasto alla siccità (Andrea Perticarari del Partito democratico) e al parcheggio gratuito per le auto elettriche (Ninfa Contigiani e altri consiglieri del Partito democratico).
Nel caso in cui la seduta del 31 gennaio dovesse andare deserta, la seconda convocazione è fissata per il 2 febbraio alle 16.

Mercato ortofrutticolo di Piediripa, il Ministero non lo ha finanziato C’è un giallo da 6 milioni

Tribunale da potenziare, Perticarari chiede conto alla giunta «Avevate preso un impegno 18 mesi fa»

Sferisterio, il Pd torna all’attacco su opere, pianta organica e trasparenza «Va modificata la governance»

Articoli correlati




© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X