Consiglio convocato d’urgenza
Il segretario Massi si sdoppia
Al lavoro anche a Corridonia

MACERATA - La convenzione dopodomani andrà all'esame dell'assise: l'attuale segretario si dividerà tra le due sedi, per il 66,66% del tempo nel capoluogo e la parte rimanente nella cittadina confinante. Risparmio sui costi
- caricamento letture
Maurizio-Lupi-Hotel-San-Crispino-massi-8-450x300

Francesco Massi

di Luca Patrassi 

Un consiglio straordinario convocato d’urgenza per dopodomani per discutere la proposta di delibera finalizzata alla convenzione per l’esercizio associato delle funzioni dell’ufficio di segreteria comunale tra il Comune di Corridonia e il Comune di Macerata. Tradotto: il segretario comunale di Macerata, il tolentinate Francesco Massi andrà a lavorare anche a Corridonia. La proposta di delibera è stata messa nero su bianco oggi dal dirigente del Personale del Comune di Macerata Simone Ciattaglia, per domani è convocata la conferenza dei capigruppo e dopodomani appunto si riunirà d’urgenza il Consiglio comunale per approvare la proposta di delibera.

massi-gentiloni-silveri-parcaroli

Francesco Massi con il sindaco Sandro Parcaroli al suo primo giorno di lavoro al Comune di Macerata: l’1 febbraio 2021

La motivazione così come appare nell’atto: «Il ricorso alle forme di gestione di funzioni e servizi appare indispensabile e necessario in una logica di ottimizzazione del rapporto costi/servizi, sia per i Comuni di ridotte dimensioni territoriali e demografiche, a causa della carenza di strutture organizzative adeguate e delle necessarie risorse economiche, sia per i Comuni territorialmente più grandi, onde poter ottenere risparmi economici e sinergie importanti in un servizio fondamentale come quello di Segreteria.. gli obiettivi di integrazione di competenze ed esperienze appaiono tanto più attuabili se si considera che gli Enti interessati sono territorialmente vicini, con la conseguente condivisione delle problematiche connesse agli strumenti di sviluppo locale e agli interlocutori istituzionali».

Come funziona l’intesa: « Il segretario svolgerà il servizio in ragione del 66,66% dell’orario di lavoro presso il Comune di Macerata e in ragione del 33,33% presso il Comune di Corridonia con il conseguente riparto delle spese in tale percentuale». La questione economica: trattandosi del primo dirigente dovremmo essere attorno ai 120mila euro annui. Questo dal punto di vista amministrativo, dal punto di vista politico sembra una fusione alla rovescia: tra Macerata e Corridonia si fanno convenzioni per la segreteria comunale ma sul piano urbanistico e dei servizi permangono le divisioni e le differenze di sempre.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X