Pezzanesi e Luconi verso FdI
La Lega ‘processa’ Carbonari
Buldorini si appella alla coerenza

PARTITI - L'ex sindaco di Tolentino: «Sono a disposizione». A Macerata (e anche a Recanati) si annunciano alcuni cambi di maglia nel centrodestra, in particolare dai salviniani verso il partito della Meloni. Lunedì la Lega affronta la posizione del capogruppo
- caricamento letture
silvia_luconi_presentazione-6-325x217

Silvia Luconi e Giuseppe Pezzanesi

di Luca Patrassi

«Come sempre sono a disposizione per il bene della comunità, se qualcuno mi chiama ci sono. Del resto vengo da una storia civica con il centrodestra, non è un mistero che alla regionali ho sostenuto Acquaroli, che alla provinciali ho sostenuto Parcaroli, che alle scorse politiche ho sostenuto un determinato partito il cui risultato si è visto bene». di più l’ex sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi non dice, non vuol dire, ma la voce del giorno lo abbina a Fratelli d’Italia, insomma sarebbe pronta l’adesione del gruppo Pezzanesi a Fratelli d’Italia. La stessa voce circola da tempo anche per Silvia Luconi, ex vice sindaca della Giunta Pezzanesi, già candidata sindaco ed ora alla guida dell’opposizione in Consiglio comunale a Tolentino. Pezzanesi dunque sarebbe pronto a tornare in pista, ovviamente sempre con il centrodestra passando dal gruppo civico al partito della Meloni.

Da Tolentino a Macerata i rumors indicano movimenti dalla Lega a Fratelli d’Italia: a passare con i meloniani sarebbero alcuni iscritti e si parla insistentemente da qualche settimana anche dell’attuale capogruppo della Lega Claudio Carbonari in odore di eresia tra i salviniani per l’attacco portato al sindaco Sandro Parcaroli e soprattutto all’assessore Katiuscia Cassetta sulla vicenda del servizio prescuola. Fdi potrebbe aprire le braccia a Carbonari, qualora lo dovesse chiedere ufficialmente, mentre lunedì prossimo la Lega riunisce i vertici cittadini per affrontare appunto il caso del capogruppo e verificare se Carbonari ha ancora, o meno, la fiducia dei consiglieri. Insomma porte girevoli nel centrodestra a Macerata, nella speranza che tutte scorrano bene e non si blocchino improvvisamente. Intanto sembra essersi chiusa la questione del rimpasto in giunta che Fdi sembrava pronta a voler chiedere partendo dall’assessore Cassetta: il sindaco aveva aperto all’ipotesi di un cambio delle deleghe, ora i partiti dicono che va bene così.

buldorini-luca-posto-fb

Il post di oggi pomeriggio di Luca Buldorini

Nel particolare il coordinatore provinciale dell’Udc Luca Marconi smentisce di aver mai chiesto l’assessorato ai Servizi Sociali per Marco Caldarelli. Sempre sul fronte dei passaggi a Fratelli d’Italia si indica come sicuro quello del recanatese Pierluca Trucchia. Chi entra, chi esce e chi resta fermo: è il caso del coordinatore provinciale della Lega Luca Buldorini che nel tardo pomeriggio ha pubblicato un post per sottolineare il fatto che lui era con la Lega quando era al 4%, c’era con la Lega al 38% e c’è ora con la Lega all’8%: «A volte si è in crescita, a volte si è in calo. L’importante è farle le cose mettendoci passione, impegno, coraggio, cuore e anche la faccia. C’ero, ci sono e ci sarò sempre».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X