Sferisterio, Iommi boccia il piano:
«Troppo impattante,
c’è un’altra soluzione»

MACERATA - L'amministratore ha pensato a una ipotesi meno impattante visivamente con la realizzazione dell'opera in una parte più defilata dell'arena. In ogni caso bisognerà attendere la graduatoria dei progetti ad opera del Ministero
- caricamento letture
progetto-sferisterio-disabilita-2-650x381

Il progetto: a sinistra la situazione attuale, a destra la modifica

 

La delibera di giunta che ufficializza la partecipazione del comune di Macerata all’avviso pubblico del ministero della Cultura per l’abbattimento delle barriere architettoniche in teatri e musei lo indica tra i presenti e favorevole, ma così non è.

progetto-sferisterio-disabilita-4-650x489

Un’altra immagine del progetto

Ad intervenire sul progetto, elaborato dai Servizi tecnici, è l’assessore comunale all’Urbanistica Silvano Iommi: «Prima di tutto non ho votato quella delibera, nel merito poi sono contrario a quel progetto: la mia idea è quella di realizzare l’intervento in un modo, che avevo già ipotizzato, che non elimina i palchi – come invece previsto nel piano allegato alla delibera –  e non impatta sull’immagine storicizzata e universalmente riconosciuta dell’interno. Vero è che gli Uffici comunali hanno presentato un progetto in extremis per partecipare all’avviso pubblico in questione, poi discuteremo sui contenuti dell’intervento. Vediamo prima se il ministero della Cultura ci assegnerà i fondi previsti dal Pnrr, poi discuteremo le modifiche al progetto iniziale. Rispetto a quella inizialmente formulata dai Lavori pubblici la mia proposta è sì tecnicamente più elaborata ma appunto non incide minimamente sull’immagine dell’Arena andando a interessare una zona più defilata e laterale dello Sferisterio». Nessuna polemica puntualizza Iommi, solo l’esigenza di non toccare l’immagine di un monumento che ha due secoli di storia e va mantenuto integro nel suo aspetto visivo.

(l. pat.)

progetto-sferisterio-disabilita-3

 

progetto-sferisterio-palchi

I due palchi interessati

Uno Sferisterio inclusivo, progetto anti-barriere architettoniche con ascensore, scivoli e 2 palchi chiusi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X