Campagna di vaccinazione,
contratti rinnovati ai medici

SANITA' - L'Area vasta 3 al lavoro per rafforzare il numero di vaccinatori. Contratto di 6 mesi per il contact tracing. Intanto il consigliere comunale del Pd, Andrea Perticarari, segnala di aver atteso 4 ore per la somministrazione della terza dose
- caricamento letture

 

ospedale-macerata1-325x183

L’ospedale di Macerata

 

di Luca Patrassi

La fila dei pazienti in attesa di fare il vaccino si allunga, si accorcia la lista dei medici liberi da poter assumere per rispondere alle varie esigenze sanitarie che il territorio indica.

Situazione pesante negli hub vaccinali, una sintesi la fa, con un post sulla sua pagina Facebook, il consigliere comunale del Partito democratico Andrea Perticarari che segnala quattro ore di attesa per la somministrazione della terza dose di vaccino, regolarmente prenotata. Situazione difficile sul fronte dei medici da poter assumere: non se ne trovano molti e per quei pochi i contratti sono da record quanto a durata, ora si fanno con tratti per un solo mese, cosa che potrebbe significare qualche ristrettezza nei bilanci.

All’albo pretorio dell’Area Vasta 3 compare la determina per la proroga di un mese del contratto a Luca Pieretti, «nel quadro delle azioni mirate a fronteggiare l’emergenza sanitaria Covid 19». Rinnovi di un mese per alcuni medici pensionati e sono Walter Antonelli, Anna Mancini, Donella Pezzola, Rolando Riganelli, Simonetta Rossini e Renato Curina.

Vaccini_CentroVaccinazioni_Piediripa_FF-12-325x217«A fronte – si legge in un’altra determina dell’Area Vasta 3 – del fabbisogno rilevato per l’intensificazione in atto della campagna vaccinale in atto, si ritiene indispensabile incrementare il numero dei medici nei diversi punti vaccinali dell’Area Vasta 3, anche in considerazione del fatto che molti rapporti di collaborazione o di lavoro autonomo precedentemente in essere non sono più attivi, per scadenza ovvero per recesso anticipato dei collaboratori. È inoltre indispensabile garantire la funzionalità del servizio di contact-tracing stante l’attuale trend in aumento dei contagi»: fatta la premessa le assunzioni – per sei mesi, trenta ore settimanali – sono per i medici Ambra Fuglini e Fabio Santamaria. Contratti, per tre mesi, per prestazioni d’opera professionali, con i medici rianimatori pensionati Timoteo Pernici, Alfredo Venezia, Maurizio Memè e Paolo Maria Bellucci. Assunzione a tempo determinato nel profilo di dirigente farmacista per la dottoressa Laura Marzi. Conferimento di due incarichi provvisori per un anno di medico di assistenza primaria per Latif Abdul Tarakji (Treia) e per Daniela Re (Camerino). Assunzione a tempo indeterminato per i medici veterinari Francesco Renzi e Monica Dellabiancia, vincitori di un recente concorso. A proposito di carenza di specialisti si registra il fatto che dei due vincitori di concorso per Radioterapia in Av3 ne è arrivato uno solo, Matteo Marcucci. Infine l’uscita di scena dall’elenco dei medici di assistenza primaria nel distretto di Civitanova di Serenella Foresi, raggiunti limiti di età.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X