Record di nuovi casi nelle Marche:
sono 2.147 nelle ultime 24 ore
Otto ricoveri in più, due morti nel Maceratese

IL BOLLETTINO del Servizio Sanità - Tra i cinque deceduti in regione un 91enne di Civitanova e una 90enne di Corridonia. Esaminati 12.432 tamponi nel percorso nuove diagnosi, l'incidenza dei positivi sale al 17,3% (ieri era al 14,2%), cresce il tasso cumulativo ogni 100mila abitanti che arriva a quota 697,87. Nel Maceratese 291 contagi
- caricamento letture

 

coronavirus-tamponi-2-325x261

AGGIORNAMENTO delle 15,30 – Cinque morti nelle Marche, di cui due della provincia di Macerata, nei reparti ospedalieri rispetto a ieri sono otto in più ricoveri: uno in meno in terapia intensiva (52 in tutto, tre a Civitanova), sette in più in semintensiva (57, 9 a Macerata e 7 a Civitanova) e due in più in reparti non intensiva (187, 4 a Malattie infettive di Macerata) per un totale di 296, ventuno i dimessi. La percentuale dell’occupazione di posti letto nelle terapie intensiva è al 20,6% sopra il limite per la zona arancione che è del 20%. In Area medica ora sono 244 in tutto i ricoverati (57 in semintensiva più 187 in reparti non intensivi) con il 24,32% dei posti letto occupati (in questo caso il limite per la zona arancione è del 30%). Nei pronto soccorso sono 55 le persone ricoverate, 15 in provincia di Macerata (4 nel capoluogo, 9 a Civitanova, 2 a Camerino). Per quanto riguarda le persone positive che sono decedute ed erano positive al Covid, si tratta di un uomo di 91 anni di Civitanova e di una donna di 90 anni di Corridonia, entrambi ricoverati nella residenza Valdaso, di due uomini di 77 anni, uno di Jesi e uno di Senigallia, e di una 93enne di Castelfidardo. Secondo il Bollettino del Servizio sanità avevano tutti delle patologie pregresse.

***

Nuovo record di contagi giornalieri nelle Marche: nelle ultime 24 ore sono stati riscontrati 2.147 nuovi casi. E’ quanto emerge dai dati dell’Osservatorio epidemiologico regionale, sono stati testati in tutto 16.856 tamponi: 12.432 nel percorso nuove diagnosi e 4.424 nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi è al 17,3% (ieri era al 14,2%), il tasso cumulativo ogni 100mila abitanti arriva a quota 697,87 (ieri era a 668). La provincia che ha fatto registrare più contagi nelle ultime 24 ore è Ancona (651), seguono: Fermo (469), Ascoli (356), Macerata (291), Pesaro-Urbino (231) e 149 da fuori regione. La fascia di età più colpita è quella 25-44 anni con 746 casi, seguita da quella 45-59 con 482 casi. Sono 352 i casi tra i ragazzi da zero a 18 anni, di cui 103 nella fascia di età 6-10 anni (gli scolari delle elementari), 221 tra 19-24enni, 346 tra over 60. Sono 406 i sintomatici, 563 i contatti domestici, 618 i contatti stretti di casi positivi, 509 i casi in fase di approfondimento epidemiologico, 24 nelle caselle positivi in ambiente di vita socialità, nessuno in setting scolastico/formativo, 11 nei contatti in setting lavorativo, uno nei contatti in setting assistenziale, due negli screening sanitari e 13 nei casi extra regione. Nelle terapie intensive il 74% dei ricoverati non è vaccinato, il 58% nell’area medica.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =