Cherubini chiude in poesia e risate

MACERATA 2020 - Ultimo appello al voto del candidato sindaco del Movimento 5 stelle, che ha radunato i suoi a piazza Mazzini con il poeta Giordano De Angelis e gli sketch di Laura "Parmina" Marcolini : «La scelta è semplicemente tra condivisione e spartizione»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
cherubini3-650x434

Roberto Cherubini, candidato sindaco del M5S e due civiche, questa sera in piazza Mazzini

 

«Le parole sono tutte uguali, scegliete le persone». Roberto Cherubini, candidato sindaco del Movimento 5 stelle, lancia il suo ultimo appello al voto prima del silenzio elettorale che scatta oggi a mezzanotte. Il suo invito a votarlo è legato ai temi del suo programma e del suo impegno politico: «La scelta – dice -,  è semplicemente tra condivisione delle scelte e spartizione. Se la città ci offrisse la possibilità di governare il giorno seguente ogni scelta sarebbe partecipata e la comunità deciderebbe insieme il proprio futuro. Se la scelta ricadrà su centrosinistra o centrodestra assisteremmo al consueto spettacolo delle spartizioni di potere ed all’abbandono delle esigenze dei cittadini».

de-angelis

Giordano De Angelis

Stasera Cherubini ha chiuso la campagna elettorale in piazza Mazzini, la stessa che una settimana fa ha ospitato il comizio di Luigi Di Maio. Ospiti il poeta maceratese Giordano De Angelis e Laura Marcolini (in arte Parmina) con i suoi sketch. Per chiudere Cherubini e De Angelis hanno donato i loro ultimi lavori per Macerata (il libro “Macerata ieri ed oggi” ed un cd con le poesie di De Angelis).

«Concludiamo il periodo elettorale come lo abbiamo iniziato e cioè facendo proposte e portando un’idea diversa di cultura – spiega Cherubini -. Gianni Rodari affermava che la cultura è tale se arriva a tutti e ciò non succede da anni in città. Si sono fatti passi in avanti sotto l’aspetto culturale, ma rivolgendosi solo ad una élite di persone. Una visita da me offerta sabato scorso in città dimostra che tanti maceratesi vogliono conoscere Macerata ed ogni volta che scoprono qualcosa di nuovo rimangono colpiti ed entusiasti. Chi conosce ama e chi ama promuove e rispetta la propria città. In questa idea si inserisce questa nostra serata finale. La città rinascerà se aumenterà il legame tra i cittadini e la città stessa. Sappiamo tutti poco della nostra meravigliosa città ed è compito dell’amministrazione comunale avviarci alla conoscenza condivisa. L’arte deve uscire dai palazzi degli aristocratici e scendere in mezzo a noi per permettere poi a chiunque di scoprirla nel luogo naturale. Come sapete non chiedo mai il voto, ma la lettura delle proposte che da tanti mesi abbiamo messo a disposizione dei cittadini».

parmina

Laura Marcolini (in arte Parmina)

Cherubini ribadisce l’invito «a scegliere le persone e non le parole, che in questo periodo sono tutte uguali. Diventa sostenibile ambientalmente anche chi nella vita quotidiana non pensa neanche un secondo al suo impatto ambientale. Un grazie di cuore per il calore che ho sentito e buon voto a tutti. Ci sono uomini che sono morti per la democrazia, votare è importante ed è altresì importante votare riflettendo sulla scelta».

Cherubini è sostenuto oltre che dalla lista del Movimento 5 stelle anche dalle due civiche Maceratamica e Macerata per l’ambiente.

(foto di Andrea Petinari)

cherubini5-650x434

de-angelis-parmina

cherubini4-650x434

Di Maio lancia i 5 Stelle in piazza Mazzini «Di noi non vi libererete mai» (Video)

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X