Pasti gratuiti per i bisognosi:
due ristoratori ci mettono il cuore

MACERATA - I titolari di Hab e Lord Bio per due giorni a settimana forniranno pietanze a domicilio grazie alla collaborazione della Caritas
- caricamento letture
paolo-perini-1-e1587207105729-650x620

Paolo Perini

 

Pasti gratuiti consegnati a domicilio ai bisognosi. Iniziativa di due attività commerciali del centro di Macerata: Hab e Lord Bio. I titolari, Paolo Perini e Raffaele Delle Fave, l’idea era già venuta in mente prima dell’emergenza Coronavirus e ora hanno deciso di metterla in pratica: La Caritas della diocesi di Macerata, impegnata da sempre nel sostegno alle famiglie più bisognose, ha accolto con entusiasmo questa iniziativa e con la collaborazione e la sinergia di tutti, dal 18 maggio inizieranno le consegne a domicilio dei pasti gratuiti. A livello operativo, le consegne avverranno alle 12,30 con le seguenti modalità: sette pasti saranno prelevati dai ragazzi del servizio civile diocesano e due dai volontari del Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta del gruppo di Macerata. L’iniziativa si chiama “Basta un sorriso”.

Delle-Fave_Foto-Lb-2-650x543

L’avvocato Raffaele Delle Fave

S’inizia con la distribuzione in due giornate a settimana, il lunedì ed il venerdì e la speranza è che altri ristoratori si uniscano per coprire l’intera settimana. I due ideatori sono pronti con le loro strutture: cuochi e camerieri si sono detti entusiasti e a completa disposizione. Il fine è quello di essere “ripagati” con un sorriso, bypassando le difficoltà economiche, la burocrazia, e il momento storico attuale. «Siamo tutti nella stessa barca e i commercianti per primi sono in enorme difficoltà – dicono -, ma regalare un pasto non peggiorerà la situazione, anzi, sicuramente fa del bene e sottolinea l’importanza della collaborazione tra noi cittadini allo scopo di donare quel po’ di tranquillità che al momento manca completamente. Il pasto a tavola deve rimanere un diritto di tutti, e laddove non viene garantito, c’è la buona volontà di fare ciascuno la propria parte, unendosi quando serve».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X