Covid-19, quattro morti nelle Marche:
altra vittima alla casa di riposo di Recanati

GORES - Due i decessi nel Maceratese dall'ultimo bollettino. Oltre all'appuntato dei carabinieri Federico La Rotonda, anche la 96enne Pierina Sampaolo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
gores-10-maggio-650x345

Clicca sull’immagine per il report completo del Gores

 

Quattro persone morte a causa del Covid nelle Marche, due sono maceratesi.

pierina-sampaolo

Pierina Sampaolo

Si tratta di Federico La Rotonda, il carabiniere di 59 anni da una vita in servizio a Macerata e Pierina Sampaolo, 96enne di Recanati, che si è spenta nell’ospedale di San Benedetto. Lo riporta il bollettino odierno del Gores. La Rotonda era ricoverato a Torrette, dove è morto ieri dopo aver lottato contro la malattia. Non aveva patologie pregresse. Oggi il rientro del corpo a Macerata, accolto dal picchetto e dai ricordi di superiori e colleghi dell’Arma (leggi l’articolo).

Sampaolo invece era stata trasferita dalla casa di riposo di Recanati, di concerto con l’Area Vasta 3,  in una residenza protetta prima a Campofilone e poi a San Benedetto del Tronto. più adatta alla sue condizioni. «Speravamo davvero di non dover più dare aggiornamenti di questo genere – il commento del sindaco di Recanati Antonio Bravi – ma apprendiamo che una nostra concittadina è deceduta dopo che diversi giorni fa era risultata positiva al Covid-19. Inviamo le nostre condoglianze alla famiglia e agli amici»

Federico-La-Rotonda-1-325x215

Federico La Rotonda

Le vittime del coronavirus in regione salgono così a 964, 578 uomini e 386 donne. In provincia di Macerata la tragica conta è arrivata a 155 morti, a Pesaro 510, Ancona 212, Fermo 66 e Ascoli 13. L’età media delle vittime è di 80,4 anni, il 94,7% di loro aveva patologie pregresse.

 

 

 

 

 

 

Carabiniere vittima del Covid, tutti sull’attenti per l’arrivo a Macerata

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X