Villa Pini, dimesso ultimo paziente Covid
«Ora la sanificazione totale
poi si torna alla consueta attività» (Video)

CIVITANOVA - L’Ad Enrico Brizioli: «Un grande ringraziamento va a tutto il personale della Clinica che è stato meraviglioso per competenze, professionalità, abnegazione e passione. Faremo tesoro dell’esperienza maturata in questo periodo per progettare percorsi sicuri per le cure»
- caricamento letture
forze-dellordina-a-villa-pini-civitanova-FDM-2-650x433

Personale di Villa Pini durante un saluto da parte delle forze dell’ordine

 

Dopo due mesi in prima linea nella lotta contro il Covid, con oltre 70 pazienti positivi ricoverati, da ieri la Clinica Villa dei Pini di Civitanova non ha più pazienti positivi al virus. L’ultimo è stato dimesso a seguito, come da prassi ministeriale in tutti i casi di dimissione, di doppio tampone negativo. 

villa-pini_fine-covid

Il personale di Villa Pini con l’ultimo paziente dimesso

Non sono mancati i composti ma sentiti festeggiamenti attorno al paziente da parte del personale sanitario che lo ha seguito. Un momento simbolico ma molto importante per la Clinica civitanovese che  ha dato un supporto molto significativo alla sanità regionale proprio nel picco della pandemia.
Villa dei Pini ha dato la propria disponibilità al Sistema Sanitario Regionale mettendo a disposizione posti letto consentendo il trasferimento di pazienti dalle strutture pubbliche e liberare queste ultime per i crescenti casi emergenziali di pazienti affetti da Covid-19 che necessitano delle cure in fase acuta. Un impegno ed una disponibilità da parte della Clinica civitanovese che sono progressivamente cresciuti in modo imponente nel giro di poco tempo, con il crescere dei contorni emergenziali che la pandemia stava assumendo in regione. Cosicché dai primi 8 posti letto previsti, la Clinica ha aumentato gradualmente la propria disponibilità fino ad arrivare ad un picco di oltre 70 pazienti ricoverati in fase post-critica, stabilizzati dal punto di vista della respirazione autonoma ma ancora bisognosi di uno stretto monitoraggio clinico e una adeguata assistenza che una Clinica multiprofessionale come Villa Pini ha saputo garantire.
Per ottemperare a questa nuovo ruolo di Covid hospital, Villa dei Pini ha messo a disposizione l’intero piano 1 della propria struttura, sospendendo momentaneamente tutte le proprie attività tradizionali.

brizioli

Enrico Brizioli, amministratore delegato di Villa Pini

«Ma a breve torneremo a fare quello per cui tutti ci conoscono –  dice Enrico Brizioli, Amministratore Delegato di Villa dei Pini – e a dare al nostro territorio tutti quei servizi e quelle prestazioni sanitarie per le quali la Clinica è da decenni un punto di riferimento. Ora provvederemo al più presto, già nei prossimi giorni, a sanificare l’intera struttura per poi ripartire, con rinnovate motivazioni. Un grande ringraziamento va a tutto il personale della Clinica che è stato davvero meraviglioso sotto tutti i punti di vista, non solo per quelle competenze e professionalità per le quali siamo riconosciuti ma andando oltre e mettendoci abnegazione e tanta passione. La grande esperienza maturata in questo periodo così unico nel suo genere – dice la dottoressa Nicoletta Damiani, direttore sanitario della Clinica – non sarà fine a sé stessa e non finirà con questa parentesi ma, una volta tornati alla normalità, ne faremo tesoro per progettare percorsi sicuri per le cure dei nostri pazienti».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X