La Lega accoglie la ministra Erika Stefani
«Il mondo della disabilità
ha bisogno di denari»

MACERATA - Il Gotha del partito si è riunito in piazza della Libertà attorno alla rappresentante del dicastero «che potenzieremo dopo la vittoria alle elezioni. Intanto abbiamo ripartito alle Regioni fondi importanti per progetti che vanno dall’autismo al turismo accessibile a sport e inclusione in generale». Presente la consigliera regionale Anna Menghi: «Abbiamo dato a questo tema dignità e spazio di azione ma la strada da fare per una concreta e reale inclusione è ancora tanta»
- caricamento letture
ErikaStefani_FF-3-650x434

Erika Stefanio in piazza a Macerata, con lei la candidata della Lega Giorgia Latini, la consigliera regionale Anna Menghi

di Mauro Giustozzi (foto di Fabio Falcioni)

Fondi per l’inclusione, l’autismo, il turismo accessibile, per migliorare i servizi, e concretizzare i progetti di vita di tante persone disabili e garantire sostegno alle loro famiglie.

ErikaStefani_FF-2-325x217

L’intervento della ministra Stefani

Il tema della disabilità è stato protagonista questo pomeriggio in piazza della Libertà nell’incontro organizzato dalla Lega che ha visto arrivare in città la Ministra per le Disabilità Erika Stefani. Che ha, tra le altre cose, annunciato che in caso di vittoria alle elezioni e Lega al governo nella prossima legislatura si batterà per far sì che questo Ministero venga potenziato, fornito di portafoglio e quindi di fondi da utilizzare per sostenere persone e famiglie che sono in difficoltà sul fronte della disabilità. Oltre alla ministra Erika Stefani si è ritrovato nel capoluogo tutto il ghota marchigiano del partito, dal coordinatore regionale Riccardo Augusto Marchetti (candidato alle politiche) al sindaco di Macerata Sandro Parcaroli, il consigliere provinciale Luca Buldorini, gli assessori regionali Giorgia Latini (candidata alle elezioni politiche) e Filippo Saltamartini, la consigliera regionale nonché presidente del Dipartimento disabilità Lega Marche Anna Menghi ed altri esponenti di punta del partito come tra gli altri gli ex onorevoli Tullio Patassini e Giuliano Pazzaglini, Giuseppe Cognigni assessore comunale civitanovese, Mauro Lucentini candidato marchigiano al Senato alle prossime elezioni e molte associazioni legate alla disabilità marchigiane.

Menghi_ErikaStefani_FF-16-325x217

Anna Menghi e la ministra Erika Stefani

«Il mondo della disabilità ha bisogno di tantissima attenzione, ha bisogno di idee, di progetti ma ha bisogno anche di denari –ha detto Stefani- per questa ragione abbiamo ripartito alle Regioni fondi importanti per progetti che vanno dall’autismo al turismo accessibile a sport e inclusione in generale. Bisogna dare risposte a questo mondo che non ha avuto l’attenzione dovuta, anche se la Lega non è da oggi che ha cercato di sensibilizzare e mettere in campo delle azioni a sostegno di questo ambito e continueremo a farlo con maggior forza ancora se alle prossime elezioni la nostra coalizione vincerà e sarà alla guida del prossimo governo. Ai 410 milioni di euro già stanziati vanno aggiunti i quasi 6 miliardi che sono nel Pnrr per interventi che andranno a ricadere sul mondo della disabilità che andranno ad aggiungersi all’estensione dell’assegno unico e l’aumento del Fondo per la non autosufficienza».

Latini_ErikaStefani_FF-11-325x217

Stretta di mano tra la ministra Stefani e l’assessora regionale Giorgia Latini

Di recente sono stati stanziati 410 milioni di euro che aiuteranno le realtà locali a potenziare e migliorare i servizi, a concretizzare i progetti di vita di tante persone disabili e garantire sostegno alle loro famiglie. Si tratta di 1,2 milioni dal Fondo inclusione 2021 per il turismo accessibile, 1,5 milioni per attività ludico sportive, strutture semiresidenziali e sport, 2,5 milioni dal Fondo inclusione 2022-23 per l’autismo, 3,6 milioni dal Fondo assistenti alla comunicazione, 647 mila euro dal Fondo caregiver. Tra i progetti più impattanti c’è quello che riguarda il turismo accessibile per le persone con disabilità che ha coinvolto anche l’Ambito Territoriale Sociale 15 insieme ad altri sette partner e che ha visto come soggetto capofila la Regione Marche.

Marchetti_ErikaStefani_FF-13-325x217

La ministra Stefani con Riccardo Augusto Marchetti, coordinatore della Lega Marche

«La Lega ha dato a questo tema dignità e spazio di azione, dedicandole perfino un ministero a sé stante. Il primo Ministero per la disabilità è nato in Italia per volontà e su richiesta della Lega e di questo sono grata e oltremodo felice. –ha ribadito Anna Menghi- L’obiettivo del progetto del turismo accessibile, che partirà a ottobre e avrà una durata di 18 mesi, è quello di sviluppare percorsi ed esperienze turistiche inclusivi, anche ‘a misura di bambino’, destinati in particolar modo a persone con specifici e speciali bisogni e alle loro famiglie. Il turista potrà così contare su servizi interattivi (mappa geolocalizzata, itinerari turistici accessibili, audio e video guide Lis) con contenuti correlati, caricati e accessibili nella web app, nel portale turistico istituzionale e nei canali social degli enti che entreranno a far parte della rete. È prevista, inoltre, la realizzazione del servizio di trasporto attrezzato per gli spostamenti sul territorio e la fornitura di attrezzature e ausili per lo svolgimento di attività outdoor all’interno di percorsi e itinerari specifici. A supporto del progetto ci sarà, inoltre, la creazione di un tavolo di lavoro tra le associazioni locali che si occupano di disabilità e che possono dare un valore aggiunto al percorso proposto dall’Ats15».

ErikaStefani_FF-9-325x217

Il coordinatore regionale Marchetti, il sindaco Parcaroli e l’assessora Latini

Dal canto suo il sindaco Parcaroli ha sottolineato come «bisogna ringraziare la ministra Stefani per le tante cose che sta facendo, una su tutte la Carta europea sulla disabilità che è una cosa magnifica che è stata realizzata. Se continuiamo su questa strada credo che potremo dare risposte alle persone che hanno problemi e che soffrono per le disabilità ed alle loro famiglie che pure ogni giorno devono combattere tra mille problemi e che non devono sentirsi sole ma sostenute dallo Stato. Questi progetti serviranno a far vivere meglio queste persone nei nostri territori».

Saltamartini_ErikaStefani_FF-5-325x217

L’assessore regionale Filippo Saltamartini

Riccardo Marchetti ha invece ribadito come «la Lega abbia voluto fortemente questo Ministero e lo abbia realizzato concretamente al contrario di chi ne ha solo parlato senza mai fare i fatti. L’abbiamo ottenuto nel governo gialloverde e lo abbiamo portato a casa con la nostra Erika Stefani che lo sta gestendo da due anni e che ha visto adesso arrivare questi 12 milioni di euro nelle Marche che andranno a supporto di car giver, accompagnatori, progetti calati sul territorio, veramente si è visto un cambio di passo importante».ErikaStefani_FF-6-325x217 In chiusura Anna Menghi ha sottolineato come «quando parliamo di disabilità, credo che sia fondamentale ammettere che la strada da fare per una concreta e reale inclusione è ancora tanta. Il ministro Stefani, con professionalità e dedizione, ha tracciato e sta tracciando questa strada sottolineando, in particolare, l’unicità di tutte le persone che ogni giorno, come ben sappiamo, combattono una battaglia quotidiana. Come amministrazione regionale lavoriamo ogni giorno su queste tematiche che sono poi lo specchio della capacità di una comunità di essere realmente inclusiva; auspichiamo un sempre costante e continuo confronto con il ministro relativo anche alla Carta europea della disabilità e a tutti quei percorsi facilitati che questo documento può aprire e attivare».

A margine dell’incontro non poteva mancare un riferimento al tema dell’aborto dopo l’accusa dell’influencer Chiara Ferragni. In un post aveva accusato la Regione Marche di ostacolare le donne nell’aborto. «Bisogna andare oltre le polemiche sterili  – ha detto la ministra – e il mondo delle donne e la famiglia ha bisogno di un occhio di attenzione. I temi etici sono grandissimi temi, personali dentro di noi ed ognuno di noi elabora la sua soluzione»

ErikaStefani_FF-1-650x434

ErikaStefani_FF-8-650x434

Patassini_ErikaStefani_FF-14-650x434

L’onorevole Tullio Patassini

Pazzaglini_ErikaStefani_FF-15-650x434

L’onorevole Pazzaglini

Menghi_Latini_ErikaStefani_FF-12-650x434

Anna Menghi e Giorgia Latini

Latini_ErikaStefani_FF-4-650x434 Marchetti_Cognini_ErikaStefani_FF-7-650x434

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X