I 15 dello scudo crociato,
l’Udc torna in campo a Tolentino:
«La città risorgerà se avrà coraggio»

ELEZIONI - Presentata la lista a sostegno della candidata sindaca Silvia Luconi, a guidarla Ilenia Sabbatini. Ecco gli altri aspiranti consiglieri. Il coordinatore provinciale Marconi: «Ritorniamo dopo 15 anni con una nostra squadra. Siamo convintamente in questa alleanza da centristi, che significa essere moderati, ragionevoli e propositivi. Mi auguro una continuità di lavoro che sarà ricordata»
- caricamento letture
udc-tolentino

La presentazione della lista Udc

di Francesca Marsili

Con un progetto che punta alla cura del bene comune, alla promozione della qualità della vita con una visione di Tolentino come Comune amico della famiglia, l’Udc Popolari – Unione di centro Tolentino ha presentato la sua lista a sostegno della candidata sindaca Silvia Luconi. Intervenuti alla presentazione, ieri sera al Bar Cremisi, il coordinatore provinciale Udc Luca Marconi e la stessa Luconi.

udc-tolentino-sabbatini

Ilena Sabbatini, capolista Udc

Quindici gli aspiranti consiglieri: capolista la coordinatrice locale del partito Ilenia Sabbatini 49 anni, assistente sociale ospedale e Centri dialisi Macerata -Tolentino; Francesco Andreucci, 26 anni, laureato management sport e attività motorie, maestro kung-fu; Olisea Caddia, 50 anni, consulente in telecomunicazioni, (coordinatrice assieme al marito dell’associazione Famiglie numerose); Orazio Coppe, 61 anni, responsabile servizi sociali Comune di Treia; Alessandra Dieni, 44 anni, pediatra ospedale Civitanova; Cinzia Garbuglia, 51 anni, operatrice socio-sanitaria Rsa; Massimo Graziosi, 56 anni, addetto canile comunale Macerata; Giacomo​ Martinelli, 22 anni, studente universitario; Nives Petrarelli, 54 anni, impiegata Anmil;  Lorenzo Ragni, 25 anni, impiegato Consiglio regionale delle Marche; Pamela Ripari, 39 anni, operaia; Mauro Rosati, 59 anni, direttore ufficio postale Tolentino; Loredana Serra, 56 anni, operatrice socio-sanitaria centro dialisi Tolentino; Gianfranco Tamagni Pisani, 56 anni, dipendente Inps e Anastasia Vita, 53 anni, coordinatrice neonatologia e pediatria ospedale di Macerata.

«L’Udc torna in campo a Tolentino con una sua lista dopo quindici anni, un appuntamento per nulla scontato – ha commentato Luca Marconi – questa avventura nasce in capo a Ilenia Sabbatini che un anno e mezzo fa si è candidata alle Regionali – ha proseguito – siamo convintamente in questa alleanza da centristi, che significa essere moderati, ragionevoli e propositivi. Credo che Tolentino avrà, mi auguro per i prossimi dieci anni, una continuità di lavoro che sarà ricordata; risorgerà se avrà il coraggio e la determinazione. Deve, come città tra le più importanti dell’entroterra, tenere botta rispetto a tutto quello che è successo e credo che in questi casi la squadra che guida l’amministrazione è fondamentale».

udc-tolentino2-325x217

Luca Marconi, coordinatore provinciale Udc

La capolista Sabbatini ha spiegato i valori su cui si fonda il progetto politico: «Crediamo nel valore del partito come organizzazione, ma anche come un’amicizia sociale che nasce dai valori cattolici della dottrina sociale della Chiesa e da quelli democratici della Costituzione. Ciò che proponiamo per la comunità ha delle radici e una storia che vogliamo portare avanti». Per poi passare ai punti contenuti nel programma di lista che ruotano tutti attorno ad una comunità vista come un albero, partendo proprio dal «custodire le radici» con una serie di politiche volte alla valorizzazione dei nonni come ad esempio delle agevolazioni in forma di voucher per la partecipazione ai teatri, cinema e musei, oltre ad interventi di assistenza domiciliare, per le famiglie di anziani con carenza di rete parentale, con assistenti familiari e badanti presenti nell’albo regionale o con caregiver familiari disoccupati, in accordo con i servizi ospedalieri e medici di base.

udc-tolentino1-325x217

La candidata sindaca Silvia Luconi

«Puntiamo a sostenere il tronco della pianta, ovvero le famiglie, coppie di coniugi o conviventi con o senza figli con uno sportello famiglia comunale – ha proseguito Sabbatini – per poi favorire la fioritura e i frutti» con una serie di punti volti a dare spazio e strumenti ai bambini e i giovani. Tra le proposte del programma: «La creazione di uno Sportello per i fondi europei a sostegno delle imprese, puntiamo a fornire un sostegno economico o in beni di prima necessità a un genitore che sceglie di non lavorare per seguire la crescita dei figli fino all’ ingresso nella scuola d’infanzia, ad una “Family card” nominativa con scontistica concordata con i commercianti – ha spiegato Sabbatini – vogliamo uno sviluppo economico sostenibile con una sinergia tra i commercianti del centro storico e quelli di zona Pace,  pensiamo alla riqualificazione del centro storico, al miglioramento della viabilità attraverso l’ottimizzazione del trasporto pubblico e della qualità dell’aria con piste ciclopedonali di collegamento nelle aree verdi e turistiche e alla riqualificazione dell’Oasi Faunistica Le Grazie con l’ex campetto sportivo ad area camper -campeggio. Oltre – ha concluso la capolista – allo sviluppo della comunicazione digitale tra Comune e cittadinanza e un’amministrazione condivisa con la coprogettazione tra comitati di quartiere, Consiglio dei ragazzi, consulte disabilità e immigrazione, diocesi e parrocchie, terzo settore, associazioni di categoria, aziende e sindacati».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni =