Il medico Gobbi guida “E’ Viva Tolentino”
«Siamo la novità nella continuità»

ELEZIONI - Presentata la squadra capitanata dal presidente dell’Assm a sostegno di Silvia Luconi. Quindici i candidati In lista, tra loro la più giovane tra i 192 papabili consiglieri in corsa, la 18enne Matilda Casadidio e un pastore della chiesa evangelica, Amado Luis Giuliani
- caricamento letture
eviva_tolentino

La presentazione dei consiglieri della lista E’ viva Tolentino

di Francesca Marsili

Nasce dalla decennale esperienza amministrativa di Stefano Gobbi, presidente dell’Assm, la lista civica E’ Viva Tolentino a sostegno della candidata a sindaco del centrodestra Silvia Luconi. Una lista che si pone come “la novità nella continuazione” e che ieri sera ha ufficializzato i quindici aspiranti consiglieri che correranno per le prossime amministrative del 12 giugno.

gobbi

Il dottor Stefano Gobbi

Al timone del gruppo c’è appunto Stefano Gobbi, medico di medicina generale, medico sportivo della locale squadra di calcio e presidente della municipalizzata Assm spa. «Mano mano che conoscevo i candidati di questa squadra ricevevo quel quid in più che mi diceva che stavamo facendo la cosa giusta – ha sottolineato Gobbi – Noi siamo veramente la novità nella continuità del lavoro svolto dall’amministrazione uscente. Le nostre competenze sono a supporto di Silvia Luconi affinché, ci auguriamo, possa continuare il lavoro fatto in dieci anni con il valore aggiunto di essere la prima sindaco donna».

Questi i nomi dei quindici aspiranti consiglieri di E’ Viva Tolentino: capolista Stefano Gobbi; Gabriella Accoramboni, impiegata; Raffaela Alfei, operaia; Matilda Casadidio, studentessa; Roberto Chiavari, dirigente sportivo; Mattia Eleonori, impiegato; Amado Luis Giuliani, operaio; Krizia Gobbi, imprenditrice; Francesco Luciani, operaio; Michele Passarini, agente Polizia Locale; Daniele Pinciaroli, commercialista; Valeria Ruiti Spurio, impiegata; Alessia Tiberi, insegnante di danza e coreografa; Simone Tiranti, infermiere e Cinzia Titini, assistente amministrativa. Nel corso della presentazione, avvenuta ieri sera nella sede elettorale di piazza Martiri di Montalto, i candidati presenti hanno motivato la scelta di correre per le prossime elezioni.
«Conoscere i componenti di questa lista – ha detto Gabriella Accoramboni – mi sta riempiendo di entusiasmo e voglia di fare. Lo slogan “la novità nella continuazione” è fondamentale perché ora, più che mai, dopo il lavoro svolto per cercare finanziamenti e creato progetti bisogna iniziare a realizzare. Metto a disposizione le mie conoscenze relative al commercio; conosco il mondo imprenditoriale e in più, attraverso la mia esperienza da presidente dell’associazione “Voce della Chirurgia” conosco le problematiche sanitarie e sociali».

matilda_casadidio

Matilda Casadidio è la candidata più giovane

Matilda Casadidio è la più giovane candidata tra i 192 in corsa per il posto da consigliere alle prossime amministrative di Tolentino, compirà diciotto anni il prossimo 25 maggio: «spero di dare il mio contributo soprattutto per la nuova generazione». Roberto Chiavari, 44 anni, ha sottolineato: «sono stato spinto a dare il mio contributo dal senso civico perché se non è la nostra generazione a farlo rischiamo che Tolentino si appiattisca e non tenga il ritmo delle altre città». Francesco Luciani ha sottolineato «i presupposti per la città ci sono, occorre dare seguito a tutto quello che è stato progettato per il futuro, Silvia è la scelta più logica», dello stesso parere anche Mattia Eleonori. Amado Luis Giuliani oltre che operaio è anche un Pastore della Chiesa Evangelica e ha spiegato «sarò sempre in debito con la popolazione di questa città che 22 anni fa mi ha accolto in modo straordinario e ci ha insegnato ad amarla. Propongo entusiasmo e ascolto, affinché possa continuare a crescere». Michele Passarini «cerchiamo di fare il meglio per Tolentino; in passato ho dato parecchio anche organizzando concerto come quello di Antonello Venditti, è il momento di tornare a farlo». Alessia Tiberi si è messa in gioco «per dare apporto soprattutto nell’ambito culturale e artistico». Simone Tiranti «il mio impegno, se verrò eletto, sarà nel mio ambito, quello sanitario oltre che nel cercare di infondere la passione per il teatro nei giovani». Cinzia Titini punta «a migliorare Tolentino, per renderla competitiva». La candidata Silvia Luconi ha spiegato: «con Stefano abbiamo iniziato a parlare molto tempo fa, abbiamo messo insieme le priorità senza mai perdere di vista gli obiettivi. Ci siamo detti che avevamo una grande eredità e abbiamo deciso di percorrere la strada insieme – ha concluso – dal 2016 abbiamo governato nell’’emergenza passando attraverso la pandemia, ora è il momento di prendere tutte le carte dei finanziamenti che abbiamo e metterli in pratica».

luconi_gobbi

Silvia Lucono e Stefano Gobbi

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni =