Acquaroli in autoisolamento:
«Mia moglie è positiva al Covid»

IL GOVERNATORE lo ha annunciato con un post su Facebook. «Nel pomeriggio di oggi ha fatto un tampone. Appena mi ha comunicato l'esito sono subito rientrato a casa. Sto bene e non ho sintomi»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
acquaroli-post-fb-autoisolamento

Il post di Acquaroli

 

«Mia moglie è risultata positiva al Covid, mi sono messo in autoisolamento in attesa del tampone». Così il governatore delle Marche, Francesco Acquaroli, che pochi minuti fa ha comunicato su Facebook la notizia. Immediatamente si è messo in quarantena volontaria. Non ha sintomi. «Nel pomeriggio di oggi mia moglie ha avuto un tampone positivo al Covid-19. Non appena sono venuto a saperlo – dice il governatore -, sono tornato a casa e mi sono messo in autoisolamento in attesa di effettuare il tampone. Al momento non ho sintomi e mi sento bene». Acquaroli, che vive a Potenza Picena, ha vinto le ultime elezioni alla guida della coalizione di centrodestra. Da circa due mesi è alla guida della Regione e ha subito dovuto mettersi al lavoro per far fronte alla seconda ondata del Covid. Ieri aveva incontrato in video conferenza il premier Giuseppe Conte in vista dell’arrivo di un nuovo Dpcm. Oggi ha anche annunciato che la Regione dovrà restare in zona arancione per un’altra settimana e si spera che per allora potrà tornare in zona gialla. La scorsa settimana, proprio per prevenire i contagi, aveva aumentato ulteriormente le misure dedicate ad evitare assembramenti. Che un governatore dovesse restare in isolamento era già successo durante la prima ondata con Luca Ceriscioli, che poi non risultò positivo. In quel caso il problema era stata la visita dell’ex capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, che il giorno seguente era risultato positivo al Covid. Bertolaso era venuto nelle Marche il 23 marzo per pianificare la nascita di un ospedale Covid con la scelta che poi ricadde sulla Fiera di Civitanova.

(Gian. Gin.)

 

Il governatore Ceriscioli in quarantena dopo l’incontro con Bertolaso: «Sto bene, lavorerò da casa»

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X