Covid, altri 10 decessi in regione:
tre le vittime nel Maceratese

IL BOLLETTINO DEL SERVIZIO SANITA' - In provincia le vittime sono due anziani di Corridonia e uno di Macerata. Trentasei le persone dimesse, 4 i nuovi ricoveri
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Covid_Cointainer_FF-6-325x217

 

Altri 10 morti in Regione per Covid nelle ultime 24 ore. Tra loro un 60enne di Ascoli senza patologie pregresse e una 77enne di Ancona anche lei precedentemente in salute. Sono 1.211 le vittime del Covid dall’inizio della pandemia. Secondo il Bollettino del Servizio sanità nelle ultime 24 ore sono tre i morti in provincia di Macerata. Si tratta di una 94enne di Macerata, di un uomo di 83 anni di Corridonia deceduto a Pesaro (si tratta di Agostino Staffolani, imprenditore) e di un 81enne, sempre di Corridonia, che si è spento a Macerata. Nelle ultime 24 ore sono decedute anche un 84enne di Cupra marittima, una 97enne di Urbino, una 93enne di Fano, una 84enne di Fermo, un uomo di 77 anni di Ancona. Trentasei pazienti dimessi, 4 ricoverati nelle Marche, in 24 ore. Un rapporto che oggi prosegue e moltiplica il trend positivo dei giorni passati. All’interno degli ospedali ci sono un paziente in meno in terapia intensiva e tre in meno in semi intensiva. Nel Covid center di Civitanova i ricoverati sono 63. Per quanto riguarda i pronto soccorso, la situazione è migliorata, ma continuano a restare pazienti in attesa di un ricovero in un reparto ad hoc. È una situazione che riguarda 14 persone al pronto soccorso di Macerata, 11 a quello di Civitanova, e uno al pronto soccorso di San Severino.

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X