“Via il nome di Almirante da via Mandela”
Il sindaco dal prefetto

CIVITANOVA - La questione è approdata in una riunione di maggioranza. Ivo Costamagna: «Il dirigente che ha scavalcato il sindaco nel far partire il meccanismo che ha portato alla installazione di una targa surreale si assuma le sue responsabilità e spieghi i motivi»
- caricamento letture

via mandela già via almirante (2)

di Laura Boccanera

Si prospetta una nuova prova di forza, un tira e molla su via Mandela, già via Almirante (leggi l’articolo). Ieri la questione è approdata in una riunione di maggioranza che ha toccato l’argomento e pare che la volontà dell’amministrazione, in primis del presidente del consiglio Ivo Costamagna, sia quella di togliere di nuovo quella targa, senza alcun avvicinamento, neanche scritto, fra il nome di Mandela e quello di Almirante. Un braccio di ferro col prefetto che invece aveva ricordato come fosse necessario l’inserimento della dicitura del nome della via precedente. Ma Costamagna non ci sta a cedere e afferma, comunicandolo anche tramite la sua pagina facebook che «via Nelson Mandela verrà ripristinata senza sottotitoli, anzi metterei premio Nobel per la pace. Il sindaco spiegherà la decisione al prefetto.

Il presidente del Consiglio comunale Ivo Costamagna

Il presidente del Consiglio comunale Ivo Costamagna

Il dirigente che ha scavalcato il sindaco nel far partire il meccanismo che ha portato alla installazione di una targa surreale si assuma le sue responsabilità e spieghi i motivi». E proprio per domani a Macerata è previsto un incontro fra sindaco e Prefetto e non è inverosimile che si parlerà anche di via Mandela. Ma se da un lato la politica spinge per una soluzione non negoziabile, il segretario comunale Piergiuseppe Mariotti spiega che tutta la faccenda non ha così ampi spazi di manovra dal momento che il prefetto chiede l’applicazione di una norma di legge e che come estrema ratio la conseguenza potrebbe addirittura essere la rimozione di forza del sindaco. Questo perchè secondo il Tuel il sindaco occupandosi di toponomastica che afferisce ai servizi demografici svolge una funzione di ufficiale di governo e non opera autonomamente e come tale deve essere soggetto alle leggi dello stato.

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X