Saldi in Bici,
la notte Bianca “green”
promossa dai negozianti

MACERATA - In occasione del primo giorno di sconti di fine stagione, l'associazione dei commercianti del centro storico ha proposto lo shopping su due ruote nel cuore della città. 40, i mezzi messi a disposizione degli avventori nei tre punti gestiti dai volontari di Ciclostile in piazza della Libertà, corso Garibaldi e piazza Mazzini
- caricamento letture

(In alto la galleria fotografica)

I commercianti in bici per la Notte bianca dei saldi (Foto Guido Picchio)

I commercianti in bici per la Notte bianca dei saldi (Foto Guido Picchio)

di Claudio Ricci

Notte bianca + moblità sostenibile, uguale: “Saldi in Bici”.  E’ questa l’equazione semplice ma geniale formulata ieri sera dall’Associazione commercianti del centro storico per la notte più lunga dello shopping maceratese, in concomitanza con l’inizio dei saldi di stagione. Di fatto un’anteprima di ciò che potrebbe essere la dorata via di mezzo tra le istanze dei 150 esercenti, partecipanti all’iniziativa e le proposte della Giunta Carancini nella discussione sulle modalità di applicazione della pedonalizzazione del centro storico. O per meglio dire di “ciclizzazione”. Eh già, perchè, grazie alla collaborazione con Ecoup, noleggio bici alla riseva dell’abbadia di Fiastra e Ciclostile, associazione maceratese per la promozione della ciclabilità nella mobilità urbana, gli esercenti hanno pensato bene di offrire il noleggio di bici per esplorare il cuore della città in maniera ecofriendly, concedendosi il piacere dello shopping su due ruote. Un modo nuovo di intedere la mobilità a Macerata, perfettamente conciliante con gli obiettivi di CicloStile.

Sald_in_bici_Macerata (5)

«La densità di diffusione delle auto  a Macerata è di 680 veicoli  su 1000 abitanti, quella nazionale si attesta sui 645 mentre quella europea scende a 450 – commenta Carlo, volontario di Ciclostile – Sono cifre che dovrebbero farci prendere atto del cambiamento di tendenza che occorrerebbe adottare se si pensa che in Italia, l’80% degli spostamenti urbani non superano i quattro chilometri di distanza. Da qui la possbilità di concepire la bici come mezzo alternativo per muoversi anche in occasioni come la notte bianca appunto».

Uno dei punti noleggio gratuito di biciclette (foto Guido Picchio)

Uno dei punti noleggio gratuito di biciclette (foto Guido Picchio)

E così i commercianti, motore propulsivo della vita cittadina sempre al passo con i tempi, hanno pensato di stipulare una convenzione con Ecoup, al fine di agevolare un’idea di shopping alternativa, sana e divertente. Nei punti allestiti da Ciclostile in piazza della Libertà, corso Garibaldi e piazza Mazzini gli avventori ciclofili hanno potuto così noleggiare gratuitamente una bici elettrica o trazione ( circa 40 i mezzi a disposzione) per  godersi i primi saldi tra una pedalata e l’altra. Il premidi green per gli aderenti all’iniziativa: ore di noleggio gratuito  di biciclette all’abbadia di Fiastra e gadgets Trubbiani,main sponsor dell’evento. “Mettiamo al centro la qualità” recita il motto dell’associazione Commercianti del Centro Storico, una qualità che alla “ciclonotte bianca” si è vista e che speriamo dia il via ad una volata di iniziative all’insegna dell’eccellente vivibilità che Macerata può e deve offrire.

 (Leggi l’articolo della prima giornata di saldi a Civitanova)

Sald_in_bici_Macerata (2)

Sald_in_bici_Macerata (4)

Sald_in_bici_Macerata (20)

(Foto Guido Picchio)

(Foto Guido Picchio)

(Foto Guido Picchio)

(Foto Guido Picchio)

(Foto Guido Picchio)

(Foto Guido Picchio)

(Foto Guido Picchio)

(Foto Guido Picchio)

Articoli correlati

piazza libertà_ pedonale 0

Piazza senz’auto, sopralluogo per le aiuole Carancini: “Presto la pedonalizzazione partirà”

(Clicca sull'immagine per guardare il video)

“Macerata a piedi si può” Pedoni e bici scendono in piazza ma le auto continuano a parcheggiare

comune-piazza-libertà1-1024x870

Il “centro” della polemica: la sfiducia dei commercianti e l’apologia della Monteverde

divieto_sosta_piazza_Macerata (3)

Le associazioni scendono in piazza: “Mettere al centro i cittadini”




© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X