Omicidio di Alika, la vedova:
«Vi chiedo di non lasciarci soli»
(Video)

CIVITANOVA - Commemorazione per il 39enne nigeriano ucciso lungo corso Umberto un anno fa esatto. Charity dal palco ha ringraziato tutte le persone presenti e chi è stato vicino a lei e alla sua famiglia. Assenti i politici (unica eccezione Roberto Mancini e alcuni esponenti della lista Dipende da noi)

- caricamento letture
Il saluto di Charity durante la commemorazione per il marito Alika
ricordo-alika-4-650x488

La vedova di Alika Ogorchukwu, Charity, con l’avvocato Francesco Mantella durante la commemorazione

 

di Laura Boccanera (Foto e video di Federico De Marco)

Una preghiera per le lacrime ancora inconsolabili di Charity e del piccolo Emanuel. Canti e suppliche hanno animato la cerimonia commemorativa in lingua inglese e italiana in ricordo di Alika Ogorchukwu, il 39enne nigeriano ucciso esattamente un anno fa in pieno giorno nel centralissimo corso Umberto I a Civitanova da Filippo Ferlazzo.

ricordo-alika-3-650x488Il momento di ricordo si è svolto oggi pomeriggio nell’arena dietro al cinema Cecchetti, a Civitanova. Una manciata i presenti: una ventina di persone in tutto fra familiari e il console nigeriano a Roma Ugochukwu Onuzulike. Presente il consigliere comunale Roberto Mancini e alcuni esponenti della lista Dipende da noi. Nessun altro esponente politico o civitanovese ha partecipato alla cerimonia. Il sindaco aveva fatto sapere che non avrebbe partecipato, così come il resto dell’amministrazione.

L’omicidio di Alika ha rappresentato infatti una ferita aperta per la città etichettata a seguito dell’aggressione come indifferente e cinica per quell’atto di violenza ripreso col telefonino e divenuto virale.

Una ricostruzione contestata in quei giorni di rabbia e di dolore e che ha generato una divisione rispetto a manifestazioni di solidarietà verso i familiari delle vittime. E ciò nonostante la moglie di Alika, Charity ha voluto tornare a Civitanova per ricordare il marito come spiega l’avvocato Francesco Mantella: «Ha voluto ricordare Alika qui a Civitanova e a loro si sono stretti familiari e connazionali per dare un segnale di solidarietà e confortare i familiari nella richiesta di giustizia.

ricordo-alika-1-650x427Civitanova è importante perché è il luogo dove si è consumata la tragedia e oggi qui hanno trovato ospitalità per rinnovare questo gesto di fratellanza e solidarietà». Ma la cerimonia ha voluto essere anche un modo per non dimenticare e per ringraziare tutti coloro che in questo anno sono stati vicino ai familiari. Ed è la stessa Charity a continuare a chiedere giustizia e un supporto per trovare un lavoro che le consenta di dare una vita dignitosa al figlio: «Voglio ringraziare tutti coloro che sono venuti e tutti coloro che ci hanno aiutato in questi mesi e chiedo di non lasciarci soli».

Un aspetto sul quale ritorna anche Mantella: «Charity e suo figlio in più occasioni hanno espresso il desiderio di rimanere in Italia, il posto dove Emanuel è nato e cresciuto. Ciò che si aspettano è forse qualche segnale di disponibilità per una collocazione abitativa diversa rispetto a quella avuta fino ad adesso».

ricordo-alika-2-650x488A salire sul palco anche il consigliere Roberto Mancini: «La morte di Alika è piena di vita perché per noi è un seme per cominciare a lavorare insieme. Anche in questa città c’è ancora violenza, indifferenza e razzismo, ma molti hanno capito che bisogna lavorare insieme. Oggi siamo qui ma lavoreremo per la memoria di Alika che continua a vivere, la gratitudine perché siete disposti anche voi a rendere più giusta la città e per la speranza».

Dopo le preghiere, le poesie e le parole spese al Cecchetti il corteo si è spostato su corso Umberto per deporre dei fiori. Già una mano pietosa questa mattina aveva deposto sul marciapiede alcuni fiori invitando con un cartello ad un minuto di preghiera di fronte al luogo della tragedia.

(Clicca per ascoltare la notizia in podcast)

manifestazione-in-ricordo-di-alika-civitanova-FDM-5-650x433

manifestazione-in-ricordo-di-alika-civitanova-FDM-9-488x650

manifestazione-in-ricordo-di-alika-civitanova-FDM-8-650x427

manifestazione-in-ricordo-di-alika-civitanova-FDM-7-650x366

manifestazione-in-ricordo-di-alika-civitanova-FDM-3-650x433

manifestazione-in-ricordo-di-alika-civitanova-FDM-2-650x433

manifestazione-in-ricordo-di-alika-civitanova-FDM-1-650x433

manifestazione-in-ricordo-di-alika-civitanova-FDM-4-650x433

 

alika-ricordo-2-488x650

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X