Nuovo parcheggio e area camper,
e la sindaca lancia un appello:
«Spero Legnini resti nel 2023»

BOLOGNOLA - Oggi il taglio del nastro per 120 posti auto che sono dedicati alle piste da sci. La prima cittadina, Cristina Gentili: «Questa è la prima opera finanziata con i fondi del piano nazionale complementare del Pnrr. Faremo altre cose carine, dal laghetto all'illuminazione della pista in notturna con 11 pali, il tutto per favorire l’accoglienza turistica. Vorrei che il governo confermasse il commissario»
- caricamento letture

bolognola-2-650x359

Al centro la sindaca di Bolognola, Cristina Gentili. Alla sua destra il senatore Guido Castelli e alla sua sinistra il commissario Giovanni Legnini

di Monia Orazi

Taglio del nastro oggi pomeriggio a Pintura di Bolognola per il nuovissimo parcheggio a servizio della stazione sciistica, che contiene 100 posti auto e 20 piazzole per i camper. Si tratta a suo modo di una prima volta, la conclusione di un’opera finanziata con i fondi del piano nazionale complementare, che fa parte del settore del piano nazionale di ripresa e resilienza gestito direttamente dal commissario straordinario Giovanni Legnini presente all’inaugurazione insieme al senatore Guido Castelli, Andrea Spaterna presidente del parco dei Monti Sibillini, all’ingegnere Andrea Crocioni dell’ufficio speciale ricostruzione Marche.

bolognola-1-650x488

La nuova area

È stata il sindaco Cristina Gentili a ringraziare tutti per il finanziamento di un’opera che va a servizio del turismo che si registra a Bolognola ormai quasi in ogni periodo dell’anno: «Oggi non c’è il sole ma è una giornata bellissima – ha detto il sindaco – perché noi sindaci stiamo sempre a chiedere soldi, per fare ciò che serve per il paese anche quando qualcuno non è d’accordo. Considerando che Pintura ha avuto 7.280 auto in un giorno, grazie alle strutture che hanno riaperto e hanno riportato in vita questa zona dopo il terremoto e non mollano mai, neanche con il caro bollette resistendo in tutto e per tutto, il parcheggio non può essere più grande perché ci sono tanti vincoli, ma riesce a dare respiro. Abbiamo provato con i soldi del Cis e questa è la prima opera finanziata con i fondi del piano nazionale complementare del pnrr. Faremo altre cose carine, dal laghetto all’illuminazione della pista in notturna con 11 pali, il tutto per favorire l’accoglienza turistica».

Ordinanza-speciale-Muccia-e-Visso-2-325x244

L’inaugurazione del parcheggio

Cristina Gentili ha poi lanciato un appello al governo per far rimanere il commissario straordinario alla ricostruzione Giovanni Legnini anche dopo la scadenza del suo mandato che cade il prossimo 31 dicembre: «Lancio un appello a Legnini, che spero nonostante tutto sia in carica sulla carta fino al 31 dicembre 2022, spero che sarai con noi anche nel 2023, anche perchè non vorrei essere nei panni di chi gli deve succedere, sarà molto dura. Abbiamo brave persone in Italia, ma per una che ce l’abbiamo giusta teniamocela, speriamo che l’attuale governo lo faccia restare, sia per le attività che stiamo facendo, per la parte economica di un territorio che è quello del sisma si sta facendo tantissimo. Sappiamo benissimo che Legnini ha fatto tanto anche per la ricostruzione privata». Cristina Gentili ne ha approfittato per denunciare le difficoltà di cessione del credito del 110% sismabonus con le banche: «Sono un sindaco che è stata addosso ai progettisti che chiedevano sempre un centesimo in più e hanno rallentato la ricostruzione dei privati. Questa volta ci sono le banche, che non permettono di avere il credito del 110%. Si deve evitare che le banche non rispettino gli accordi firmati, altrimenti è tutta una perdita di tempo. Bolognola cerca di sfruttare i soldi che sono a disposizione, non vanno tenuti in un cassetto vanno spesi». Sono iniziati i lavori per illuminare di notte la pista Marchigiana di Pintura lunga circa 700 metri e permettere lo sci notturno, che dovrebbero terminare entro fine anno.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X