Ok alla bonifica della Orim:
300mila euro e 3 anni di lavori

MACERATA - L'autorizzazione firmata dal dirigente dei Servizi tecnici Tristano Luchetti. Al Comune una garanzia pari alla metà dell'importo
- caricamento letture
ORIM_Incendio_FF-9-650x434

Il 6 luglio l’incendio alla Orim di Piediripa

 

Il comune di Macerata ha dato il via libera alla bonifica alla sede della ditta Orim, a Piediripa, dopo l’immenso incendio del luglio 2018. Una bonifica che sarà lunga: i lavori possono durare fino a tre anni e il costo sarà di 300mila euro.

Al Comune andrà una garanzia che vale la metà dei lavori, circa 150mila euro, “per la corretta esecuzione e il completamento degli interventi necessari alla bonifica”, si legge nel provvedimento. A firmare l’autorizzazione è stato Tristano Luchetti, dirigente dell’Ufficio servizi tecnici. Questa autorizzazione inoltre, premesso che comunque il progetto è stato approvato in Conferenza dei servizi e che i vari enti coinvolti hanno avanzato le necessarie valutazioni, “sostituisce a tutti gli effetti le autorizzazioni, le concessioni, i concerti, le intese, i nulla osta, i pareri e gli assensi previsti dalla legislazione vigente compresi, in particolare, quelli relativi alla valutazione di impatto ambientale, ove necessaria, alla gestione delle terre e rocce da scavo all’interno dell’area oggetto di intervento ed allo scarico delle acque emunte dalle falde. La presente autorizzazione inoltre costituisce dichiarazione di pubblica utilità, di urgenza ed indifferibilità dei lavori”.

(Redazione Cm)

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X