A Macerata in bus con la mascherina
Stessi orari e due mezzi in più

TRASPORTO PUBBLICO - Apm ha messo a punto il piano valido da lunedì: «Realizzeremo pittogrammi a terra nelle principali fermate per delimitare il distanziamento di un metro»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
CircolareC_Autobus_FF-1-325x217

La Circolare in piazza della Libertà

 

Da lunedì, anche in vista della riapertura di alcune attività produttive, rimane confermato il programma settimanale del servizio di trasporto pubblico urbano di Macerata. A comunicarlo il Comune. Il piano è stato messo a punto da Apm e amministrazione, tenendo conto delle indicazioni regionali che a suo tempo aveva richiesto il ridimensionamento delle corse per il contenimento della diffusione del coronavirus, in attesa comunque di verificare l’andamento della domanda di trasporto pubblico con la progressiva ripresa del lavoro. L’Apm, per rispondere a una eventuale crescita di domanda e di conseguenza scongiurare possibili sovraffollamenti, ha predisposto la disponibilità di due autobus che sosteranno nel terminal dei Giardini Diaz.

«Si ricorda che il servizio di trasporto è attivo dal lunedì alla domenica con gli orari e i percorsi soliti del servizio festivo, che è in funzione anche la Circolare con una frequenza di viaggio di 30 minuti così come il servizio a chiamata attivo dalle 7,30 alle 19 che può essere richiesto telefonando in anticipo al numero di Apm 0733492152 – spiega il Comune -. La portata di ogni singolo mezzo del trasporto pubblico è limitata dal rispetto delle indicazioni per il distanziamento fisico, al suo interno è obbligatorio l’uso della mascherina e gli utenti debbono rispettare percorsi determinati per la salita e la discesa dall’autobus. Bisognerà sempre avere a disposizione il titolo di viaggio in quanto la vendita del biglietto a bordo è sospesa e gli spostamenti devono essere giustificati da comprovabili esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute e per il rientro al proprio domicilio, abitazione o residenza. Nei prossimi giorni è in previsione la realizzazione di pittogrammi a terra nelle principali fermate per delimitare il distanziamento di un metro». L’Apm, infine, avverte che dalla fine della prossima settimana verrà riattivato lo sportello clienti ma solo su appuntamento telefonico tramite call center. Gli orari del trasporto pubblico urbano sono consultabili nel sito dell’Apm www.apmgroup.it.

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X