Maestra d’asilo muore a 43 anni:
Letizia portata via da un grave male

MACERATA - Letizia Salvatori si è spenta nella sua casa tra l'affetto dei suoi cari. Molto conosciuta, era la cognata di don Andrea Leonesi, vicario del vescovo. Lascia il marito e due figlie
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

letizia-salvatori

Letizia Salvatori

 

Il papà e il marito le hanno tenuto le mani prima che lei si spegnesse: aveva 43 anni Letizia Salvatori, maestra di asilo, maceratese. E’ morta questa notte nella sua casa per una grave malattia che aveva scoperto di avere nell’agosto dello scorso anno. Letizia era la cognata di don Andrea Leonesi, parroco della chiesa dell’Immacolata e vicario del vescovo. La maestra era molto conosciuta proprio per il suo lavoro, insegnava ai bambini dell’asilo L’Ancora. Tra pochi giorni, il 29 aprile, avrebbe compiuto 44 anni. Grande il dolore per la sua scomparsa avvenuta tanto prematuramente. Fino all’ulitmo le sono stati accanto il marito, Lorenzo, il papà, Nicola, e le due figlie. Il feretro al momento si trova nella sala del commiato di Sforzacosta. Domani alle 10 don Andrea celebrerà una funzione a cui si potrà assistere in streaming per le limitazioni legate al contrasto del Coronavirus. Questo il link per assistere alla funzione: https://youtu.be/gjRMgrr6rco.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X