«Simo de Macerata»,
il coro Sibilla Cai si esibisce online

MUSICA - I componenti hanno cantato la tradizione italiana e maceratese sfruttando i mezzi tecnologici. GUARDA IL VIDEO
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il concerto online del Coro Sibilla Cai

 

Il concerto di un coro i cuoi componenti cantano a distanza può non essere meno efficace della sua versione live. A dimostrarlo il coro Sibilla Cai di Macerata che, pur mantenendo intatto l’amore per la tradizione e per le radici culturali, nazionali e locali, si è esibito sfruttando i mezzi tecnologici che la quarantena ha portato alla ribalta in tanti settori. Non fa eccezione il canto. Così i componenti del coro si sono dati appuntamento online e dopo aver cantato l’inno di Mameli si sono dedicati a un canto in dialetto. «Simo de Macerata, ce chiama pistacoppi, chi non ce vo sintì se po scanzà più la, un coru mondagnolu duvimo da ‘ntonà».
«Neanche il Covid19  – scrivono sui social – è stato capace di fermare la voglia di cantare del coro Sibilla, così eccoci qua, orgogliosi delle nostre radici, sia a livello nazionale che locale, per diffondere e ribadire i valori pregnanti della nostra associazione: amicizia, passione corale generosità, solidarietà e speranza di tornare presto a una vita semplice ma vera.#Deveandaretuttobene».

(Redazione Cm)

coro_sibilla_cai

I componenti del coro Sibilla

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X