Da Muccia 236 salami per l’ospedale:
«Un pensiero per chi combatte il virus»

CAMERINO - Il regalo della ditta Eredi Bartolazzi per ciascuno degli operatori del Covid hospital
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Sorpresa di Pasqua inaspettata per i 236 operatori sanitari che lavorano al Covid hospital di Camerino, impegnati in prima linea nel contrasto alla malattia. All’ospedale sono arrivati scatoloni contenenti un gustoso e prelibato omaggio, frutto dell’arte norcina marchigiana, donati all’associazione “A cuore aperto”, presieduta dalla dottoressa Gabriella Winnie Mazzoli, che lavora nel reparto di medicina della struttura ospedaliera.

Si tratta di 236 gustosi salami artigianali prodotti dall’azienda Eredi Bartolazzi Renzo di Muccia, accompagnati dal messaggio: «Abbiamo pensato a voi, perché insieme a poche altre categorie, ma voi in special modo, siete tra i veri soldati che combattono questo Covid 19, mettendo a rischio la propria vita 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per salvare quella dei poveri contagiati affidati alle vostre cure. Dei salami sicuramente non cambieranno l’andamento della situazione o renderanno meno duro il vostro lavoro, ma almeno speriamo riescano per un attimo ad alleviare questi momenti così difficili. Con profonda stima, riconoscenza e gratitudine, speriamo accetterete questo piccolo pensiero».

Così per un po’, appena finito il turno, la dottoressa Mazzoli si è trasformata in “corriere del gusto”, consegnando personalmente i salami del tipo “corallina”, a tutto il personale in servizio, dai medici agli infermieri, agli operatori socio sanitari, al personale amministrativo, regalando momenti spensierati in una quotidianità fatta di ritmi intensi e lunghi turni di servizio, qualche sorriso all’apparire di questo omaggio inaspettato, che è stato molto apprezzato da tutti. «Ringrazio di cuore a nome di tutti la ditta Eredi Bartolazzi Renzo, per il pensiero avuto verso tutti noi, per il grande impegno nel realizzare queste bontà, molto gradite ed apprezzate da tutti, che ci hanno donato un sorriso», ha detto la dottoressa Mazzoli, nel ringraziare la ditta muccese per il dono.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X