Lube umiliata a Trento

VOLLEY - I biancorossi perdono 3-0 la Supercoppa Italiana al termine di una prestazione gravemente insufficiente
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Lube_Trento di Andrea Busiello

(foto-servizio di Lucrezia Benfatto)

Una Lube bruttissima perde il primo trofeo della stagione. La formazione biancorossa ha sfoderato una prestazione insufficiente in tutti i fondamentali ma quella che è mancata più di tutti è stata la voglia e la fame di vincere. Davanti al pubblico amico Trento vince 3-0 (25-23, 25-23, 25-21) la Supercoppa Italiana mettendo in campo tutte le armi a propria disposizione data la netta inferiorità tecnica rispetto alla formazione allenata da Alberto Giuliani. In estate sono partiti campioni come Juantorena, Raphael e Kazyiski per esigenze di budget ma la formazione di patron Mosna vince ugualmente la prima gara ufficiale della stagione sfoderando una grinta e una determinazione fuori dal comune, umiliando la formazione di Giuliani. Difficile trovare qualcuno da salvare in casa Lube dopo il disastro odierno: tutte le attenuanti sono buone. La stanchezza dei reduci dall’Europeo, la poca amalgama tra i giocatori ma vedere una squadra così moscia e e priva di quella fame necessaria per vincere in qualsiasi sport deve far riflettere se si vuole puntare ad una stagione da grande. Tanta delusione anche per gli oltre 50 tifosi arrivati da Macerata per sostenere la formazione biancorossa.

Tifosi_Lube

LA CRONACA – L’avvio di match è di marca biancorossa con il muro che fa la differenza nei primi palloni: Podrascanin firma il 5-2. Trento non molla un centimetro e sfruttando una Lube non proprio brillante riesce ad impattare con Lanza (14-14) e di nuovo con Sokolov (17-17). Sono i due ace di Ferreira a regalare il doppio vantaggio ai locali sul 21-19 ma la Lube con Podrascanin trova il 21-21. Il rush finale premia Trento, il muro di Birarelli su Zaytsev regala il 25-23 in favore della formazione locale. Nel secondo set parte meglio la Lube che si porta prima sul 5-3 (ace Kurek) e poi sul 8-6 con Stankovic ma Trento gioca su livelli molto alti contro una Lube bruttina. L’attacco out di Zaytsev fissa il parziale sul 12-12 ma è Trento ad allungare con il muro di Birarelli su Kurek per il 20-16. Il finale è emozionante con la Lube che torna a -1 con il muro vincente di Baranowicz ma Ferreira non ci sta e alla seconda palla set mette a terra il pallone del 25-23. Lube clamorosamente sotto 2-0. Nel terzo set la formazione biancorossa va avanti fino al 16-13 ma la voglia di Trento è troppa, così Sokolov si carica sulle spalle la sua squadra e chiude il set 25-21.

Zaytsev

I pronostici sono fatti per essere smentiti, ma di certo la Lube ci ha messo del suo in questa clamorosa vittoria trentina della Supercoppa.

Il tabellino
DIATEC TRENTINO: Sintini n.e., Birarelli 5, Solé n.e., Ferreira 8, Suxho 1, Thei (L2), De Paola n.e., Lanza 8, Sokolov 19, Szabo, Colaci (L1), Fedrizzi n.e., Burgsthaler 7. All. Serniotti.
CUCINE LUBE BANCA MARCHE: Lampariello n.e., Henno (L), Parodi 2, Paparoni, Zaytsev 15, Stankovic 5, Patriarca n.e., Kovar 2, Monopoli, Giombini n.e., Kurek 12, Baranowicz, Podrascanin 8. All. Giuliani.
ARBITRI: Boris – Bartolini.
PARZIALI: 25-23 (27), 25-23 (28’), 25-21 (28’).
NOTE: Spettatori 2800, incasso 30.000 Euro. Trento bs 14, ace 6, muri 8, errori 6, ricezione 54% (38% prf), attacco 49%. Lube bs 17, ace 2, muri 10, errori 10, ricezione 59% (47% prf), attacco 42%.

***

SUPERCOPPA, LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

ALBERTO GIULIANI: “Perdere non fa mai piacere, farlo per 3-0 ancora di meno. I giocatori si allenano da pochissimi giorni insieme e sapevo che non sarebbe stato facile, ma di sicuro mi attendevo qualcosa di più di quello che abbiamo fatto stasera. Trento si allenava da diversi giorni in più e direi questo si è visto. Ora dobbiamo lavorare con grande volontà e trovare i nostri automatismi in vista dell’inizio del campionato, ed anche del ravvicinato match di Champions League contro Kazan”.

Tifosi-Lube (7)

BARTOSZ KUREK: “Ci siamo trovati tutti insieme soltanto qualche giorno fa, mentre loro già lo erano da alcune settimane: sono stati migliori ed è per questo che hanno vinto oggi. Mi aspettavo che Trento giocasse una gran partita, e sono altrettanto sicuro che noi miglioreremo molto, ci aspetta una lunga stagione con tanti altri trofei in palio”.

MICHELE BARANOWICZ: “Trento oggi è stata superiore a noi. E’ arrivata questa sconfitta e ora dobbiamo lavorare tanto in palestra. Le partite si vincono sul campo non fuori. Trento aveva molta più amalgama di noi in campo e penso che questo si sia visto”.

MARKO PODRASCANIN: “L’anno scorso abbiamo vinto la Supercoppa poi siamo rimasti a bocca asciutta, quindi spero che quest’anno sarà il contrario. Ci serve ancora del tempo per allenarci insieme e migliorare ancora. Certo non possiamo essere contenti di quello che abbiamo fatto stasera, perde dispiace sempre, ancor più quando c’è in palio un trofeo, ma sono convinto che la nostra squadra ha delle grosse potenzialità, e nel corso della stagione riusciremo sicuramente a farle fruttare”.

Tifosi-Lube (6)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (19)

Simona_Sileoni

Tifosi-Lube (5)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (18)

Tifosi-Lube (4)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (11)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (17)

Tifosi-Lube (3)

Lube_Trento_Supercoppa_2013

Tifosi-Lube (2)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (15)

Tifosi-Lube
Lube_Trento_Supercoppa_2013 (16)
Lube_Trento_Supercoppa_2013 (13)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (12)
Lube_Trento_Supercoppa_2013 (10)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (9)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (8)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (14)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (7)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (4)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (6)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (5)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (3)

Lube_Trento_Supercoppa_2013 (2)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X