Statua massonica, pronta la nuova delibera di accettazione

MACERATA - Dopo il ritiro del precedente atto per illegittimità, la Giunta comunale proporrà ancora una volta la discussione al Consiglio
- caricamento letture
La statua di Ermenegildo Pannocchia che il comitato "Stringiamoci a coorte" vorrebbe donare alla città di Macerata

La statua di Ermenegildo Pannocchia che il comitato “Stringiamoci a coorte” vorrebbe donare alla città di Macerata

di Marco Ricci

La Giunta comunale riunitasi questa mattina ha approvato la delibera che dovrà nuovamente portare in consiglio comunale la discussione sulla statua per il 150mo del Risorgimento, dopo che la precedente delibera è stata ritirata dalla discussione in consiglio per un problema formale riscontrato in commissione. A sollevare l’obiezione fu il segretario comunale Antonio Le Donne che definì la delibera illegittima in base all’articolo 771 del codice civile. Poiché l’amministrazione non poteva accettare una statua ancora non realizzata.

Così la Giunta è corsa celermente ai ripari, modificando il testo della delibera che proporrà adesso al consiglio un atto di indirizzo, un’intenzione ad accettare la donazione del comitato “Stringiamoci a coorte” nel momento in cui l’opera di Ermenegildo Pannocchia sarà realizzata. Il prossimo passaggio della delibera, prima di arrivare in aula consiliare, sarà quello in quarta commissione. E una volta ottenuto il via libera i tempi dovrebbero essere rapidi. Non si riuscirà così a parlare di statua nel consiglio comunale di lunedì prossimo ma presumibilmente in quello successivo.

L’accettazione del monumento ha creato grande subbuglio in consiglio comunale. Tra chi si oppone fieramente alla realizzazione dell’opera e chi vorrebbe vederla nelle vie della città. Al momento i luoghi immaginati ad ospitare il monumento sono Largo donatori del Sangue, Largo Benigatti e via Berardi. In ogni caso c’è da aspettarsi che i consiglieri si daranno ancora battaglia sui terreni di Curtatone e Montanara.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X