Art.1 in campo con Mirella Paglialunga:
«Saremo nella lista del Pd»
Silenzi: «Giostre al Varco, è Ciarapica che mente»

ELEZIONI CIVITANOVA - Il partito annuncia che sarà della partita nella coalizione di centrosinistra: «Un ampio progetto per uno sviluppo economico-sociale sostenibile del Comune». Il capogruppo dem risponde al sindaco sulla modifica al regolamento degli spettacoli viaggianti che arriverà in Consiglio martedì
- caricamento letture
inaugurazione-sede-lista-futuro-in-comune-paglialunga-civitanova-FDM-5-325x216

Mirella Paglialunga

 

Anche Art.1 parteciperà alle prossime elezioni di Civitanova, e lo farà nella lista del Pd a sostegno di Mirella Paglialunga. Ad annunciarlo è lo stesso partito. «Una partecipazione che avviene tenendo conto dell’ampia discussione in corso per la ricostruzione condivisa di una forte proposta programmatica con le realtà politiche ed associative dell’area progressista – dice Art.1 – Riteniamo che la nostra società, sempre più disgregata, abbia fondamentalmente bisogno di una soggettività comune che miri alla costruzione di un progetto largo che dia espressione e forza ad un nuovo centrosinistra, attento ai valori del lavoro e della solidarietà, propulsore di sviluppo equilibrato, con la salvaguardia dell’ambiente e della pace sociale. Siamo convinti che a partire dal territorio locale l’area politica progressista debba impegnarsi in modo compatto per la realizzazione dei suddetti valori ed obiettivi, declinandoli attraverso una piena partecipazione democratica, pienamente informata, isolando la facile demagogia e volgendo lo sguardo verso la realizzazione di un tessuto sociale di benessere collettivo. L’intera area di centrosinistra che sostiene la candidatura a sindaca di Mirella Paglialunga – conclude Art.1 – si è dotata di un ampio progetto per uno sviluppo economico-sociale sostenibile del Comune, ponendo attenzione a tutte le problematiche meritevoli di sostegno emerse e che emergeranno dal confronto con la popolazione, le categorie produttive e l’associazionismo».

consiglio-comunale-marzo-2018-silenzi-civitanova-FDM-7-325x217

Giulio Silenzi

Intanto, dal versante Pd, arriva la controreplica di Giulio Silenzi al sindaco Ciarapica sulla questione giostre al Varco sul mare. «Non c’è limite alla faccia tosta di Ciarapica – dice l’esponente dem – Sulla vicenda del regolamento degli spettacoli viaggianti di falso c’è solo quello che racconta lui. Non è la prima volta che si fa beccare a dire una cosa e a fare poi l’esatto contrario. Ciarapica si appresta a portare in consiglio comunale la modifica del regolamento e da nessuna parte è scritto che il Varco è escluso dalla installazione di giostre. E’ con la sua amministrazione che una certa famiglia di giostrai ha ottenuto le autorizzazioni, e anche le proroghe, ad esercitare la propria attività nell’area del Varco e in commissione consiliare i loro referenti nei partiti di maggioranza hanno lottato affinché potessero continuare ad esercitare. Di fatto, sotto la giunta Ciarapica il Varco sul mare si è trasformato anche in un campo giostre».

«Quello che non sta scritto da nessuna parte nella delibera che introduce modifiche al regolamento – continua Silenzi – è che le giostre non potranno essere istallate al varco. Questo Ciarapica non lo può dire e non lo può fare semplicemente perché ha dato lui il là a questa abitudine. La modifica dell’articolo 4 del regolamento quindi non protegge affatto il varco dalle giostre. E’ un provvedimento che toglie la limitazione temporale della licenza perché, si dice in delibera “questa rischia di tradursi in una preclusione eccessiva per i soggetti interessati”. E allora la rivisitazione della durata dell’autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico, anche al varco. Scaduta l’autorizzazione non dovranno più decorrere 90 giorni per il rilascio di un ulteriore via libera. Questa è la verità. Le fake news sono quelle del sindaco, che le giostre al varco le ha autorizzate e lì le lascerà. Perché questa è l’idea che ha del Varco: ieri un parcheggio (vedi piano Strever), oggi un campo giostre».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X