Fratelli d'Italia

Ufficio speciale ricostruzione,
in campo una nuova squadra:
«Occorrono segnali tangibili per il cratere»

SISMA - Il governatore Francesco Acquaroli ha salutato i nuovi dirigenti: «Ci sono ancora troppe poche domande per il rientro in abitazione, non possiamo permetterci che la nostra regione perda risorse in termini demografici e di opportunità per i giovani. Vi chiedo di esprimere il massimo delle vostre energie»
- caricamento letture

dirigenti-usr-ufficio-speciale-ricostruzione

Il governatore Francesco Acquaroli e l’assessore Guido Castelli (al centro) con i dirigenti

 

Nuova squadra dell’Ufficio speciale ricostruzione della Regione. «Abbiamo tutti la consapevolezza che ormai a sei anni dal sisma occorre portare segnali tangibili alla popolazione del cratere, ancora in gran numero fuori dalle loro case» ha detto il presidente della Regione, Francesco Acquaroli ai nuovi dirigenti che prenderanno servizio da oggi all’Ufficio speciale ricostruzione (Usr) e che il presidente ha voluto incontrare insieme alla giunta. «Segnali importanti – ha proseguito – come è stata l’inaugurazione recente dell’impianto di risalita di Ussita. Sono risposte che incentivano i cittadini e i giovani a investire su questo territorio e a farsi promotori di iniziative importanti per intravvedere prospettive reali di sviluppo. Ci sono ancora troppo poche domande per il rientro in abitazione e non possiamo permetterci che la nostra regione perda risorse in termini demografici e di opportunità per i giovani. Vi chiedo quindi di esprimere il massimo delle energie e delle vostre capacità tecniche per fare squadra in un’ottica di interazione con gli altri settori regionali e raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi. Per questo abbiamo riposto fiducia in voi ben conoscendo la dedizione e l’impegno verso questi traguardi».

Al presidente ha fatto seguito l’assessore alla Ricostruzione Guido Castelli che ha ricordato gli impegni prossimi: «La ricostruzione privata – ha detto – dopo una spinta forte nel 2021 sta vivendo ora momenti di difficoltà dovuti al caro prezzi e questo ci preoccupa. Per la ricostruzione pubblica siamo difronte ad una mole enorme di impegni, perché siamo all’inizio di due grandi operazioni: la rigenerazione urbana della contabilità speciale e poi più in generale il Piano delle Opere Pubbliche. Partiranno moltissime gare e affidamenti. Per questo abbiamo attivato un servizio Suam decentrato per dare un supporto concreto ai Comuni. Sarà sicuramente una stagione impegnativa ma lo sforzo è massimo e contiamo anche su di voi».

Ecco l’elenco dei nuovi dirigenti e funzionari che ricopriranno i diversi incarichi suddivisi per settori: Marco Trovarelli (Dipartimento Ufficio speciale per la ricostruzione e Settore Attuazione ordinanze speciali), Giuseppe Laureti (Settore attuazione ordinanze speciali), Andrea Crocioni (direzione Coordinamento ricostruzione), Andrea Vicomandi (Ricostruzione privata e produttiva), Maurizio Paulini (Settore ricostruzione pubblica),  Loris Pierbattista (settore Sezione distaccata Suam Lavori pubblici), Daniela Del Bello (Settore Affari generali, personale e contabilità).

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni = 1