Sisma, la convention
della Lega e del centrodestra
sulle opportunità del Pnrr

L'INCONTRO con gli Ordini professionali ieri, le parole del commissario provinciale del Carroccio Luca Buldorini e degli onorevoli Patassini, Pazzaglini e Lucentini
- caricamento letture

LEGA-PROFESSIONISTI-20220226-SALA-325x244

La convention al Cosmopolitan

 

«La Lega continua a ritenere fondamentale il confronto con Ordini e Collegi delle professioni tecniche della provincia sulle ricadute positive del Pnrr sul territorio». Il commissario provinciale del Carroccio Luca Buldorini lo ha ribadito nella convention che si è svolta ieri al Cosmopolitan di Civitanova invitando alla stesura di un protocollo d’intesa la nutrita platea di professionisti e rappresentanti del centrodestra provinciale.

Sul tavolo di discussione oltre alle prospettive, anche alcune criticità riferite dai professionisti che, va ricordato, lavorano in un territorio che, da solo, costituisce oltre la metà del cratere sisma 2016: la carenza di figure professionali, le scadenze serrate e la mancanza di effettiva semplificazione burocratica. Per questo la Lega intende dare tutto il supporto della sua filiera di Governo, presenti alla convention anche gli onorevoli Tullio Patassini e Mauro Lucentini, il senatore Giuliano Pazzaglini e la consigliera regionale Anna Menghi.

LEGA-PROFESSIONISTI-20220226-BULDORINI-325x244

Luca Buldorini

«Non ci interessano le statistiche della ricostruzione, abbiamo sempre lavorato concretamente per ricostruire in parallelo case e tessuto sociale – ha detto l’onorevole Patassini, membro della commissione Bilancio e della commissione Ambiente e Infrastrutture della Camera – Cogliere le opportunità offerte dal Pnrr anche nel campo della transizione energetica e digitale è fondamentale per rilanciare l’economia, soprattutto delle aree interne ancora carenti di infrastrutture».

Una svolta di visione sottolineata anche dal senatore Pazzaglini, membro della commissione Ambiente del Sento – che ritiene necessario «gettare le basi per un futuro certo e sostenibile per il quale rinnoviamo la piena disponibilità della Lega a concertare. Le risorse vanno utilizzate in maniera proficua».

«Il Pnrr è una grandissima opportunità e per trarne il maggior vantaggio bisogna lavorare in team con gli ordini mediante un protocollo d’intesa nazionale – ha aggiunto Lucentini, membro della Commissione Affari Europei – Dobbiamo imparare a finanziare progetti strutturali».

«Abbiamo voluto dare un’impronta diversa al fare politica – le conclusioni di Buldorini – La Lega si impegna a fare da collante tra governo nazionale, regionale e categorie professionali. Dobbiamo essere rapidi nell’attuare un protocollo calato sul territorio».

 

LEGA-PROFESSIONISTI-20220226-PATASSINI-488x650

Tullio Patassini

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =