Bevande servite al tavolo:
chiuso un ristorante

CONTROLLI - Attività sospesa al locale della zona industriale di Civitanova dopo gli accertamenti di carabinieri. Stesso provvedimento per un ortofrutta di Porto Potenza: mancata igienizzazione quotidiana dei prodotti. Sanzioni per 4 persone trovate senza mascherina
- caricamento letture

 

pasquetta-covid-coronavirus-controlli-carabinieri-corso-umberto-i-civitanova-FDM-5-325x217

 

Somministrazione di bevande al tavolo e violazione delle prescrizioni anti Covid, sospese le licenze a due attività. Chiusura di 5 giorni per un ristorante della zona industriale di Civitanova e per un ortofrutta di Porto Potenza. Controlli da parte dell’Arma che nelle ultime 24 ore hanno incrementato l’attività. I carabinieri della Compagnia di Civitanova hanno effettuato delle verifiche in alcune attività commerciali sul rispetto delle prescrizioni in materia di contrasto al Covid suggerendo la sospensione di 5 giorni nei confronti di due attività. Alla prima, un ristorante di Civitanova che si trova nella zona industriale, viene contestata la somministrazione al tavolo di bevande nonostante il divieto relativo alla zona arancio che consente solo l’asporto. Contestati invece nel caso di un’attività ortofrutticola che si trova lungo la statale Adriatica di Porto Potenza l’omessa igienizzazione quotidiana e il mancato aggiornamento dei registri. In totale emesse anche 4 sanzioni per il mancato uso delle mascherine.

 

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X