Il popolo dell’aperitivo non molla
Assembramenti a Civitanova (Foto)

POMERIGGIO superaffollato da giovani e giovanissimi dietro le vie del corso. Locali regolarmente chiusi alle 18, ma la movida non si è fermata
- caricamento letture

 

 

assembramenti-civit_censored

Via Nave questa sera

 

 

di Laura Boccanera

L’ultimo spritz. L’annunciata zona arancione in vigore da lunedì prossimo non ha rallentato il flusso incontrollato di gente del sabato a Civitanova.

piazza-conchiglia-movida-assembramenti

Piazza Conchiglia

Già da questa mattina in tanti hanno affollato il litorale, ma è dal pomeriggio che la città è stata invasa da una fiumana di persone nei luoghi di maggior concentrazione. Stesso copione di una settimana fa, forse qualcosa in più. Movida, assembramenti, mascherine abbassate, consumazioni di alcolici e superalcolici dietro le vie del corso da parte di giovani e giovanissimi. Sono lontane anni luce le immagini dei droni che correvano dietro a chi faceva una passeggiata in spiaggia o gli insulti ai runners dai terrazzi. Paradossi dell’anno pandemico quando si controllava e multava una persona da sola in mezzo al nulla, mentre oggi si accettano assembramenti. E mentre la terza ondata si sta affacciando tornando a riempire le terapie intensive, mentre i vaccini stentano a decollare, mentre anche oggi nelle Marche sono morte 12 persone, il popolo dell’aperitivo non molla la presa. Ma del grande afflusso di gente non beneficiano i negozi di abbigliamento o altri prodotti: ad esclusione di alcuni punti vendita i negozi sono quasi vuoti, pochi affari nonostante il movimento e la movida non si traduce in shopping.

assembramenti-civi2_censored-325x247Preferiti solo i locali legati a ristorazione e somministrazione di cibo e bevande che hanno rispettato quasi ovunque le prescrizioni e alle 18 hanno tolto sedie e tavoli all’aperto e chiuso l’accesso al pubblico, ma prima delle 20 Civitanova non si è svuotata. Bicchiere in mano, la consumazione è proseguita outdoor, all’aperto. Non si riusciva a passare in piazza Conchiglia, in via Nave all’incrocio con vicolo Marte. Affollato (e trafficato) corso Umberto I e perfino l’area portuale è diventata una succursale dello “struscio” con i due moli presi d’assalto anche dai giovani e giovanissimi. E domani si annuncia il bis.

civitanova-assembramenti

Via Conchiglia

assembramenti-civit-3-650x482

 

assembramenti-civitanova-3-650x488

 

 

Il virus corre nel Maceratese: record di contagi a Civitanova, a Esanatoglia l’incidenza maggiore

 

 

 

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X