Autocertificazione per gli spostamenti,
il nuovo modello diffuso dal Viminale

COVID-19 - Nella versione aggiornata predisposta dal ministero dell'Interno si deve dichiarare anche di non essere sottoposti a quarantena
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
nuova-autocertificazione

Il nuovo modello

 

Il Viminale detta una nuova direttiva per gli spostamenti per evitare che anche le persone in quarantena escano, così come è accaduto in questi giorni nonostante i divieti. E dunque cambia anche il modulo dell’autocertificazione. Contiene «una nuova voce con la quale l’interessato deve autodichiarare di non trovarsi nelle condizioni previste dal Decreto del presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 che – come è noto – reca un divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus “Covid-19”». Secondo la disposizione del ministro Luciana Lamorgese «Il nuovo modello prevede anche che l’operatore di polizia controfirmi l’autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante. In tal modo il cittadino viene esonerato dall’onere di allegare all’autodichiarazione una fotocopia del proprio documento di identità». Scarica qui il nuovo modello di autocertificazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X