Giampaoli: «Ipsia, Castelli ha confermato
che la tesi dell’amministrazione è infondata»

ELEZIONI CORRIDONIA - La candidata sindaca delle minoranze e del centrodestra ha incontrato l'assessore regionale per il futuro dell'istituto: «Ci ha garantito che il finanziamento è stato concesso per la ricostruzione del plesso senza nessun tipo di vincolo legato alla particella catastale». Si è parlato anche dell'ex Enaoli e del Martini
- caricamento letture
giampaoli-castelli-e1654336116409-325x201

Guido Castelli e Giuliana Giampaoli

 

«Ieri abbiamo avuto la conferma che la tesi dell’attuale amministrazione è palesemente infondata e ora si apre uno scenario alternativo e concreto sulla ricostruzione del nuovo istituto». Sono le parole della candidata sindaca delle minoranze e del centrodestra Giuliana Giampaoli, che ieri pomeriggio ha organizzato un incontro incentrato sul futuro dell’Ipsia, con i dirigenti, l’assessore regionale Guido Castelli, la consigliera Elena Leonardi e la deputata Lucia Albano.

«Il dirigente scolastico – aggiunge Giampaoli – ha potuto cogliere l’occasione per mostrare all’assessore tutti i limiti di una scuola datata e con attrezzature non tecnologicamente adeguate ed ha evidenziato, dati alla mano, come una posizione più baricentrica ben collegata ed interconnessa con le varie realtà aziendali presenti nel territorio permetta di recuperare il numero di iscritti e favorisca una positiva interazione con il mondo imprenditoriale. Nel corso del colloquio ho chiesto all’assessore se il finanziamento assegnato oggi per la ricostruzione dell’istituto fosse legato alla particella catastale. L’assessore alla ricostruzione – sottolinea la candidata – dopo un’interlocuzione con gli uffici preposti, ci ha garantito che il finanziamento è stato concesso per la ricostruzione del plesso senza nessun tipo di vincolo legato alla particella catastale. Quindi ieri abbiamo avuto la conferma che la tesi dell’attuale amministrazione è palesemente infondata e ora si apre uno scenario alternativo e concreto sulla ricostruzione del nuovo istituto».

giampaoli-castelli1-e1654336098637-325x247

L’incontro all’Ipsia

«Vogliamo – ha aggiunto Giampaoli – un istituto professionale di altissimo livello, capace di colmare la grande domanda di personale qualificato necessario alle aziende per rimanere competitive in un contesto di mercato in cui l’innovazione è il fulcro cruciale. Per questo è fondamentale ascoltare le richieste del mondo scolastico ed iniziare una ricostruzione condivisa e lungimirante. L’assessore Castelli si è impegnato a ritornare non appena eletti per aprire un tavolo tecnico di confronto. Noi siamo pronti e non aspettiamo altro che fare bene e fare presto. L’occasione mi ha permesso anche di accompagnare l’assessore a vedere le condizioni in cui verte il campo Ex Enaoli e di illustrare la situazione del Martini al fine di renderlo cosciente delle enormi criticità dei due impianti cittadini che già da tempo ho iniziato sollevare. Uno dei primi impegni da sindaco – conclude – sarà proprio quello di predisporre una soluzione condivisa con il mondo sportivo per ridare agli sportivi di Corridonia una struttura confortevole e sicura».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =