Chiuso il night club Broadway
«Violazione delle disposizioni anti Covid»

TOLENTINO - Provvedimento della Polizia locale. Il comandante David Rocchetti, in quarantena, ha seguito l'operazione da casa: «Stavamo monitorando questo locale da qualche settimana». L'attività era rimasta aperta dalle 12 alle 18
- caricamento letture

 

POLIZIA-LOCALE-CHIUSURA-LOCALE

Violazione delle norme anti Covid, chiuso il Broadway di Tolentino. L’operazione degli agenti della polizia locale ha portato ieri a un provvedimento di chiusura per 5 giorni del night club, che sarebbe comunque avvenuta oggi per l’ingresso delle Marche in zona arancione. L’orario di apertura del locale è stato, fino a ieri, dalle 12 alle 18. 

La polizia locale, con un intervento similare, era già intervenuta lo scorso 2 novembre rilevando il non rispetto delle norme stabilite dal dpcm che intima la chiusura delle attività con pubblico spettacolo, seppur con bar all’interno, ritenuta attività complementare. Infatti il locale era stato trovato aperto e con clienti e personale ai vari tavoli.

Ieri è stato notificato il provvedimento alla amministratrice e durante un ulteriore controllo che ha visto impegnate tre pattuglie con sei agenti, anche in borghese, il locale è stato nuovamente trovato aperto, in violazione delle disposizioni anticovid. Il Comune spiega in una nota che immediatamente sono state riscontrate tutte le infrazioni alla normativa anti contagio e quindi alla amministratrice è stato immediatamente contestato che all’interno del locale è stata riscontrata la presenza sia del personale che di clienti, alcuni dei quali provenienti da diversi Comuni dell’interland e anche dal Pesarese, Anconetano e Fermano. Un cliente ha inoltre contestato l’intervento degli agenti. Il locale è stato chiuso per 5 giorni e il provvedimento è stato immediatamente notificato all’amministratrice e inviato al Prefetto in quanto l’attività è stata colta in stato di recidiva, non avendo rispettato il primo verbale che intimava la chiusura.

broadway-tolentinoIl comandante della polizia locale David Rocchetti ha seguito costantemente, seppur costretto a casa dal covid, tutta l’operazione. «Stavamo monitorando questo esercizio da qualche settimana – ha precisato – in quanto attività di pubblico spettacolo che doveva star chiusa, come ad esempio le discoteche. Mi complimento con gli agenti per l’intensa attività di indagine svolta su tutto il territorio e che riguarda vari aspetti. A tal proposito, in questi giorni, da casa, ho partecipato anche a varie videoconferenze per applicare le ultime disposizioni di controllo in materia di ordine pubblico e controllo delle attività, assicurando il pieno rispetto delle normative. Come polizia locale stiamo operando al fianco dei cittadini e con grande attenzione per assicurare la sicurezza e ovviamente il rispetto delle ultime disposizioni che a seguito dei contagi ha trasformato la nostra regione da gialla in arancione con norme più stringenti e che siamo chiamati a rispettare con lo scopo di evitare ulteriore sviluppo della pandemia».

L’assessore alla Sicurezza Giovanni Gabrielli si congratula per l’operato e per la sempre continua attenzione, fin da marzo scorso, con l’inizio del lockdown, da parte del corpo della polizia locale. «Il fatto che il comandante seppur colpito dal covid segua comunque tutta l’attività della polizia locale – ha sottolineato – dimostra quanto impegno e professionalità siano messi in campo, ogni giorno, da ogni singolo agente. Ci raccomandiamo di rispettare le recenti normative e di fare maggior attenzione, anche all’interno della propria famiglia, ambiente che forse viene trascurato e dove, dalle ultime statistiche, sembra si propaghi più facilmente il virus, prestando crescente cautela verso le persone più anziane a più deboli».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X