Didattica a distanza,
115mila euro per le Marche

DECRETO RISTORI - La deputata Mirella Emiliozzi (M5s) annuncia il finanziamento dedicato a garantire la connessione a chi non ce l'ha
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
incontro-m5s-covid-center-civitanova-mirella-emiliozzi-FDM-325x217

Mirella Emiliozzi

 

«Nel Decreto Ristori, approvato ieri pomeriggio in Consiglio dei Ministri, sono stati stanziati ulteriori 85 milioni di euro per la didattica digitale integrata, che permetteranno a stretto giro l’acquisto di oltre 200mila nuovi dispositivi e oltre 100mila strumenti per le connessioni». Lo afferma in una nota Mirella Emiliozzi, deputata del M5S e facilitatrice relazioni esterne per le Marche. «Per le Marche, la dotazione prevista è di 115.425 euro e servirà a garantire la connessione e, quindi, la didattica digitale integrata, a studentesse e studenti che ne fossero ancora privi».

Aggiunge Emiliozzi che «grazie ad un decreto firmato dalla Ministra Azzolina, sarà possibile concedere alle scuole secondarie di secondo grado ulteriori 3,6 milioni di euro, per garantire la connessione e, quindi, la didattica digitale integrata a studentesse e studenti che ne fossero ancora privi».

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X