Dpcm, Parcaroli pensa ai commercianti:
«Al lavoro per aprire la Ztl,
massimo sostegno dall’amministrazione»

MACERATA - Il sindaco ha annunciato che intende rivedere gli ingressi nel centro per alleviare il peso del nuovo provvedimento. Sul focolaio di Villa Cozza: «Monitoriamo la situazione, l'obiettivo è farla diventare una struttura sanitaria»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
SandroParcaroli_FF-21-650x434

Il sindaco Sandro Parcaroli

 

«Al lavoro per aprire la Ztl in centro storico per dare respiro a bar, pizzerie, ristoranti e gelaterie negli orari di apertura consentiti dal nuovo Dpcm». Ad annunciarlo il sindaco di Macerata Sandro Parcaroli per cercare di aiutare le attività che, in seguito alle nuove disposizioni annunciate oggi dal premier Giuseppe Conte, dovranno chiudere alle 18. Una misura che, dopo i mesi del lockdown, torna a colpire le attività commerciali, già provate dalle chiusure degli scorsi mesi. Il sindaco di Macerata su Facebook scrive: «Il supporto dell’amministrazione comunale a tutte le attività commerciali che risentiranno delle restrizioni sarà massimo e faremo tutto ciò che è nelle nostre possibilità. Siamo già al lavoro per cercare di aprire la Ztl in centro storico dando respiro a bar, pizzerie, ristoranti e gelaterie negli orari di apertura consentiti dal Dpcm». Altra questione, in questo caso specifica di Macerata, è il focolaio a Villa Cozza, dove ieri erano 39 gli ospiti positivi (in attesa dell’esito di altri 19 tamponi). I sindaco spiega che «Sono in contatto già da diversi giorni con il direttore dell’Ircr di Macerata Francesco Prioglio, per monitorare la situazione che sta interessando Villa Cozza. C’è un confronto costante con l’Asur per fare in modo che all’interno della struttura ci sia una presenza fissa e costante di medici: Villa Cozza, a seguito dei casi di Covid-19 registrati all’interno deve, nel più breve tempo possibile, diventare una struttura sanitaria e stiamo lavorando tutti insieme in questa direzione».

(redazione CM)

Firmato il nuovo decreto: bar e ristoranti chiudono alle 18, stop a piscine e palestre

Focolaio a Villa Cozza: 39 ospiti positivi al Covid «Serve presenza fissa di medici»

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X